COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 22 Settembre 2018, 06:51:54
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Urania Mondadori | Discussione: Il primo Urania non si scorda mai ¬ęprec succ¬Ľ
Pagine: 1 2 [3] 4 Rispondi
  Autore  Discussione: Il primo Urania non si scorda mai  (letto 5754 volte)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideAvido Risucchiatore Cosmico

Collezionista

*

Offline  Msg:915






Sta viaggiando verso la Luna
50.5 %
VOIVOD
UM NCC 2016-A
Sta viaggiando verso la Luna
(Sat. della Terra)


Profilo E-Mail
Re:Il primo Urania non si scorda mai
« Rispondi #30 data: 04 Marzo 2010, 00:18:08 »
Cita

Regalatomi da un mio zio durante una delle rare trasferte milanesi di quando ero piccolo a trovare la nonna paterna e i fratelli di mio padre...

Avevo circa 10 anni



poi non ho pi√Ļ smesso di leggere fantascienza...

ma anche


regalatomi dalla mia maestra delle elementari alla fine della scuola...

Andrea / Eremita
Loggato
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:861



Diddolosità a tutti!
Copertina Preferita


Profilo
Re:Il primo Urania non si scorda mai
« Rispondi #31 data: 04 Marzo 2010, 10:56:33 »
Cita

Ad essere sincero...non ne sono proprio sicuro...

i candidati sono "Gli immortali"; "Fossa d'isolamento"; "naufragio trasparente" o "l'ultimo guerriero"

Mi piace convincermi che il mio primo urania sia stato "gli immortali" di Anderson

quest'ultimo infatti dopo l'ho "rubato" a mio zio
gli altri tre invece li ha ancora lui...

cmq tutti e quattro li avrò letti tra i 15 e i 20 anni


iogy
« Ultima modifica: 04 Marzo 2010, 16:32:15 di iogy » Loggato
Sto leggendo
Dart Fener


Uraniofilo

*

Offline  Msg:54



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:Il primo Urania non si scorda mai
« Rispondi #32 data: 05 Marzo 2010, 16:41:12 »
Cita

Sono abbastanza sicuro:
L'incognita dei Grendel
Lo trovai per caso in un'edicola, insieme ad altri Urania.
O forse è lui che ha trovato me? Ultimamente ho letto troppi romanzi di Dick, la mia percezione della realtà è andata a farsi benedire.
Loggato
wawawa

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:741



Sono il coccodrillo alieno - ";LA COLAAAAAZIONE";


Sta esplorando Nettuno
58.3 %
BELLEROFONTE
UM NCC 3295-A
Sta esplorando Nettuno


Profilo
Re:Il primo Urania non si scorda mai
« Rispondi #33 data: 15 Febbraio 2011, 11:01:21 »
Cita

Fondazione Anno Zero di ....
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Collezionista

*

Offline  Msg:168



Marziani si nasce e io, modestamente, LO NACQUI !
Copertina Preferita

Sta esplorando Amalthea
87.8 %
MARSMAN60
UM NCC 25-A
Sta esplorando Amalthea
(Sat. di Giove)


Profilo
Re:Il primo Urania non si scorda mai
« Rispondi #34 data: 15 Febbraio 2011, 11:24:52 »
Cita

aggiungo la mia ...."delitto alla base spaziale" forse nel 1974




            
Loggato
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:Il primo Urania non si scorda mai
« Rispondi #35 data: 15 Febbraio 2011, 11:50:05 »
Cita

Il primissimo Urania avuto per le mani credo sia stato questo qui, avr√≤ avuto sui 6 anni e 1/2 e non ci capii niente.. invece il primo libro letto con la "consapevolezza" di star leggendo fs non √® stato un'Urania ma un'Oscar, questo: Invece il libro che mi ha rivelato la Fs in tutti i suoi aspetti fu il mitico Omnibus Universo a sette incognite. Per finire il primo vero e proprio Urania letto "consapevolmente"  (a 12 anni)  fu un'altro libro mitico   Direi un buon inizio
« Ultima modifica: 15 Febbraio 2011, 12:02:57 di marben » Loggato
dhr


Visitatore


 

E-Mail
Re:Il primo Urania non si scorda mai
« Rispondi #36 data: 15 Febbraio 2011, 12:32:42 »
Cita

se n'era già parlato una volta, comunque la mia prima fantascienza "consapevole" è nata da:

- Lovecraft, I mostri all'angolo della strada

- cofanetto Urania, 4 voll.: Universo di Heinlein, Il pianeta proibito, Quatermass, Ultracorpi

- cofanetto Shock di R. Matheson
Loggato
capitanklutz

Membro del Club: La Tana del TrifideBramino ramazzatore di bancarelle

Collezionista

*

Offline  Msg:160



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:Il primo Urania non si scorda mai
« Rispondi #37 data: 16 Febbraio 2011, 03:50:03 »
Cita

" Questo è un Gizmo " , acquistato in edicola assieme al mitico numero 5 di Robot ed al numero 1 di Perry Rhodan. Ero in vacanza a Merano e " ribellandomi " alle pretese di mio padre di voler continuare con la media di un trekking ( sono sicuro che allora non si chiamasse così ) al giorno, di 20 chilometri, mi presi una pausa lettura di un giorno.

Per essere sicuro che quel giorno ne durasse almeno due, comprai di getto i tre volumetti in questione. Un lettore lo ero già, non solo di fantascienza, ma ricordo bene che quella giornata segnò lo spartiacque da lettore generico ed occasionale a FANATICO di fantascienza.

Dolci ricordi .........
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Horror
Libri->Fantasy
Libri->Gialli

Offline  Msg:202






Sta viaggiando verso Plutone
62.7 %
U-STARSHIP
UM NCC 11-A
Sta viaggiando verso Plutone


Profilo E-Mail
Re:Il primo Urania non si scorda mai
« Rispondi #38 data: 16 Febbraio 2011, 07:39:29 »
Cita

Purtroppo:
Sam Space, spazio-investigatore
e nonostante questo ho continuato...

Loggato
jashugan


Visitatore


 

E-Mail
Re:Il primo Urania non si scorda mai
« Rispondi #39 data: 16 Febbraio 2011, 14:18:46 »
Cita

io ho cominciato con questo,poi oggni tanto continuo a sbirciare comprando qualcosa...
Loggato
attiliosfunel


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:919



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita


ProfiloWWW
Re:Il primo Urania non si scorda mai
« Rispondi #40 data: 16 Febbraio 2011, 16:38:45 »
Cita

Nel mio caso, a dodici anni, il mitico Livello 7 con agghiacciante copertina di Thole. Ero da solo con la mia prozia alla casa al mare, a giugno. Preso dalla noia, ho acchiappato questo Urania invecchiato, credo lasciato in casa da un'altra prozia... e da lì è iniziato tutto. Certo, se non fosse stato così appassionante forse non mi sarei (appunto) appassionato alla fantascienza. Il successivo è stato Lo spaziale di Dickson (fantastica copia con tutti i ghirigori, causa vicinanza a telefono), sempre della prozia, segutio dal primo fascicolo acquistatomi in edicola da mio nonno, Il campo degli spettri di Cook.
Loggato
Sto leggendo:

Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Il primo Urania non si scorda mai
« Rispondi #41 data: 08 Marzo 2011, 11:31:43 »
Cita

Il primo Urania....
un romanzo stupendo, di un autore che amo (ai tempi chiaramente non lo conoscevo...avevo letto solo qualche racconto), ricordo i 2 giorni durante i quali lo ho letto come fosse ieri (cmq ero gia innamorato della fantascienza...grazie all'antologia,dieci volumi, le grandi storie della SF curata da I.Asimov):

Classici Urania n.265, F.Brown - Marziani, andate a casa!

seguito da un altro volume bellissimo:

Classici Urania n.201, I premi Hugo 1955 - 1962 curato da I.Asimov



Cmq non parlo di decenni fa.... ma soltanto di 5 anni fa !!
« Ultima modifica: 08 Marzo 2011, 11:34:52 di Arne Saknussemm » Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
John_Fischetti

Membro del Club: La Tana del TrifideAvido Risucchiatore Cosmico

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:295



Nudi alla meta, confidando in una meta


Sta esplorando Mercurio
61.9 %
UM NCC 3258-A
Sta esplorando Mercurio


Profilo E-Mail
Re:Il primo Urania non si scorda mai
« Rispondi #42 data: 15 Marzo 2011, 13:19:15 »
Cita

Il primo bacio lo ricordo, e anche il primo libro di fantascienza, ma di quest'ultimo ricordo solo che è esistito. Me lo regalò mio nonno. Avevo circa 10 anni. L'ho letto e assieme a Jules Verne e affini mi ha "plagiato" per sempre. Purtroppo però non ricordo il titolo di quel libro, perduto decenni fa.

Ora vorrei recuperarlo. Potete aiutarmi?

Ricordo solo un dettaglio della trama. Un gruppo di umani sa che ci sono visite di extraterrestri che per mantenere il segreto sulle loro escursioni sulla Terra infondono un sonno profondo. Per rimanere svegli i nostri preparano un cocktail di sostanze eccitanti e alla fine riescono ad assistere ad una "visita", cioè all'arrivo di una astronave aliena.

Non ricordo altro.

Qualche Pico della Mirandola uraniano sa di cosa si tratta?

Grazie.

Sagan
Loggato
Gutta cavat lapidem
deangvinc


Uraniofilo

*

Offline  Msg:1



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:Il primo Urania non si scorda mai
« Rispondi #43 data: 27 Novembre 2011, 19:46:18 »
Cita


Il primo urania lo ricordo bene era nel lontano 1964 avevo 12 anni ero a letto con la febre e una mia amica mi porto un questo libretto un pò sgualcito, . si intitolava - La galassia in fiamme - di Ian Wright da quel giorno sono diventato un appasionato di fantascienza
.  
Loggato
Golbez


Collezionista

*

Offline  Msg:39



Intelligenza Artificiale



Profilo
Re:Il primo Urania non si scorda mai
« Rispondi #44 data: 11 Dicembre 2011, 07:58:04 »
Cita


Io non ricordo che Urania abbia letto per prima perche' in montagna ne abbiamo uno scaffale pieno insieme ai topolini!
Probabilmente sono partito leggendo le vignette a fine urania  di B.C. e il mago Wiz,che mi fece vedere mio papa' per poi leggere il resto

Nel lontano 1994 (avevo 6 anni!)


P.S. il primo bacio non e' stato poi una cosa cosi memorabile
Loggato
sto leggendo
Pagine: 1 2 [3] 4 Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Urania Mondadori | Discussione: Il primo Urania non si scorda mai ¬ęprec succ¬Ľ
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione