COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 24 Settembre 2018, 22:44:39
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | La Fantascienza in Generale | Discussione: Arne: Letture 2015 «prec succ»
Pagine: 1 2 3 [4] 5 Rispondi
  Autore  Discussione: Arne: Letture 2015  (letto 5272 volte)
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Arne: Letture 2015
« Rispondi #45 data: 20 Maggio 2015, 10:29:56 »
Cita

"L'Ultima Spiaggia" di Nevil Shute (On the Beach, 1957)



  

La mia recensione su CDUSL: http://cronachediunsolelontano.blogspot.it/2015/05/ucz-147-lultima-spiaggia-di-nevil-shute.html


"L'Ultima Spiaggia" risente pesantemente del clima post seconda guerra mondiale e delle paure che si concretizzavano negli anni della guerra fredda ed è uno dei più classici esempi di romanzi post-atomici.
Nevil Shute ci presenta una serie di bei personaggi, ben descritti, tridimensionali... un campionario di umanità varia.
Ed è semplice trovarne uno tra loro nel quale immedesimarsi.
Il "mio" personaggio è senza dubbio il tenente Peter Holmes della Regia Marina Australiana, un giovane ufficiale appena sposato e con una bimba di pochi mesi.
Seguendo i personaggi australiani ci angosciamo (perchè non mancano i momenti fortemente tragici) e ci emozioniamo nel riscoprire la psicologia umana e la forza che ognuno di noi può trovare dentro di sè, guidati da un fine osservatore dell'animo umano qual'è Shute (che in certi momenti mi ha fatto pensare al Bradbury de "L'Estate incantata" per la meticolosa osservazione e descrizione di piccoli dettagli che celano grandi sentimenti, per la prosa calda e poetica, sebbene più "concreta" rispetto a quella di Bradbury ).
Ma le poche pagine nelle quali si racconta delle missioni dello Scorpion, in ricognizione in un pianeta deserto, sono a mio avviso le più forti.
Ovviamente oggi, a distanza di quasi 60 anni da quando il romanzo fu scritto, lo scenario geopolitico è completamente differente, ma la catastrofe è sempre dietro l'angolo e tutti noi viviamo una costante angoscia, alla quale alla fine ci si abitua, legata all'instabilità politica del nostro pianeta, al disastro ambientale incombente, all'impoverimento delle risorse, all'inquinamento, alla regressione della nostra società, alla corruzione, all'instabilità, al menefreghismo, all'ignoranza, all'avidità, alla solitudine nella quale spesso ci si ritrova...
Osservare il mondo senza più alcuna traccia di vita, attraverso gli occhi dei membri dell'equipaggio dello Scorpion, è davvero angosciante; la rabbia e la frustrazione si sono impadronite di me, un senso di impotenza accompagnato da un'urgenza...dalla consapevolezza che bisogna muoversi, bisogna fare assolutamente qualcosa, il nostro destino è nelle nostre stesse mani e noi lo stiamo stritolando.
"L'Ultima Spiaggia" è un romanzo che ti spreme le lacrime dagli occhi, che colpisce con una serie di immagini e situazioni davvero forti, ma che lascia anche una morbida carezza.

Voto: 7,5
Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Amministratore

*

Responsabile area:
Urania
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3686



Io ne ho viste cose, che voi umani non potreste...
Copertina Preferita


Profilo
Re:Arne: Letture 2015
« Rispondi #46 data: 20 Maggio 2015, 10:56:08 »
Cita


Citazione da: Arne Saknussemm il 20 Maggio 2015, 10:29:56

"L'Ultima Spiaggia" di Nevil Shute (On the Beach, 1957)



  










La mia recensione su CDUSL: http://cronachediunsolelontano.blogspot.it/2015/05/ucz-147-lultima-spiaggia-di-nevil-shute.html


