COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 24 Settembre 2018, 17:54:36
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | La Fantascienza in Generale | Discussione: I Capolavori di Maxpullo ¬ęprec succ¬Ľ
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 [8] 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 ... 47 Rispondi
  Autore  Discussione: I Capolavori di Maxpullo  (letto 126706 volte)
PabloE


Collezionista

*

Offline  Msg:1042



Mors mea tacci tua.
Copertina Preferita


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #105 data: 20 Maggio 2011, 19:08:47 »
Cita


Citazione da: marben il 20 Maggio 2011, 19:06:16


Citazione da: Arne Saknussemm il 20 Maggio 2011, 18:59:39


Citazione da: marben il 20 Maggio 2011, 18:18:02

Ma tu hai letto il testo dell'editoriale? Sar√≤ vecchio ma c'ho pi√Ļ neuroni di tutti voi pischelli messi insieme..sappi che il Trifide mi ha lasciato le chiavi del carcere, perci√≤ occhio


Senti... ma a guaina mielinica come stai messo ???   


Le mie fibre nervose sono avvolte dalla giusta quantit√† di mielina che consente un'efficace trasmissione dei segnali nervosi..tra le altre cose ho studiato pure neurofisiologia  


Si ma...la sostanza amiloide beta 40 e 42? Non √® che stai accumulando quella?   
« Ultima modifica: 20 Maggio 2011, 19:09:24 di PabloE » Loggato
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #106 data: 20 Maggio 2011, 19:13:12 »
Cita

  Uomo dalle mille risorse !!!

Bene... ci tengo che tutto sia canalizzato per benino... altrimente chi scioglie i miei dubbi ?
Non c'è motore di ricerca al mondo che possa consigliare meglio di un buon cervello di razza umana !!!

Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #107 data: 20 Maggio 2011, 19:23:45 »
Cita


Citazione da: PabloE il 20 Maggio 2011, 19:08:47



Si ma...la sostanza amiloide beta 40 e 42? Non √® che stai accumulando quella?   


Pure se il mio cervello si riempisse di placche e grovigli neurofibrillari le mie prestazioni cognitive sarebbero sempre sopra la media, visto il livello di partenza
Loggato
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #108 data: 20 Maggio 2011, 19:29:30 »
Cita


Citazione:
io ti ho dato una spada Jedi (  ), Trifide le chiavi del carcere (  )...quante altre armi hai?


Ho anche un invertitore neutronico nel mio arsenale..

Mo basta a cazzeggiare perchè è ora di cena..noi vecchietti ceniamo presto..
Loggato
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #109 data: 20 Maggio 2011, 20:07:48 »
Cita


Citazione da: dhr il 20 Maggio 2011, 18:45:35


Citazione da: maxpullo il 16 Maggio 2011, 13:29:55

non nascondendo l'intento di pubblicare opere non strettamente di FS, ma che non potevano assolutamente mancare in una collana di capolavori.


attendo speranzoso la rece del libro Cuore, non l'ho mai letto e mi interesserebbe il tuo parere


Io l'ho letto. Non sai che cosa ti sei perso!
Loggato
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #110 data: 20 Maggio 2011, 20:37:35 »
Cita


Citazione da: Arne Saknussemm il 20 Maggio 2011, 19:13:12

di razza umana !!!


ué ué prima di fare affermazioni del genere, ci vogliono le prove!
Loggato
PabloE


Collezionista

*

Offline  Msg:1042



Mors mea tacci tua.
Copertina Preferita


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #111 data: 20 Maggio 2011, 21:27:06 »
Cita


Citazione da: marben il 20 Maggio 2011, 19:23:45


Citazione da: PabloE il 20 Maggio 2011, 19:08:47



Si ma...la sostanza amiloide beta 40 e 42? Non √® che stai accumulando quella?   


Pure se il mio cervello si riempisse di placche e grovigli neurofibrillari le mie prestazioni cognitive sarebbero sempre sopra la media, visto il livello di partenza


Touch√©!   Ah, ma forse grazie alla tua componente metallica!

continuiamo a cazzeggiare almeno finch√® maxpullo non ci prender√†   [\spoiler]
Loggato
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #112 data: 20 Maggio 2011, 21:49:43 »
Cita


Citazione da: PabloE il 20 Maggio 2011, 21:27:06


Citazione da: marben il 20 Maggio 2011, 19:23:45


Citazione da: PabloE il 20 Maggio 2011, 19:08:47



Si ma...la sostanza amiloide beta 40 e 42? Non √® che stai accumulando quella?   


Pure se il mio cervello si riempisse di placche e grovigli neurofibrillari le mie prestazioni cognitive sarebbero sempre sopra la media, visto il livello di partenza


Touch√©!   Ah, ma forse grazie alla tua componente metallica
continuiamo a cazzeggiare almeno finch√® maxpullo non ci prender√†  


In effetti abbiamo un po' esagerato..scusa Max, adesso apriamo un nuovo topic di cazzate a ruota libera e togliamo il disturbo..

PS NEBRAM non è una componente metallica, non è un robot, è un software di IA. Come ve lo devo spiegare?
PPS Comunque aiuta molto avere una estensione software del genere, anche contro le placche..
Loggato
PabloE


Collezionista

*

Offline  Msg:1042



Mors mea tacci tua.
Copertina Preferita


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #113 data: 20 Maggio 2011, 22:33:58 »
Cita


Citazione da: marben il 20 Maggio 2011, 21:49:43

PS NEBRAM non è una componente metallica, non è un robot, è un software di IA. Come ve lo devo spiegare?
PPS Comunque aiuta molto avere una estensione software del genere, anche contro le placche..


Non c'ero alla spiegazione, mi scusi prof!

Se metti in commercio quel software (previene solo placche amiloidi o anche aterosclerotiche ecc.? ) faresti felice moltissima gente...e avresti un nebram in ogni famiglia come infiltrato   
« Ultima modifica: 20 Maggio 2011, 22:34:47 di PabloE » Loggato
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #114 data: 20 Maggio 2011, 23:00:33 »
Cita


Citazione da: PabloE il 20 Maggio 2011, 22:33:58


Citazione da: marben il 20 Maggio 2011, 21:49:43

PS NEBRAM non è una componente metallica, non è un robot, è un software di IA. Come ve lo devo spiegare?
PPS Comunque aiuta molto avere una estensione software del genere, anche contro le placche..


Non c'ero alla spiegazione, mi scusi prof!

Se metti in commercio quel software (previene solo placche amiloidi o anche aterosclerotiche ecc.? ) faresti felice moltissima gente...e avresti un nebram in ogni famiglia come infiltrato   


Scusato, le informazioni su NEBRAM sono state date qua e là in modo frammentario. Non posso metterlo in commercio, primo perchè si offenderebbe assai ad essere duplicato (ha un clone, BRAMEN, e non lo può soffrire), secondo perchè è già in tutte le famiglie...perlomeno quelle connesse alla rete..

PS non aiuta contro le placche aterosclerotiche, almeno per ora.
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4512



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #115 data: 21 Maggio 2011, 07:23:17 »
Cita


Citazione da: marben il 20 Maggio 2011, 21:49:43


In effetti abbiamo un po' esagerato..scusa Max, adesso apriamo un nuovo topic di cazzate a ruota libera e togliamo il disturbo..




Tranquilli... mica ho l'esclusiva io, eh?
Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4512



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #116 data: 22 Maggio 2011, 15:07:31 »
Cita

025 - Viaggio al centro della Terra - Jules VERNE (1864)

Pi√Ļ di una volta qui nel forum si √® accesa la diatriba per discutere se delle opere nate prima di una certa data potessero essere o meno ascritte al genere fantascientifico. La questione √® molto semplice: √® giusto che romanzi nati prima della definizione stessa della fantascienza come genere letterario con caratteristiche sue proprie vengano definiti "di fantascienza"?
Alcuni potranno sostenere a volontà che questa attribuzione è una vera e propria forzatura perchè gli autori di detti romanzi non avevano la coscienza del fatto che le loro opere dovessero rispondere a determinate caratteristiche perchè il genere ancora non esisteva, mentre altri potranno divertirsi a sostenere che l'attribuzione ancorchè impropria è invece giusta perchè queste opere con il loro immenso "potere visionario" hanno grandemente contribuito a fornire proprio quegli elementi necessari per la definizione stessa del genere fantascientifico.
Si tratta senza dubbio di una discussione interessante, ma quasi certamente destinata a non arrivare da nessuna parte perchè entrambi gli schieramenti hanno la loro parte di ragione: pensare alla moderna fantascienza senza tener conto della straordinaria vena inventiva di un Verne o di un Wells è certamente irragionevole, ma anche voler attribuire ad ogni costo alla fantascienza cose del tipo l'epopea di Gilgamesh o i poemi dell'Ariosto appare altrettanto insensato.
La mia idea in merito è che un romanzo come "Viaggio al centro della Terra" di Jules Verne non possa rimaner fuori da una collana di veri classici solo perchè quando è stato scritto la fantascienza ancora non esisteva... e se l'ascrizione al genere sia giusta oppure sia solo una forzatura lo lascio decidere a voi; e, mentre ci pensate, godetevi questo intramontabile capolavoro qui presentato con l'immagine di coperina di Del'Acqua che compare nel'edizione Lucchi del 1959 e con la quarta di copertina dell'edizione Mondadori degli Oscar Classici.

   Analizzando una strana pietra trovata da un suo studente, il professor Otto Lidenbrock di Amburgo scopre una misteriosa iscrizione di Arne Saknussemm, il famoso esploratore scomparso nel nulla. Seguendo quelle antiche indicazioni Lidenbrock decide di esplorare il centro del nostro pianeta.
Accompagnato dal nipote Axel e da una guida islandese di nome Hans, Otto accede al mondo sotterraneo attraverso il cratere di un vulcano spento nell'Islanda occidentale, penetrando sempre di pi√Ļ nel ventre della Terra. Fino a scoprire un fantastico mondo alternativo pieno di grotte, passaggi, tunnel e strapiombi, ma anche un mare illuminato da aurore boreali in cui vivono creature estinte da milioni di anni...

Ultimi volumi pubblicati

010 - Richard MATHESON - Tre millimetri al giorno
011 - Clifford D. SIMAK - L'ospite del senatore Horton
012 - Ray BRADBURY - Cronache marziane
013 - Kurt VONNEGUT jr - Ghiaccio nove
014 - Jack VANCE - Pianeta d'acqua
015 - Bob SHAW - Quando i neutri emergono dalla Terra
016 - Philip K. DICK - Gli androidi sognano pecore elettriche?    
017 - William F. TEMPLE - Il triangolo quadrilatero
018 - Isaac ASIMOV - Le correnti dello spazio    
019 - Isaac ASIMOV - Il tiranno dei mondi
020 - Isaac ASIMOV - Pària dei cieli
021 - Frederik POHL & Cyril M. KORNBLUTH - Gladiatore in legge
022 - Robert A. HEINLEIN - La porta sull'estate
023 - Michael CRICHTON - Jurassic Park
024 - Theodore STURGEON - Nascita del superuomo
025 - Jules VERNE - Viaggio al centro della Terra

E nel prossimo numero ci sarà l'"esordio" di Robert Silverberg!
Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #117 data: 22 Maggio 2011, 15:51:17 »
Cita


Citazione da: maxpullo il 22 Maggio 2011, 15:07:31

Pi√Ļ di una volta qui nel forum si √® accesa la diatriba per discutere se delle opere nate prima di una certa data potessero essere o meno ascritte al genere fantascientifico.


qui però tocca aprire un altro contenzioso: la "fantascienza" è la "science fiction"?

perché, se science fiction significa "opera narrativa basata sulle nozioni scientifiche", allora ribadisco che in Italia la SF è iniziata con la Divina Commedia (spec. Paradiso), o se non lui, sicuramente con il Mondo creato di Torquato Tasso, anno 1592.
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4512



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #118 data: 22 Maggio 2011, 16:14:33 »
Cita


Citazione da: dhr il 22 Maggio 2011, 15:51:17


qui però tocca aprire un altro contenzioso: la "fantascienza" è la "science fiction"?

perché, se science fiction significa "opera narrativa basata sulle nozioni scientifiche", allora ribadisco che in Italia la SF è iniziata con la Divina Commedia (spec. Paradiso), o se non lui, sicuramente con il Mondo creato di Torquato Tasso, anno 1592.



E piantala di anticipare i titoli delle prossime uscite!
Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:I Capolavori di Maxpullo
« Rispondi #119 data: 22 Maggio 2011, 17:21:32 »
Cita

Lo sapevate che Philip K. Dick era un grande fan di Dante Alighieri? E che la Commedia √® citata in vari punti delle opere dickiane? E soprattutto che Dick avrebbe dedicato alla Commedia il romanzo che stava per iniziare prima che un infarto lo facesse secco? Detto questo ritengo che la prima opera di fs in senso (quasi) moderno sia il Gulliver's travels di Jonathan Swift  (1726/1735). Qualche punto pure per Micromega di Voltaire (1752) e per L'altro mondo o Gli stati e gli imperi della luna (1657) di Cyrano de Bergerac e il meno noto Gli stati e imperi del sole (1662). Swift √® per√≤ quello che ha esercitato la maggiore influenza sugli autori moderni, le sue favole satiriche precorrono Sheckley e Pohl.
Loggato
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 [8] 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 ... 47 Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | La Fantascienza in Generale | Discussione: I Capolavori di Maxpullo ¬ęprec succ¬Ľ
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione