COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 21 Novembre 2018, 13:44:37
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Urania Mondadori | Discussione: Urania 1604: Lo spazio deserto «prec succ»
Pagine: [1] Rispondi
  Autore  Discussione: Urania 1604: Lo spazio deserto  (letto 685 volte)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideArraffavolumi di Prima Classe

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:653






Sta esplorando Ida
8.2 %
KOLOKNAVY
UM NCC 1827-A
Sta esplorando Ida
(Asteroide)


ProfiloWWW E-Mail
Urania 1604: Lo spazio deserto
« data: 03 Marzo 2014, 12:10:47 »
Cita

Uscito da qualche giorno (miracolo) l'articolo sul blog Urania, qui:

http://blog.librimondadori.it/blogs/urania/2014/02/27/urania-collana-1604-lo-spazio-deserto/

Leggendo la descrizione sembra in continuity non troppo stretta con altri romanzi pubblicati su urania che però non ho letto...

Sono godibili? Meritano un recupero?

Grazie
Loggato
Il mio blog:
http://koloklife.blogspot.com/
and


Collezionista

*

Offline  Msg:383







Profilo
Re:Urania 1604: Lo spazio deserto
« Rispondi #1 data: 03 Marzo 2014, 14:01:45 »
Cita

Ciao,
ho letto entrambi i romanzi di cui parli: mentre il primo l'ho trovato molto molto bello il secondo non mi ha entusiasmato per niente.
Detto che non sono collegati fra loro, se non nell'universo in cui si svolgono, sappi che lo stile di scrittura è decisamente complicato (almeno per quanto mi riguarda) e quindi la lettura necessità una buona dose di concentrazione.
Loggato
claudiob


Collezionista

*

Offline  Msg:43



Allons-Y



ProfiloWWW
Re:Urania 1604: Lo spazio deserto
« Rispondi #2 data: 01 Settembre 2014, 16:14:05 »
Cita

Bene. Ho letto questo libro con non poche difficoltà e oggi son giunto alla fine (mi ero ripromesso di finirlo entro Agosto, quindi ho solo una mezza giornata di ritardo). Ancora non so dire se mi è piaciuto o meno, forse un'analisi a freddo porterà chiarezza in tal senso. Quello che posso dire è che mai ho letto qualcosa del genere e forse mai troverò un altro autore pronto a ricalcare questo stile. Per me la lettura è stata come una rocambolesca caduta dalle tempistiche quasi infinite. E sbattendo a destra e sinistra cercavo di appigliarmi a qualche frammento di verità, ma anche agguantando qualcosa ciò che sfugge è il contesto, che poi è contesto di qualcos'altro. E se adesso scrivo in maniera confusa e criptica arrancando tra certezze e non-certezze è perchè lo stile di John Harrison ti lascia proprio così. Il suo Fascio smonta e poi rimonta ciò che era prima, a volte nella stessa maniera, a volte in ordine inverso, a volte senza nessun ordine. Anche il finale è un non finale e forse alla fine il suo non è neanche un libro. Quello che è certo è che Harrison riesce a smuovere qualcosa. Ciò che posso affermare è che devi essere davvero uno scrittore singolare per scrivere qualcosa come Lo Spazio Deserto.
Tra qualche ora, o dopo averci dormito su, forse riuscirò a trarre un commento serio del suo romanzo. O magari mi perderò nelle 11 dimensioni, risucchiato dal Fascio Kefauchi.
Loggato
Caricamento in corso...
  
20%
Pagine: [1] Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Urania Mondadori | Discussione: Urania 1604: Lo spazio deserto «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione