Home Forum
    UraniaMania Forum... => Benvenuto => Messaggio iniziato da: maxnaldo il 26 Marzo 2004, 13:17:09
	

Titolo: Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: maxnaldo il 26 Marzo 2004, 13:17:09

come è iniziata la storia di questo sito ? com'è che il sottoscritto ha dato inizio a questa follia immane ?

è tutto descritto nel seguente colloquio via email del lontano
29 Luglio 2002.


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: maxnaldo il 26 Marzo 2004, 13:20:31

Mon Jul 29 09:37:30 2002
Da maxnaldo a trifide


To: xxxtrifide@xxxxxx.it
From: Massimiliano Naldini <xxx.naldini@xxxxxx.it>
Subject: Urania
Cc:
Bcc:
X-Attachments:
In-Reply-To:
References:

Ciao, sono un accanito lettore di Urania da quando ero bambino...

Ultimamente ho avuto la fortuna di recuperare un po' di Urania da un amico e ho deciso di
strapazzarmi un po' il cervello alla ricerca dei numeri mancanti...

in pratica mi getto anche io nella mischia cercando di completare la mia piccola collezione
(che speriamo diventi grande)

volevo sapere se posso comprare alcuni volumi dalla vostra lista di offerte, per ora ho solo un
numero delle serie "antiche", la mia collezione è di circa 200 volumi della serie bianca e
un solo numero della "serie Rombo 2".

se posso avvalermi del vostro aiuto ve ne sarei grato...

fatemi sapere eventualmente le modalità di pagamento...
mi va benissimo il discorso del "Pieghi di Libri" per la spedizione

io sono di Firenze

CIAO !


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: maxnaldo il 26 Marzo 2004, 13:21:14

Tue Jul 30 1[img]http://www.uraniamania.com/editor/smileys/19.gif18 2002
Da trifide a maxnaldo


Return-Path: <xxxtrifide@xxxxxx.it>
Received: from trifide (xxx.45.xxx.33) by smtp2.cp.tin.it (6.5.019)
id 3D1887D4009C9D80 for xxx.naldini@xxxxxx.it; Mon, 29 Jul 2002 20:58:50 +0200
Message-ID: <007d01c23731$c9222ae0$f764abd4@trifide>
From: "trifide" <xxxtrifide@xxxxxx.it>
To: "Massimiliano Naldini" <xxx.naldini@xxxxxx.it>
Subject: Re: Urania
Date: Mon, 29 Jul 2002 20:56:54 +0200
MIME-Version: 1.0
Content-Type: text/plain;
   charset="iso-8859-1"
Content-Transfer-Encoding: 8bit
X-Priority: 3
X-MSMail-Priority: Normal
X-Mailer: Microsoft Outlook Express 5.50.4522.1200
X-MimeOLE: Produced By Microsoft MimeOLE V5.50.4522.1200
Status:

Alè alè , un altro pazzo alla corte del Trifide !!!!!!!!!!Evviva

Finalmente un pò di allegria da qualche faccia nuova....
benvenuto nel mondo degli smalloppati collezionisti dei Sacri Volumi e soprattutto benvenuto tra i soci del Club più prestigioso dell'Universo Uraniesco.
Sono felice che tu abbia avuto la fortuna dell'amico (acc.....questi amici mai che mi fanno recuperare qualcosa pure a me....)che ti ha inoculato il virus della Collezione; è una malattia a decorso lento ma che poi può evolvere in pochissime ore in morbo devastante che costringe lo sventurato ad acquisti sempre più frequenti e corposi in ritmo esponenziale........
e il trifide ha l'antidoto !!!!!!!!

Dunque dunque , innanzitutto una precisazione che mi pare doverosa .
In primis non esiste che mi dai del LEI o addirittura del VOI ....vabbè che ho 726 anni e incuto un certo timore reverenziale ma sul web il TU è d'obbligo.....

I volumi che ho in vendita potrebbero darti un buon aiuto per la scalata ai numeri vecchi che ti mancano e che sono i più rari ovviamente,; proprio per questo motivo mi sento di consigliarti di orientare i tuoi prossimi acquisti verso i numeri più bassi perchè stanno veramente diventando introvabili mentre la serie Rombi e seguenti è molto più semplice da reperire e praticamente in ogni bancarella se ne trovano abbastanza di frequente.

Inoltre siccome sei di Firenze io ho un grande amico che ha la collezione completa e che è comunque disponibilissimo a dare una mano agli amici che cercano numeri in giro per la città e dintorni, l'ho appena sentito e mi ha detto di chiamarlo pure per fare una chiacchierata e magari conoscerti per indicarti i posti migliori in città.
Oltretutto lui verrà a casa mia (io sto in veneto) a fine Agosto e quindi eventualmente se vorrai acquistare dei libri da me potrebbe direttamente portarli a FI in macchina e consegnarteli di persona, si risparmierebbero diversi soldini di spedizione.....e fa sempre comodo avere amici tra gli Uraniofili incalliti.

Si chiama Osvaldo Orlandi, chiamalo pure al 055/xxxxxxx oppure
338xxxxxxxxxx,

Per l'acquisto dei miei libri fai tu la lista di ciò che ti servirebbe ; io ti farò ovviamente uno sconto dipendente dalla cifra che esce.

Per il momento mi pare di averti abbastanza inondato di info per cui ti lascio tranquillo, tanto la malattia non perdona........

Aspetto anche la tua iscrizione al Club, non si paga nulla e faccio tutto io, mi basta sapere se hai un nome di battaglia preferito e se hai preferenze per la gif animata che appioppo a tutti i membri del circolo.

Un caro saluto dal Trifide, ciao.


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: maxnaldo il 26 Marzo 2004, 13:22:00

Tue Jul 30 11:34:08 2002
Da maxnaldo a trifide


To: "trifide" <xxxtrifide@xxxxxx.it>
From: Massimiliano Naldini <xxx.naldini@xxxxxx.it>
Subject: Re: Urania
Cc:
Bcc:
X-Attachments:
In-Reply-To: <007d01c23731$c9222ae0$f764abd4@trifide>

Grande Trifide !

non ti preoccupare che la malattia sta già facendo il suo corso...

domenica scorsa ho spolverato un po' di bancarelle alla festa dell'Unità che c'è a FI in questi giorni, spendendo la bellezza di 22 € per un paio di sacchetti di Urania Bianchi.

da qualche giorno sto girovagando su internet alla ricerca di tutti i siti dove posso trovare altri libri e siccome la malattia sta degenerando in uno stadio avanzato mi sono anche costruito un Database con tutti i numeri della Collana (in questo momento ci sto inserendo le copertine)
Avevo trovato un tizio che vende un CD con il database completo, ma preferisco spendere le mie poche risorse finanziarie per accaparrarmi qualche numero mancante.

la mia fortuna è che lavoro 8/9 ore al giorno davanti al PC...(ho detto fortuna?!?)
sono un programmatore, e tra una spippolata e l'altra cerco di inseguire gli Urania anche su Internet.

Ho visto la foto della collezione di Osvaldo, ti ringrazio per i num. di tel., vedrò di contattarlo al più presto.

Per ciò che riguarda l'iscrizione al Club, non vorrei fosse prematura... e se fra qualche settimana mi sveglio e faccio volare tutti i libri dalla finestra ?

dici che non si può guarire ?

la passione per gli Urania me l'ha attaccata mio padre, che ne comprava e leggeva regolarmente, poi tra un trasloco e l'altro si sono persi tutti i numeri...come ti ho detto ho trovato un ragazzo che si voleva liberare di tutti gli Urania che aveva buttandoli via !!!! non ho saputo resistere e li ho salvati dal macero.

fra quei pochi che avevo, e queste centinaia che mi sono arrivati ho pensato che forse non è troppo tardi per iniziare la collezione .... che dici ? non è troppo tardi vero ? (cerco una parolina di incoraggiamento)

comunque vediamo come si evolverà la situazione...intanto cerco di rompere qualche salvadanaio alla ricerca di Euro per l'accaparramento...quando li avrò trovati ti faccio sapere quali num. posso comprare

ora ti saluto che devo lavorare (si fa per dire)

CIAO !

ps.
domanda tecnica:

Alcuni dei num. di Urania Bianchi portano la dicitura "RISTAMPA", io sapevo che gli Urania non venivano ristampati, sono RISTAMPE per gli abbonati di quegli anni ?, sono da ritenersi equivalenti alla prima stampa o sono da considerarsi fuori collezione ?


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: maxnaldo il 26 Marzo 2004, 13:22:47

Wed Jul 31 1[img]http://www.uraniamania.com/editor/smileys/20.gif54 2002
Da trifide a maxnaldo


Return-Path: <xxxtrifide@xxxxxx.it>
Received: from trifide (xxx.45.xxx.250) by smtp3.cp.tin.it (6.5.019)
id 3D473A320000183E for xxx.naldini@xxxxxx.it; Wed, 31 Jul 2002 06:55:02 +0200
Message-ID: <006701c2384e$3c099260$faa42dd5@trifide>
From: "trifide" <xxxtrifide@xxxxxx.it>
To: "Massimiliano Naldini" <xxx.naldini@xxxxxx.it>
Subject: Re: Urania
Date: Wed, 31 Jul 2002 06:53:03 +0200
MIME-Version: 1.0
Content-Type: text/plain;
   charset="iso-8859-1"
Content-Transfer-Encoding: 8bit
X-Priority: 3
X-MSMail-Priority: Normal
X-Mailer: Microsoft Outlook Express 5.50.4522.1200
X-MimeOLE: Produced By Microsoft MimeOLE V5.50.4522.1200
Status:

Ciao Maxi, non credere di non avere i requisiti per l'iscrizione al Club, verresti naturalmente insignito del titolo di Bramino ramazzatore di Bancarelle che spetta agli iniziandi della Collezione ma non saresti per niente tra gli ultimi..........c'è un iscritto che possiede 50 numeri e sta tentando la scalata al vertice !!!!!

Quindi non ti preoccupare e non buttare i libri di sotto, potresti infettare del morbo centinaia di persone e allora si che ne vedremo delle belle....
Volevo dirti che il CD con le copertine di Urania e il database completo io ce l'ho ( o potente Trifide dai mille tentacoli....) e quindi con una bella masterizzatina e un teletrasporto potrei agevolmente dirottarne una copia gratuita a Firenze....basta che tu me lo dica.

Ti informo inoltre che in caso di tua iscrizione al club saresti
automaticamente invitato alla Trifidata 2002 che si terrà a fine Agosto a casa mia (in Veneto) per tutti i pazzi scatenati con la passione degli Urania; sarebbe una bellissima occasione per te per conoscere bene tanti aspetti della collezione e, soprattutto , per divertirti insieme a tutti noi, naturalmente sono invitate anche le eventuale mogli o fidanzate.......


per quanto riguarda le ristampe di urania effettivamente ci sono parecchi numeri che sono ristampe dei volumi più vecchi, io ho in cantiere una bella paginetta informativa proprio su questo argomento che vedrà la luce a settembre sul sito; comunque sia tutte le ristampe sono numerate progressivamente in modo regolare per cui fanno parte a tutti gli effetti della grande collezione non essendoci due volumi con lo stesso numero se è questo che intendevi dire......e quindi bisogna rassegnarsi ad avere in collezione parecchi numeri doppi per titolo anche se sono diversi come copertina...

In attesa di sapere se ti interessano i libri e quanti salvadanai hai saccheggiato , ti allego la mail di invito che ho inviato a tutti i soci del club per avvisali della festa di fine Agosto, dai una occhiata sul sito e magari poi telefonami se ti interessa venire a trovarmi.

Ciao da Mauro

mostri di ogni dove e alieni delle sette dimensioni .........il momento è giunto !!!!!!!

(sono così elettrizzato che perdo spore da ogni poro.....)Ho il piacere di annunciarvi che è pronto l'appuntamento che avevo in mente da tempo immemorabile di organizzare insieme ai miei soci prediletti.


è nata finalmente
la Trifidata 2002

Dopo la Trifidata 2002 , Woodstock sarà una specie di tè delle 5 a confronto della nostra festa...........

andate in cerca sul sito del Trifide (fuoco fuochino c'è un link facile facile facile nella pagina della Scala LEM che vi porta nelle segrete del web ad esplorare la Festa) e poi chiamatemi per dirmi chi, come , dove quando !!!!!
naturalmente portatevi appresso le vostre ferocissime aliene domestiche e i vostri ranocchietti pelosi......vi aspetto tutti a fine Agosto.

per il momento non vi dico altro; vi lascio correre al link a scoprire da soli l'ultima Trifidata.
il transcomunicatore telepatico per conferire con una delle mie terminazioni nervose viene attivato componendo il numero

0422 xxxxxx (dopo la cena se no vi sbrano .....)

vi darò altre info se vi serviranno, ciao a tutti !!!!

aspetto le vostre chiamate


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: maxnaldo il 26 Marzo 2004, 13:23:36

Thu Aug 01 12:34:56 2002
Da maxnaldo a trifide


To: "trifide" <xxxtrifide@xxxxxx.it>
From: Massimiliano Naldini <xxx.naldini@xxxxxx.it>
Subject: Re: Urania
Cc:
Bcc:
X-Attachments:
In-Reply-To: <006701c2384e$3c099260$faa42dd5@trifide>


Quindi a quanto ho capito, (vediamo se ho capito) i numeri con la scritta "RISTAMPA" corrispondono ad un romanzo che era già uscito in un numero precedente e che viene "ristampato" in un nuovo numero...in pratica non esistono ad esempio due numeri uguali con copertina e titolo uguale, uno "originale" e uno "ristampa".

per cui se trovo degli Urania con scritto "RISTAMPA" me li accaparro lo stesso ? (mi sa che devo fare un altro salto alla festa dell'Unità a prendermi quelli che avevo scartato)

per il CD del database ora guardo di contattare Osvaldo e gli chiedo se mi fa questo favore quando viene lì alla Trifidata...purtroppo ho già fissato le ferie in quel periodo quindi non potrei in ogni caso venire.

sarà per la prossima Trifidata eh ? intanto mangiate e bevete anche per me.

Pensavo di comprarti una "Paccata" di Urania antichi, visto che ne ho solo uno (N.373)...lascerei ad Osvaldo un 50/100€ e poi mi affido alle vostre mani o tentacoli che siano...
come dal salumiere te ne piglio un paio di etti eh ? Ad una media di 4/5€ dovrei riuscire a comprartene da 10 a 20 di quelli vecchi.
poi fate voi, un po' di questi e un po' di quelli...partendo dai num. più bassi se ne hai due o più numeri a LEM diversi considera che preferisco spendere qualcosina in più e prendere quello in uno stato migliore.

appena sento Osvaldo ti faccio sapere...

per l'iscrizione al Club allora va bene, quindi posso considerarmi insignito del titolo di Bramino Ramazzatore di Bancarelle ?

per rimanere in tema ho trovato queste GIF che mi piacciono, scegli tu quale potresti appiopparmi...poi fammi sapere che altro ti serve.

le gif le trovi qua:---> http://max711.altervista.org/pertrifide/gif.html


CIAO e grazie per ora !!


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: maxnaldo il 26 Marzo 2004, 13:24:13

Fri Aug 23 1[img]http://www.uraniamania.com/editor/smileys/18.gif32 2002
Da trifide a maxnaldo


Return-Path: <xxxtrifide@xxxxxx.it>
Received: from trifide (xxx.45.xxx.156) by smtp3.cp.tin.it (6.5.019)
id 3D60ADA6000E9142 for xxx.naldini@xxxxxx.it; Fri, 23 Aug 2002 12:54:54 +0200
Message-ID: <001401c24a93$4069f910$9caa2dd5@trifide>
From: "trifide" <xxxtrifide@xxxxxx.it>
To: "Massimiliano Naldini" <xxx.naldini@xxxxxx.it>
Subject: Re: Urania
Date: Fri, 23 Aug 2002 12:53:00 +0200
MIME-Version: 1.0
Content-Type: text/plain;
   charset="iso-8859-1"
Content-Transfer-Encoding: 8bit
X-Priority: 3
X-MSMail-Priority: Normal
X-Mailer: Microsoft Outlook Express 5.50.4522.1200
X-MimeOLE: Produced By Microsoft MimeOLE V5.50.4522.1200
Status:

Osvaldo stamattina mi ha detto che aspettavi una risposta da me per una mail.....
AAAAARRRRRGGGGH!!!!!!Mi cospargo il testone di copiosa cenere del vulcano di Zorkit per aver tralasciato di rispondere alla tua mail di inizio mese,
per un ingorgo spazio temporale e successiva distorsione dei file la tua mail era finita nella sezione delle "già risposte" e stava nell'oblio dell'archivio.
...mettici poi le ferie e lo stralunamento da rientro sulla Terra e la frittata galattica è fatta; spero nel tuo perdono.....
torno perciò ai temi che riguardano i nostri beneamati Urania.
Ti sei fatto una idea esattissima di quella che è la numerazione e quindi non dovresti avere dubbi per la ricerca dei numeri d'ora in poi.Il CD l'ho già masterizzato e lo darò ad Osvaldo quando ci vediamo per la Trifidata (a questo proposito ci sarà un brindisi anche per i soci latitanti che
cercheremo di avere almeno per lIl raduno numero 2).
Le notizie sul web volano a velocità iperluce per cui si è già sparsa la notizia della nascita del tuo sito su Urania; l'ho visitato e devo dire che è veramente ben fatto, la grafica ipertecnologica si addice molto bene all'argomento; ti faccio un in bocca al lupo per la tua collezione.......
a questo proposito fammi sapere tu quando desideri fare un acquisto corposo che cercherò di tenerti informato su arrivi in blocco (rari per la verità)di materiale uraniesco.
Questa sera provvederò al tuo inserimento tra i soci e al commento sul mio sito della tua iniziativa web, volevo mettere un link al tuo tra "gli amici del Trifide".hai una immagine da mandarmni per il link al tuo sito ??

Detto questo spero di avere tue notizie al più presto e magari per scambiarci opinioni e perchè no materiale per i nostri siti.

Ciao da Mauro


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: maxnaldo il 26 Marzo 2004, 17:28:13

tanto per rimanere in tema "nostalgico" eccovi una schermata di quella che è stata la prima Versione di UAV.

miiiii...sembra siano passati secoli e invece non sono nemmeno due anni

;D ;D ;D

[img]http://www.uraniamania.com/images/uraniavecchio.jpg


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: renato il 26 Marzo 2004, 21:02:46

dio...sono commosso...ora so...


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: Den Heb il 26 Marzo 2004, 23:10:25

La genesi di UAVUM... testimonianze e preziose reliquie i cui originali sono custoditi presso un pianeta della Federazione conosciuto soltanto a pochi eletti! Si dice che abbiano poteri taumaturgici, divinatori... afrodisiaci e che coloro che sono ammessi alla loro visione diretta spesso ne hanno la mente sconvolta...
Cordialità genuflesse,
Den Heb


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: bibliotecario il 27 Marzo 2004, 16:56:48

Cari Ragazzacci......immagino che sarete un pò invidiosetti.....ma..... sono fiero di poter dire :
IO C'ERO !!! 3° ISCRITTO A UAV DOPO MAXNALDO E IL TRIFIDE.
Queste sono soddisfazioni che non si possono dimenticare ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: Ernesto il 27 Marzo 2004, 17:42:03


on 1080403008]
4° ISCRITTO A UAV DOPO MAXNALDO, HUMANA FRAGILITAS E IL TRIFIDE. ;) :D

CE


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: trifide il 27 Marzo 2004, 21:09:59

O Grande Puntualizzatore, ma perchè devi spaccare il pelucco in quattro ogni volta...
...se il biblio si bea dell'illusione di essere sul podio degli Eletti perchè me lo devi retrocedere al quarto posto dietro un Humana Fragilitas qualsiasi...
Da certi traumi il frate potrebbe non riprendersi mai più, io lo conosco bene, poi mi tocca chiamare la mogliettina per consolarla perchè diviene insopportabile per tutta la settimana.
Mettiamolo almeno ex-aequo al terzo posto.

E' un fiorentino, che vuoi , un pò spaccone ma buono d'animo. 8)


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: bibliotecario il 28 Marzo 2004, 17:47:12

Calma ....calma..... ::) ::) fatemi pensare un attimo ::) ::)
Se non sbaglio, qui non si può dare niente per certo che subito ti smentiscono, :P
questa famosa Humana Fragilitas dovrebbe essere la dolce compagna del nostro Maxnaldo, assolutamente non appassionata di FS e quindi fuori classifica ;D ;D ;D ;D ;D
Mi riapproprio del mio 3° posto sino a che Maxnaldo, oggi non raggiungibile telefonicamente, non faccia chiarezza!!!!!
;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: Ernesto il 28 Marzo 2004, 18:22:47


on 1080488832]
Calma ....calma..... ::) ::) fatemi pensare un attimo ::) ::)
[/quote]
C'è poco da pensare
[quote, bibliotecario wrote:

Se non sbaglio, qui non si può dare niente per certo che subito ti smentiscono, :P
questa famosa Humana Fragilitas dovrebbe essere la dolce compagna del nostro Maxnaldo, assolutamente non appassionata di FS e quindi fuori classifica

Le colpe dei figli ricadono sulle madri e non si può dire che HF non si interessi di SF.
Una fonte che desidera rimanere anonima, ma assolutamente attendibile, mi ha fatto presente che HF possiede la raccolta completa di Urania Harmony (1042 numeri; io ne ho solo 4). Se questo è mancanza di interesse...
La realtà non conta, conta la lista.
Eppoi chi ci dice che il Bibliotecario esista?
Potrebbe essere un alias di maxnaldo (sospetta l'età, sospetto il luogo: Firenze).
Mi si dice che maxnaldo, con la complicità del grande tiranno (che il altra imbucatura minimizza e tende a buttarla sul drammatico) abbia noleggiato un amico per fargli impersonare il Bibliotecario.
Con adeguato algoritmo (e adeguata potenza di calcolo) è facile passare da maxnaldo a bibliotec. Ario è una aggiunta per indicare il tipico caucasico biondo (e maxnaldo è biondo).
Gli indizi sono pesanti sulla non esistenza di Bibliotec.

Che poi l'amico di maxnaldo abbia preso sul serio il suo ruolo e si sia appassionato, bene questa è un'altra storia (la storia segreta di UAV) :P :P :P

CE


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: Den Heb il 28 Marzo 2004, 19:28:48


on 1080490967, Ernesto wrote:

(...) Ario è una aggiunta per indicare il tipico caucasico biondo (e maxnaldo è biondo).
Gli indizi sono pesanti sulla non esistenza di Bibliotec.
(...) questa è un'altra storia (la storia segreta di UAV) :P :P :P

Mi sia consentito di intervenire anche se io all'epoca non ero ancora nato, come ummino intendo. Effettivamente il prete Ario negava la consustanzialità del padre e del figlio mettendone in dubbio la natura divina.
Per quel che riguarda la storia segreta di UAV dobbiamo attingere alle leggende o addirittura ai miti nati in anni antichissimi... diciamo attorno al ventesimo secolo. Ma per poterne parlare con riferimenti attendibili bisognerebbe consultare gli archivi sacri della Federazione...
Cordialità protostoriche,
Den Heb


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: Vecchio47 il 28 Marzo 2004, 22:15:10

Eppoi chi ci dice che il Bibliotecario esista?
Potrebbe essere un alias di maxnaldo (sospetta l'età, sospetto il luogo: Firenze).


Scusate l'intromissione ma il Grande Puntualizzatore sbaglia!
Purtroppo a mie spese devo constatare che il Bibliotecario esiste :o ;ed è anche conosciuto come BioCrotalo o Vile Tentatore e le sue origini risalgono a molto tempo prima delle cronache o leggende da noi conosciute.

Meditate Ragazzi Meditate! 8)


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: renato il 28 Marzo 2004, 23:25:30

Ah Ernè...O Bibliotecario esiste....ah...se non esiste.... >:( :( ::) :-[ ;D ma terzo o quarto..che vale? Io giunsi solo nel marzo 2003..ha fatto un anno.
Un anno di follie...amicizie...cene pantagrueliche..un anno, che in piccolo, ha rivoluzionato la mia vita.
Vi voglio bene a tutti...anche all'uno ::)


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: yanezclub il 29 Marzo 2004, 10:40:05

Una presenza inquietante è entrata come nuovo utente, sotto le spoglie di una avvenente e conturbante fanciulla. Il suo nome è "Catalogo" e invito gli amici ad inviargli messaggi simpatici ed a corrispondere; è di una gentilezza e disponibilità estrema.
se vedemo yanez


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: Catalogo il 29 Marzo 2004, 11:35:11


on 1080509130, renato wrote:

Ah Ernè...O Bibliotecario esiste....ah...se non esiste....


La prova del nove dell'esistenza di Bibliotec Ario, sarebbe che qualcuno che non l'ha mai incontrato potesse garantire della sua esistenza.

Ciao

Cataloga


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: Andrea il 29 Marzo 2004, 18:54:33

esiste...o....non esiste?
questo il segreto del bibliotecario...
a voi la risposta.



















esiste esiste


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: bibliotecario il 29 Marzo 2004, 22:08:05

Caro Ernesto,
Vedi " TE " di farti vedere alla prossima Trifidata, che per ora io che ho già partecipato alle prime due non ti ho visto.
E li vedrò di farti assaggiare le famose Bistecche del BioCrotalo alias Bibliotecario, Braccio destro del Gran Tiranno e onoratissimo membro dell'U-Team e terrore di tutti i Bancarellari !!!! ;D :o ;D :o ;D :o ;D
I miei omaggi al Gran Catalogatore ;)


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: Ernesto il 29 Marzo 2004, 22:56:31


on 1080590885, bibliotecario wrote:

Vedi " TE " di farti vedere alla prossima Trifidata, che per ora io che ho già partecipato alle prime due non ti ho visto.

Preferisco CAFFÈ. Comunque IO non esisto.
Sarò presente alla TRIFIDATA e voglio vedere chi spacceranno per Bibliotec Ario.
Sarà una rappresentazione sicuramente convincente.
E tutto per un TERZO posto, cribbio.

Omaggi sentiti e a vederci :'(

CE


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: maxnaldo il 30 Marzo 2004, 11:07:30

posso confermare...

il Biblio detto anche Biocrotalo non è il mio "Alter Ego" informatico...non si tratta di una immagine virtuale e tridimensionale bensì di un vero e proprio "losco individuo" che con la sua presunta appartenenza a non ben precisati ordini francescani prima ti benedice e poi ti battezza...ne sanno qualcosa i suddetti negozianti...

purtroppo devo assolutamente smentire le voci della sua presunta "irrealtà"

è reale, realmente biblio...realmente biocrotalo

e non è biondo !

;D ;D ;D

PS. l'utente Humana Fragilitas si registrò a UAV nei primi giorni di accesso per chiedere informazioni riguardo ad alcuni dati inseriti nel DB, poi di lui si è persa ogni traccia...rimane solo il suo fantasma che aleggia da queste parti.
A tale proposito voglio avvisare tutti che presto si farà un "ripulisti" di tutti gli utenti registrati che non si connettono ormai da parecchio tempo. Vedi HF che è assente dalla data di registrazione.


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: trifide il 30 Marzo 2004, 11:39:18

Forse Ario il Biblio-Tech esiste, ma non è in forma umana di sicuro, esteriormente potrebbe trarre in inganno ma cosa direste voi dopo averlo visto mangiare alle 8 del mattino una pizza con la cedrata? :-X

Io c'ero e lo posso confermare, ho assistito al fatto!
Inoltre sappiate che restaura gli Urania col pennarello dopo averli presi in edicola e ne sfoglia le pagine una volta all'anno per ossigenare la carta.

A voi le considerazioni, io terrei lontani i bambini da Firenze. ;D


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: bibliotecario il 30 Marzo 2004, 22:32:52

;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D
BANDA DI SPIRITOSI SIMPATICONI
;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D

P.S: ripeto la SPUMA AL CEDRO è BONA !!


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: Stormbringer il 07 Gennaio 2006, 23:46:02

Mi associo al Biblio nell'apprezzare la cedrata, anche se con la pizza prediligo la birra.
Mi prenoto pure per la Trifidata, sperando che NON si faccia i primissimi di Settembre ma per il 7 -8 almeno.


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: freesmo il 08 Gennaio 2006, 01:11:41

Grazie Storm di questo bel regalo!

Con i commenti tassoneschi hai rimesso in circolo un documento degno degli Archivi di Stato!

Il segretario, commosso, verbalizza... e spera che tanti amici di oggi rileggano e apprezzino!

SSSF


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: freesmo il 12 Novembre 2006, 11:29:33

...quant'è bella giovinezza che si fugge, tuttavia.
Chi vuol esser lieto sia, di doman non v'è certezza!


Come a suo tempo , riportato in luce dal commento sulla cedrata fatto da Storm, avevo letto questo thread, in questa tarda mattinata domenicale me lo sono ulteriormente riletto, quasi commuovendomi...

Le nostre Radici... Kunta Kinte, sul limitare della radura alza la sua Creatura al cielo e ne pronuncia il nome per presentarla al mondo...

Era presente d'altronde, sin dagli albori, come si è visto anche ...Humana fragilitas... che già dava luogo a discussioni, se non si vuole chiamarle polemiche peraltro, ritengo, rimaste senza seguito.

C'è di che meditare...

SSS Freesmo


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: Mr.Chicago il 03 Aprile 2016, 01:26:59


E niente....mi intrufolo, piccolissimo micro-organismo di una neo-nata galassia remota, minuscolo dinnanzi a voi titani dell'infinito...solo per dirvi che è stato FANTASTICO leggere questo big bang da cui è scaturito il più bell'universo Uraniamaniaco che sia mai stato pensato! [IMG]http://www.uraniamania.com/images/s_grin.gif[/IMG] [IMG]http://www.uraniamania.com/images/s_grin.gif[/IMG] [IMG]http://www.uraniamania.com/images/s_grin.gif[/IMG]
Il fatto è che mi stavo chiedendo da alcuni giorni dove e come fosse nato tutto...ed eccomi servito, sapevo che spulciando tra i forum qualcosa sarebbe venuto fuori!
Cosa dire...solo una volta di più, GRAZIE! [IMG]http://www.uraniamania.com/images/s_wink.gif[/IMG]


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: Fantobelix il 03 Aprile 2016, 10:00:19

La Stele di Rosetta? L'obelisco di Axum? I ritoli di Qumran? Bazzeccole!

Gli Annales di Tacito? Gli Ab Urbe Condita di Tito Livio? Le Vite Parallele di Plutarco? Quisquilie!

Non so come hai scovato questa Testimonianza tra le pieghe del tempo di UAV e tra le finissime sabbie di UM, ma è sempre un piacere rileggerla, con il sapore e lo spirito originale di UM!

Questa è storia!

PS: Confermo che il Bibliotecario esiste, anche con colazioni a base di pizza, cedrata, salsicce, fagioli, tortellini al sugo e quanto di commestibile l'Universo conosciuto e ignoto può offrire!


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: Vecchio47 il 03 Aprile 2016, 10:51:00

A chi ha riesumato questo fantastico documento, chiedo un favore: Spulciate nell'archivio di UM e, vedete di trovare un post ralativo a un pesce d'aprile [IMG]http://www.uraniamania.com/images/s_rolleyes.gif[/IMG]
Vedi foto [IMG]http://www.uraniamania.com/images/s_grin.gif[/IMG] [IMG]http://www.uraniamania.com/images/s_tongue.gif[/IMG]
vecchio47 [IMG]http://www.uraniamania.com/editor/smileys/Generiche/pinocchio.gif[/IMG]


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: Vecchio47 il 03 Aprile 2016, 10:51:42

Seconda foto [IMG]http://www.uraniamania.com/images/s_wink.gif[/IMG]


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: Lucky il 03 Aprile 2016, 11:53:09

Sì, va bene la foto, ma di chi si tratta?
Spiegare ai posteri...
Gian


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: Lucky il 03 Aprile 2016, 12:31:15

Rammento a Tutti che dalla HP è possibile accedere alla Lista degli Utenti di UM e ringrazio Maxnaldo per non aver mai messo in opera la sua idea di cancellare gli utenti dopo una certa assenza dal sito; così si è preservata la Storia di Tutti
Gian


Titolo: Re:Come fu che nacque UAV (ora UM)
Messaggio di: Vecchio47 il 03 Aprile 2016, 12:35:35

Ma come non ti riconosci? [IMG]http://www.uraniamania.com/images/s_grin.gif[/IMG] Vicino alla tenda Lucky, a fianco il Fungo e la Fata.
Il sergente è quello con la spada, a sinistra SSS e il giustiziato è Maxnaldo [IMG]http://www.uraniamania.com/images/s_smiley.gif[/IMG]
Trovate il post!
vecchio47[IMG]http://www.uraniamania.com/editor/smileys/Generiche/pinocchio.gif[/IMG]



Home Forum | Powered by M.Naldini
© 2002, Naldini M. Tutti I diritti riservati.