COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 17 Novembre 2018, 04:11:25
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | La Fantascienza in Generale | Discussione: Gli imperdibili della sf succ¬Ľ
Pagine: 1 ... 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 [24] 25 26 27 28 29 Rispondi
  Autore  Discussione: Gli imperdibili della sf  (letto 39888 volte)
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Gli imperdibili della sf
« Rispondi #345 data: 13 Novembre 2012, 09:33:49 »
Cita


Citazione da: Notman il 12 Novembre 2012, 18:18:23


Citazione da: maxpullo il 12 Novembre 2012, 09:35:32


Citazione da: MILES VORKOSIGAN il 12 Novembre 2012, 09:27:02

Premetto che non ho ancora letto - L'uomo Disintegrato -  quindi non posso ancora dare un giudizio, per√≤ non posso neanche affidarmi ne a chi dice che il romanzo in questione sia deludente e neanche a chi dice il contrario. Resta il fatto che tante critiche siano state favorevoli a questo romanzo addirittura con una votazione di 5 stelle. Oltretutto, nonostante gli innumerevoli romanzi scritti fino al 1953, il primo premio HUGO ,  guarda caso, √® stato assegnato proprio ad Alfred Bester con questo romanzo. Ora , √® valida la regola non √® bello ci√≤ che √® bello........... per√≤ dire , " parzialmente deluso"  boh non saprei .



Allora aggiungiamo pure il "totalmente deluso" da parte di altrettanti premi HUGO quali:

- Guerra eterna
- La mano sinistra delle tenebre
- Il grande tempo

(in ordine di delusione crescente)




Io "Il grande tempo" l' ho  odiato


Io invece (nonostante il voto datogli non è altissimo per tutta una serie di motivi tra cui il fatto che cerco di essere obiettivo per quanto possibile e separare i "sentimenti" dalla valutazione) ho adorato "Il grande tempo" (e nel mio commento potete trovare i perchè), è un meccanismo perfetto.
D'altra parte ho trovato sopravvalutato "Guerra Eterna", bel romanzo, narrazione fluida, storiella alquanto banale ma con dietro un messaggio, un monito che, per quel che mi riguarda, salva l'intera baracca.
Bello ma non capolavoro.
Ma dopotutto, hugo o non hugo, i gusti restano soggettivi e non credo ci siano romanzi che vengono definiti CAPOLAVORI da tutti senza nessuna eccezione.
Tra gli Hugo poi ho spesso trovato cose poco gradite. Molti racconti che per me non arrivano nemmeno alla sufficenza, ma anche romanzi come "Le fontane del paradiso" o "Neanche gli Dei". "Guerra eterna", "Il fiume della vita" ... ma anche "La svastica sul sole" (e lo dico da dickiano...), bello ma non da Hugo mentre altri romanzi di Dick avrebbero meritato l'hugo e non solo.
Ed il Nebula ??
Ma dopotutto i premi servono anche a questo: a scambiare opinioni ed a beccarsi sostenendo le proprie preferenze !!
  
Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4517



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:Gli imperdibili della sf
« Rispondi #346 data: 16 Novembre 2012, 09:13:11 »
Cita

Ho appena aggiunto la mia preferenza a "Solo il mimo canta al limitare del bosco" (alias "Futuro in trance"): come già sucesso per "Fiori per Algernon" non ho bisogno di finire il libro per capire che entrerà di diritto nella mia ormai vastissima "top-ten"!
Anche "L'uomo che cadde sulla Terra" era un capolavoro, ma questo ha qualcosa in pi√Ļ: credo che Tevis, al pari di D.G. Compton e pochissimi altri abbia la rara capacit√† di sublimare la tristezza e di raccontare storie che vanno dritte al cuore perch√® inducono il lettore ad interrogarsi sul senso stesso della vita e sulla riscoperta dei propri sentimenti pi√Ļ veri di fronte al dramma ed al mistero dell'esistenza.
« Ultima modifica: 16 Novembre 2012, 09:13:51 di maxpullo » Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4517



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:Gli imperdibili della sf
« Rispondi #347 data: 18 Novembre 2012, 18:23:57 »
Cita

Confermata la mia preferenza a "Solo il mimo canta al limitare del bosco", un libro che non dimenticher√≤ facilmente: si affianca al ciclo delle cinque galassie,  "I missionari", "E scese la morte", "Sfida al cielo" e "Fiori per Algernon" nell'empireo delle cose migliori lette quest'anno.

Ora ho iniziato "Le sirene di Titano" sperando che Vonnegut mi regali un altro tassello per la mia top-ten.
Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Gli imperdibili della sf
« Rispondi #348 data: 19 Novembre 2012, 18:09:38 »
Cita

Io invece ho appena aggiunto "Giu nella cattedrale" di Dick, "Relazioni aliene" di Farmer, "L'anello di Caronte" di MacBride Allen (che sta a 12 preferenze !!!) e "Figli di Medusa" di Sturgeon che mi aspettavo di trovare gia inserito ed invece... niente... nemmeno una preferenza !! ... incredibile !!
Ho comunque provveduto: adesso ha 1 preferenza
Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
MILES VORKOSIGAN


Uraniofilo

*

Offline  Msg:1785



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:Gli imperdibili della sf
« Rispondi #349 data: 20 Novembre 2012, 20:41:04 »
Cita

E per dare retta invece a Maxpullo , stasera ho preso al mercatino - Futuro in trance - di Tevis
Loggato
Sto leggendo


PabloE


Collezionista

*

Offline  Msg:1042



Mors mea tacci tua.
Copertina Preferita


Profilo E-Mail
Re:Gli imperdibili della sf
« Rispondi #350 data: 24 Novembre 2012, 13:07:28 »
Cita


Citazione da: maxpullo il 18 Novembre 2012, 18:23:57

Confermata la mia preferenza a "Solo il mimo canta al limitare del bosco", un libro che non dimenticher√≤ facilmente: si affianca al ciclo delle cinque galassie,  "I missionari", "E scese la morte", "Sfida al cielo" e "Fiori per Algernon" nell'empireo delle cose migliori lette quest'anno.

Ora ho iniziato "Le sirene di Titano" sperando che Vonnegut mi regali un altro tassello per la mia top-ten.



Per me Le sirene di Titano è un piccolo gioiello, mentre Solo il mimo mi ha stancato come pochi libri prima (mi stanco anche a scrivere tutto il titolo, seppur molto evocativo devo ammettere)...vedremo se vale la legge del contrario!
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4517



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:Gli imperdibili della sf
« Rispondi #351 data: 25 Novembre 2012, 15:00:34 »
Cita

Ho aggiunto la mia preferenza anche a Le sirene di Titano ed ora attacco a leggere Ali della notte di Silverberg, un autore di cui sino ad oggi ho avuto impressioni fortemente contrastanti... dall'ottimo Shadrach nella fornace al pessimo Il figlio dell'uomo, passando per il divertente Quellen, guarda il passato!, per l'irritante ed insulso Il paradosso del passato e per l'insipido Le due facce del tempo. Chi è allora il vero Silverberg? La risposta spero di trovarla in due libri: Ali della notte, appunto, e L'uomo nel labirinto, da leggersi appena possibile...
Intanto Vonnegut mi ha confermato in pieno l'ottima impressione che mi aveva gi√† fatto con Ghiaccio nove.  
« Ultima modifica: 25 Novembre 2012, 19:39:45 di maxpullo » Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4517



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:Gli imperdibili della sf
« Rispondi #352 data: 27 Novembre 2012, 16:06:52 »
Cita

"Le ali della notte"... "Nightwings"... datato 1969... mi sta piacendo moltissimo e proprio perchè mi sta piacendo moltissimo mi ha fatto ricordare di una lettura di qualche tempo fa che, pur non avendomi entusiasmato particolarmente, mi era rimasta impressa.
Dove avevo già letto la storia dell'Alata Avluela, di Gormon e delle Corporazioni?
Risposta: nell'antologia Urania "Il terzo libro delle metamorfosi", e precisamente nel racconto "Dove portano tutte le strade" che guardacaso ha titolo originale "Nightwings"... ma è datato 1968...



Cercando su internet ho scoperto che il racconto "Nightwings", vincitore del premio Hugo nella categoria del romanzo breve (sono circa 60 pagg) ed incluso nell'antologia di cui sopra, è in realtà il primo di una trilogia di racconti i cui titoli sono "Perris Way" (1968) e "To Jorslem" (1969).
I tre racconti sono stati successivamente raccolti e "riadattati" in un romanzo che ha conservato il titolo originale del primo racconto.



A questo punto mi è scattata una domanda nella testa: è corretto dire che il "romanzo" ha vinto il premio Hugo? Cioè è corretto inserirlo nella collana "I premi Hugo"? Al di là dell'indubbia validità del libro mi è sembrata una domanda lecita...
Voi che ne pensate?
Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Gli imperdibili della sf
« Rispondi #353 data: 27 Novembre 2012, 16:47:20 »
Cita

Stando ai dati da te forniti il romanzo NON HA VINTO il premio Hugo (al di la del merito e del valore del romanzo).

Molto interessante cmq... grazie Max per la dritta !
« Ultima modifica: 27 Novembre 2012, 17:03:07 di Arne Saknussemm » Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3198



La spedizione della Va Flotta sta ancora cercando


Sta esplorando Plutone
57.1 %
FAR STAR
UM NCC 1273-A
Sta esplorando Plutone


Profilo
Re:Gli imperdibili della sf
« Rispondi #354 data: 27 Novembre 2012, 17:52:28 »
Cita


Stando ai dati da te forniti il romanzo NON HA VINTO il premio Hugo (al di la del merito e del valore del romanzo).

Molto interessante cmq... grazie Max per la dritta !


Guarda che HA VINTO nel 69 come Novella.
Se vuoi l'elenco completo lo trovi qui sotto.
 hugo_al_2012_per_UM.xls
« Ultima modifica: 27 Novembre 2012, 18:09:31 di waferdi »
Loggato
********************************************
Tradotti: 'Fratello della Nave' di Aliette De Bodard; 'Veritas' di Robert Reed; 'La Stanza delle Anime Perdute' della Rusch. Co-traduttore di 'Santiago' di Resnick; in solitario di 'Oggi sono Paul' di Shoemaker (concorrente al Premio Nebula), di prossima pubblicazione. Appena pubblicato un racconto della Rusch: Base di Settore: Venice.
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3198



La spedizione della Va Flotta sta ancora cercando


Sta esplorando Plutone
57.1 %
FAR STAR
UM NCC 1273-A
Sta esplorando Plutone


Profilo
Re:Gli imperdibili della sf
« Rispondi #355 data: 27 Novembre 2012, 17:53:30 »
Cita

Se poi vuoi anche i NEBULA, li trovi sempre qui sotto.
 nebula_al_2011_per_UM.xls
Loggato
********************************************
Tradotti: 'Fratello della Nave' di Aliette De Bodard; 'Veritas' di Robert Reed; 'La Stanza delle Anime Perdute' della Rusch. Co-traduttore di 'Santiago' di Resnick; in solitario di 'Oggi sono Paul' di Shoemaker (concorrente al Premio Nebula), di prossima pubblicazione. Appena pubblicato un racconto della Rusch: Base di Settore: Venice.
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3198



La spedizione della Va Flotta sta ancora cercando


Sta esplorando Plutone
57.1 %
FAR STAR
UM NCC 1273-A
Sta esplorando Plutone


Profilo
Re:Gli imperdibili della sf
« Rispondi #356 data: 27 Novembre 2012, 17:59:28 »
Cita

Anzi se qualcuno ha notizie aggiornate sulle pubblicazioni italiane...grazie
Loggato
********************************************
Tradotti: 'Fratello della Nave' di Aliette De Bodard; 'Veritas' di Robert Reed; 'La Stanza delle Anime Perdute' della Rusch. Co-traduttore di 'Santiago' di Resnick; in solitario di 'Oggi sono Paul' di Shoemaker (concorrente al Premio Nebula), di prossima pubblicazione. Appena pubblicato un racconto della Rusch: Base di Settore: Venice.
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Gli imperdibili della sf
« Rispondi #357 data: 27 Novembre 2012, 19:13:18 »
Cita


Citazione da: maxpullo il 27 Novembre 2012, 16:06:52

"Le ali della notte"... "Nightwings"... datato 1969... mi sta piacendo moltissimo e proprio perchè mi sta piacendo moltissimo mi ha fatto ricordare di una lettura di qualche tempo fa che, pur non avendomi entusiasmato particolarmente, mi era rimasta impressa.
Dove avevo già letto la storia dell'Alata Avluela, di Gormon e delle Corporazioni?
Risposta: nell'antologia Urania "Il terzo libro delle metamorfosi", e precisamente nel racconto "Dove portano tutte le strade" che guardacaso ha titolo originale "Nightwings"... ma è datato 1968...



Cercando su internet ho scoperto che il racconto "Nightwings", vincitore del premio Hugo nella categoria del romanzo breve (sono circa 60 pagg) ed incluso nell'antologia di cui sopra, è in realtà il primo di una trilogia di racconti i cui titoli sono "Perris Way" (1968) e "To Jorslem" (1969).
I tre racconti sono stati successivamente raccolti e "riadattati" in un romanzo che ha conservato il titolo originale del primo racconto.



A questo punto mi è scattata una domanda nella testa: è corretto dire che il "romanzo" ha vinto il premio Hugo? Cioè è corretto inserirlo nella collana "I premi Hugo"? Al di là dell'indubbia validità del libro mi è sembrata una domanda lecita...
Voi che ne pensate?


Wafer, prendendo per buone le info date da Max (io non ho controllato), l'hugo l'ha vinto il racconto e non il romanzo  nato successivamente dall'unione di 3 racconti.
La categoria Novella non si riferisce ai racconti lunghi e non ai romanzi ?
Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4517



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:Gli imperdibili della sf
« Rispondi #358 data: 27 Novembre 2012, 19:28:10 »
Cita

Questo è quanto ho trovato su wikipedia:

Nightwings is a science fiction novella by Robert Silverberg. It won the Hugo Award for Best Novella in 1969 and was also nominated for the Nebula Award in 1968. Nightwings is the first in a trilogy of novellas, the next two being Perris Way (1968) and To Jorslem (1969). These three works were later collected into a single novel in three sections, also ti<x>tled Nightwings. According to Silverberg's introductions, the changes required to turn the three shorter works into a novel were relatively minor.

Non è il vangelo, però leggendolo mi pare chiaro che l'Hugo l'ha vinto il primo dei tre racconti lunghi e non il "merge" successivo... se poi ho capito male chiedo ammenda: il romanzo (per quello che ho letto sinora) è bellissimo e se pure non avesse vinto l'HUGO se lo meritava tutto.
« Ultima modifica: 27 Novembre 2012, 19:28:28 di maxpullo » Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3198



La spedizione della Va Flotta sta ancora cercando


Sta esplorando Plutone
57.1 %
FAR STAR
UM NCC 1273-A
Sta esplorando Plutone


Profilo
Re:Gli imperdibili della sf
« Rispondi #359 data: 27 Novembre 2012, 19:36:42 »
Cita


Citazione da: maxpullo il 27 Novembre 2012, 19:28:10

Questo è quanto ho trovato su wikipedia:

Nightwings is a science fiction novella by Robert Silverberg. It won the Hugo Award for Best Novella in 1969 and was also nominated for the Nebula Award in 1968. Nightwings is the first in a trilogy of novellas, the next two being Perris Way (1968) and To Jorslem (1969). These three works were later collected into a single novel in three sections, also ti<x>tled Nightwings. According to Silverberg's introductions, the changes required to turn the three shorter works into a novel were relatively minor.

Non è il vangelo, però leggendolo mi pare chiaro che l'Hugo l'ha vinto il primo dei tre racconti lunghi e non il "merge" successivo... se poi ho capito male chiedo ammenda: il romanzo (per quello che ho letto sinora) è bellissimo e se pure non avesse vinto l'HUGO se lo meritava tutto.



Ok guardatevi questo, noi abbiamo sempre la brutta abitudine di non rispettare le cose come pubblicate in originale, la novella è del 1968, pertanto la trilogia non conta a niente avendo un altro racconto del 68 ed un racconto del 69. Nightwings è il titolo originale pubblicato su Galaxy settembre 68, se poi alla trilogia danno lo stesso nome del primo racconto, colpa dell'editore. Io ho preso i dati come da pubblicazioni dei premi.
Controllando ISFDB la trilogia √® apparsa anche in USA con il titolo Nightwings (settembre 69).  
 Premi_hugo-nebula_10-09-2012.xls
« Ultima modifica: 27 Novembre 2012, 19:59:51 di waferdi »
Loggato
********************************************
Tradotti: 'Fratello della Nave' di Aliette De Bodard; 'Veritas' di Robert Reed; 'La Stanza delle Anime Perdute' della Rusch. Co-traduttore di 'Santiago' di Resnick; in solitario di 'Oggi sono Paul' di Shoemaker (concorrente al Premio Nebula), di prossima pubblicazione. Appena pubblicato un racconto della Rusch: Base di Settore: Venice.
Pagine: 1 ... 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 [24] 25 26 27 28 29 Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | La Fantascienza in Generale | Discussione: Gli imperdibili della sf succ¬Ľ
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione