COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 19 Settembre 2018, 16:13:12
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Autori di Fantascienza | Discussione: Iain Banks ¬ęprec succ¬Ľ
Pagine: [1] 2 Rispondi
  Autore  Discussione: Iain Banks  (letto 3946 volte)
wawawa

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:741



Sono il coccodrillo alieno - ";LA COLAAAAAZIONE";


Sta esplorando Nettuno
58.3 %
BELLEROFONTE
UM NCC 3295-A
Sta esplorando Nettuno


Profilo
Iain Banks
« data: 08 Marzo 2011, 15:01:06 »
Cita

ho visto che Urania non ha mai pubblicato questo autore.

Io ho letto solo "Pensa a Fleba" e mi è piaciuto abbastanza.

L'ambientazione e la caratterizzazione del protagonista è ottima ma a tratti ho trovato l'autore fin troppo prolisso.
Certe parti mi hanno ricordato il telefilm Firefly e il suo equipaggio pazzo e variegato.

Qualcuno lo conosce?  


http://it.wikipedia.org/wiki/Iain_Banks
« Ultima modifica: 08 Marzo 2011, 15:02:11 di waranza (ex wawawa) » Loggato
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:Iain Banks
« Rispondi #1 data: 08 Marzo 2011, 15:04:27 »
Cita


Citazione da: waranza (ex wawawa) il 08 Marzo 2011, 15:01:06

ho visto che Urania non ha mai pubblicato questo autore.

Io ho letto solo "Pensa a Fleba" e mi è piaciuto abbastanza.

L'ambientazione e la caratterizzazione del protagonista è ottima ma a tratti ho trovato l'autore fin troppo prolisso.
Certe parti mi hanno ricordato il telefilm Firefly e il suo equipaggio pazzo e variegato.

Qualcuno lo conosce?  


http://it.wikipedia.org/wiki/Iain_Banks


Iain Banks è un grande. Arraffa tutto quello che trovi.
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Iain Banks
« Rispondi #2 data: 08 Marzo 2011, 15:10:44 »
Cita

So che Banks √® famoso pi√Ļ che altro per il ciclo della "Cultura", io per√≤ ho letto solo un racconto in "Urania Millemondi Inverno 1998" e il romanzo "L'arma finale" (Cosmo Argento n¬į 244).
Quest'ultimo è stato una parziale delusione.
Riporto il mio commento di allora:
"Tanto l'idea della "arma finale" è originale ed azzeccata, quanto assolutamente inutilizzata per lasciare spazio a una vicenda noiosa e con l'avventura diluita in quantità quasi omeopatiche.
Personaggi poco efficaci psicologicamente ed ambienti poco credibili
."




Cavolo, com'ero stato duro!
Beh, in effetti ho avuto l'impressione che l'autore avesse voluto risparmiare sul sense of wonder, soffermandosi un po' troppo sulle vicende personali della protagonista.
Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:Iain Banks
« Rispondi #3 data: 08 Marzo 2011, 15:15:09 »
Cita

Certo non sono proprio tutti allo stesso livello, però i romanzi della Cultura nel loro insieme sono notevoli. Come notevoli sono altri suoi libri un po' borderline, come Inversioni (Narrativa NORD, se non erro) ed altri usciti da vari editori.
Loggato
wawawa

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:741



Sono il coccodrillo alieno - ";LA COLAAAAAZIONE";


Sta esplorando Nettuno
58.3 %
BELLEROFONTE
UM NCC 3295-A
Sta esplorando Nettuno


Profilo
Re:Iain Banks
« Rispondi #4 data: 08 Marzo 2011, 15:22:44 »
Cita


grazie delle risposte, vedo che non sono il solo a pensare che l'autore sia spesso troppo prolisso.

diamo atto che "Pensa a Fleba" è uno dei primi romanzi quindi si augura un miglioramento nei successivi.
Loggato
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:Iain Banks
« Rispondi #5 data: 08 Marzo 2011, 15:28:00 »
Cita


Citazione da: waranza (ex wawawa) il 08 Marzo 2011, 15:22:44


grazie delle risposte, vedo che non sono il solo a pensare che l'autore sia spesso troppo prolisso.

diamo atto che "Pensa a Fleba" è uno dei primi romanzi quindi si augura un miglioramento nei successivi.


Il problema della prolissità è comune a tanti autori contemporanei di FS; il mercato vuole "mattoni" di centinaia di pagine e loro si adeguano diluendo il brodo..accidenti ad Heinlein che con Straniero in terra straniera ha iniziato la moda dei romanzi fiume..
Loggato
wawawa

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:741



Sono il coccodrillo alieno - ";LA COLAAAAAZIONE";


Sta esplorando Nettuno
58.3 %
BELLEROFONTE
UM NCC 3295-A
Sta esplorando Nettuno


Profilo
Re:Iain Banks
« Rispondi #6 data: 08 Marzo 2011, 15:31:35 »
Cita


Citazione da: marben il 08 Marzo 2011, 15:28:00


Citazione da: waranza (ex wawawa) il 08 Marzo 2011, 15:22:44


grazie delle risposte, vedo che non sono il solo a pensare che l'autore sia spesso troppo prolisso.

diamo atto che "Pensa a Fleba" è uno dei primi romanzi quindi si augura un miglioramento nei successivi.


Il problema della prolissità è comune a tanti autori contemporanei di FS; il mercato vuole "mattoni" di centinaia di pagine e loro si adeguano diluendo il brodo..accidenti ad Heinlein che con Straniero in terra straniera ha iniziato la moda dei romanzi fiume..



a si? io ho sempre letto scrittori "antichi" e Banks è il primo "Moderno" che ho letto.
In effetti anche i nostri Urania ora sono pi√Ļ "grassocci" rispetto a prima ma come dici tu non √® sempre un bene.
Loggato
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:Iain Banks
« Rispondi #7 data: 08 Marzo 2011, 15:41:00 »
Cita


Citazione da: waranza (ex wawawa) il 08 Marzo 2011, 15:31:35


Citazione da: marben il 08 Marzo 2011, 15:28:00


Citazione da: waranza (ex wawawa) il 08 Marzo 2011, 15:22:44


grazie delle risposte, vedo che non sono il solo a pensare che l'autore sia spesso troppo prolisso.

diamo atto che "Pensa a Fleba" è uno dei primi romanzi quindi si augura un miglioramento nei successivi.


Il problema della prolissità è comune a tanti autori contemporanei di FS; il mercato vuole "mattoni" di centinaia di pagine e loro si adeguano diluendo il brodo..accidenti ad Heinlein che con Straniero in terra straniera ha iniziato la moda dei romanzi fiume..



a si? io ho sempre letto scrittori "antichi" e Banks è il primo "Moderno" che ho letto.
In effetti anche i nostri Urania ora sono pi√Ļ "grassocci" rispetto a prima ma come dici tu non √® sempre un bene.


Sono pi√Ļ "grassocci" sia per quel motivo che dicevo prima sia perch√® ormai si usa fare traduzioni integrali, che nei decenni passati di Urania erano abbastanza rare, specie per i libri pi√Ļ lunghi.
Loggato
DarkHorseman


Visitatore


 

E-Mail
Re:Iain Banks
« Rispondi #8 data: 08 Marzo 2011, 16:12:35 »
Cita

anche io ho letto solo il primo libro della cultura e mi ha deluso....oddio è piacevole....ma mette tanta carne a cuocere ed alla fine ti rimane a bocca asciutta....c'è una guerra dai risvolti molto interessanti e questa viene usata come mero pretesto per una serie di avventure slegate fra loro e dal contesto in cui sono ambientate.....cioè è un pò come la trama dei film porno...ogni scusa è buona per fare 4 salti...qui invece ogni scusa è buona per spararsi un pò addosso,fare a botte e scappare....ma è tutto fine a se stesso

Per far intendere quello che voglio dire.....provate a paragonare il suddetto libro a la tigre della notte di bester dove le avventure del protagonista hanno un senso ed alla fine c'è un motivo per tutto e tutto combacia in un grande disegno che apprezzi appieno solo quando anche l'ultima pennellata è stata data...o l'ultimo pezzo del puzzle è stato sistemato se volete....

in pheba ci sono addirittura dei personaggi e dei capitoli che non servono a nulla e ce se fossero stati eliminati di netto non ce ne saremmo neanche accorti(m riferisco a quella che scala le montagne)

e poi è prolisso......!

Notevole il gioco di carte inventato e che spero venga approfondito nei seguenti volumi (che non so se leggerò)
Loggato
wawawa

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:741



Sono il coccodrillo alieno - ";LA COLAAAAAZIONE";


Sta esplorando Nettuno
58.3 %
BELLEROFONTE
UM NCC 3295-A
Sta esplorando Nettuno


Profilo
Re:Iain Banks
« Rispondi #9 data: 07 Luglio 2011, 14:05:35 »
Cita


Citazione da: marben il 08 Marzo 2011, 15:04:27


Citazione da: waranza (ex wawawa) il 08 Marzo 2011, 15:01:06

ho visto che Urania non ha mai pubblicato questo autore.

Io ho letto solo "Pensa a Fleba" e mi è piaciuto abbastanza.

L'ambientazione e la caratterizzazione del protagonista è ottima ma a tratti ho trovato l'autore fin troppo prolisso.
Certe parti mi hanno ricordato il telefilm Firefly e il suo equipaggio pazzo e variegato.

Qualcuno lo conosce?  


http://it.wikipedia.org/wiki/Iain_Banks


Iain Banks è un grande. Arraffa tutto quello che trovi.



ho comprato i primi 3 libri del ciclo della cultura (cosmo argento) a ben 80 centesimi l'uno
« Ultima modifica: 07 Luglio 2011, 14:06:49 di waranza (ex wawawa) » Loggato
wawawa

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:741



Sono il coccodrillo alieno - ";LA COLAAAAAZIONE";


Sta esplorando Nettuno
58.3 %
BELLEROFONTE
UM NCC 3295-A
Sta esplorando Nettuno


Profilo
Re:Iain Banks
« Rispondi #10 data: 13 Settembre 2011, 10:54:40 »
Cita

Criptosfera è notevole!
Loggato
and


Collezionista

*

Offline  Msg:379







Profilo
Re:Iain Banks
« Rispondi #11 data: 14 Settembre 2011, 15:15:03 »
Cita


Citazione da: waranza (ex wawawa) il 07 Luglio 2011, 14:05:35

ho comprato i primi 3 libri del ciclo della cultura (cosmo argento) a ben 80 centesimi l'uno


pensa che c'è uno su comprovendolibri che vende l'impero di azad, gli ho detto se quello che chiedeva non gli sembrava troppo,

(cito la sua risposta )

"la copia a 24,00 non e' un prezzo esagerato fidati"





Loggato
DarkHorseman


Visitatore


 

E-Mail
Re:Iain Banks
« Rispondi #12 data: 14 Settembre 2011, 15:47:50 »
Cita


Citazione da: and il 14 Settembre 2011, 15:15:03


Citazione da: waranza (ex wawawa) il 07 Luglio 2011, 14:05:35

ho comprato i primi 3 libri del ciclo della cultura (cosmo argento) a ben 80 centesimi l'uno


pensa che c'è uno su comprovendolibri che vende l'impero di azad, gli ho detto se quello che chiedeva non gli sembrava troppo,

(cito la sua risposta )

"la copia a 24,00 non e' un prezzo esagerato fidati"








Pure te che vai a ragionare con Luca Vischio però......

Ti illustro la sua tecnica di vendita.....

Lui ha 10 libri uguali di cui non conosce il valore....li mette ad un prezzo tutto sommato onesto...poi per√≤ vede che ben 2-3-4 persone gli chiedono il libro in questione....al che si insospettisc sentendosi inculato dal fatto che potrebbe guadagnarci di pi√Ļ (anche a costo di ridurre drasticamente il numero delle vendite)e pensa qualcosa del tipo "oddio sto conducendo delle transazioni in cui entrambe le parti ne escono contente e soddisfatte...giammai!!!" e triplica il prezzo.

Fatti mandare il catalogo e te ne renderai conto anche tu :-)
Loggato
and


Collezionista

*

Offline  Msg:379







Profilo
Re:Iain Banks
« Rispondi #13 data: 14 Settembre 2011, 16:41:52 »
Cita

prorpio lui!!!
ora capisco perchè alla mia richiesta dell'invio catalogo non mi ha risposto!

sigh

comunque prima o poi lo troverò anche io a un prezzo decente
Loggato
contezero


Uraniofilo

*

Offline  Msg:13



Onde gravi, in luce incerta e diffusa...



Profilo
Re:Iain Banks
« Rispondi #14 data: 14 Giugno 2014, 01:43:28 »
Cita

A me questo autore piace molto. Ho letto tutti i romanzi del Ciclo della cultura (perlomeno quelli tradotti) il migliore e insuperabile per me resta L'altro universo. Una vera chicca che non dovrebbe perdere chi ama questo ciclo √® l'antologia "Lo stato dell'arte". Dove sono presenti ben 3 racconti ambientati nell'universo della Cultura. Ricordo che mentre leggevo i vari romanzi del ciclo tra me e me pensavo: "Pensa che figo se quelli della Cultura venissero sulla Terra"  be con il romanzo breve "Allo stato dell‚Äôarte" presente nell'antologia sono stato accontentato.
Se poi amate il fantasy invece potreste buttarvi su "Inversioni". E se vi chiedeste come mai definisco fantasy un libro che viene incluso nel Ciclo della Cultura lascio a voi il piacere di scoprirlo o di non scoprirlo...
« Ultima modifica: 14 Giugno 2014, 01:53:55 di contezero » Loggato
Pagine: [1] 2 Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Autori di Fantascienza | Discussione: Iain Banks ¬ęprec succ¬Ľ
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione