COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 21 Settembre 2018, 09:18:37
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | UraniaMania Forum... | Concorsi | Discussione: Concorso per UMini 2017 - Il Tempo succ»
Pagine: 1 2 3 [4] 5 6 7 8 9 10 Rispondi
  Autore  Discussione: Concorso per UMini 2017 - Il Tempo  (letto 5741 volte)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Concorso per UMini 2017 - Il Tempo
« Rispondi #45 data: 27 Novembre 2017, 23:09:16 »
Cita

IT'S TIME! It'S SHOWTIME!

Sono morto.
Un passo falso e l’auto è piombata su di me a velocità folle, travolgendomi e lasciandomi a terra sanguinante e con la spina dorsale rotta. Un camion è ormai a pochi metri, la griglia cromata che sembra una bocca enorme pronta a divorarmi.
Ho il tempo di dare un’occhiata all’orologio: le 13:01:54, un minuto e cinquantaquattro secondi dall’inizio della prova. Poi, il buio.
Sono di nuovo sul ciglio dell’autostrada a sei corsie, l’orologio segna le 13:00:00. Tra me e il traguardo ci sono sei corsie di traffico impazzito: auto, moto e autoarticolati che viaggiano a velocità diverse e traiettorie imprevedibili, pronti a ridurmi in poltiglia al minimo errore.
Al di là della strada, il traguardo. L’insegna luminosa del “RunDown!”, la folla che grida e mi incita, le pit-girl che mi aspettano con il premio da 100.000 dollari.
Due tentativi prima della vera morte o del successo. Mi sto giocando l’ultima possibilità di tornare indietro nel tempo.
Dò un’occhiata all’autostrada e ai veicoli che sfrecciano come tante meteore sul nastro d’asfalto. Un brivido mi attraversa, una goccia di sudore ghiacciato si fa strada tra le mie scapole.
Libero la mente da ogni pensiero, fletto i muscoli e sono nel traffico.
Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Concorso per UMini 2017 - Il Tempo
« Rispondi #46 data: 27 Novembre 2017, 23:14:16 »
Cita

COMPITI DI STORIA

– Vieni Roy, è qui!
– WOW!!!! Lascia sempre senza respiro vedere una STM Deluxe 360F!!! Ma davvero possiamo farci un altro giro? L'ultima volta con Galileo tuo padre si è davvero arrabbiato!
– Non ti preoccupare – disse Marty – stavolta non facciamo niente di male, vedrai che non si dovrà riscrivere nessun libro di storia. E poi voglio proprio conoscere questo Rochambeau, ci serve per la ricerca!
I due ragazzi salirono a bordo della più tecnologica tempo-capsula che il Dipartimento Storiografico mettesse a disposizione dei suoi agenti.
Selettore cronogeografico vocale SmartView, gestito dall'unita A.I. che calcolava automaticamente le coordinate migliori per qualsiasi richiesta; rilevatore di presenza ostacoli anche mobili, entro una spazio-tempo di 50 metri e 15 minuti dall'approdo; dissimulatore ottico della capsula (ormai obbligatorio); sintetizzatore abiti universale, per un look degno di qualsiasi evento e periodo, più tutto il corredo di strumentazioni portatili che rendevano il soggiorno in qualsiasi tempo, confortevole come quello in una spa.
– Ce l'hai il testo della lettera? – chiese Marty. – Sì, l'ho già scaricato nel PD. Speriamo solo di riuscire a riscriverlo sulla carta... sono mesi che non faccio gli esercizi di calligrafia!
– OK, Roy! Allora partiamo. SM, attivazione: vogliamo incontrare Jean-Baptiste Donatien de Vimeur de Rochambeau, prima che venga nominato Tenente-Generale, se possibile a Parigi – ...potendo scegliere! E un'istante dopo, lo stallo di attracco nello studio di Jonathan M. Raynold, agente storiografico KJMR-32, era già vuoto.
---
– Marty Reginald Raynold! – Inveì suo padre con voce baritonale – Dimmi che sei andato ancora a tirare le mele in testa a Newton o a giocare a pallacorda e ti sbatto in punizione per tutta la stagione!
– No, pà! Dovevamo fare una ricerca sulla guerra di secessione americana e abbiamo voluto incontrare Rochambeau...
– Rochambeau? E' francese, vero? Quindi hai usato di nuovo il TLT, con quello che consuma!
– Pà, il Traduttore Linquistico Temporale ci è servito solo per dargli una lettera che abbiamo scritto a nome di Sarah Washington, la nipote del Presidente, per convincerlo ad accettare la nomina e la missione che l'avrebbe portato a Yorktown! Abbiamo fatto un capolavoro strappalacrime...
– Basta così, fila in camera tua!
– Meno male che il Principio di Conservazione Cronostorica, impedisce di fare danni che il tempo stesso non riaggiusti da solo, altrimenti mi avrebbero già licenziato!
Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Concorso per UMini 2017 - Il Tempo
« Rispondi #47 data: 28 Novembre 2017, 13:59:41 »
Cita

ACHILLE, LA TARTARUGA E IL TEMPO

Il progetto era nelle fasi finali, presto si sarebbe effettuato il primo esperimento:
l’obiettivo era raggiungere i confini dell’ universo ad un istante predefinito.
Secondo le ipotesi cosmologiche, il diametro in espansione dell’universo era calcolato intorno ai 90 miliardi di anni luce. Alla velocità della Luce era impossibile raggiungerne i confini, l’unica maniera era annullare il Tempo.
Questo sembrava fattibile, secondo le più recenti teorie che raccordavano la Relatività e la Meccanica Quantistica.
Si teorizzava l’esistenza simultanea, nell’universo, di  sequenze numeriche di tempo-spazio chiamate “adesso”. Quindi bisognava “solo” puntare all’ “adesso” giusto, creando un whormhole artificiale in cui “viaggiare istantaneamente” fino ai confini dell’ universo.
Ma non tutti erano d’accordo. Ad esempio, dei filosofi, citando il paradosso di Achille e la tartaruga, affermavano che mai si sarebbe potuto puntare all’ “adesso”  prescelto, ma furono messi a tacere.
Per  creare il whormhole ed “annullare” il Tempo occorreva rompere il continuum spazio temporale.
Si creò un laboratorio protetto da campi forza, in orbita a Sedna, un planetoide della nube di Oort, la cui massa sarebbe stata convertita istantaneamente in energia.
L’energia necessaria e le coordinate d’arrivo erano  state calcolate da A.I e da super-computer.
Gli strumenti erano stati tarati alla precisione degli orologi atomici, 10 alla -15 secondi.
Giunse il momento.
Gli scienziati presero posto nel laboratorio e venne dato il Via.
Rimasero di stucco.
Fuori dalla bolla protetta del laboratorio, invece della prevista oscurità forata dalla luce di stelle e galassie lontane, tipica di un universo in rapida espansione, c’era una diffusa luce blu cangiante, la cui intensità aumentava costantemente.
Gli strumenti segnalavano un aumento continuo di forze gravitazionali.
Stavano vivendo gli istanti  â€œadesso” di un Big Crunch, ma cosa era successo?
Avevano trascurato aspetti infinitesimali ma determinanti:
La conversione massa-energia non era stata istantanea e la durata degli “adesso” era inferiore alla taratura degli strumenti.
Invertirono il processo per riaprire il whormhole, sperando di ritornare nell’universo conosciuto all’ “adesso” della partenza.
Erano nel Sistema Solare, ma non c’era alcun segno di attività umana. Erano tornati al punto di partenza, ma all’ “adesso” diverso.
Mai avrebbero potuto rivivere l’ “adesso” di partenza, continuando il processo di trasferimento all’infinito, avrebbero inseguito la tartaruga come Achille.
« Ultima modifica: 30 Novembre 2017, 23:06:24 di marco.kapp » Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Concorso per UMini 2017 - Il Tempo
« Rispondi #48 data: 28 Novembre 2017, 14:44:38 »
Cita

IL VIAGGIO

-Papà, cos'è un libro?-
-Un libro? Intendi... di carta?-
-Sì, è così che lo descrive il mio nuovo e-book: "cartaceo".-
-Bè, i libri erano gli antenati del tuo eBook-Reader. Un libro era molto voluminoso e pesava chili e chili, ma poteva contenere solo uno dei tuoi e-Book. Per ingrandire le lettere bisognava avvicinarlo alla faccia. Erano polverosi. Avevano uno strano odore. Difficili da conservare, ne bastavano poche migliaia per riempire una casa... e costavano molto.-
-Quanto, papà? Mi piacerebbe averne uno, credi che possa chiederlo per Natale?-
-Mmmmh, non credo si possa fare, sono spariti molti secoli fa, per quanto chissà: Nonno Natale potrebbe averne uno in soffitta ma non credo ti piacerebbe.-
-Perché?-
-Bè, l'anti-gravità non esisteva, si dovevano tenere sollevati... o si tenevano in grembo e si doveva voltare le pagine.-
-Voltare le pagine?-
-Si figliolo, le pagine... si sfogliavano... si giravano... insomma è difficile farlo capire, così!-
-Vuoi dire con le mani? Bleah!-
-Erano altri tempi, la gente sprecava energia in molte cose come questa.-
-Hai ragione, papà, non credo faccia per me. Papà, tu ne hai mai visto uno?-
-Sì, bè no, non proprio. Ho visto una sua immagine al On-Line-Museum.-
-Ma se erano cosi odiosi, perché la gente li usava?
-Per lo stesso motivo per cui noi usiamo gli eBook-Reader: per conoscere, per sapere, per imparare. Certo, era più faticoso ma lo scopo era encomiabile, come oggi. Sapere è nella natura dell'uomo. Anche se i libri hanno fatto il loro tempo e appartengono al passato, non erano meno importanti dei mezzi che usiamo ora. Insomma: l'importante è leggere!-
-Perché?-
-Perché, cosa?-
-Perché è così importante leggere!-
-Figliolo, non lo devi prendere come un obbligo ma come un beneficio. Tutti gli scrittori hanno il dono di creare un mondo, un universo, ma i più bravi creano un viaggio. Un viaggio, attraverso la vita dei personaggi o delle cose o delle idee. Ti portano nel passato, ti portano nel futuro. Ogni e-book, ogni libro è un viaggio...-
-Un viaggio nel tempo, papà!?-
Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Concorso per UMini 2017 - Il Tempo
« Rispondi #49 data: 28 Novembre 2017, 14:53:27 »
Cita

IL TEMPO È IL SOLO NEMICO

Il maestro Cheng Hu, rispose con un cenno del capo al saluto del contadino, azione che inevitabilmente distolse l'attenzione da ciò a cui stava pensando.
Ne rimase indispettito, però non se la prese col contadino ma col suo più grande nemico: il tempo.
Gli aveva tolto anche questo, la vecchiaia: rimanere concentrato al filo dei suoi pensieri gli costava sforzo fisico e dispendio di energia.
Cheng-Hu riequilibrò la respirazione, ripeté mentalmente il suo mantra preferito e lo allineò al semplice camminare.
Proseguendo in quella forma improvvisata, il maestro Cheng-Hu riportò equilibrio al suo Chi.
Come tutte le mattine, attraversò il villaggio, volgendo lo sguardo qui e là per notare le piccole differenze quotidiane.
Non erano poi molte e se ne compiacque.
Le illusioni tecnologiche non avevano trovato terra fertile nella mente dei suoi compaesani e così doveva essere.
Molti anni prima, il villaggio aveva deciso che le tradizioni erano più importanti delle comodità.
Le multinazionali potevano fare opera di convincimento ma solo nel rispetto delle tradizioni secolari del villaggio.
Da quasi un secolo, Cheng-Hu assolveva al compito di custode.
Era ormai giunto ai limiti del villaggio, solo il piccolo sentiero lo separava dal Grande Albero.
Lì avrebbe riposato per poi tornare a casa.
Qualcosa nel paesaggio cambiò, Chen-Hu espanse le sue percezioni più che poteva e individuò il pericolo.
-Venite fuori e rivelate le vostre intenzioni!-
Oggi gli sgherri delle multinazionali erano 5, armati di tutto punto ma solo con armi bianche, come prevedevano le usanze.
-Il tuo tempo è giunto al termine, oggi non tornerai a casa "maestro".-
Benché la formula fosse stata recitata con rispetto, l'enfasi usata sulla parola Maestro lo indispettì.
Lo scontro fu breve.
Cheng-Hu riprese il cammino, lasciandosi i cadaveri alle spalle. Al suo ritorno non sarebbero stati più lì, era compito dei contadini toglierli dalla strada.
Finalmente arrivò al Grande Albero e si sedette appoggiandosi al tronco per assorbire energia dall'enorme pianta.
Volse lo sguardo oltre la vallata.
In lontananza poteva vedere la città, avvolta dalla nube grigia di quel futuro che, anche per oggi, aveva risparmiato il suo villaggio.
Qualcosa non andava, sentiva l'energia protendersi dalla pianta senza però raggiungerlo.
In tutti questi anni non un solo avversario era riuscito a sconfiggerlo, solo l'inesorabile scorrere del tempo lo stava pian piano vincendo.
Cheng-Hu chiuse gli occhi concentrandosi in un ultimo sforzo... li avrebbe mai riaperti?
Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Concorso per UMini 2017 - Il Tempo
« Rispondi #50 data: 28 Novembre 2017, 15:47:15 »
Cita

Bene, abbiamo abbondantemente superato il numero di racconti dello scorso anno...
Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Amministratore

*

Responsabile area:
Urania
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3674



Io ne ho viste cose, che voi umani non potreste...
Copertina Preferita


Profilo
Re:Concorso per UMini 2017 - Il Tempo
« Rispondi #51 data: 28 Novembre 2017, 15:56:22 »
Cita

Non ancora, mi sembra
Siamo a 30 contro 32
Gian
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Concorso per UMini 2017 - Il Tempo
« Rispondi #52 data: 29 Novembre 2017, 10:53:23 »
Cita

TIC-TAC

... Tic-tac, tic-tac, tic-tac, ...
Giù, nell'atrio buio e polveroso, la vecchia pendola spande il rassicurante pulsare del suo cuore meccanico per tutta la casa.
... tic-tac, tic-tac, tlock!..., tac-tic, tac-tic, ...
Una stonatura, un singulto, un infarto!
In breve tutta la famiglia accorre al capezzale di questo membro, ammalato, che ne fa parte da sempre. Nessuno ricorda chi l'ha acquistata o quando è entrata o è stata portata in casa, nemmeno il bisnonno o gli altri antenati da lui conosciuti. È lì da sempre, e da sempre scandisce il suo tempo per tutta la famiglia.
Le lancette, accavallate sul 12, sembrano una smorfia di altezzosità.
John, il capofamiglia apre l'anta vetrata e controlla i contrappesi della carica, ma tutto sembra a posto.
Nella smania di capire, apre anche lo sportellino di legno che mette a nudo i meccanismi. Apparentemente è tutto in ordine anche lì, solo che ... è tutto troppo lucido e pulito, quasi finto.
Ora funziona regolarmente; eppure... sì, le lancette stanno girando, ma all'indietro.
Allunga la mano per sincerarsi della mancanza di polvere, ma ad un certo punto la sua mano scompare, inghiottita dal nulla.
Inorridito, la ritira di scatto, provando una leggera fitta di dolore nel liberarla dal fluido vischioso che la sta risucchiando e, nello staccarsi, provoca un lampo di colore rosso fuoco. Quasi uno scorcio di una breve e fugace visione infernale.
Tutti trattengono il fiato e, nel silenzio assoluto, rimbomba in modo sinistro e spettrale il regolare:
... tac-tic, tac-tic, tac-tic, ...
La voce dell'innocenza di Pat, il figlio più piccolo di 8 anni, esclama:
- È viva! La pendola è viva! ... E voleva mangiare papà.
La mattina successiva, i primi raggi del sole che riescono a filtrare attraverso la cortina di nebbia illuminano un cartello con un annuncio, appeso all'esterno del cancello.

"A VERO AMATORE CASA STORICA PLURISECOLARE VENDESI
COMPLETAMENTE ARREDATA E CORREDATA CON MOBILIO E ARREDI D'EPOCA
SEMPRE DI PROPRIETÀ DELLA STESSA FAMIGLIA DOCUMENTABILE
PREZZO INTERESSANTE CON TRATTATIVA RISERVATA
RIVOLGERSI ALL'AGENZIA 666 HELLHAVEN HOUSE"
Sempre quella mattina, i giornali locali titolano: "MISTERIOSA SCOMPARSA NELLA NOTTE DI UNA DELLE PIÙ VECCHIE FAMIGLIE DEL PAESE" e, nell'occhiello, riprendono: "Nessuno li ha visti traslocare. Spariti improvvisamente nel nulla senza lasciare tracce gli 8 componenti della famiglia Addams".  
« Ultima modifica: 30 Novembre 2017, 17:36:45 di marco.kapp » Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Concorso per UMini 2017 - Il Tempo
« Rispondi #53 data: 29 Novembre 2017, 13:44:06 »
Cita

NOI SIAMO IL TEMPO

Vibrazioni emotive. Ne abbiamo bisogno.


Occhi verdi gentili piangono di pura commozione, rivolti verso quelli più grandi e grigi, che li ammirano incastonati in un volto sorridente. Il pesante oggetto, che passa dalle mani forti e robuste a quelle più minute, è un grosso cilindro di metallo scuro, estratto da una valigetta che contiene un treppiedi e tanti altri piccoli cilindretti cavi, con lenti di formati diverse come coperchi. I piccoli e umidi occhi verdi esplodono di gioia, richiudendo le tenere dita nell’abbraccio attorno al volto del padre, tenue ma deciso, vibrante come pochi.

Emozioni che pulsano in ogni direzione, intense e profonde.
Le percepiamo, increspandoci, inglobandole, diventandone così parte.


Occhi verdi con folte ciglia nere, emergono dalle palpebre stanche. Lacrimano di un dolore maturo e consapevole, fissando quelli del padre, chiusi, immobili, spenti nel cupo silenzio della fredda camera che li conserva. Il corpo che custodisce quegli occhi grigi, capaci di sorridere e di donare un sogno, giace composto vicino al suo scrigno vuoto, pesante e finemente quanto inutilmente lavorato. Dita affusolate adorne di anelli pongono nelle sue mani gelide e rigide un piccolo oggetto coronato da un vetro che è una finestra spalancata su un universo di emozioni.

Ci alimentano e ci lacerano in filamenti lineari che si dipanano da noi, per accogliere in essi quelle pulsazioni universali.

Occhi verdi affaticati, protetti ai loro fianchi da invitte rughe, al riparo di sopracciglia canute, seguono nel buio una mano minuta che afferra un cilindretto ammaccato. Esortati da quello sguardo esperto, gli occhi del bimbo si avvicinano trepidanti alla sua lente e si affacciano su uno sfondo scurissimo, punteggiato di luci brillanti con varie intensità e macchie nebulose che giocano con le forme, raccogliendo infiniti altri punti. Travolti dallo stupore irradiano ovunque la meraviglia che infrange l'oscurità, riempiendola dell’incontenibile gioia trasfusa dalla nonna.

Emozioni vibranti come quei punti che squarciano il buio con i loro raggi.
Le emozioni ci fanno vivere. E noi le facciamo vivere, diffondere, esprimere, in noi.
Noi siamo sempre. Ma per vibrare abbiamo bisogno di loro, ce ne nutriamo. Se non esistessero, saremmo sempre, senza fine, ma immutabili.
E se non esistessimo, per dare alle emozioni quella linea lungo la quale mutare ed esprimersi, vibrare nell'universo, loro non sarebbero mai.
Noi siamo esseri fatti di tempo. Noi siamo il tempo.
Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Concorso per UMini 2017 - Il Tempo
« Rispondi #54 data: 29 Novembre 2017, 17:48:53 »
Cita

TEMPO ALIENO

Si dice che c’è sempre una prima volta, ma anche una seconda.
Per Marco è successo un bel po’ di tempo fa. Era il 3 Agosto del 1972.
Giornata calda, quel giorno in piazza Duomo a Milano.
Marco era in attesa, con la telecamera in mano, che uscissero dal Duomo le zie. Queste erano tre: Lina, Maria e Onesta, l’ultima arrivata da pochi giorni dall’America, e più precisamente da Chicago, Illinois. Dopo alcuni minuti di attesa uscirono le tre sorelle e prima di scendere i gradini del sagrato si misero in posa per le riprese.
Mentre Marco aziona la cinepresa, due uomini attraversando la piazza non si avvedono di essersi messi tra lui e le zie; la zia Onesta, borbottando e additando i due esclamò:
-Sono arrivati anche qui!-
Marco smise di riprendere la scena e guardò i due uomini vestiti di nero, occhiali con lenti sfumate, cappelli a tesa larga, mentre si allontanavano.
Sul momento Marco non diede peso alle parole della zia, ma qualche giorno dopo, seduto in soggiorno con la zia, le chiese:
-Zia, quella volta sul sagrato, cosa intendevi con Sono arrivati anche qui?-
-No, niente - rispose – sono soltanto parole di una vecchia...-
-Certo che quei tipi erano strani e ho avuto l’impressione che tu li avessi già visti.-
-Già – ammise lei – In America se ne parla anche troppo, meglio non toccare questo argomento. -
-Allora c’è qualcosa di misterioso. -
La zia si zittì qualche secondo, poi sbottò:
-Alieni e uomini in nero - e, alzandosi, se ne tornò in casa.
Sull’argomento non se ne fece più parola e Marco non ci pensò più.
Passarono gli anni e nel 1997 Marco, che gestiva un magazzino, ricevette la visita di due vigili urbani in borghese.
Gli fecero domande inerenti l’attività, e affermarono di aver intercettato alcune telefonate di qualche cliente che parlava di droga.
Marco rimase sbigottito, poiché era all'oscuro di tutto e, chiaramente, i due avevano assunto un atteggiamento intimidatorio.
I due, apparentemente con noncuranza, cambiarono poi improvvisamente argomento: gli chiesero cosa sapesse sugli alieni.
Sul momento non capì la domanda, poi gli tornò il ricordo di tanto tempo prima, di quando la zia aveva troncato ogni spiegazione, motivando che era meglio per tutti lasciare perdere.  
Un brivido gelido gli corse lungo la schiena, ma si riscosse e riuscì a dire:
-So solo quello che si legge sui giornali, non ne ho mai incontrato uno.-
I due, soddisfatti della sua risposta, non fecero altre domande, salutarono e uscirono.
Marco rimase ancora qualche momento pensieroso e un po' tremante, poi scacciò il ricordo e tornò alle sue mansioni.
« Ultima modifica: 30 Novembre 2017, 22:44:37 di marco.kapp » Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Amministratore

*

Responsabile area:
Urania
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3674



Io ne ho viste cose, che voi umani non potreste...
Copertina Preferita


Profilo
Re:Concorso per UMini 2017 - Il Tempo
« Rispondi #55 data: 29 Novembre 2017, 18:00:00 »
Cita

Trentatré, bel numero
Specialmente per qualche piccola casa editrice molto artigianale...
G
« Ultima modifica: 29 Novembre 2017, 18:09:52 di Lucky » Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Collezionista

*

Offline  Msg:732



se la vita è fatta a scale .... vorrei l'ascensore
Copertina Preferita

Sta esplorando Saturno
95.5 %
R. DANEEL OLIVAW
UM NCC 703-A
Sta esplorando Saturno


Profilo
Re:Concorso per UMini 2017 - Il Tempo
« Rispondi #56 data: 30 Novembre 2017, 13:38:58 »
Cita


Citazione da: Lucky il 29 Novembre 2017, 18:00:00

Trentatré, bel numero
Specialmente per qualche piccola casa editrice molto artigianale...
G


.... ma Gian non credi che .....
l'ideale sarebbe 42
Loggato
NEANCHE GLI DEI - THE GODS THEMSELVES (1972) - ISAAC ASIMOV

Contro la stupidità, neanche gli dei possono lottare   -    Friedrich von Schiller (1759/1805)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Concorso per UMini 2017 - Il Tempo
« Rispondi #57 data: 30 Novembre 2017, 17:36:07 »
Cita

QUESTIONE DI TEMPO

Lo sciopero inizierà il giorno del Black Friday, 23 novembre, indetto dai sindacati delle sigle Cgil, Cisl e Uil, in seguito all’introduzione del «tempo 1/2» decisa dalle principali aziende, giustificandolo con il mancato innalzamento dell’età pensionabile a 72 anni.
Il dispositivo RipartiTempo, presente in tutti gli uffici dal 2023, obbligherà i lavoratori a una giornata lavorativa di 11 ore. L'astensione dal lavoro proseguirà a oltranza finché non sarà ripristinato il precedente «tempo 6/10» o migliorerà il salario.


Paolo spegne il tablet e finisce il caffè.
È ora di tornare in ufficio.
Nel corridoio saluta Miranda, la signora delle pulizie. Domani sarà il suo ultimo giorno di lavoro e poi andrà in pensione.
Miranda lo ferma: “Signor Paolo, ha due minuti? Vorrei mostrarle una cosa”.
“Devo tornare in ufficio, la pausa è quasi finita e il capufficio è fiscale. Ma per due minuti va bene, facciamo in fretta” Miranda lo guida nel sotterraneo e apre una porticina chiusa da un vecchio lucchetto.
Paolo scruta Miranda, che lo invita ad entrare.
“Prego, signor Paolo. Ci vorrà solo un minuto” dice l’anziana con un sorriso che le increspa le labbra.
Entrano in un piccolo ripostiglio. Nell’aria c’è odore di polvere e detergenti. Due scaffali di metallo sono stipati di prodotti e stracci. Sul fondo, una sedia pieghevole e un tavolino su cui sono posati un paio di libri e un lavoro a maglia lasciato a metà.
Paolo si gira verso Miranda e con acredine esclama:
“Ebbene, signora Miranda? Questo è solo uno sgabuzzino! Il suo, immagino, dove si rintana nelle pause!”
Miranda sorride. “Ha perfettamente ragione. A prima vista può sembrare solo un normale sgabuzzino. Ed è questo che deve sembrare. Ma…” prosegue, guardandosi intorno “…non è così. Vede, qui anni fa hanno installato un RipartiTempo, come negli uffici al piano di sopra. Solo che questo è stato tarato male ed è regolato sul «tempo 1/10». Capisce?”
A Paolo si mozza il respiro per un attimo. Le implicazioni del settaggio errato del dispositivo e le possibilità che derivano da questo errore sono molteplici. Fa un calcolo rapidissimo: 15 minuti di pausa nello sgabuzzino sarebbero 150 minuti reali o 90 minuti lavorativi di «tempo 6/10»… fantastico!
Miranda gli porge le chiavi dello sgabuzzino. “Le tenga lei”.
Insieme tornano al piano di sopra. L’orologio segna le 10:28, l’uomo si affretta a tornare in ufficio. Nella sua mente si rincorrono pensieri: ora potrà leggere i libri che ha comprato e mai letto, vedere film… e poi chissà, potrebbe provare ad invitare Clelia, la collega alla quale sta puntando da tre mesi…
« Ultima modifica: 30 Novembre 2017, 23:42:56 di marco.kapp » Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Concorso per UMini 2017 - Il Tempo
« Rispondi #58 data: 30 Novembre 2017, 22:49:04 »
Cita

LOOP TEMPORALE

Sabato 2 Settembre ore 16.45
Mi chiama Marco per salutarmi e dirmi che se ne va dall'Italia.
E cosa fa quando mi vede? Mi allunga tra le braccia una cosina tutta nera con due occhioni lacrimevoli.
"Cosa fai? Non voglio cani, faccio fatica a starmi dietro io! No, no! Non lo voglio".
"Guarda,  Ã¨ l'ultimo rimasto, mica lo posso lasciare in mezzo a una strada!"
E così mi trovo a fare da padre a un cucciolo di due mesi e mezzo.
Cominciamo bene:  sporco, affamato, su una scatola di cartone sopra una coperta sudicia di escrementi.
Iniziano le prime spese: una cuccia, da mangiare, un collare e tutte quelle cose che servono a mantenerlo in vita e felice.
Sono le 11 di sera, piange. Me lo porto a dormire in camera in fianco al letto.
Sono pentito di avere incontrato Marco. Potessi ritornare indietro...

Venerdì 8 Settembre, mattino.
Visita veterinaria della belva, pastiglie, iniezioni, microchip. Costa più di una persona.
E lo sporco in casa, i giornali sono solo per essere fatti  a pezzi.
Sono pentito di avere incontrato Marco. Potessi ritornare indietro...

Martedì 3 Ottobre, pomeriggio.
Lavaggio e pulizia, nemmeno fosse una donna, più di 25 euro per renderlo pulito.
E continua lo sporco in casa, alzate ancora notturne, uscite in giardino e passeggiate senza fine.
Sono pentito di avere incontrato Marco. Potessi ritornare indietro...

Giovedì 26 Ottobre, sera.
Ha mangiato dei funghi in giardino, sta male, corri dal veterinario, mi sta dissanguando.
Sono pentito di avere incontrato Marco. Potessi ritornare indietro...

Settembre, Ottobre, Novembre.
90 giorni di recriminazioni, di parolacce, di alzate a ore impossibili, di pulizie con relativo male alla schiena.
90 giorni senza libri, riunioni con amici, fiere e fagiolate.
90 giorni maledicendo il giorno che ho incontrato Marco. Potessi ritornare indietro...

Venerdì 1° Dicembre mattina.
Finalmente le cose sono migliorate, non sporca più in casa, dorme senza farmi dannare, a passeggio si comporta educatamente. Trovo il tempo per leggere un libro.
E' la prima volta che ringrazio il giorno che ho incontrato Marco, ho trovato una compagnia.
Mi gira la testa, vedo tutto offuscato, la nebbia mi avvolge, mi sento male...

..........

Sabato 2 Settembre ore 16.45
Mi chiama Marco per salutarmi e dirmi che se ne va dall'Italia.
« Ultima modifica: 30 Novembre 2017, 23:16:35 di Lucky » Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Concorso per UMini 2017 - Il Tempo
« Rispondi #59 data: 30 Novembre 2017, 22:51:43 »
Cita

CHE COSA È SUCCESSO TRA TUO PADRE E TUA MADRE?

Spett. Timeflix,
Chi Vi scrive è uno dei Vostri abbonati della primissima ora. Ho aderito alla prima campagna di abbonamenti non appena Vi fu confermato l’uso in esclusiva mondiale del generatore orientabile di ponti di Einstein-Rosen. Fin da quando fu definitivamente appurato che le leggi della fisica consentono il passaggio a senso unico di fotoni nella direzione della freccia del tempo fui certo che ben presto avremmo potuto assistere come spettatori privilegiati ad eventi noti e meno noti, certi o controversi, della storia umana. Quindi ho partecipato con entusiasmo al crowdfunding internazionale e mi sono subito abbonato. Consapevole dei costi di funzionamento dei generatori e delle risorse di calcolo per il corretto puntamento dei buchi temporali, non ho avuto esitazioni a pagare quanto richiesto.
Purtroppo, per quanto la Vostra offerta di canali tematici sia molto ampia, sono rimasto assai deluso a causa della promessa non mantenuta di un canale dedicato alla storia delle religioni. Infatti, fin dalle prime campagne pubblicitarie, pregustavo la possibilità di assistere agli eventi reali da cui originarono le diverse fedi e credenze dell’umanità.
Quindi Vi informo che sono molto propenso a non rinnovare l’abbonamento.
In attesa di riscontro, porgo saluti.
Abbonato IT3577

Gentile Abbonato,
La ringraziamo per avere sostenuto Timeflix.
Fin dalle primissime esplorazioni di eventi connessi con la nascita delle religioni, le gerarchie delle tre religioni monoteiste, seguite ben presto da tutti gli altri credi organizzati, si sono consociate per intraprendere azioni legali volte non solo a secretare per un periodo di 666 anni i risultati di dette esplorazioni, ma ad impedirne di ulteriori. Tutti i governi del mondo non hanno avuto altra scelta che proclamare il bando universale delle esplorazioni a tema religioso. Ogni nostro ricorso è fallito e la chiusura di ogni nostra attività sarebbe certa se dovessimo andare contro le prescrizioni del bando.
Siamo dispiaciuti del Suo disappunto e ci pregiamo di offrirLe gratuitamente la possibilità di assistere all’evento più importante della Sua esistenza trascorsa. Siamo consapevoli che al giorno d’oggi ogni evento importante della nostra vita è registrato. Ma non tutti lo sono. Siamo certi che con lo studio dei Suoi dati personali, seguito da calcoli accurati per il corretto puntamento, potremmo consentirLe di assistere al Suo concepimento.
A Sua disposizione per ogni ulteriore chiarimento, porgiamo cordiali saluti.
Timeflix
Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
Pagine: 1 2 3 [4] 5 6 7 8 9 10 Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | UraniaMania Forum... | Concorsi | Discussione: Concorso per UMini 2017 - Il Tempo succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione