COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 21 Settembre 2018, 22:05:02
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | La Fantascienza in Generale | Discussione: COMMENTO ALLA LETTURA «prec succ»
Pagine: [1] 2 3 4 Rispondi
  Autore  Discussione: COMMENTO ALLA LETTURA  (letto 3259 volte)
MILES VORKOSIGAN


Uraniofilo

*

Offline  Msg:1781



W UraniaMania!!!



Profilo
COMMENTO ALLA LETTURA
« data: 28 Aprile 2012, 14:54:34 »
Cita

Apro questo topic non sapendo se già esiste in caso verrà chiuso.
Qui potremo commentare i libri che mano a mano vengono letti e vedere se effettivamente ( attraverso una statistica anche se la cosa è soggettiva) siano diciamo non brutti ma insufficienti , sufficienti , discreti o buoni.

Inizio io con l'ultimo letto , Fanteria dello spazio di Robert A. Heinlein

Devo dire che mi è sembrato esplicitamente un libro scritto a favore del militarismo e secondo l'autore contro la democrazia che in un certo senso diciamo rende vili, nei confronti della società, chi la sostiene. E' un buon libro per come è scritto e per il periodo (1959) , poca tecnologia, ma sinceramente non mi sento di dire che sia un capolavoro.
Perlomeno questo è il mio pensiero.

Discreto
Loggato
Sto leggendo


ansible

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Collezionista

*

Offline  Msg:874



Dum Vivimus Vivamus!


Sta esplorando Iapetus
0.0 %
FRANK ZAPPA
UM NCC 70-A
Sta esplorando Iapetus
(Sat. di Saturno)


Profilo E-Mail
Re:COMMENTO ALLA LETTURA
« Rispondi #1 data: 28 Aprile 2012, 19:12:54 »
Cita


Citazione da: MILES VORKOSIGAN il 28 Aprile 2012, 14:54:34

Apro questo topic non sapendo se già esiste in caso verrà chiuso.
Qui potremo commentare i libri che mano a mano vengono letti e vedere se effettivamente ( attraverso una statistica anche se la cosa è soggettiva) siano diciamo non brutti ma insufficienti , sufficienti , discreti o buoni.

Inizio io con l'ultimo letto , Fanteria dello spazio di Robert A. Heinlein

Devo dire che mi è sembrato esplicitamente un libro scritto a favore del militarismo e secondo l'autore contro la democrazia che in un certo senso diciamo rende vili, nei confronti della società, chi la sostiene. E' un buon libro per come è scritto e per il periodo (1959) , poca tecnologia, ma sinceramente non mi sento di dire che sia un capolavoro.
Perlomeno questo è il mio pensiero.

Discreto

Senza dubbio Heinlein presenta ai lettori una visione della società fondamentalmente misantropa e anti-libertaria.

Il protagonista è un cadetto un pò ribelle che mano mano impara che le guerre sono inevitabili, che l'esercito ha sempre ragione, che il suo dovere è di obbedire alle regole e proteggere la razza umana contro la minaccia aliena.
Una visione piuttosto ingenua che ricorda molto il  reaganismo, e che è molto vicina al personaggio di Big John Maclean in Berretti verdi.

Nonostante tutto il romanzo contiene anche elementi molto innovativi per l'epoca, ad esempio il protagonista del  romanzo è un filippino e c'è assoluta parità di diritti fra uomini e donne.

Personalmente considero molto più reazionario Terrore dalla sesta luna, dove la metafora anticomunista è davvero troppo esplicita,  suscitando un senso di fastidio.

Particolare interessante: Straniero in terra straniera è il romanzo che Heinlein abbandonò per dedicarsi alla stesura di Fanteria dello spazio. L'opera venne poi ripresa e completata nel 1961, influenzando non poco la la gioventù del flower power.

Un saluto da ansible

P.S.
Vorrei far presente che Fanteria dello spazio non può essere considerato uno juvenile, la collaborazione con lo Scribner's Magazine (pubblicazione per ragazzi) finì proprio a causa del romanzo, che fu poi dato alle stampe da Putnams nel 1959.
« Ultima modifica: 28 Aprile 2012, 19:14:08 di ansible » Loggato
Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati o poeti, ma perché nessuno sia più schiavo (G.Rodari)
DarkHorseman


Visitatore


 

E-Mail
Re:COMMENTO ALLA LETTURA
« Rispondi #2 data: 28 Aprile 2012, 20:52:42 »
Cita

credo che una sezione commenti nella scheda libro ed una sezione "autori" dove commentare le opere dei vari scrittori siano sufficienti
Loggato
MILES VORKOSIGAN


Uraniofilo

*

Offline  Msg:1781



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:COMMENTO ALLA LETTURA
« Rispondi #3 data: 28 Aprile 2012, 21:42:58 »
Cita

Il commento nella scheda libro credo sia dato da una sola critica, qui c'e' l'impressione di tutti i forumisti che lo leggono ed esprimono il loro parere.
Per quanto riguarda la sezione autori credo si parli delle opere totali e dell'autore stesso.
Se non vuoi postare in questo topic non ti obbliga nessuno.
« Ultima modifica: 12 Maggio 2012, 20:14:35 di MILES VORKOSIGAN » Loggato
Sto leggendo


Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:COMMENTO ALLA LETTURA
« Rispondi #4 data: 02 Maggio 2012, 19:54:27 »
Cita


Citazione da: MILES VORKOSIGAN il 28 Aprile 2012, 21:42:58

Il commento nella scheda libro credo sia dato da una sola critica, qui c'e' l'impressione di tutti i forumisti che lo leggono ed esprimono il loro parere.
Per quanto riguarda la sezione autori credo si parli delle opere totali e dell'autore stesso.



In realtà proprio perchè il db permette di esprimere giudizi ma non consente uno scambio di opinioni, un anno fà circa fu "varata" la possibilità di aprire un topic specifico per un dato romanzo nella sezione "La fantascienza in generale".
Molto attiva in questo senso fù Scubamanu...
Si puo' inoltre chiedere a chi di dovere di Linkare il topic alla scheda libro nel db (come è stato fatto in diversi casi), perchè altrimenti a distanza di tempo il topic potrebbe non essere visibile o qualcuno potrebbe aprire un nuovo topic per un romanzo che già ha il suo topic.

Qui un topic del genere:
http://www.uraniamania.com/forum.php?board=9&action=display&threadid=5510

Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
MILES VORKOSIGAN


Uraniofilo

*

Offline  Msg:1781



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:COMMENTO ALLA LETTURA
« Rispondi #5 data: 06 Maggio 2012, 18:24:19 »
Cita

GLI DEI INVISIBILI DI MARTE, di Ian Watson , qui ci troviamo di fronte ad una opera sufficiente (imho) dove il misticismo , l'io interiore e lo sfondo politico degli anni 70 , ( il libro è del 1977) mettono insieme 300 pagine circa.
Il libro si snoda su due storie , quella degli astronauti in missione verso marte e di Julio un campesinos di un piccolo villaggio della bolivia, il tutto condito da questi esseri marziani sotto forma di batteri che si impossessano del corpo di chi ne viene infettato e nella mente dell'autore ne aumentano lo sviluppo evolutivo. L'autore avrebbe potuto benissimo portare avanti una sola storia, quella degli astronauti , molto probabilmente l'inserimento della seconda era la necessità di illustrare lo stato geopolitico del momento, la guerra fredda USA/URSS.
Non avendo letto nulla di questo autore credo che il libro sia da annoverare fra le opere minori di Watson.

Voto : Sufficiente  
« Ultima modifica: 06 Maggio 2012, 18:24:51 di MILES VORKOSIGAN » Loggato
Sto leggendo


MILES VORKOSIGAN


Uraniofilo

*

Offline  Msg:1781



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:COMMENTO ALLA LETTURA
« Rispondi #6 data: 12 Maggio 2012, 00:03:00 »
Cita

IL MONDO DEI BERSERKER -1967- di Fred Saberhagen , ho trovato questo libro di una semplicità assoluta, scorre senza problemi, il libro è costituito da diversi racconti che si ricollegano fra loro, l'autore rende bene ciò che scrive e ti immergi nella storia con facilità , gli sfondi della natura umana vengono messi in risalto con una narrazione potente , forse un po grezza, devo dire che potrebbe aver dato spunto tranquillamente a chi ha inventato TERMINATOR .

Voto 7
Loggato
Sto leggendo


DarkHorseman


Visitatore


 

E-Mail
Re:COMMENTO ALLA LETTURA
« Rispondi #7 data: 12 Maggio 2012, 11:05:27 »
Cita

esiste uin topic per "gli dei invisibili di marte"

http://www.uraniamania.com/forum.php?board=6&action=display&threadid=6127#bot

continuo a non capire questo topic...
Loggato
MILES VORKOSIGAN


Uraniofilo

*

Offline  Msg:1781



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:COMMENTO ALLA LETTURA
« Rispondi #8 data: 12 Maggio 2012, 15:34:43 »
Cita

Commento alla lettura, il titolo parla da se, ogni libro che leggerò , lo commenterò su questo topic dando le mie impressioni sul libro letto, chi voglia fare come me, risponde o commenta un nuovo libro. Non si può capire tutto quello che esiste nell'universo altrimenti saremmo tutti Dei, se poi Uraniamania mi dice, che chiuderà questo topic perchè è inutile mi adeguerò di conseguenza, fino ad allora non esigo che tu capisca tutto quello che gli altri fanno.
Loggato
Sto leggendo


DarkHorseman


Visitatore


 

E-Mail
Re:COMMENTO ALLA LETTURA
« Rispondi #9 data: 12 Maggio 2012, 15:59:51 »
Cita

Non prendere a male ciò che dico...il mio unico interesse è che il forum funzioni bene.

Siamo già in pochi a commentare (una decina e poco più) e se i commenti si disperdono in una marea di topic alla fine diventa tutto inutile...

come fà un utente x a leggere i commenti di un dato libro se questi sono celati in un topic il cui titolo non lascia intuire di cosa si parla? come si fa a commentare in maniera costruttiva in un topic in cui si parla di 10 o 100 libri contemporaneamente e i cui commenti si perderanno inevitabilmente fra pagine e pagine man mano che si va avanti?
a che serve aumentare inutilmente il numero di  topic che già di per se sono scarsamente partecipati dagli utenti?
Dove andiamo a finire se ognuno apre un topic di commento personale?

Come già ti ho detto (e ha ribadito Arne) esite una sezione autore dove commentare sia l'autore nel suo complesso che i suoi singoli romanzi, una sezione commenti nella scheda libro e in più la possibilità di aprire un topic intestato ad uno specifico libro (anche se secondo me dovrebbe confluire tutto nella sezione autori per avere un database funzionale e organico dei commenti)

Credo che i commenti abbiano una fondamentale funzione "sociale" di indirizzare le persone alla lettura, sopratutto le meno esperte, e perchè no, magari attirare nuovi utenti che vedono in essi un motivo in più per frequentare il sito..e non per  l'ego di chi scrive

Su una cosa siamo d'accordo....quello che ti ho detto io te lo doveva dire qualche amministratore.
« Ultima modifica: 12 Maggio 2012, 16:02:38 di DarkHorseman » Loggato
MILES VORKOSIGAN


Uraniofilo

*

Offline  Msg:1781



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:COMMENTO ALLA LETTURA
« Rispondi #10 data: 12 Maggio 2012, 16:13:38 »
Cita

Tu pensi che io apra un topic per esaltare il mio ego ???? Tu pensi che io sia in questo forum per darmi delle arie su ciò che ho letto????  Faresti bene a pesare bene le parole prima di postare.
Loggato
Sto leggendo


DarkHorseman


Visitatore


 

E-Mail
Re:COMMENTO ALLA LETTURA
« Rispondi #11 data: 12 Maggio 2012, 17:05:25 »
Cita

non riesco a pensare ad altri motivi per cui uno debba aprire un topic personale invece di fare come tutti gli altri...

poi come succede di solito anzichè rispondere al post precedente ed al suo contenuto generale ti sei soffermato su un aspetto marginale di ciò che ho detto e che non centra nulla con il ragionamento in se

vuoi che mi rimangi la questione dell'ego? ok...ma il resto del ragionamento rimane
Loggato
PabloE


Collezionista

*

Offline  Msg:1042



Mors mea tacci tua.
Copertina Preferita


Profilo E-Mail
Re:COMMENTO ALLA LETTURA
« Rispondi #12 data: 12 Maggio 2012, 17:09:58 »
Cita


Citazione da: DarkHorseman il 12 Maggio 2012, 17:05:25

non riesco a pensare ad altri motivi per cui uno debba aprire un topic personale invece di fare come tutti gli altri...


vabbè pure arne si è fatto un topic personale alla fine, anche maxpullo ha la sua "rubrica", attilio ha creato persino un intero universo
Loggato
DarkHorseman


Visitatore


 

E-Mail
Re:COMMENTO ALLA LETTURA
« Rispondi #13 data: 12 Maggio 2012, 17:31:52 »
Cita


Citazione da: Andy Dufresne il 12 Maggio 2012, 17:09:58


Citazione da: DarkHorseman il 12 Maggio 2012, 17:05:25

non riesco a pensare ad altri motivi per cui uno debba aprire un topic personale invece di fare come tutti gli altri...


vabbè pure arne si è fatto un topic personale alla fine, anche maxpullo ha la sua "rubrica", attilio ha creato persino un intero universo


Tutte le cose che hai citato non sono duplicazioni di una cosa che già esiste.....la cosa è stata fatta notate con educazione sia da me che da arne e mile se n'è sbattuto altamente (ovviamente se le stesse cose fossero state dette da altri i toni di risposta sarebbero stati ben diversi)

maxpullo e attilio curano delle proprie rubriche e arne più che altro chiede consigli per la lettura e gli acquisti

cmq fate come volete...visto che importa solo a me si vede che non è poi cosi importante.
« Ultima modifica: 12 Maggio 2012, 17:40:59 di DarkHorseman » Loggato
MILES VORKOSIGAN


Uraniofilo

*

Offline  Msg:1781



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:COMMENTO ALLA LETTURA
« Rispondi #14 data: 12 Maggio 2012, 19:02:50 »
Cita

Parli parli ma non accendi il cervello, non c'e' scritto COMMENTO ALLA LETTURA DI MILES VORKOSIGAN, è solo commento alla lettura quindi non è un topic personale anzi tutt'altro , perchè attraverso questo topic volevo sentire i commenti di tutti i forumisti sui libri letti e leggere i commenti su un libro che io non avessi ancora letto.
Cmq, basta con questa polemica, che l'amministrazione chiuda questo topic e buonanotte ai suonatori. Quando dovrò comprare un libro chiederò come ho fatto sino ad ora.
Loggato
Sto leggendo


Pagine: [1] 2 3 4 Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | La Fantascienza in Generale | Discussione: COMMENTO ALLA LETTURA «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione