COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 13 Novembre 2018, 02:14:22
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Figlie, Collane e Collanine satelliti di Urania | Discussione: UC n°100...Si accettano scommesse! prec succ
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 [8] Rispondi
  Autore  Discussione: UC n°100...Si accettano scommesse!  (letto 7690 volte)
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:UC n°100...Si accettano scommesse!
« Rispondi #105 data: 07 Aprile 2011, 10:07:10 »
Cita


Citazione da: Kolok il 07 Aprile 2011, 10:00:24

Anche io ho sia l'edizione Urania #94 , sia la versione Cosmo Oro.

Ora, credo proprio che la versione Cosmo Oro sia integrale a dispetto dell'Urania sottiletta giusto?

Quindi un acquisto in Urania COllezione sarebbe proprio un sovrappiÚ/doppione assodato o c'è ALMENO un motivo valido er prendere questo #100 ed avere dunque 3 versioni dello stesso libro ? (completismo compulsivo a parte?! :D)


Direi proprio di no. Se uno non ha il libro o ha solo la vecchissima ediz. Urania fa bene a prenderlo, se uno ha giĂ  la Cosmo Oro non vedo il motivo di acquistare anche questa. Probabilmente, come giĂ  accaduto in passato con altri libri, anche la traduzione sarĂ  la stessa della CO, per cui..
Loggato
DarkHorseman


Visitatore


 

E-Mail
Re:UC n°100...Si accettano scommesse!
« Rispondi #106 data: 07 Aprile 2011, 10:11:56 »
Cita

ma anche se la traduzione cambia non vedo il motivo per acquistare....è cosi importante la posizione delle virgole o l'uso di un sinonimo piuttosto che un altro?

...e poi la traduzione originale mica era fatta male?

...e poi leggereste tutte e tre le versioni per fare un confronto?
« Ultima modifica: 07 Aprile 2011, 10:13:46 di DarkHorseman » Loggato
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:UC n°100...Si accettano scommesse!
« Rispondi #107 data: 07 Aprile 2011, 10:20:31 »
Cita


Citazione da: DarkHorseman il 07 Aprile 2011, 10:11:56

ma anche se la traduzione cambia non vedo il motivo per acquistare....è cosi importante la posizione delle virgole o l'uso di un sinonimo piuttosto che un altro?

...e poi la traduzione originale mica era fatta male?

...e poi leggereste tutte e tre le versioni per fare un confronto?


Non mi sono spiegato bene, sorry. Intendevo dire che se di un libro esiste solo una vecchia mediocre traduzione vale la pena di ricomprarlo (se è un libro che interessa). Ovviamente, anche se UC100 fosse una nuova traduzione integrale non lo comprerò, avendo già l'edizione CO. Non mi metto certo a controllare dove hanno messo il punto e la virgola, siamo d'accordo.
Per es. avevo preso Pace Eterna di Haldeman perchè la vecchia traduzione del 1997 era un po' difettosa. Se fosse stata buona non lo avrei preso.
« Ultima modifica: 07 Aprile 2011, 10:22:36 di marben » Loggato
DarkHorseman


Visitatore


 

E-Mail
Re:UC n°100...Si accettano scommesse!
« Rispondi #108 data: 07 Aprile 2011, 10:36:55 »
Cita


Citazione da: marben il 07 Aprile 2011, 10:20:31


Non mi sono spiegato bene, sorry. Intendevo dire che se di un libro esiste solo una vecchia mediocre traduzione vale la pena di ricomprarlo (se è un libro che interessa). Ovviamente, anche se UC100 fosse una nuova traduzione integrale non lo comprerò, avendo già l'edizione CO. Non mi metto certo a controllare dove hanno messo il punto e la virgola, siamo d'accordo.
Per es. avevo preso Pace Eterna di Haldeman perchè la vecchia traduzione del 1997 era un po' difettosa. Se fosse stata buona non lo avrei preso.


Ti avevo capito...stavo parlando in generale

eh certo che se la traduzione va rivista va rivista....ma nella maggior parte dei casi non è necessario secondo me
Loggato
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:UC n°100...Si accettano scommesse!
« Rispondi #109 data: 07 Aprile 2011, 10:52:42 »
Cita


Citazione:
eh certo che se la traduzione va rivista va rivista....ma nella maggior parte dei casi non è necessario secondo me


Dipende quando e come è stata fatta. Per es ieri mi sono riletto un vecchio romanzetto di Jerry Sohl (Pionieri dell'infinito) uscito su Urania nel 1954. A parte i tagli per far entrare il romanzo nelle canoniche 130 pagine dell'Urania di allora, quello che veramente oggi è fastidioso è l'italiano vetusto (e anche leggermente sgrammaticato) con cui il libro era reso nella nostra lingua. E queste versioni degli anni '50 sono state ristampate per decenni sui cosiddetti Capolavori di Urania, sui Massimi, sui Millemondi, sulla prima serie dei Classici..
Loggato
DarkHorseman


Visitatore


 

E-Mail
Re:UC n°100...Si accettano scommesse!
« Rispondi #110 data: 07 Aprile 2011, 10:55:34 »
Cita


Citazione da: marben il 07 Aprile 2011, 10:52:42


Citazione:
eh certo che se la traduzione va rivista va rivista....ma nella maggior parte dei casi non è necessario secondo me


Dipende quando e come è stata fatta. Per es ieri mi sono riletto un vecchio romanzetto di Jerry Sohl (Pionieri dell'infinito) uscito su Urania nel 1954. A parte i tagli per far entrare il romanzo nelle canoniche 130 pagine dell'Urania di allora, quello che veramente oggi è fastidioso è l'italiano vetusto (e anche leggermente sgrammaticato) con cui il libro era reso nella nostra lingua. E queste versioni degli anni '50 sono state ristampate per decenni sui cosiddetti Capolavori di Urania, sui Massimi, sui Millemondi, sulla prima serie dei Classici..


forse dico una cazzata ma mi sembra che nei massimi alcune traduzioni siano diverse rispetto alla versione urania......mi pare che me ne acorsi leggendo uno dei  massimi di asimov
Loggato
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:UC n°100...Si accettano scommesse!
« Rispondi #111 data: 07 Aprile 2011, 11:09:24 »
Cita


Citazione da: marben il 07 Aprile 2011, 10:52:42

quello che veramente oggi è fastidioso è l'italiano vetusto con cui il libro era reso nella nostra lingua.


non ci crederete, ma questo problema mi capita ANCORA con certe revisioni di traduzioni appena fatte. ovviamente, in quei casi svetusto tutto lo svetustabile.

a proposito, da Urania mi hanno appena mandato la revisione di Keith Laumer, Reward for Retief, che a quanto pare dà parecchio filo da torcere in sede di traduzione. è un autore che non conosco, verificherò dopo Pasqua quanto è "tossico".
« Ultima modifica: 07 Aprile 2011, 11:10:04 di dhr » Loggato
tehom


Collezionista

*

Offline  Msg:309



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita


Profilo
Re:UC n°100...Si accettano scommesse!
« Rispondi #112 data: 07 Aprile 2011, 11:57:47 »
Cita


Citazione da: dhr il 07 Aprile 2011, 11:09:24


Citazione da: marben il 07 Aprile 2011, 10:52:42

quello che veramente oggi è fastidioso è l'italiano vetusto con cui il libro era reso nella nostra lingua.


non ci crederete, ma questo problema mi capita ANCORA con certe revisioni di traduzioni appena fatte. ovviamente, in quei casi svetusto tutto lo svetustabile.

a proposito, da Urania mi hanno appena mandato la revisione di Keith Laumer, Reward for Retief, che a quanto pare dà parecchio filo da torcere in sede di traduzione. è un autore che non conosco, verificherò dopo Pasqua quanto è "tossico".


Mah, fra 50/60 anni anche il nostro italiano sarĂ  vetusto per i nostri pronipoti, se poi dovesse scoppiare la temuta singolaritĂ  tecnologica te salut
Laumer è delizioso, chi come me ha avuto modo di leggere alcuni episodi della serie di Retief su Galassia non potrà che essere d'accordo, anzi se qualche editore facesse la bella ponzata di riunire tutti i libri della serie in un solo volume (magari tradotto dal nostro darione ) prenoterei subito una copia.
Sei ancora lĂŹ dhr, che aspetti , attaccati al telefono  
Loggato
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:UC n°100...Si accettano scommesse!
« Rispondi #113 data: 07 Aprile 2011, 12:40:17 »
Cita

Il fatto è che l'italiano di certi vecchi Urania era vetusto anche all'epoca..e talvolta con arditezze sintattico-grammaticali quasi da codice penale, quelle che magari hanno emendato in qualche successiva revisione.
@dhr Laumer in originale non l'ho mai letto, anche se qualcosa dovrei avere. È un'autore, che nei suoi lavori migliori (come le storie di Retief citate da Tehom) necessita di un'approccio che ne renda adeguatamente l'ironia e la leggerezza. Credo che sia un'autore ingannevolmente "facile" ma non facilissimo da tradurre per benino.
Quanto alla "vetustà" di traduzioni contemporanee, leggo cose che vanno dalle stalle alle stelle. Libri tradotti magnificamente (come quelli di Philip Roth o di Salman Rushdie o anche il recente Stephenson uscito da Rizzoli, per rimanere in ambito fantascientifico) e roba da gogna sulla pubblica piazza, tipo questa qui http://www.uraniamania.com/index.php?action=ricerca&pag=0&tiporicerca=2&eseguiric=1&ric_titolo=Mysterium che pur è un libro che ha vinto il Philip K. Dick Award.
« Ultima modifica: 07 Aprile 2011, 12:56:24 di marben » Loggato
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:UC n°100...Si accettano scommesse!
« Rispondi #114 data: 07 Aprile 2011, 13:41:07 »
Cita


Citazione da: marben il 07 Aprile 2011, 12:40:17

Laumer (...) È un'autore, che nei suoi lavori migliori (come le storie di Retief citate da Tehom) necessita di un'approccio che ne renda adeguatamente l'ironia e la leggerezza. Credo che sia un'autore ingannevolmente "facile" ma non facilissimo da tradurre per benino.


grazie mille per la dritta.
grazie anche a Tehom per l'incoraggiamento ;-)
« Ultima modifica: 07 Aprile 2011, 13:41:20 di dhr » Loggato
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 [8] Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Figlie, Collane e Collanine satelliti di Urania | Discussione: UC n°100...Si accettano scommesse! prec succ
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione