COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 13 Novembre 2018, 02:03:27
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | La Fantascienza in Generale | Discussione: I Capolavori di Maxpullo ¬ęprec succ¬Ľ
Pagine: 1 2 3 4 5 [6] 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 ... 47 Rispondi
  Autore  Discussione: I Capolavori di Maxpullo  (letto 128607 volte)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideNetturbino delle Quattro Dimensioni

Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Gialli
Libri->Spy Story
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3152



Arciere di Corte.
Copertina Preferita

Sta esplorando Venere
62.5 %
GRENUILLE
UM NCC 1789-A
Sta esplorando Venere


Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #75 data: 09 Maggio 2011, 12:58:55 »
Cita


Citazione da: Arne Saknussemm il 04 Maggio 2011, 19:44:38

Vorrei tanto leggerlo !! (La porta sull'estate...)

Vorrei tanto trovarlo in giro.... ma come dici tu, sembra una rarità !!


Val la pena far pazzie per averlo  
Loggato
Non sto invecchiando, sto diventando vintage.
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #76 data: 09 Maggio 2011, 15:32:04 »
Cita


Citazione da: maxpullo il 09 Maggio 2011, 12:54:48

023 - Jurassic Park - Michael CRICHTON


il film (il primo) è davvero un capolavoro della SF. ma il romanzo vale onestamente poco.
anche perché il film non è "tratto da", ma è stato pensato in concomitanza con il romanzo, partendo da un canovaccio di base comune.
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4517



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #77 data: 09 Maggio 2011, 19:02:46 »
Cita


Citazione da: dhr il 09 Maggio 2011, 15:32:04


Citazione da: maxpullo il 09 Maggio 2011, 12:54:48

023 - Jurassic Park - Michael CRICHTON


il film (il primo) è davvero un capolavoro della SF. ma il romanzo vale onestamente poco.
anche perché il film non è "tratto da", ma è stato pensato in concomitanza con il romanzo, partendo da un canovaccio di base comune.



Sul valore del film non si discute, ma su quello del romanzo mi permetto di dissent(er)ire: innanzitutto perchè senza l'idea iniziale di Michael Crichton Steven Spielberg avrebbe avuto ben poco da realizzare ed in secondo luogo perchè il romanzo di Crichton non è solo un pout-pourri di dinosauri mangiauomini e fughe precipitose, ma anche e soprattutto lo sviluppo di una idea interessante ed originale sulla clonazione, portata avanti con maestria ed ingegno e condita con le mirabili osservazioni del "dottor Ian Malcom" sulla cosidetta teoria del caos che rappresentano in definitiva l'originalissimo modo scelto da Crichton per riproporre il tema del rapporto tra scienza ed etica (Malcom è una sorta di grillo parlante) e per raccontare in modo esemplare come il presunto controllo dell'uomo sulla natura sia sostanzialmente una balla... sbilanciandomi potrei quasi dire che Crichton fa in qualche maniera il verso a Lem, sbeffeggiando allegramente il metodo scientifico e la presunzione umana di riuscire a conoscere e controllare il mondo attraverso la scienza.
Lem lo fa seppellendo i suoi scienziati sotto cumuli di dati e analisi del tutto indecifrabili, mentre Crichton si limita a lasciare che le cose seguano il loro corso sino ai pi√Ļ drammatici sviluppi...
Personalmente do 10 al film e 9,5 al romanzo.
Ma so già di essere in minoranza (mentale) per cui questa rimane ovviamente solo la mia opinione
« Ultima modifica: 09 Maggio 2011, 19:03:24 di maxpullo » Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Darkyo

Membro del Club: La Tana del TrifideNetturbino delle Quattro Dimensioni

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:520



L'uomo è condannato a essere libero.
Copertina Preferita

  
Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #78 data: 09 Maggio 2011, 19:36:04 »
Cita


Citazione da: maxpullo il 09 Maggio 2011, 19:02:46


Sul valore del film non si discute, ma su quello del romanzo mi permetto di dissent(er)ire: innanzitutto perchè senza l'idea iniziale di Michael Crichton Steven Spielberg avrebbe avuto ben poco da realizzare ed in secondo luogo perchè il romanzo di Crichton non è solo un pout-pourri di dinosauri mangiauomini e fughe precipitose, ma anche e soprattutto lo sviluppo di una idea interessante ed originale sulla clonazione, portata avanti con maestria ed ingegno e condita con le mirabili osservazioni del "dottor Ian Malcom" sulla cosidetta teoria del caos che rappresentano in definitiva l'originalissimo modo scelto da Crichton per riproporre il tema del rapporto tra scienza ed etica (Malcom è una sorta di grillo parlante) e per raccontare in modo esemplare come il presunto controllo dell'uomo sulla natura sia sostanzialmente una balla... sbilanciandomi potrei quasi dire che Crichton fa in qualche maniera il verso a Lem, sbeffeggiando allegramente il metodo scientifico e la presunzione umana di riuscire a conoscere e controllare il mondo attraverso la scienza.
Lem lo fa seppellendo i suoi scienziati sotto cumuli di dati e analisi del tutto indecifrabili, mentre Crichton si limita a lasciare che le cose seguano il loro corso sino ai pi√Ļ drammatici sviluppi...
Personalmente do 10 al film e 9,5 al romanzo.
Ma so già di essere in minoranza (mentale) per cui questa rimane ovviamente solo la mia opinione




Sono dello stesso parere.
Avevo meno di 10 anni quando usc√¨ il film e, naturalmente, me ne innamorai all'istante (una sola parola: dinosauri!). Poi, qualche anno dopo, venne il romanzo: molto diverso, pi√Ļ complesso, con un messaggio che √® proprio quello che hai indicato tu.
Del resto, come ben dimostra il suo ultimo NEXT, Crichton nello scrivere un libro aveva a cuore soltanto un'idea, un pensiero, un'interpretazione della realtà spesso provocatoria (vd. Stato di paura), che "raccontava" allestendo un intreccio avventuroso o thrilling.
Loggato
Sto leggendo Epix su Urania.

"Dio è ciò che la mente diviene quando arriva al di là della nostra comprensione."
Freeman Dyson
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3198



La spedizione della Va Flotta sta ancora cercando


Sta esplorando Plutone
56.9 %
FAR STAR
UM NCC 1273-A
Sta esplorando Plutone


Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #79 data: 09 Maggio 2011, 19:36:27 »
Cita


Citazione da: gretana il 09 Maggio 2011, 12:58:55


Citazione da: Arne Saknussemm il 04 Maggio 2011, 19:44:38

Vorrei tanto leggerlo !! (La porta sull'estate...)

Vorrei tanto trovarlo in giro.... ma come dici tu, sembra una rarità !!


Val la pena far pazzie per averlo  



Dopo lungoooooooooo tempo lo ho in inglese, intanto me lo gusto guardandolo, prima o poi lo leggerò, sto aspettando il tempo delle fregole, o erano fragole? e mi sa che stanno passando, specie quelle con la panna, insomma, volevo dire una cosa ed è finita che ne ho detto un'altra...cosa stavo dicendo? boh
Loggato
********************************************
Tradotti: 'Fratello della Nave' di Aliette De Bodard; 'Veritas' di Robert Reed; 'La Stanza delle Anime Perdute' della Rusch. Co-traduttore di 'Santiago' di Resnick; in solitario di 'Oggi sono Paul' di Shoemaker (concorrente al Premio Nebula), di prossima pubblicazione. Appena pubblicato un racconto della Rusch: Base di Settore: Venice.
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #80 data: 09 Maggio 2011, 19:40:03 »
Cita


Citazione da: waferdi il 09 Maggio 2011, 19:36:27


Citazione da: gretana il 09 Maggio 2011, 12:58:55


Citazione da: Arne Saknussemm il 04 Maggio 2011, 19:44:38

Vorrei tanto leggerlo !! (La porta sull'estate...)

Vorrei tanto trovarlo in giro.... ma come dici tu, sembra una rarità !!


Val la pena far pazzie per averlo  



Dopo lungoooooooooo tempo lo ho in inglese, intanto me lo gusto guardandolo, prima o poi lo leggerò, sto aspettando il tempo delle fregole, o erano fragole? e mi sa che stanno passando, specie quelle con la panna, insomma, volevo dire una cosa ed è finita che ne ho detto un'altra...cosa stavo dicendo? boh


A Wafer, ma che te sei fumato?
Loggato
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #81 data: 09 Maggio 2011, 21:22:41 »
Cita


Citazione da: maxpullo il 09 Maggio 2011, 19:02:46

il romanzo di Crichton non è solo un pout-pourri di dinosauri mangiauomini e fughe precipitose, ma anche e soprattutto lo sviluppo di una idea interessante ed originale sulla clonazione, portata avanti con maestria ed ingegno e condita con le mirabili osservazioni del "dottor Ian Malcom" ...


tutte idee che lo scrittore ricicla da autori vari.
è vero, anche Verne, Wells ecc. avevano le loro fonti, ma poi ci mettevano del proprio, e quel "proprio" è quello che è rimasto fino a oggi.
quanto al livello letterario, forse è colpa delle traduzioni (ammazzarli tutti, a quelli) ma il testo mi è parso veramente misero. nonostante l'adorazione che nutro verso i dinos, l'ho dovuto mollare ben prima di metà.
il film invece l'ho visto un sacco di volte --- anche se "ho perso un po' di stima" di JP ecc. dopo aver visto Il mostro della Laguna Nera. ossia, dopo gli anni '50, trovare situazioni (non teorie) davvero nuove è quasi impossibile.
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideNetturbino delle Quattro Dimensioni

Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Gialli
Libri->Spy Story
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3152



Arciere di Corte.
Copertina Preferita

Sta esplorando Venere
62.5 %
GRENUILLE
UM NCC 1789-A
Sta esplorando Venere


Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #82 data: 10 Maggio 2011, 12:47:05 »
Cita

Tornando per un attimo a Heinlein, ma... "La via della Gloria"? Nessuno ne parla mai?
Loggato
Non sto invecchiando, sto diventando vintage.
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #83 data: 10 Maggio 2011, 13:37:20 »
Cita


Citazione da: gretana il 10 Maggio 2011, 12:47:05

Tornando per un attimo a Heinlein, ma... "La via della Gloria"? Nessuno ne parla mai?


Magari uno di questi giorni apriamo un bel topic su Heinlein, così parliamo anche di quello.
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4517



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #84 data: 15 Maggio 2011, 11:21:16 »
Cita

024 - Nascita del superuomo - Theodore STURGEON

E come annunciato nell'editoriale, questo secondo anno di pubblicazioni virtuali si chiude con un altro grande maestro della fantascienza: Theodore Sturgeon, con quello che probabilmente √® il suo lavoro pi√Ļ conosciuto ed apprezzato.
Come in altri casi non sono in grado di spendere troppe parole nè sul libro (che non ho letto), nè sull'autore che conosco solo in parte e lascio che questo immortale classico della fantascienza si presenti da solo, attraverso la stupenda copertina, opera di Robert Pepper, che fregia l'edizione "Ballantine books" del romanzo ed attraverso le entusiastiche parole di Giuseppe Genna riportate nella quarta di copertina dell'edizione Urania Collezione.
Se esiste un'età dell'oro della fantascienza - ed esiste -, il libro che state per leggere è un gioiello a ventiquattro carati, catapultatosi col teletrasporto da un altro tempo direttamente fra le vostre mani. Questo teletrasporto si chiama letteratura. E Theodore Sturgeon, l'autore del libro in questione, è un uomo che meriterebbe di essere fatto oggetto di un culto a parte, una religione jedi tutta dedita a venerare il genio di chi è riuscito a scrivere un capolavoro capace di farci pensare e/o divertire con una maestria ineguagliabile.
(Giuseppe Genna)

    Sei esseri soli al mondo scoprono di avere ognuno un meraviglioso talento: mettendosi insieme possono formare un tutto unico d'infinita potenza. Il primo √® un idiota, un erculeo bambino che non sa n√® pensare n√© parlare, ma che ha la facolt√† di leggere i pensieri negli occhi degli altri. La seconda √® una ragazzina che pu√≤ far muovere gli oggetti al comando del pensiero. Poi ci sono due gemelle nere che possono teletrasportarsi a piacere, un bambino mongoloide che vive nel silenzio, il cui cervello funziona per√≤ come un calcolatore elettronico, e infine un ragazzo di otto anni che ha gli istinti di un giovane delinquente, ma un'intelligenza e una forza di comando quasi sovrumane. Unendosi, questi esseri fanno parte come di un unico organismo che acquista una sua potente, devastante personalit√†...

Ultimi volumi pubblicati

009 - James G. BALLARD - I segreti di Vermilion Sands
010 - Richard MATHESON - Tre millimetri al giorno
011 - Clifford D. SIMAK - L'ospite del senatore Horton
012 - Ray BRADBURY - Cronache marziane
013 - Kurt VONNEGUT jr - Ghiaccio nove
014 - Jack VANCE - Pianeta d'acqua
015 - Bob SHAW - Quando i neutri emergono dalla Terra
016 - Philip K. DICK - Gli androidi sognano pecore elettriche?    
017 - William F. TEMPLE - Il triangolo quadrilatero
018 - Isaac ASIMOV - Le correnti dello spazio    
019 - Isaac ASIMOV - Il tiranno dei mondi
020 - Isaac ASIMOV - Pària dei cieli
021 - Frederik POHL & Cyril M. KORNBLUTH - Gladiatore in legge
022 - Robert A. HEINLEIN - La porta sull'estate
023 - Michael CRICHTON - Jurassic Park
024 - Theodore STURGEON - Nascita del superuomo

E per sapere la prossima uscita quale sarà dovrete attendere l'editoriale di inizio anno...
« Ultima modifica: 15 Maggio 2011, 11:22:08 di maxpullo » Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
attiliosfunel


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:920



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita


ProfiloWWW
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #85 data: 15 Maggio 2011, 13:16:30 »
Cita

Ganza la cover... 'ndò l'hai presa?



PS: secondo me invece il romanzo è noiosetto. Sturgeon dà decisamente il meglio nei racconti, alcuni dei quali, a mio modestissimo parere, sono tra i migliori della letteratura americana tout court del '900.
« Ultima modifica: 15 Maggio 2011, 13:17:43 di attiliosfunel » Loggato
Sto leggendo:

marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #86 data: 15 Maggio 2011, 13:39:59 »
Cita

Non fatevi ingannare dall'insistenza un po' stucchevole sui buoni sentimenti etc, anche se un po' datato (1950) questo libro è comunque fondamentale. Se lo leggete con attenzione ci trovate già certe tematiche che in seguito saranno il cavallo di battaglia di P. K. Dick ed anche di Ballard. Concordo con Attiliosfunel che Sturgeon è uno dei massimi autori di racconti di tutta la narrativa americana del 900 senza distinzioni di genere. La sua narrativa breve è raccolta in una serie di ben 13 volumi...qualche volenteroso editore che voglia farne una traduzione integrale? No, eh?
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4517



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #87 data: 15 Maggio 2011, 15:21:51 »
Cita


Citazione da: attiliosfunel il 15 Maggio 2011, 13:16:30

Ganza la cover... 'ndò l'hai presa?



PS: secondo me invece il romanzo è noiosetto. Sturgeon dà decisamente il meglio nei racconti, alcuni dei quali, a mio modestissimo parere, sono tra i migliori della letteratura americana tout court del '900.



Caro Attila, la ricerca della cover è uno dei pochi compiti "impegnativi" nella "gestione" di questa collana ed ho imparato a dare uno sguardo anche alle edizioni internazionali dei volumi che presento (del resto l'ho già fatto per Dick e il suo "Cacciatore di androidi").
Riguardo la cover di "Nascita del superuomo" in un primo momento avevo scelto quella dell'edizione Cosmo oro (ed in verità avevo anche rotto le scatole a qualche UMino per averne una scansione), poi però ho pensato che c'era già troppo "Thole" nelle copertine sin qui apparse (se mai Thole può essere troppo) ed ho cercato "More than human" su Google: la seconda cover che compare è quella che ho scelto anche se purtroppo l'unica di dimensioni decenti era tagliata ed io ho dovuto tagliarla ulteriormente per farla entrare... ma il risultato era comunque quello che volevo: una immagine che evocasse l'unione dei sei personaggi in un unico individuo.
Ecco qui il link all'immagine completa



Già che ci siamo ecco alcune immagini che avevo visto ma che poi non ho scelto:

       

Il mio giudizio su Sturgeon √® legato sinora solo alla lettura di "Cristalli sognanti" e "Venere pi√Ļ X" e nessuno dei due mi ha colpito in modo particolare: il primo mi √® sembrato palesemente incompleto, una sorta favoletta fine a se stessa (magari l'edizione Urania √® tagliata e stravolta?), mentre il secondo (letto nell'edizione Urania classici), nonostante fosse mortalmente noioso aveva almeno il pregio di portare il lettore a ragionare sul sesso uscendo dai normali schemi di ragionamento che la societ√† gli impone sin dalla nascita.
Sturgeon è un autore che al pari di Zelazny devo "recuperare", magari proprio leggendo i suoi racconti.
Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #88 data: 15 Maggio 2011, 15:27:39 »
Cita

Recuperare si, ma con cautela. Mentre con Sturgeon il peggio che ti possa capitare è imbatterti in qualche testo noiosetto, con Zelazny bisogna andare con i piedi di piombo..ha scritto delle tali porcate (incomprensibile come sia accaduto, visto il talento che aveva) da far passare la voglia di leggere le sue cose pià valide se si ha la sfortuna di imbattersi prima nelle porcate. Quello che hai in coda appartiene alla sua produzione "di qualità".
Loggato
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #89 data: 15 Maggio 2011, 15:34:18 »
Cita


Citazione da: maxpullo il 15 Maggio 2011, 15:21:51

ho cercato "More than human" su Google: la seconda cover che compare è quella che ho scelto anche se purtroppo l'unica di dimensioni decenti era tagliata ed io ho dovuto tagliarla ulteriormente per farla entrare...


direi che √® la scelta migliore tra quelle che proponi, anche se la versione integrale era pi√Ļ significativa di quella tagliata (questo vale in generale PER le immagini, NON per i testi )
Loggato
Pagine: 1 2 3 4 5 [6] 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 ... 47 Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | La Fantascienza in Generale | Discussione: I Capolavori di Maxpullo ¬ęprec succ¬Ľ
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione