Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(54)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Il Libro d'Oro della Fantascienza - Fanucci

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:10217
 
Piace a 1 utente
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   74
Zimiamvia II: intrighi a Memison
Eric Rücker EDDISON
     Traduzione: Bernardo CICCHETTI
     Copertina: Tim HILDEBRANDT
 
Data:   Novembre 1994 ISBN:    8834704347
Tit.Orig.:   A Fish Dinner in Memison, 1935
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:  
Tipologia:   Principali Dimensioni:  
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: trifide 13/03/2010-11:48:03
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Eric Rucker Eddison, uno dei padri fondatori della fantasy contemporanea, pone le basi - ben solide - di un genere che ha ormai conquistato il consenso di ampie schiere di lettori. Dotato di uno stile complesso e immaginifico, Eddison, narrando le gesta dei suoi personaggi con un incedere epico e solenne, paga il suo tributo alle grandi saghe omeriche e nordiche, e proietta la sua singolare e magnifica creazione nella dimensione del mito. Con Zimiamvia II: intrighi a Memison Eddison aggiunge un altro mirabile affresco alla sua galleria di quel mondo parallelo e fantastico che è Zimiamvia. In questo caso, però, l'azione si svolge su due piani distinti. Da una parte, le corti fastose e rutilanti di Memison e Laimak, le terre selvagge del Rerek, gli intrighi dei nobili e dei principi, le battaglie sanguinose... dall'altra, il nostro mondo, sì, il mondo attuale, nel quale si muovono personaggi che hanno strane e misteriose analogie coi personaggi di Zimiamvia. Personaggi che si elevano con una straordinaria statura letteraria: il duca-artista Barganax, il saggio Re Mezentius, e il malvagio, eppur umanissimo, Horius Parry, un villain che ha pochi pari nella letteratura fantastica: è lui a tessere i fili di una astuta congiura che dovrebbe portare all'uccisione del Re e alla conquista del potere dei Tre Regni. E solo alla fine si comprenderà quali sono i vincoli che uniscono due mondi apparentemente così diversi. Sorretto dalla prosa epica e affascinante di Eddison, questo nuovo capitolo della saga di Edward Lessingham, che si colloca cronologicamente prima di Zimiamvia, dimostra ancora una volta lo spessore letterario e visionario di un grande scrittore.