COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 20 Novembre 2018, 20:52:00
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Altra SF | Discussione: Cantami, o Diva, l'ANTOLOGIA «prec succ»
Pagine: [1] 2 3 Rispondi
  Autore  Discussione: Cantami, o Diva, l'ANTOLOGIA  (letto 2988 volte)
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Cantami, o Diva, l'ANTOLOGIA
« data: 15 Dicembre 2009, 09:45:54 »
Cita

gioia gaudio esultanza tripudio !!! è arrivata "Pagine dal futuro"!
con l'autorità conferitami dalla mia follia (cfr. Salvador Dalì, "Dichiarazione a favore del diritto dell'artista alla propria follia") apro qui il forum di discussione sul capolavoro antologico curato dal nostro carciofo che cresce in mezzo alle vigne!
leggo anch'io... poi torno.
è una minaccia.
Loggato
articioc67

Membro del Club: La Tana del TrifideDiscepolo raccoglitore dei Sacri Tomi

Collezionista

*

Offline  Msg:365



Ubi veritas?



ProfiloWWW E-Mail
Re:Cantami, o Diva, l'ANTOLOGIA
« Rispondi #1 data: 15 Dicembre 2009, 10:02:40 »
Cita


Yeah!
Cominciano ad arrivare!!

Anche se finora credo di essere l'unico ad aver letto completamente "Pagine dal futuro"... ah, ma che bello essere editore quando succedono queste cose

Resto in curiosa attesa dei vostri commenti.

Io ho gia' i miei, ma non dico nulla (icona con bocca incerottata o tre scimmiette). (boh, sara' questa, o e' solo uno che ha mangiato un limone?)

Ciao ciao dal Carciofo delle Vigne
Loggato
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:Cantami, o Diva, l'ANTOLOGIA
« Rispondi #2 data: 15 Dicembre 2009, 21:57:31 »
Cita

Ho cominciato a leggere il futuro dalla fine, per vedere che effetto fa.
Prima puntata:

* Il segnalibro, addirittura autografato, è uno spettacolo. Unico difetto, l'immagine è un po' sacrificata. La prossima volta, Articiocco, pubblica un libro in formato 2 metri x 3, così il segnalibro avrà le dimensioni di un poster.
P.S. per Franco Brambilla: citi in parte l'illustrazione di Paolo Barbieri, "Le creature del mondo emerso", pagg. 51-52? o vi riferite entrambi a un pattern comune?

* Riletta a distanza di mesi, la mia traduzione di "Pigmalione" mi è apparsa piatta e incolore. Succede quasi sempre così.

* "L'agente" in sé è proprio il mio genere, solo che, forse perché risale al 1955, al lettore odierno suona un po' ingenuo: il gran finale è prevedibile fin dall'inizio. Non così Weinbaum, che alla fine ti frega con la sopresa che "non tutto" è realtà virtuale.

To be continued [da giovedì in poi]
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideNetturbino delle Quattro Dimensioni

Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Gialli
Libri->Spy Story
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3152



Arciere di Corte.
Copertina Preferita

Sta esplorando Venere
62.5 %
GRENUILLE
UM NCC 1789-A
Sta esplorando Venere


Profilo
Re:Cantami, o Diva, l'ANTOLOGIA
« Rispondi #3 data: 16 Dicembre 2009, 20:27:01 »
Cita

  Arrivata!!!!!!!! Tutta mia!!!!!!!!
Stasera comincio a leggerla.
Loggato
Non sto invecchiando, sto diventando vintage.
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:Cantami, o Diva, l'ANTOLOGIA
« Rispondi #4 data: 17 Dicembre 2009, 19:16:12 »
Cita

VANGELO FREDDO
In assoluto la più bella storia letta finora [cominciando dal fondo] nell'antologia. Anzi diciamola tutta: uno dei più bei racconti di SF che abbia mai letto.
Bravo BRAVO BRA-VO !!
Un pastiche sulla linea... non di Italo Calvino, grazioso ma alla lunga stucchevole... ma sulla linea del grande Dino Buzzati, elegante, ironico, sottilmente cupo, come nel racconto "La peste motoria", o nel romanzo "Il grande ritratto" o nei biomeccanoidi pre-Giger (raffigurati nei quadri di Buzzati e nel suo "Poema a fumetti").
Ho assaporato ogni scena; nelle scene, ogni frase; nelle frasi, ogni parola. Che bello avere ancora dei "cavalli di razza" italiani nella letteratura fantastica!

Complimentoni nel frattempo anche ai traduttori UMeritevoli: Waferdi e Lucky.

Dal punto di vista narrativo, mi spiace per "Pensieri che uccidono", che ha una trama che parte alla grande, e poi si affievolisce - anziché andare in crescendo - verso il finale.
« Ultima modifica: 17 Dicembre 2009, 19:22:04 di dhr » Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideAvido Risucchiatore Cosmico

Collezionista

*

Offline  Msg:915






Sta viaggiando verso la Luna
50.5 %
VOIVOD
UM NCC 2016-A
Sta viaggiando verso la Luna
(Sat. della Terra)


Profilo E-Mail
Re:Cantami, o Diva, l'ANTOLOGIA
« Rispondi #5 data: 17 Dicembre 2009, 20:56:48 »
Cita

ricevuta insieme "al resto"...

devo decidermi a trovare il coraggio di aprirla...

sono un po' emozionato!

Andrea / Eremita
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Amministratore

*

Responsabile area:
Urania
Visualizza collane curate
Online  Msg:3777



Io ne ho viste cose, che voi umani non potreste...
Copertina Preferita


Profilo
Re:Cantami, o Diva, l'ANTOLOGIA
« Rispondi #6 data: 17 Dicembre 2009, 21:31:28 »
Cita


Citazione da: dhr il 17 Dicembre 2009, 19:16:12


Complimentoni nel frattempo anche ai traduttori UMeritevoli: Waferdi e Lucky.

Dal punto di vista narrativo, mi spiace per "Pensieri che uccidono", che ha una trama che parte alla grande, e poi si affievolisce - anziché andare in crescendo - verso il finale.


Ecco cos'era, che non mi convinceva!
Forse, non la traduzione, ma il racconto stesso; non dimentichiamo che si tratta del Vargo Statten di settant'anni fa...

Per quanto riguarda la traduzione, voglio essere leale.
Dal punto di vista sintatto-grammaticale sono stato aiutato da mia figlia Giorgia (io non ho studiato l'inglese a scuola, ma l'ho dovuto un po' masticare per ragioni professionali); Giorgia, oltre a possedere una laurea in lingue e letteratura straniera, ha vissuto qualche anno a Nottingham, quando il suo consorte era un dirigente della Games Workshop; lei stessa è stata traduttrice di molti manuali di istruzione dei famosi giochi di ruolo ed ora fa traduzioni anche per la Harmony. Avrei voluto, e Luigi l'Articiocco mi è testimone, che il suo nome comparisse accanto al mio, che tuttavia ha dato il "tono fantascientifico (soprattutto scientifico)" alla traduzione. Per la premura non è andata così, ma desidero renderle giustizia in questa sede, che mi pare quella giusta.
Grazie Giorgia.

papà Lucky
« Ultima modifica: 18 Dicembre 2009, 15:50:57 di Lucky » Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideIl Grande Tiranno
Amministratore

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Horror

Tana del Trifide
Forum->Zona Reclusi

Visualizza collane curate
Offline  Msg:2709



Copiarci non è difficile, è inutile! Siamo forti!
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Turul
5.6 %
COTENNA DEI CIELI
UM NCC 4-A
Sta viaggiando verso Turul


ProfiloWWW
Re:Cantami, o Diva, l'ANTOLOGIA
« Rispondi #7 data: 17 Dicembre 2009, 21:43:13 »
Cita

Chiedo vena!
In tema vampiro mi pare adatto... mi profungo, profondo, prolungo, propongo mille scuse perchè non ho citato Lucky come traduttore insieme al waferone e al dhr...non mi ero accorto e la notizia era dispersa nei mille post preparatori delle scorse settimane.
Devo ancora iniziare a leggere e mi pareva brutto lasciare fuori Lucky dai ringraziamenti, or amotivo in più per la presenza spirituale della Luckyna nel nostro libro.

Che bello....
Loggato
Ognuno vale uno, ma chi non partecipa vale zero.
Cletus

Membro del Club: La Tana del TrifideAvido Risucchiatore Cosmico

Collezionista

*

Offline  Msg:666



W UraniaMania!!!



ProfiloWWW
Re:Cantami, o Diva, l'ANTOLOGIA
« Rispondi #8 data: 17 Dicembre 2009, 21:50:40 »
Cita


Citazione da: dhr il 17 Dicembre 2009, 19:16:12

VANGELO FREDDO
In assoluto la più bella storia letta finora [cominciando dal fondo] nell'antologia. Anzi diciamola tutta: uno dei più bei racconti di SF che abbia mai letto.
Bravo BRAVO BRA-VO !!
Un pastiche sulla linea... non di Italo Calvino, grazioso ma alla lunga stucchevole... ma sulla linea del grande Dino Buzzati, elegante, ironico, sottilmente cupo, come nel racconto "La peste motoria", o nel romanzo "Il grande ritratto" o nei biomeccanoidi pre-Giger (raffigurati nei quadri di Buzzati e nel suo "Poema a fumetti").
Ho assaporato ogni scena; nelle scene, ogni frase; nelle frasi, ogni parola. Che bello avere ancora dei "cavalli di razza" italiani nella letteratura fantastica!

Complimentoni nel frattempo anche ai traduttori UMeritevoli: Waferdi e Lucky.

Dal punto di vista narrativo, mi spiace per "Pensieri che uccidono", che ha una trama che parte alla grande, e poi si affievolisce - anziché andare in crescendo - verso il finale.


Dhr,
nooooo, che dire, mi metti in imbarazzo. Grazie, GRAZIE, GRA-ZIE!! Metto il tuo commento sotto l'albero, okay? Anzi, appendo all'albero ogni frase, ogni parola...

A dire il vero, io l'antologia l'ho vista solo transitare sotto il mio naso, testimone di un regalo che passava di mano: ma Articioc me la sta tenendo in caldo per il prossimo anno...

A presto
Cletus
Loggato
www.dariotonani.it
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Amministratore

*

Responsabile area:
Urania
Visualizza collane curate
Online  Msg:3777



Io ne ho viste cose, che voi umani non potreste...
Copertina Preferita


Profilo
Re:Cantami, o Diva, l'ANTOLOGIA
« Rispondi #9 data: 17 Dicembre 2009, 22:27:52 »
Cita


Citazione da: TRIFIDE-GT il 17 Dicembre 2009, 21:43:13

...non ho citato Lucky come traduttore insieme al waferone e al dhr...
...la presenza spirituale della Luckyna nel nostro libro.

Che bello....


E il traduttore Gort dove lo lasciamo?

Per quanto riguarda Giorgia, eccola in uno di quei rari momenti in cui sono potuto stare con lei.



Lucky
Loggato
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:Cantami, o Diva, l'ANTOLOGIA
« Rispondi #10 data: 18 Dicembre 2009, 07:55:15 »
Cita


Citazione da: Lucky il 17 Dicembre 2009, 21:31:28

Ecco cos'era, che non mi convinceva!
Forse, non la traduzione, ma il racconto stesso; non dimentichiamo che si tratta del Vargo Statten di settant'anni fa...


Caro Lucky,
però le regole di comunicazione sono vecchie come il mondo.
Ricordo la prima volta che lessi la Divina Commedia, da autodidatta, da ragazzino. Pensavo di leggere solo l'Inferno (per via delle "scene di mostri", come le si chiamava). Poi la curiosità mi fece arrivare al Purgatorio, e infine al Paradiso. Ricordo ancora l'emozione man mano che mi avvicinavo al momento finale, l'incontro con Dio... avevo immaginato il classico vecchietto con la barba... ma quando scoprii CHE COSA vide Dante...!!

"Certe esperienze ti segnano." (Tarci)
« Ultima modifica: 18 Dicembre 2009, 07:56:29 di dhr » Loggato
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:Cantami, o Diva, l'ANTOLOGIA
« Rispondi #11 data: 18 Dicembre 2009, 13:37:05 »
Cita

Ho saltato duettré racconti. Non che fossero scritti / tradotti male... ché anzi, nel Divoratore di Sogni emergevano anche scelte lessicali (carcio)fini... ma sleggiucchiando qua e là, i plot non mi attiravano. Eh sì, le famose "problematiche di genere"...

Poi, sempre in ordine inverso, sono arrivato alla prima sezione del volume. Molto apprezzata, da amante della meta-letteratura (come il mio conterraneo Guido Gozzano). In questo tipo di racconti compare un ingrediente che sembra centrare poco con la SF, e invece le conferisce un sapore particolare: la mestizia.

Però per forza maggiore è stata interrotta a metà la lettura della Terza Fondazione. Indi, a plutàrd.
« Ultima modifica: 18 Dicembre 2009, 13:40:00 di dhr » Loggato
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:Cantami, o Diva, l'ANTOLOGIA
« Rispondi #12 data: 18 Dicembre 2009, 19:09:52 »
Cita

Per concludere [Per cominciare] in bellezza, "Il mistero della Terza Fondazione". Un racconto da leggere fumando - realmente o metaforicamente - la pipa, senza scosse di adrenalina. L'adrenalina è una gran bella cosa, ma certe volte è bene chiuderla in un cassetto e godersi la vita in assetto pacifico.

Però *mumble mumble* devo ancora decidere se l'elemento di verità (Bellomi pubblica davvero un ciclo della Terza Fondazione) aggiunga o tolga valore al racconto.


Grazie Luigi & UMini per questa bella avventura!
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideNetturbino delle Quattro Dimensioni

Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Gialli
Libri->Spy Story
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3152



Arciere di Corte.
Copertina Preferita

Sta esplorando Venere
62.5 %
GRENUILLE
UM NCC 1789-A
Sta esplorando Venere


Profilo
Re:Cantami, o Diva, l'ANTOLOGIA
« Rispondi #13 data: 19 Dicembre 2009, 13:08:16 »
Cita

Che genere di sortilegio ha usato il carciofone con l'antologia? Non riesco a togliermela dalle mani. La giro,la rigiro, la leggo, la rileggo, guardo le ultime pagine UMinifere, la mostro in giro, la rileggo.........
Loggato
Non sto invecchiando, sto diventando vintage.
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Amministratore

*

Responsabile area:
Urania
Libri
Fumetti
Visualizza collane curate
Offline  Msg:2563



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita

Sta esplorando Saturno
22.1 %
GRIMI 1°
UM NCC 5-A
Sta esplorando Saturno


Profilo
Re:Cantami, o Diva, l'ANTOLOGIA
« Rispondi #14 data: 20 Dicembre 2009, 15:44:33 »
Cita

Venerdì mattina libri finalmente arrivati anche a Firenze

Stamattina ...praticamente all'alba il WebMagister bussava alla finestra di casa per consegnarmi i miei quattro libruccini più i quattro del Sergentone.... ho aperto in pigiama e l'ho scambiato per Babbo Natale

Libri come al solito perfetti e confezionati splendidamente, come si vede che Luigi prima di tutto è un appassionato lettore e collezionista!
Ho fatto violenza a me stesso ma i libri sono stati prontamente impacchettati e messi sotto l'albero di Natale....ogni commento più che entusiasta sarà obbligatoriamente rimandato a dopo le feste
Loggato
Anagramma di BIBLIOTECARIO: beato coi libri


in lettura
Pagine: [1] 2 3 Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Altra SF | Discussione: Cantami, o Diva, l'ANTOLOGIA «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione