Home Forum
    La Fantascienza e gli altri generi... => Temi di Fantascienza => Messaggio iniziato da: zecca_2000 il 09 Dicembre 2016, 15:52:56
	

Titolo: Un cantico per Leibowitz
Messaggio di: zecca_2000 il 09 Dicembre 2016, 15:52:56

Ciao a tutti
so che alcuni penbsaranno che non e' il posizionamento giusto per aprire un post che si chiama "[I]Un cantico per Leibowitz[/I]".
In realta' io sto parlando del Cantico non come opera ma come TEMA.

In particolare, la terza parte, doce si descrive l'inizio della quarta guerra mondiale, o meglio gli avvenimenti che portano alla quarta guerra, le quali non sono altro che la ripetizione quasi esatta delle circostanze che portarono alla TERZA.

Be', mi sono ricordato di quel racconto/romanzo breve in questi giorni...

In altre parole... la crisi dei subprime come nel 29... la brexit come nel 31... l italia che sembrava sempre li li per uscire dall euro ma usci solo nel 36...
c'e' questo senso di deja vu'....


Titolo: Re:Un cantico per Leibowitz
Messaggio di: capricorno52 il 09 Marzo 2017, 19:20:49

Ho letto il "Cantico" di recente , nei commenti , in effetti ho riportato la Tua stessa impressione , premetto che non sono un "apocalittico" ma a me sembra , in sintesi, che i rischi per un olocausto dell' umanità o per lo meno la fine del mondo come da noi vissuto negli ultimi 30 anni in Europa ci siano, i temi critici sono gli stessi ,guerre , cambiamenti economici ed ambientali , disuguaglianza nella distribuzione delle risorse (rapporto OXFAM) , armi pervasive e micidiali e forte tentazione all' uso, uso della tecnologia senza un controllo etico.[IMG]http://www.uraniamania.com/images/s_embarassed.gif[/IMG]



Home Forum | Powered by M.Naldini
© 2002, Naldini M. Tutti I diritti riservati.