COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 21 Settembre 2018, 17:06:19
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Urania Mondadori | Discussione: LETTERA APERTA A FANUCCI EDITORE PER IL RILANCIO DI URANIA «prec succ»
Pagine: [1] 2 3 Rispondi
  Autore  Discussione: LETTERA APERTA A FANUCCI EDITORE PER IL RILANCIO DI URANIA  (letto 3295 volte)
tario1


Uraniofilo

*

Offline  Msg:54



W UraniaMania!!!



Profilo
LETTERA APERTA A FANUCCI EDITORE PER IL RILANCIO DI URANIA
« data: 08 Aprile 2016, 12:01:00 »
Cita

Magari qualcuno ci avrà già pensato, ma io ho deciso di farlo visto come vanno le cose (scusate se ho scritto il titolo in maiuscolo ma vorrei che il post abbia la massima visibilità)..

Io non riesco a darmi pace, da un anno non compro più un volume (a parte quello del mio amato, e purtroppo scomparso,  Charles Sheffields) ma vedere come le cose continuano a peggiorare, e peggiorare, e peggiorare, e peggiorare (sto leggendo Desolation Road… ;o) senza tentare niente non mi sembra la politica giusta.
Cosa ne pensate? Magari se la proposta vi piace sostenetela con i vostri interventi.
Di seguito vi è una lettera aperta a Sergio Fanucci per tentare una strada al rilancio di Urania.

-----------------------------


Gentilissimo Sergio Fanucci,


mi permetto di darti del tu anche se non ci conosciamo direttamente, ma leggendo e collezionando molti dei libri della tua Casa Editrice ormai da anni, ti considero un po’ di famiglia e spero non ti secchi.


Questo appello, che mi auguro prima o poi tu legga (e magari poi ci pensi su)  vuole essere un tentativo di trovare una strada per salvare quella che io e molti altri appassionati consideriamo “LA Pubblicazione di Fantascienza ” e cioè Urania.  Nessuno, penso nemmeno tu, può considerare altrimenti questa rivista; la quasi totalità di appassionati e scrittori del nostro paese si è formata tenendola con piacere tra le mani.  Per molte persone è come una buona amica, da anni la frequenta e per essa ha un attaccamento che sfiora quasi l’affetto, per qualcuno è diventata anche una forma di dipendenza.


Ma come per molti amori anche questo rapporto con gli anni si è logorato, ma al contrario di quanto avviene nei veri rapporti amorosi, e cioè la colpa di questa crisi può essere indifferentemente di una della due parti, in questo caso la causa è quasi sicuramente  dell’editore, che magari avrà le sue buone ragioni a lasciare che le cose vadano così, ma anche il sapere tali ragioni non aiuta certo a sopportare quello che sta succedendo da tempo!


Sappiamo tutti che è in atto una crisi generale nel mondo dell’editoria, ed in particolare, soprattutto in Italia, del genere fantascientifico, ma non basta a spiegare quanto sta succedendo ormai da qualche anno ad Urania.  Scelte di pubblicare titoli al limite del ridicolo, ristampe che si intervallano ogni 2 mesi alla collana principale, che con la scusa di riproporre  dei “capolavori” in realtà presentano testi che di interessante hanno solo (per l’editore) l’esiguo costo, se non il costo zero, dei diritti di pubblicazione.  Si badi bene che ogni mese viene pubblicato anche un “Urania Collezione” che già propone delle ristampe, e quindi ai più sfugge il senso di questa scelta. Qualcuno dice che il senso potrebbe essere quello di compensare la decrescita ormai quasi inarrestabile delle vendite in edicola.


In generale quindi la stanchezza è evidente e trovare qualcosa di leggibile su Urania è diventato difficile, ed è probabile che il degrado possa addirittura accelerare


L’editore  sembra sempre meno interessato ormai alla fantascienza, ed infatti non si nota quasi più niente in libreria di suo in relazione a questo genere letterario;  basta vedere la  â€Trilogia dell’annientamento”  di  VDM che è stata pubblicata da Einaudi (sempre di proprietà dello stesso gruppo) quasi a nobilitarne l’edizione; ma qualche anno fa una cosa simile non sarebbe successa.


In questo momento la tua Casa Editrice è rimasta l’unica in Italia che ha ancora  presente l’importanza della fantascienza, e, anche se non come nel passato, continua a stampare opere internazionali di grande pregio, vedi il ciclo della Leckie, il notevolissimo ciclo “The Expanse”,  il nuovo Miéville ecc


Urania attraversa un brutto momento ed è per questa ragione che lancio una proposta, perché non ti offri alla Mondadori per rilevare la testata, magari, visto appunto lo stato non troppo florido della nostra sacra rivista, potresti trovare l’attuale editore molto interessato..


Lo sappiamo tutti che hai già provato con Solaria (una grande collana di volumi con i titoli quasi tutti sopra  la media), e non andò troppo bene, ma allora Urania era ancora forte, ed era difficile farle concorrenza e sfondare con una nuova testata , ma in questo caso il problema sarebbe superato.


Sono quasi certo che molti degli amici di Uraniamania  ti sosterrebbero in questa impresa; inoltre molti di loro (anche se qualcuno rimane irriducibile) si sono già dichiarati favorevoli anche ad una aumento  di prezzo in cambio di scelte editoriali  valide e fresche, che magari potresti fare tu…..


C’è bisogno di aria nuova, apri per noi questa finestra,  per favore, almeno pensaci!!!


Grazie


Vitto    


« Ultima modifica: 08 Aprile 2016, 14:12:31 di tario1 » Loggato
tehom


Collezionista

*

Offline  Msg:309



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita


Profilo
Re:LETTRA APERTA A FANUCCI EDITORE PER IL RILANCIO DI URANIA
« Rispondi #1 data: 08 Aprile 2016, 14:02:13 »
Cita


Citazione da: tario1 il 08 Aprile 2016, 12:01:00

Magari qualcuno ci avrà già pensato, ma io ho deciso di farlo visto come vanno le cose (scusate se ho scritto il titolo in maiuscolo ma vorrei che il post abbia la massima visibilità)..

Io non riesco a darmi pace, da un anno non compro più un volume (a parte quello del mio amato, e purtroppo scomparso,  Charles Sheffields) ma vedere come le cose continuano a peggiorare, e peggiorare, e peggiorare, e peggiorare (sto leggendo Desolation Road… ;o) senza tentare niente non mi sembra la politica giusta.
Cosa ne pensate? Magari se la proposta vi piace sostenetela con i vostri interventi.
Di seguito vi è una lettera aperta a Sergio Fanucci per tentare una strada al rilancio di Urania.

-----------------------------


Gentilissimo Sergio Fanucci,


mi permetto di darti del tu anche se non ci conosciamo direttamente, ma leggendo e collezionando molti dei libri della tua Casa Editrice ormai da anni, ti considero un po’ di famiglia e spero non ti secchi.


Questo appello, che mi auguro prima o poi tu legga (e magari poi ci pensi su)  vuole essere un tentativo di trovare una strada per salvare quella che io e molti altri appassionati consideriamo “LA Pubblicazione di Fantascienza ” e cioè Urania.  Nessuno, penso nemmeno tu, può considerare altrimenti questa rivista; la quasi totalità di appassionati e scrittori del nostro paese si è formata tenendola con piacere tra le mani.  Per molte persone è come una buona amica, da anni la frequenta e per essa ha un attaccamento che sfiora quasi l’affetto, per qualcuno è diventata anche una forma di dipendenza.


Ma come per molti amori anche questo rapporto con gli anni si è logorato, ma al contrario di quanto avviene nei veri rapporti amorosi, e cioè la colpa di questa crisi può essere indifferentemente di una della due parti, in questo caso la causa è quasi sicuramente  dell’editore, che magari avrà le sue buone ragioni a lasciare che le cose vadano così, ma anche il sapere tali ragioni non aiuta certo a sopportare quello che sta succedendo da tempo!


Sappiamo tutti che è in atto una crisi generale nel mondo dell’editoria, ed in particolare, soprattutto in Italia, del genere fantascientifico, ma non basta a spiegare quanto sta succedendo ormai da qualche anno ad Urania.  Scelte di pubblicare titoli al limite del ridicolo, ristampe che si intervallano ogni 2 mesi alla collana principale, che con la scusa di riproporre  dei “capolavori” in realtà presentano testi che di interessante hanno solo (per l’editore) l’esiguo costo, se non il costo zero, dei diritti di pubblicazione.  Si badi bene che ogni mese viene pubblicato anche un “Urania Collezione” che già propone delle ristampe, e quindi ai più sfugge il senso di questa scelta. Qualcuno dice che il senso potrebbe essere quello di compensare la decrescita ormai quasi inarrestabile delle vendite in edicola.


In generale quindi la stanchezza è evidente e trovare qualcosa di leggibile su Urania è diventato difficile, ed è probabile che il degrado possa addirittura accelerare


L’editore  sembra sempre meno interessato ormai alla fantascienza, ed infatti non si nota quasi più niente in libreria di suo in relazione a questo genere letterario;  basta vedere la  â€Trilogia dell’annientamento”  di  VDM che è stata pubblicata da Einaudi (sempre di proprietà dello stesso gruppo) quasi a nobilitarne l’edizione; ma qualche anno fa una cosa simile non sarebbe successa.


In questo momento la tua Casa Editrice è rimasta l’unica in Italia che ha ancora  presente l’importanza della fantascienza, e, anche se non come nel passato, continua a stampare opere internazionali di grande pregio, vedi il ciclo della Leckie, il notevolissimo ciclo “The Expanse”,  il nuovo Miéville ecc


Urania attraversa un brutto momento ed è per questa ragione che lancio una proposta, perché non ti offri alla Mondadori per rilevare la testata, magari, visto appunto lo stato non troppo florido della nostra sacra rivista, potresti trovare l’attuale editore molto interessato..


Lo sappiamo tutti che hai già provato con Solaria (una grande collana di volumi con i titoli quasi tutti sopra  la media), e non andò troppo bene, ma allora Urania era ancora forte, ed era difficile farle concorrenza e sfondare con una nuova testata , ma in questo caso il problema sarebbe superato.


Sono quasi certo che molti degli amici di Uraniamania  ti sosterrebbero in questa impresa; inoltre molti di loro (anche se qualcuno rimane irriducibile) si sono già dichiarati favorevoli anche ad una aumento  di prezzo in cambio di scelte editoriali  valide e fresche, che magari potresti fare tu…..


C’è bisogno di aria nuova, apri per noi questa finestra,  per favore, almeno pensaci!!!


Grazie


Vitto    


    

La tua idea è molto suggestiva e confesso che in qualche modo il pensiero aveva sfiorato anche me, solo che io al posto di Fanucci avevo pensato al gruppo Mauri-Spagnol.
Questo perchè il gruppo in questione è gia presente in edicola con più linee di tascabili, cosa questa che agevolerebbe notevolmente l'introduzione di una URANIA de-mondadorizzata nella forma di rivista-libro-tascabile. E' bene sempre tenere presente che oggi come oggi il tascabile in edicola è soprattutto (per l'editore) una merce con un costo ben definito, costo che sinergie ed economie di scala possono contribuire ad abbattere sensibilmente.
In ogni caso un eventuale acquirente per essere credibile e puntare ad un rilancio duraturo dovrebbe avere, a mio avviso,  almeno questi tre requisiti:
1) Spalle finanziariamente robuste
2) Presenza capillare su tutto il territorio
3) Possesso di un know-how all'altezza e di un progetto editoriale valido
Loggato
galions


Collezionista

*

Offline  Msg:265



...è pieno di stelle!



Profilo
Re:LETTRA APERTA A FANUCCI EDITORE PER IL RILANCIO DI URANIA
« Rispondi #2 data: 08 Aprile 2016, 15:13:35 »
Cita


Citazione:
La tua idea è molto suggestiva e confesso che in qualche modo il pensiero aveva sfiorato anche me, solo che io al posto di Fanucci avevo pensato al gruppo Mauri-Spagnol.
Questo perchè il gruppo in questione è gia presente in edicola con più linee di tascabili, cosa questa che agevolerebbe notevolmente l'introduzione di una URANIA de-mondadorizzata nella forma di rivista-libro-tascabile.

Perdonami Tehom ma questa presenza di Mauri Spagnol in edicola mi sfugge completamente, posso chiederti gentilmente di essere più preciso?  
Loggato
tehom


Collezionista

*

Offline  Msg:309



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita


Profilo
Re:LETTRA APERTA A FANUCCI EDITORE PER IL RILANCIO DI URANIA
« Rispondi #3 data: 08 Aprile 2016, 15:26:06 »
Cita


Citazione da: galions il 08 Aprile 2016, 15:13:35


Citazione:
La tua idea è molto suggestiva e confesso che in qualche modo il pensiero aveva sfiorato anche me, solo che io al posto di Fanucci avevo pensato al gruppo Mauri-Spagnol.
Questo perchè il gruppo in questione è gia presente in edicola con più linee di tascabili, cosa questa che agevolerebbe notevolmente l'introduzione di una URANIA de-mondadorizzata nella forma di rivista-libro-tascabile.

Perdonami Tehom ma questa presenza di Mauri Spagnol in edicola mi sfugge completamente, posso chiederti gentilmente di essere più preciso?  

Non c'è problema.
Hai presente i tascabili TEA che si vedono nelle edicole? Ecco, quelli fanno parte del gruppo Mauri-Spagnol che a suo tempo assorbì, tra le altre case editrici, anche Longanesi e la NORD .
Loggato
galions


Collezionista

*

Offline  Msg:265



...è pieno di stelle!



Profilo
Re:LETTRA APERTA A FANUCCI EDITORE PER IL RILANCIO DI URANIA
« Rispondi #4 data: 08 Aprile 2016, 15:47:15 »
Cita


Citazione da: tehom il 08 Aprile 2016, 15:26:06


Citazione da: galions il 08 Aprile 2016, 15:13:35


Citazione:
La tua idea è molto suggestiva e confesso che in qualche modo il pensiero aveva sfiorato anche me, solo che io al posto di Fanucci avevo pensato al gruppo Mauri-Spagnol.
Questo perchè il gruppo in questione è gia presente in edicola con più linee di tascabili, cosa questa che agevolerebbe notevolmente l'introduzione di una URANIA de-mondadorizzata nella forma di rivista-libro-tascabile.

Perdonami Tehom ma questa presenza di Mauri Spagnol in edicola mi sfugge completamente, posso chiederti gentilmente di essere più preciso?  

Non c'è problema.
Hai presente i tascabili TEA che si vedono nelle edicole? Ecco, quelli fanno parte del gruppo Mauri-Spagnol che a suo tempo assorbì, tra le altre case editrici, anche Longanesi e la NORD .

Hai ragione, non avevo collegato la TEA con Mauri-Spagnol.
Comunque l'aumento di Urania, se da un lato è sopportabilissimo, perchè altrimenti chiederei cosa si pensa di portare a casa dalla libreria spendendo 6 euro e 50 o 90, dall'altro lato temo che debba tentare di compensare una flessione di vendite.
L'idea di affidare la collana ad un altro editore secondo me è azzeccata.
Così come per una qualsiasi squadra di qualunque sport, una società o un'impresa è bene dopo tanti anni cambiare proprietà, così credo che sia vitale per Urania trovare nuova linfa in chi ha voglia di spenderci qualche soldino in più e qualche idea nuova.
Loggato
mishita


Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Fumetti->Manga
Visualizza collane curate
Offline  Msg:467



W UraniaMan(gaman)ia!!!


Sta viaggiando verso Venere
62.3 %
SAKURA NO HANABIRA
UM NCC 523-A
Sta viaggiando verso Venere

  
Profilo
Re:LETTERA APERTA A FANUCCI EDITORE PER IL RILANCIO DI URANIA
« Rispondi #5 data: 08 Aprile 2016, 16:07:09 »
Cita

Tutto molto bello, ma senza voler fare a tutti i costi l'uccellaccio del malaugurio, non mi sembra che Fanucci negli ultimi anni abbia rafforzato la sua quota di mercato nella fs.
Sono lontani i tempi di collane come "Il Libro d'Oro", "Futuro" e compagnia bella.
Oggi l'editore pubblica più fantasy che fantascienza e comunque i libri inediti di fs non sono che una piccola parte delle pubblicazioni, che sono per la maggior parte ristampe (Jordan, Hobb, Dick, Matheson, Herbert).
Non credo che un solo editore possa accollarsi l'eredità Urania, servirebbe una cordata di editori con tanti soldini da spendere (non credo Fanucci ne abbia così tanti) e tanta voglia di rischiare.
Considerando poi che in Italia la pubblicazione da edicola è considerata "minore" rispetto al circuito librario e considerato le esperienze passate di diversi editori in questo campo (Armenia, SIAD, Phoenix, Elara, Fanucci stessa) non credo che molti sarebbero invogliati a tentare questa strada.
Ormai Urania è un fantasma del tempo che fu, sia a livello qualitativo, quantitativo e storico.
Facciamocene una ragione: quando Urania cesserà le pubblicazioni, nessuno riuscirà a riempire quel vuoto.
IMHO.

saluti
mish
Loggato
sto leggendo:
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Amministratore

*

Responsabile area:
Urania
Libri
Fumetti
Visualizza collane curate
Offline  Msg:2480



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita

Sta esplorando Saturno
8.0 %
GRIMI 1°
UM NCC 5-A
Sta esplorando Saturno


Profilo
Re:LETTERA APERTA A FANUCCI EDITORE PER IL RILANCIO DI URANIA
« Rispondi #6 data: 08 Aprile 2016, 16:13:21 »
Cita

Credo che la cosa sia altamente irrealizzabile, ma comunque è bello poter almeno sognare
Loggato
Anagramma di BIBLIOTECARIO: beato coi libri


in lettura
tario1


Uraniofilo

*

Offline  Msg:54



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:LETTERA APERTA A FANUCCI EDITORE PER IL RILANCIO DI URANIA
« Rispondi #7 data: 08 Aprile 2016, 16:26:38 »
Cita



.................ma senza voler fare a tutti i costi l'uccellaccio del malaugurio, ................

beh si in effetto lo stai facendo Mishita...  ;o))


Fanucci è l'unica casa che abbia una esperienza nel campo fantascientifico tale da potere fare scelte editoriali valide, ed ha comunque provato con Solaria
anche il canale delle edicole.

E comunque l'unico che potrebbe essere in grado di giudicare se un passo del genere sia possibile è Fanucci stesso.

Quindi forse è meglio non discutere se qualcuno sia in grado di farlo o meno, ma invece magari di invogliarlo tutti a tentare di farlo.

Ormai mi sembra chiaro che siamo di fronte a scenari che per Urania non si erano mai presentati ed è necessario immaginare soluzioni alternative.
« Ultima modifica: 08 Aprile 2016, 16:27:56 di tario1 » Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Amministratore

*

Responsabile area:
Urania
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3674



Io ne ho viste cose, che voi umani non potreste...
Copertina Preferita


Profilo
Re:LETTERA APERTA A FANUCCI EDITORE PER IL RILANCIO DI URANIA
« Rispondi #8 data: 08 Aprile 2016, 17:14:53 »
Cita


Ci può essere un solo URania!


« Ultima modifica: 08 Aprile 2016, 17:23:13 di Lucky » Loggato
Impossibili


Uraniofilo

*

Offline  Msg:95







Profilo
Re:LETTERA APERTA A FANUCCI EDITORE PER IL RILANCIO DI URANIA
« Rispondi #9 data: 08 Aprile 2016, 21:11:55 »
Cita

Per quel che puo' valere mi associo a Tario1 ma ci sono 1 ostacolo e 2 problemi:

1) se Urania chiude non credo che Mondadori cederà il titolo della testata, perlomeno non gratis.
2) la distribuzione in edicola è diversa da quella in libreria
3) Fanucci ci aveva già provato con Solaria (e con delle ottime scelte dei testi) ma la cosa non ha funzionato.

L'ostacolo maggiore però è il nome della testata.
A me andrebbe bene una riedizione di Solaria e se il curatore rimane Pergameno sono disposto anche a comprare in anticipo a scatola chiusa.
« Ultima modifica: 08 Aprile 2016, 21:12:52 di Impossibili » Loggato
maspe


Collezionista

*

Offline  Msg:33



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:LETTERA APERTA A FANUCCI EDITORE PER IL RILANCIO DI URANIA
« Rispondi #10 data: 09 Aprile 2016, 19:10:19 »
Cita

@tario1
Perché non Elara, gia' presente in edicola con FSF.
Proprio oggi ho comprato il numero 15 (dopo aver preso il 14 agli inizi di marzo)
(Sembra di capire che FSF sia avviata a raggiungere la periodicita' nominale)
Loggato
Tony Lee

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:317



philip jose farmer.... il Migliore!!



ProfiloWWW E-Mail
Re:LETTERA APERTA A FANUCCI EDITORE PER IL RILANCIO DI URANIA
« Rispondi #11 data: 09 Aprile 2016, 23:51:34 »
Cita


Citazione da: Lucky il 08 Aprile 2016, 17:14:53


Ci può essere un solo URania!






Ahahah, Gian ti piace proprio "quel" Film
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Amministratore

*

Responsabile area:
Urania
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3674



Io ne ho viste cose, che voi umani non potreste...
Copertina Preferita


Profilo
Re:LETTERA APERTA A FANUCCI EDITORE PER IL RILANCIO DI URANIA
« Rispondi #12 data: 10 Aprile 2016, 09:14:26 »
Cita


Citazione da: Tony Lee il 09 Aprile 2016, 23:51:34


Citazione da: Lucky il 08 Aprile 2016, 17:14:53


Ci può essere un solo URania!






Ahahah, Gian ti piace proprio "quel" Film

Sì, perché, si vede?
G
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:LETTERA APERTA A FANUCCI EDITORE PER IL RILANCIO DI URANIA
« Rispondi #13 data: 12 Aprile 2016, 10:07:35 »
Cita

Secondo me il futuro di noi lettori (e collezionisti) sarà non più il concentrarsi su un'unica collana, per quanto prestigiosa, ma di diventare più "liquidi" (quanto è di moda questo aggettivo!), cioè guardarsi in giro continuamente e andare a spigolare qua e là dove escono titoli di Fantascienza, dato che ormai è assodato che questo genere si sta sempre più rarefacendo...
Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
mishita


Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Fumetti->Manga
Visualizza collane curate
Offline  Msg:467



W UraniaMan(gaman)ia!!!


Sta viaggiando verso Venere
62.3 %
SAKURA NO HANABIRA
UM NCC 523-A
Sta viaggiando verso Venere

  
Profilo
Re:LETTERA APERTA A FANUCCI EDITORE PER IL RILANCIO DI URANIA
« Rispondi #14 data: 12 Aprile 2016, 10:50:01 »
Cita


Citazione da: marco.kapp il 12 Aprile 2016, 10:07:35

Secondo me il futuro di noi lettori (e collezionisti) sarà non più il concentrarsi su un'unica collana, per quanto prestigiosa, ma di diventare più "liquidi" (quanto è di moda questo aggettivo!), cioè guardarsi in giro continuamente e andare a spigolare qua e là dove escono titoli di Fantascienza, dato che ormai è assodato che questo genere si sta sempre più rarefacendo...


Visto che in Italia la situazione è sempre più grigia mentre nel resto del mondo la FS continua ad essere pubblicata, il futuro sarà quello di imparare tutti l'inglese o perlomeno di dotarsi di un dizionario e (faticosamente) leggersi i libri in lingua originale.

saluti
mish
Loggato
sto leggendo:
Pagine: [1] 2 3 Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Urania Mondadori | Discussione: LETTERA APERTA A FANUCCI EDITORE PER IL RILANCIO DI URANIA «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione