Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Visitatore Visitatori(58)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Il Libro d'Oro della Fantascienza - Fanucci

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:10190
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   47
Il cavaliere delle ombre
Roger ZELAZNY
     Traduzione: Claudia SCIPIONI
 
Data:   Maggio 1991 ISBN:    8834700597
Tit.Orig.:   Knight of Shadows, 1990
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:  
Tipologia:   Principali Dimensioni:  
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: trifide 13/03/2010-15:50:13
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
IL SEGNO DEL CAOS, l'ultimo volume precedente a que sto del CICLO DI AMBRA, finiva con un violento confronto di Poteri magici tra Merlin Corey ed il suo fratellastro Jurt, nella Fortezza dei Quattro Mondi. Assordato e colpito dagli Incantesimi di Potere diretti contro di lui e minacciato e sconcertato dall'alleanza di Jurt con il potente Mago Maschera, dopo una strenua lotta contro la Fontana del Potere, Merlin riusciva ad aver ragione dei suoi avversari. Jurt, costretto alla ritirata, se ne andava trasportandosi dietro il corpo del Mago Maschera che era rimasto ferito, e fa cui faccia - intravista da Merlin all'ultimo momento - era quella delle ragazza di... Merlin. Ne IL CAVALIERE DELLE OMBRE, Merlin si mette alla ricerca delle due persone misteriosamente scomparse che sono a lui pi├╣ care: Julia, precedentemente assassinata e adesso reincarnatasi come sua nemica, e Corwin, suo padre, che non appare mai in maniera visibile ma che tuttavia lascia dei segni dai quali ├Ę facile arguire che ├Ę vivo e sta ponendo in essere dei suoi piani.