Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
Fantobelix Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
adso adso 
Visitatore Visitatori(53)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:

Numero:        
Titolo:        
Tit.Orig.:        
Autore:        
Editore:        
Trama:        
Relazione:

 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Il Libro d'Oro della Fantascienza - Fanucci

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:10179
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N.:   34
Il mondo del drago
Anne McCAFFREY
     Traduzione: Roberta RAMBELLI
 
Data:   Maggio 1982 ISBN:    non presente
Tit.Orig.:   Dragondrums, 1979
Note:   Mai uscito in questa collana; semplice cambio di sovracoperta dalla collana Orizzonti - Fanucci vol. VIII.6
 
Genere:   Libri->Fantascienza
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:  
Tipologia:   Principali Dimensioni:  
Contenuto:   Romanzo  Nr pagg.:  
 
 
  Ultima modifica scheda: trifide 11/03/2010-13:22:47
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
La serie dei «Draghi» è ormai – senza tema di smentita – uno dei più celebri e fortunati cicli fantascientifici mai apparsi in stampa. Con i suoi diversi volumi, l’autrice Anne McCaffrey ha vinto tutti i maggiori premi del settore: lo Hugo, il Nebula, il Grandmaster, il Fantasy Award, il Premio Europa.
Questo episodio della serie (il sesto) non smentisce le premesse che hanno determinato il successo internazionale dei volumi precedenti: il fascino del mondo dei draghi rimane immutato, la vivacità delle vicende si accentua, la raffigurazione dei personaggi assume coloriture sempre più nette e vivaci.
Protagonista del libro è ancora una volta Menolly, la giovane Arpista che cerca un proprio ruolo nella complessa e multiforme civiltà del Dragonieri di Pern, destreggiandosi tra le coloriture di un sistema sociale di un’originalità quale non si è mai riscontrata in alcun altro volume di fantascienza.
Il Ciclo proseguirà con un altro volume, «Dragonstar», che in America si annuncia già come un altro grosso successo destinato a far messe di Premi.