"L'Ultima Spiaggia" risente pesantemente del clima post seconda guerra mondiale e delle paure che si concretizzavano negli anni della guerra fredda ed è uno dei più classici esempi di romanzi post-atomici.
Nevil Shute ci presenta una serie di bei personaggi, ben descritti, tridimensionali... un campionario di umanità varia.
Ed è semplice trovarne uno tra loro nel quale immedesimarsi.
Il "mio" personaggio è senza dubbio il tenente Peter Holmes della Regia Marina Australiana, un giovane ufficiale appena sposato e con una bimba di pochi mesi.
Seguendo i personaggi australiani ci angosciamo (perchè non mancano i momenti fortemente tragici) e ci emozioniamo nel riscoprire la psicologia umana e la forza che ognuno di noi può trovare dentro di sè, guidati da un fine osservatore dell'animo umano qual'è Shute (che in certi momenti mi ha fatto pensare al Bradbury de "L'Estate incantata" per la meticolosa osservazione e descrizione di piccoli dettagli che celano grandi sentimenti, per la prosa calda e poetica, sebbene più "concreta" rispetto a quella di Bradbury ).
Ma le poche pagine nelle quali si racconta delle missioni dello Scorpion, in ricognizione in un pianeta deserto, sono a mio avviso le più forti.
Ovviamente oggi, a distanza di quasi 60 anni da quando il romanzo fu scritto, lo scenario geopolitico è completamente differente, ma la catastrofe è sempre dietro l'angolo e tutti noi viviamo una costante angoscia, alla quale alla fine ci si abitua, legata all'instabilità politica del nostro pianeta, al disastro ambientale incombente, all'impoverimento delle risorse, all'inquinamento, alla regressione della nostra società, alla corruzione, all'instabilità, al menefreghismo, all'ignoranza, all'avidità, alla solitudine nella quale spesso ci si ritrova...
Osservare il mondo senza più alcuna traccia di vita, attraverso gli occhi dei membri dell'equipaggio dello Scorpion, è davvero angosciante; la rabbia e la frustrazione si sono impadronite di me, un senso di impotenza accompagnato da un'urgenza...dalla consapevolezza che bisogna muoversi, bisogna fare assolutamente qualcosa, il nostro destino è nelle nostre stesse mani e noi lo stiamo stritolando.
"L'Ultima Spiaggia" è un romanzo che ti spreme le lacrime dagli occhi, che colpisce con una serie di immagini e situazioni davvero forti, ma che lascia anche una morbida carezza.

Voto: 7,5

Perdonami, Ciccio, ma credo che buona parte del successo sia anche merito dell'ottimo film e dello splendido cast di attori. Un abbraccio
Gian
Loggato
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Arne: Letture 2015
« Rispondi #47 data: 20 Maggio 2015, 11:43:43 »
Cita


Citazione da: Lucky il 20 Maggio 2015, 10:56:08



Perdonami, Ciccio, ma credo che buona parte del successo sia anche merito dell'ottimo film e dello splendido cast di attori. Un abbraccio
Gian


Verissimo Gian. Gran bel film. Abbastanza fedele al romanzo, per altro, a parte alcuni dettagli (come il nome del sottomarino) o alcune variazione tipo "il bacio" che cinematograficamente rendono meglio del non-bacio.
Nella recensione ne ho fatto cenno, ma qui su UM non mi andava di copincollare l'intero testo e mi sono limitato a postare il link.

  
Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Arne: Letture 2015
« Rispondi #48 data: 20 Maggio 2015, 18:10:50 »
Cita

Sto leggendo "Signore dei Sogni" di Roger Zelazny (The Dream Master, 1966)



Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Arne: Letture 2015
« Rispondi #49 data: 27 Maggio 2015, 19:40:46 »
Cita

Annientamento di Jeff Vandermeer


Primo volume della Trilogia dell'Area X.




Un romanzo un po troppo "furbetto" per i miei gusti. Intanto 48 euro (24 per il digitale) per leggere l'intero romanzo mi sembrano decisamente troppe. Troppe!!
L'autore sa creare un clima di tensione e di minaccia incombente...la storia però è inesistente. La tecnica del narratore inaffidabile portata all'estremo permette discrete prese per i fondelli al lettore...succede di tutto ma non succede nulla. Quello descritto Potrebbe essere il giardino di casa mia vista da occhi allucinati.
L'autore sparge simboli e misteri per tutto il romanzo, quando il lettore crede di aver trovato un filo e cerca di seguirlo si ritroverà inesorabilmente davanti ad una smentita...pista falsa...niente di fatto... mi sono davvero sentito preso per i fondelli !!
Però ha saputo incuriosirmi...vedremo come continua la storia... intanto do una scarsa sufficenza sulla (scarsa) fiducia.


Voto: 6


Qui l'ho recensito in maniera un pò più approfondita:
http://cronachediunsolelontano.blogspot.it/2015/05/annientamento-di-jeff-vandermeer.html
« Ultima modifica: 27 Maggio 2015, 19:41:45 di Arne Saknussemm » Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Arne: Letture 2015
« Rispondi #50 data: 08 Giugno 2015, 10:04:39 »
Cita

"Festa di Primavera" di Xia Jia





Antologia composta da 3 racconti molto particolari, gradevoli, atipici ed incisivi.
Qui la mia recensione: http://cronachediunsolelontano.blogspot.it/2015/06/festa-di-primavera-di-xia-jia.html

Voto: 8
« Ultima modifica: 08 Giugno 2015, 10:42:22 di Arne Saknussemm » Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Arne: Letture 2015
« Rispondi #51 data: 08 Giugno 2015, 10:16:13 »
Cita

Sto leggendo "Ma gli Androidi sognano pecore elettriche?" di Philip K. Dick
(Do Androids dream of Electric Sheep?, 1968)


  
Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
zecca_2000


Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Horror
Libri->Gialli
Visualizza collane curate
Online  Msg:685



W UraniaMania!!!



Profilo E-Mail
Re:Arne: Letture 2015
« Rispondi #52 data: 09 Giugno 2015, 10:27:20 »
Cita

Ho comprato "La ragazza che sapeva troppo" edizioni Newton, Nuova Narrativa Newton.
Romanzo di FS o horror....devo ancora capire...
Loggato
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Arne: Letture 2015
« Rispondi #53 data: 13 Giugno 2015, 08:51:15 »
Cita

Ma gli Androidi sognano pecore elettriche? di Philip K. Dick
(Do Androids dream of Electric Sheep?, 1968)


  


Sinceramente di recensire Dick non me la sento proprio.... come spiegare le sensazioni, le emozioni, le realtà/matrioska che riesce a creare, quella realtà illusoria che non lascia alcuna certezza, quei meccanismi capaci di cambiare per sempre la percezione che lo stesso lettore (per lo meno io) ha della realtà, quel mix di cultura alta e cultura pop unite nel tentativo di ridefinire e rimodellare il genere "SF"....

... semplicemente geniale, assolutamente da leggere!!!

Voto: 8,5
Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
ciccio

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Collezionista

*

Offline  Msg:2344



Siamo fatti di polvere di stelle sogni e speranze


Sta esplorando Kynvur
80.6 %
DUCHESSA
UM NCC 4445-A
Sta esplorando Kynvur


Profilo
Re:Arne: Letture 2015
« Rispondi #54 data: 15 Giugno 2015, 09:52:57 »
Cita

A proposito di Dick mi permetto (se me l'ho consentite) una piccola divagazione, qualche volta non vi sembra di vivere (come mi succede ogni tanto) in un romanzo di Dick con la metà della gente che sembra finta totalmente priva di spessore e sia messa li solo per fare scena?
Loggato
Vivi ogni giorno come se non ci fosse domani, impara  come se dovessi non morire mai!
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Arne: Letture 2015
« Rispondi #55 data: 15 Giugno 2015, 11:00:23 »
Cita


Citazione da: ciccio il 15 Giugno 2015, 09:52:57

A proposito di Dick mi permetto (se me l'ho consentite) una piccola divagazione, qualche volta non vi sembra di vivere (come mi succede ogni tanto) in un romanzo di Dick con la metà della gente che sembra finta totalmente priva di spessore e sia messa li solo per fare scena?


Verissimo !!
Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Arne: Letture 2015
« Rispondi #56 data: 15 Giugno 2015, 18:02:51 »
Cita

Sto leggendo "Paese d'Ottobre" (October Country, 1955) di Ray Bradbury


Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Arne: Letture 2015
« Rispondi #57 data: 15 Giugno 2015, 18:16:08 »
Cita

Sto leggendo "I Burattinai" (Ringworld, 1970) di Larry Niven


  

Romanzo vincitore del premio Hugo, del Nebula e del Locus.... gran bottino!!
Appartiene al famoso ciclo dello Spazio Conosciuto.

A Larry Niven è stato, tra l'altro, assegnato recentemente il Grand Master Award 2015.




Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
ciccio

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Collezionista

*

Offline  Msg:2344



Siamo fatti di polvere di stelle sogni e speranze


Sta esplorando Kynvur
80.6 %
DUCHESSA
UM NCC 4445-A
Sta esplorando Kynvur


Profilo
Re:Arne: Letture 2015
« Rispondi #58 data: 16 Giugno 2015, 16:04:47 »
Cita

Di la verità siete due gemelli siamesi per riuscire a leggere queste cose contemporaneamente.
Loggato
Vivi ogni giorno come se non ci fosse domani, impara  come se dovessi non morire mai!
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Arne: Letture 2015
« Rispondi #59 data: 17 Giugno 2015, 16:34:01 »
Cita


Citazione da: ciccio il 16 Giugno 2015, 16:04:47

Di la verità siete due gemelli siamesi per riuscire a leggere queste cose contemporaneamente.




No Ciccio, semplicemente sto unendo un romanzo e dei racconti: a secondo del momento e di come mi va o proseguo nella lettura del romanzo o vado con un racconto dall'inizio alla fine.  


  
Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
Pagine: 1 2 3 [4] 5 Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | La Fantascienza in Generale | Discussione: Arne: Letture 2015 «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione