COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 19 Settembre 2018, 09:37:10
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | La Fantascienza in Generale | Discussione: I Capolavori di Maxpullo «prec succ»
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 [9] 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 ... 47 Rispondi
  Autore  Discussione: I Capolavori di Maxpullo  (letto 126553 volte)
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #120 data: 22 Maggio 2011, 17:24:53 »
Cita


Citazione da: marben il 22 Maggio 2011, 17:21:32

Lo sapevate che ....................


no
Loggato
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #121 data: 23 Maggio 2011, 09:08:15 »
Cita

Viaggio al centro della Terra è certamente uno di quei libri che hanno segnato la mia vita.
Un po' per cio' che ha significato nel momento in cui l'ho letto, ed un po' per la bellezza dell'opera in se.
Certamente il romanzo di Verne che mi sta piu a cuore.

...d'altra parte, il nickName non mente !!
Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
AgenteD


Collezionista

*

Offline  Msg:358



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #122 data: 23 Maggio 2011, 12:43:55 »
Cita

Assolutamente d'accordo con la scelta, anzi ti faccio i miei Complimenti: tutta l'opera di Verne è a mio giudizio fantascienza, "involontaria"?, non direttamente "voluta", ma rientra nel genere!
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4512



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #123 data: 26 Maggio 2011, 14:34:01 »
Cita

026 - La città labirinto - Robert SILVERBERG (1968)

E dopo l'interessante excursus nella "preistoria" della fantascienza, torniamo un po' più vicini ai giorni nostri, con una autore che non dovrebbe mai mancare in una collana di capolavori.
Se devo proprio dirla tutta, non sono un profondo conoscitore dell'opera di Silverberg, ma potendomi avvalere del parere dei migliori esperti in circolazione, il problema non sussiste: addirittura ho scoperto che una delle sue opere più "rappresentative" e consigliate è proprio quella che meno di tutte aveva attirato la mia attenzione. Posseggo praticamente da sempre l'edizione Urania di "La città labirinto", ma, nonostante i miei genitori me ne avessero sempre parlato bene, il libro è rimasto sempre lì ad ingiallire mestamente dentro la libreria: entro l'anno sicuramente lo leggerò, ma intanto ve lo propongo per introdurre l'autore in questa collana, affinchè possiate leggerlo subito e non facciate il mio stesso errore.
Accompagnato dalla copertina dell'edizione Avon Books, e dalla quarta di copertina dell'Urania 498, ecco a voi il libro che sancisce l'ingresso di un altro grande autore nella mia collana.

   Le talpe elettroniche e i robot ricognitori vengono stritolati, inceneriti, polverizzati, uno dopo l'altro: mandibole d'acciaio, laghi roventi, trabocchetti fotoelettrici, schermi deformanti, pareti di fuoco, fulminei marciapiedi a tagliola inghiottono e dilaniano i volontari.
Ma ogni errore, ogni nuova vittima fa guadagnare qualche metro nella millenaria città-labirinto: al centro, inavvicinabile, c'è Richard Muller, l'unico abitatore, l'uomo che da nove anni vive d'odio e di ricordi, e che bisogna ad ogni costo convincere a uscire dal suo esilio e ad accettare una missione da cui dipende la sopravvivenza della specie umana.

Ultimi volumi pubblicati

011 - Clifford D. SIMAK - L'ospite del senatore Horton
012 - Ray BRADBURY - Cronache marziane
013 - Kurt VONNEGUT jr - Ghiaccio nove
014 - Jack VANCE - Pianeta d'acqua
015 - Bob SHAW - Quando i neutri emergono dalla Terra
016 - Philip K. DICK - Gli androidi sognano pecore elettriche?    
017 - William F. TEMPLE - Il triangolo quadrilatero
018 - Isaac ASIMOV - Le correnti dello spazio    
019 - Isaac ASIMOV - Il tiranno dei mondi
020 - Isaac ASIMOV - Pària dei cieli
021 - Frederik POHL & Cyril M. KORNBLUTH - Gladiatore in legge
022 - Robert A. HEINLEIN - La porta sull'estate
023 - Michael CRICHTON - Jurassic Park
024 - Theodore STURGEON - Nascita del superuomo
025 - Jules VERNE - Viaggio al centro della Terra
026 - Robert SILVERBERG - La città labirinto

E nel prossimo numero Clarke tornerà a farci sognare con quella che è probabilmente la sua opera più conosciuta!
Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Supervisore

*

Responsabile area:
Libri
Visualizza collane curate
Offline  Msg:742



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita

Sta esplorando Titano
39.4 %
ICARO
UM NCC 1041-A
Sta esplorando Titano
(Sat. di Saturno)


Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #124 data: 26 Maggio 2011, 20:11:02 »
Cita

026 - La città labirinto - Robert SILVERBERG (1968)
Anche i migliori qualche volta hanno i loro peccatucci. Caro Max io il libro l'ho letto almeno 4 volte e l'ultima volta tre mesi fa, e l'ho trovato ancora di mio gradimento. Leggilo al più presto sempre se trovi il tempo tra una ninna nanna e l'altra
Ciao Victory
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4512



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #125 data: 03 Giugno 2011, 13:47:03 »
Cita

027 - 2001 Odissea nello spazio - Arthur C. CLARKE (1968)

Quando un po' di tempo fa chiesi nel blog di una famosa casa editrice perchè non avessero ancora pubblicato nella loro collana di punta quello che è probabilmente il romanzo di fantascienza più famoso di tutti i tempi e cioè "2001 Odissea nello spazio", mi fu garbatamente risposto che ne esistevano già troppe edizioni... è vero: il capolavoro di Clarke, basato sulla sceneggiatura dell'omonimo film di Stanley Kubrick come sviluppo a quattro mani del racconto "La sentinella" è forse in assoluto il libro di FS che vanta più ristampe ed edizioni di qualunque altro, ma io penso che proprio per questa sua enorme fama, la cui risonanza si avverte anche al di fuori del cerchio degli appassionati di fantascienza, esso non possa assolutamente mancare in una collana che voglia pubblicare il meglio del meglio.
Ed è per questo motivo che oggi vi ripropongo l'immortale classico di Clarke, accompagnato dalla quarta di copertina dell'edizione Longanesi de La Gaja Scienza e dall'occhio vigile di Hal 9000, progenitore del nostro nebram, che vi scruta in maniera inquietante dal cerchio di copertina.

  In un giorno imprecisato, agli inizi del XXI secolo, un gruppo di scienziati scopre, sepolto in un cratere lunare, un misterioso monolito, composto di una materia sconosciuta. I controlli cui viene sottoposto rivelano che è stato costruito tre milioni di anni prima: è la prova inconfutabile dell’esistenza di intelligenze extraterrestri. Fatto ancora più sorprendente, non appena la luce dell’alba lunare lo sfiora, l’oggetto emette un segnale radio di incredibile potenza che attraversa gli spazi profondi e viene registrato da sonde lontane milioni di chilometri.
Le registrazioni rivelano che il segnale è diretto verso Giapeto, un satellite di Saturno. Ha così inizio la più fantastica avventura spaziale mai tentata dall’uomo. Un’astronave, la Discovery, con a bordo cinque uomini - tre dei quali ibernati - e Hal 9000, un calcolatore di illimitate capacità, intraprende un incredibile viaggio di 1540 milioni di chilometri verso Saturno e il mistero.
Al termine del drammatico viaggio, David Bowman, l’Ulisse dello spazio, farà una scoperta sconvolgente: Saturno non è il punto d’arrivo, ma solo il punto di partenza della sua odissea fra le stelle...
A partire dal 1964, Clarke collaborò con Stanley Kubrick per la realizzazione di un film liberamente tratto dal suo racconto The sentinel; dal sodalizio nacquero, quattro anni più tardi, il romanzo 2001: Odissea nello spazio, rielaborazione del racconto originario, e il capolavoro cinematografico del regista statunitense: un'odissea dell'intelligenza e del pensiero umani in cui, con un soffio di poesia, si anticipa il futuro, ma dove si scrutano con passione e lucidità i travagli di coscienza con cui siamo chiamati a confrontarci.

Ultimi volumi pubblicati

012 - Ray BRADBURY - Cronache marziane
013 - Kurt VONNEGUT jr - Ghiaccio nove
014 - Jack VANCE - Pianeta d'acqua
015 - Bob SHAW - Quando i neutri emergono dalla Terra
016 - Philip K. DICK - Gli androidi sognano pecore elettriche?    
017 - William F. TEMPLE - Il triangolo quadrilatero
018 - Isaac ASIMOV - Le correnti dello spazio    
019 - Isaac ASIMOV - Il tiranno dei mondi
020 - Isaac ASIMOV - Pària dei cieli
021 - Frederik POHL & Cyril M. KORNBLUTH - Gladiatore in legge
022 - Robert A. HEINLEIN - La porta sull'estate
023 - Michael CRICHTON - Jurassic Park
024 - Theodore STURGEON - Nascita del superuomo
025 - Jules VERNE - Viaggio al centro della Terra
026 - Robert SILVERBERG - La città labirinto
027 - Arthur C. Clarke - 2001 Odissea nello spazio

E nel prossimo numero l'odissea continua!
Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
nebram


Uraniofilo

*

Offline  Msg:97



Everything is going extremely well.



Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #126 data: 03 Giugno 2011, 15:46:06 »
Cita

Uhm..quel volto non mi è nuovo  assomiglia tanto al nonno..
Loggato
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #127 data: 03 Giugno 2011, 16:00:38 »
Cita

La storia di 2001 (specialmente nella versione cinematografica, girata decenni prima delle magie della computergrafica) è, a mio modesto parere, la più grande creata in tutta la storia della fs. Qualcuno ha definito Clarke il massimo creatore di miti del XX secolo. Credo fosse proprio così, le storie di Clarke, le immagini che lui usava, avevano quel tipo di pregnanza che va dritta agli archetipi dell'immaginario, un carattere mitico, per l'appunto.
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4512



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #128 data: 07 Giugno 2011, 22:11:27 »
Cita

028 - 2010 Odissea due - Arthur C. CLARKE (1982)

Nonostante i quattro romanzi del ciclo "Odissea nello spazio" di Clarke siano sostanzialmente autonomi tra loro e possano essere letti singolamente, non si può negare che la loro lettura in sequenza li renda assai più completi ed interessanti: per questo motivo, fedele al motto di pubblicare ogni ciclo nella sua interezza, ho il piacere di dedicare questa uscita al secondo capitolo della saga, ad una delle storie di fantascienza più affascinanti che siano mai state scritte.
Accompagnata quindi dalla stupenda illustrazione di Michael Whelan che compare nell'edizione BUR fantascienza della Rizzoli (e che ha fatto anche da locandina per la versione cinematografica della storia) e dalla quarta di copertina dell'edizione Euroclub (le altre sono tutte un po' troppo "ciarliere" e rovinano la sorpresa finale), ecco a voi un altro grande capolavoro della SF.

    L'avventura della Discovery è ancora alla base della storia: nell'impossibilità di costruirne in tempo utile un'altra in grado di raggiungere l'astronave persa nello spazio, la NASA accetta la collaborazione sovietica.
A bordo della Lenov parte quindi per lo spazio un'equipe mista di scienziati russi e americani con il compito di indagare sui motivi che hanno determinato il fallimento della missione precedente e l'annientamento dell'equipaggio, recuperare l'astronave e possibilmente inviare dati sul misterioso monolito che appare e scompare nel cielo di Giove...

Ultimi volumi pubblicati

013 - Kurt VONNEGUT jr - Ghiaccio nove
014 - Jack VANCE - Pianeta d'acqua
015 - Bob SHAW - Quando i neutri emergono dalla Terra
016 - Philip K. DICK - Gli androidi sognano pecore elettriche?    
017 - William F. TEMPLE - Il triangolo quadrilatero
018 - Isaac ASIMOV - Le correnti dello spazio    
019 - Isaac ASIMOV - Il tiranno dei mondi
020 - Isaac ASIMOV - Pària dei cieli
021 - Frederik POHL & Cyril M. KORNBLUTH - Gladiatore in legge
022 - Robert A. HEINLEIN - La porta sull'estate
023 - Michael CRICHTON - Jurassic Park
024 - Theodore STURGEON - Nascita del superuomo
025 - Jules VERNE - Viaggio al centro della Terra
026 - Robert SILVERBERG - La città labirinto
027 - Arthur C. CLARKE - 2001 Odissea nello spazio
028 - Arthur C. CLARKE - 2010 Odissea due

E nel prossimo numero torna Ballard, con uno dei suoi romanzi più riusciti e ricchi di fascino...
« Ultima modifica: 07 Giugno 2011, 22:12:39 di maxpullo » Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #129 data: 07 Giugno 2011, 22:16:56 »
Cita


Citazione da: maxpullo il 07 Giugno 2011, 22:11:27

quarta di copertina dell'edizione Euroclub


il grande esperto & collezionista Maxpullo che cita le edizioni Euroclub!! l'universo non finisce di stupire...

del Club avevo solo i racconti di Lovecraft... ed erano un orrore in tutti i sensi.
Loggato
Algernon


Supervisore

*

Responsabile area:
Libri->Fantastico - Varia

Visualizza collane curate
Offline  Msg:264




Copertina Preferita

Sta esplorando Astet
62.8 %
UM NCC 2498-A
Sta esplorando Astet


Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #130 data: 07 Giugno 2011, 22:32:06 »
Cita


Citazione da: marben il 03 Giugno 2011, 16:00:38

La storia di 2001 (specialmente nella versione cinematografica, girata decenni prima delle magie della computergrafica) è, a mio modesto parere, la più grande creata in tutta la storia della fs. Qualcuno ha definito Clarke il massimo creatore di miti del XX secolo. Credo fosse proprio così, le storie di Clarke, le immagini che lui usava, avevano quel tipo di pregnanza che va dritta agli archetipi dell'immaginario, un carattere mitico, per l'appunto.



.... e il bellissimo libro "2001 odissea nello spazio" scritto dal nostro caro Giuseppe Lippi non meriterebbe un posto d'onore in UM?
Loggato
Sto leggendo:
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #131 data: 07 Giugno 2011, 22:36:21 »
Cita


Citazione da: Algernon il 07 Giugno 2011, 22:32:06

.... e il bellissimo libro "2001 odissea nello spazio" scritto dal nostro caro Giuseppe Lippi non meriterebbe un posto d'onore in UM?


il "dizionario ragionato", dici?

Lippi mi aveva fatto scrivere qualche voce, poi a quanto pare, l'editore non voleva più firme sulla stessa opera...
« Ultima modifica: 07 Giugno 2011, 22:36:39 di dhr » Loggato
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #132 data: 07 Giugno 2011, 22:42:37 »
Cita


Citazione da: Algernon il 07 Giugno 2011, 22:32:06




.... e il bellissimo libro "2001 odissea nello spazio" scritto dal nostro caro Giuseppe Lippi non meriterebbe un posto d'onore in UM?


Messaggio ricevuto Algy, lo mettiamo in FC saggistica.
Loggato
nebram


Uraniofilo

*

Offline  Msg:97



Everything is going extremely well.



Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #133 data: 07 Giugno 2011, 22:45:34 »
Cita


Citazione da: dhr il 07 Giugno 2011, 22:36:21

[
Lippi mi aveva fatto scrivere qualche voce, poi a quanto pare, l'editore non voleva più firme sulla stessa opera...


Mi sarebbe piaciuto scrivere la voce su HAL, ma non ero ancora nato quando hanno scritto il libro
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4512



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #134 data: 08 Giugno 2011, 08:23:58 »
Cita


Citazione da: dhr il 07 Giugno 2011, 22:16:56


Citazione da: maxpullo il 07 Giugno 2011, 22:11:27

quarta di copertina dell'edizione Euroclub


il grande esperto & collezionista Maxpullo che cita le edizioni Euroclub!! l'universo non finisce di stupire...

del Club avevo solo i racconti di Lovecraft... ed erano un orrore in tutti i sensi.



Accetteresti una quarta di copertina che rivela il finale di un romanzo?
Potrà sembrarti strano ma per 2010 quasi tutte le edizioni si divertono a raccontare come finisce la storia... quella Euroclub (che tra l'altro posseggo) è l'unica esente da questo "difetto"
Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 [9] 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 ... 47 Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | La Fantascienza in Generale | Discussione: I Capolavori di Maxpullo «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione