Area Sito

 
Urania

Cambia Area DB:

» HELP HomePage «
» Forum
» Cerca
 
  

Database

 
» Database Collane UM
» Autori
» Novità
» Wanted !!!
» Scambio/Vendita
» La Compagnia del Ciclo
» Giudizi/Commenti
» Libreria Virtuale
 
  

Utenti OnLine

 
mvent Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
victory Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
npano Vedi il profilo utente Amico di Urania Mania
fabri fabri 
Visitatore Visitatori(43)
 
  

Classifiche

 


 
  

URANIA Mondadori

 

 
  

Le figlie di URANIA

 

 
  

Ricerca Libri

 
Inserisci i dati:
Numero:
Titolo:
Tit.Orig.:
Autore:
Editore:
Trama:
Relazione:
 
  

Links Urania

 

 
  

Contatti

 
Amici di UraniaMania
Lo Staff di
Urania Mania
 
  
 

Il Libro d'Oro della Fantascienza - Fanucci

Vai in fondo alla pagina
 
 
Codice:10147    
 
Piace a 0 utenti
Non piace a 0 utenti
Media: 0.00
 
N. Volume:   2
Titolo:   Solomon Kane
Autore:   Robert Ervin HOWARD, Gianluigi ZUDDAS e John POCSIK
   Prefazione: Gianfranco DE TURRIS, Sebastiano FUSCO e Glenn LORD
   Traduzione: Roberta RAMBELLI (ps. di Jole RAMBELLI)
   Testi: Autori VARI
   Disegni: Autori VARI
   Copertina: Frank FRAZETTA
 
Data Pubbl.:   Settembre 1979 ISBN:    non presente
Titolo Orig.:  
Note:  
 
Genere:   Libri->Fantasy
 
Categoria:   FANTASTICO Rilegatura:   Cartonato con sovracoperta
Tipologia:   Principali Dimensioni:   140 x 215
Contenuto:   Antologia  N. pagine:   460
 
 
  Ultima modifica scheda: Grianne 22/01/2019-23:47:40
 
   
 

Vai in fondo alla pagina
 
 
Un romanzo, due romanzi brevi, diciotto racconti, tre poesie e un frammento incompiuto compongono l'intera saga di Solomon Kane, il primo eroe fantastico di Robert E. Howard, sul quale modellò ,buona parte delle sue successive creazioni. Le avventure di Kane, un soldato di ventura puritano del sedicesimo secolo, non si svolgono in un universo alternativo, o in un'epoca inventata appositamente per ospitare la narrazione. Si svolgono nel nostro mondo, o per meglio dire, nel nostro mondo quale dovrebbe essere secondo gli autori di narrativa fantastica. Così, l'ambientazione storica è autentica: ma nelle brughiere inglesi si annidano fantasmi, nelle foreste africane sono in agguato arpie, vampiri e morti viventi, nei deserti d'Arabia si nascondono i discendenti degli antichi assiri e si levano monumenti dimenticati da ère perdute i superstiti di Atlantide vivono ancora, e la loro magia nefasta è sempre attiva, mentre gli evocatori delle forze del male continuano a tendere insidie ad un'umanità inconsapevole. Kane in questo ribollire di orrori vede, da puritano, l'influsso dell'opera di Satana e la combatte con indomito coraggio, spirito puro e zelo infaticabile. La sua figura cupa e sanguinosa, che avanza impassibile tra violenze e malefici è forse il "ritratto d'eroe" più evocativo e possente tra i molteplici creati da Howard. L'edizione italiana del ciclo è la più completa sino ad oggi pubblicata anche rispetto a quella americana: essa comprende anche frammenti sparsi (come Death's Black Riders) mai riuniti agli altri scritti; i brani di collegamento di Glenn Lord; il completamento di tre racconti lasciati interrotti da Howard ad opera di Gianluigi Zuddas; la storia iniziale e conclusiva del ciclo ideate sempre da Zuddas, un gruppo di saggi: di Alex Voglino sugli eroi howardiani, di Maurizio Viano sulla storica di Kane, di Gianluigi Zuddas sui suoi "rapporti" con lo Spadaccino puritano, di Manlio Bonarti e Renato Carioni sui fumetti di Solomon Kane, e di Giuseppe Lippi sulla bibliogralfia di Howard.