COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 15 Novembre 2018, 04:48:31
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Autori di Fantascienza | Discussione: Fredric Brown «prec succ»
Pagine: [1] 2 Rispondi
  Autore  Discussione: Fredric Brown  (letto 3782 volte)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3131



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
69.8 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Fredric Brown
« data: 03 Febbraio 2011, 18:43:05 »
Cita

Da Wikipedia:
"
Fredric William Brown (Cincinnati, 29 ottobre 1906 – Tucson, 11 marzo 1972) è stato uno scrittore statunitense di fantascienza e di gialli. È noto soprattutto per la sua capacità di scrivere racconti brevi con una vena umoristica ed evocativa.

Figlio unico, rimane molto presto orfano: perde la madre nel 1920 e il padre ad un anno di distanza. Viene poi assunto, ancora ragazzo, come factotum presso la Conger & Way, una ditta di Cincinnati, esperienza da cui trarrà il romanzo autobiografico The Office, pubblicato nel 1958. Lavora anche in un luna park itinerante, condividendo la tenda di un lettore del pensiero (proprio in ambienti come luna park si svolgeranno i più bei suspense da lui scritti).

A vent'anni si iscrive all'Università dell'Ohio e poi all'Hannover College in Indiana, ma senza laurearsi. Nel 1929 sposa l'omonima Helen Brown e si trasferisce a Milwaukee, dove diventa correttore di bozze per la tipografia Cuneo Press e, in seguito, per il Milwaukee Journal. Dal matrimonio nascono due figli, James Ross e Linn Lewis. Per diciassette anni, Brown conserva il suo posto di correttore, e intanto pubblica articoli su varie riviste; nel 1932 escono due volumi di poesie stampati a sue spese: Fermented Ink-Ten Poems e Shadow Suite-Fifteen Poems. Nel 1936 comincia a vendere racconti polizieschi ai pulp-magazines.

Il suo primo racconto di fantascienza, Not Yet the End (Non è ancora finita) venne pubblicato in Captain Future del 1941. Nel 1947 Brown tenta la via del romanzo con Sangue nel vicolo (The Fabulous Clipjoint), pubblicato da Dutton dopo essere stato respinto da una decina di editori, vincendo il premio Edgar Allan Poe come miglior opera prima. Divorziato lo stesso anno, si risposa nel 1948 con Elizabeth Charlier e si trasferisce a New York, dove lavora alla stesura di Assurdo universo, ma nel 1949, per ragioni di salute, si trasferisce con la moglie a Taos, nel Nuovo Messico. Vivrà per periodi più o meno lunghi anche in California a Venice Beach, nei pressi di Los Angeles, ma poi si stabilirà, fino alla morte, a Tucson.

Molti dei racconti che seguirono Not Yet the End erano brevi o brevissimi, ma scritti con uno stile affascinante e con una rara capacità di sintesi. Spesso il tono leggero era un pretesto per mettere in ridicolo i pregiudizi su temi drammatici come la guerra e la corsa agli armamenti. Il suo racconto breve più famoso in assoluto è probabilmente Sentinella.

Portò questo umorismo anche nei propri romanzi. Il romanzo di fantascienza Assurdo universo (1949) gioca con gli stereotipi convenzionali del genere, gettando l'editore di una rivista pulp in un mondo parallelo basato non sulle storie che pubblica, ma piuttosto su quello che il redattore pensa che si immagini il tipico appassionato di queste storie. Similmente, Marziani andate a casa! (1955) descrive un'invasione marziana attraverso gli occhi di un autore di fantascienza.

Uno dei suoi racconti più famosi, Arena, venne usato come base per l'episodio omonimo di Star Trek
."

Io l'ho conosciuto da ragazzo nel leggere uno dei suoi capolavori, "La sentinella", su un libro di FS per le scuole medie .
Più avanti di qualche anno ho avuto il piacere di scoprire il suo romanzo "Assurdo universo", che mi sento di consigliare a chi vuole approcciarsi alla FS per la prima volta.
Di seguito ho avuto la fortuna di essermi fatto prestare da un amico i due volumi de "La biblioteca di Urania" intitolati "Cosmolinea B-1" e "Cosmolinea B-2", che sono un po' il compendio della migliore narrativa breve di Brown di genere fantastico.


    
Loggato
Sto leggendo "Il potere" di A. Vietti
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:Fredric Brown
« Rispondi #1 data: 03 Febbraio 2011, 20:33:16 »
Cita

Bravo marco.kapp, finalmente qualcuno che posta un'autore! Volevo fare Pohl domenica ma adesso lasciamo andare avanti Brown. Siccome è ora di cena non mi dilungo, per ora aggiungo solo un fatto poco noto. Brown è stato anche un giallista niente male. In particolare ho un buon ricordo di questo qui




anche quest'altro è famoso



Per quel che riguarda la FS drei che quest'altro è quasi al livello di Assurdo Universo

Loggato
DarkHorseman


Visitatore


 

E-Mail
Re:Fredric Brown
« Rispondi #2 data: 04 Febbraio 2011, 10:18:18 »
Cita

Da "tutto in una notte" è stato tratto un film?
Loggato
ansible

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Collezionista

*

Offline  Msg:875



Dum Vivimus Vivamus!


Sta esplorando Iapetus
0.0 %
FRANK ZAPPA
UM NCC 70-A
Sta esplorando Iapetus
(Sat. di Saturno)


Profilo E-Mail
Re:Fredric Brown
« Rispondi #3 data: 04 Febbraio 2011, 10:32:20 »
Cita


Citazione da: DarkHorseman il 04 Febbraio 2011, 10:18:18

Da "tutto in una notte" è stato tratto un film?

Da quello che mi risulta, no.
Il film dall'omonimo titolo, per la regia di John Landis, uscito nelle sale nel 1985, non ha niente a che vedere con il romanzo.
« Ultima modifica: 04 Febbraio 2011, 10:35:56 di ansible » Loggato
Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati o poeti, ma perché nessuno sia più schiavo (G.Rodari)
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:Fredric Brown
« Rispondi #4 data: 04 Febbraio 2011, 11:00:24 »
Cita


Citazione da: ansible il 04 Febbraio 2011, 10:32:20


Citazione da: DarkHorseman il 04 Febbraio 2011, 10:18:18

Da "tutto in una notte" è stato tratto un film?

Da quello che mi risulta, no.
Il film dall'omonimo titolo, per la regia di John Landis, uscito nelle sale nel 1985, non ha niente a che vedere con il romanzo.


Confermo. Il film di John Landis non c'azzecca niente col romanzo di Brown.
Loggato
PabloE


Collezionista

*

Offline  Msg:1042



Mors mea tacci tua.
Copertina Preferita


Profilo E-Mail
Re:Fredric Brown
« Rispondi #5 data: 04 Febbraio 2011, 11:07:33 »
Cita


Di Brown ho apprezzato diversi racconti letti in 2-3 antologie. Devo dire che m'ispira parecchio, non so ancora come se la cava con i romanzi ma sulle short stories mi ha fulminato.
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4517



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:Fredric Brown
« Rispondi #6 data: 04 Febbraio 2011, 22:52:47 »
Cita

Ho scoperto Brown un po' in ritardo, ma dopo aver letto "Assurdo universo" e le due antologie "Cosmolinea" lo considero tra i miei autori preferiti in assoluto accanto a Vance, Lovecraft e Matheson.
Mi ha in parte deluso solo con il pluriristampato "Il vagabondo dello spazio" che francamente ho trovato sfilacciato e privo di significati particolari, ma per il resto penso abbia scritto solo capolavori.

Consiglio a chi non lo avesse già fatto di leggere anche "Gli strani suicidi di Bartlesville", da sempre uno dei miei romanzi preferiti ed uno dei più inquietanti romanzi di invasione di tutta la FS.
Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:Fredric Brown
« Rispondi #7 data: 04 Febbraio 2011, 22:59:05 »
Cita

Può sembrare strano ma Brown ha scritto abbastanza poca FS, ha scritto molti più gialli. I romanzi di FS sono solo 5, quelli già citati fin qui più un quinto, Progetto Giove, che non ricordo neppure se ho letto o meno..
« Ultima modifica: 04 Febbraio 2011, 22:59:23 di marben » Loggato
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:Fredric Brown
« Rispondi #8 data: 06 Febbraio 2011, 10:32:14 »
Cita

Spendiamo due parole anche sull'altro romanzo fanta-umoristico di Brown, il meno noto (ma secondo me esilarante) Marziani andate a casa. Anche questo romanzo, come il più celebre Assurdo Universo , è una allegra presa in giro della fantascienza pulp, basata su una bizzarra invasione di "marziani" (ma non è esattamente specificato, trattasi comunque di piccoli omini verdi) maleducati, dispettosi e invadenti, oltre che dotati di poteri superumani.
Qui c'è la voce Viki con riassunto della trama http://it.wikipedia.org/wiki/Marziani,_andate_a_casa!
Queste sono le copertine delle varie edizioni italiane in ordine di pubblicazione.

      
Loggato
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Fredric Brown
« Rispondi #9 data: 08 Marzo 2011, 12:30:02 »
Cita

Come ho appena scritto in un'altra sezione, MARZIANI,ANDATE A CASA! è stato il primo Urania che ho letto.
L'ho trovato stupendo, uno stile gradevolissimo, leggero... apprendo adesso che ha scritto anche dei gialli, ed effettivamente in "Marziani..." c'è sempre quella suspance...quel qualcosa che ti lascia sempre la curiosità addosso e ti guida pagina dopo pagina.
Quindi semplicità unita ad uno stupendo intreccio narrativo.
Bellobello !!

Lo so, vi sembrerà strano... non ho ancora letto "Assurdo Universo" ...è in coda di lettura
Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4517



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:Fredric Brown
« Rispondi #10 data: 08 Marzo 2011, 13:04:16 »
Cita


Citazione da: Arne Saknussemm il 08 Marzo 2011, 12:30:02

... non ho ancora letto "Assurdo Universo" ...è in coda di lettura



e mettici pure "Gli strani suicidi di Bartlesville" !!!!
Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:Fredric Brown
« Rispondi #11 data: 08 Marzo 2011, 13:33:16 »
Cita


Citazione da: Arne Saknussemm il 08 Marzo 2011, 12:30:02

Come ho appena scritto in un'altra sezione, MARZIANI,ANDATE A CASA! è stato il primo Urania che ho letto.
L'ho trovato stupendo, uno stile gradevolissimo, leggero... apprendo adesso che ha scritto anche dei gialli, ed effettivamente in "Marziani..." c'è sempre quella suspance...quel qualcosa che ti lascia sempre la curiosità addosso e ti guida pagina dopo pagina.
Quindi semplicità unita ad uno stupendo intreccio narrativo.
Bellobello !!

Lo so, vi sembrerà strano... non ho ancora letto "Assurdo Universo" ...è in coda di lettura


Non ti devi perdere le raccolte di racconti di Brown; i due volumi di Cosmolinea oppure i due Massimi dedicati alla narrativa breve di Brown.
Loggato
PabloE


Collezionista

*

Offline  Msg:1042



Mors mea tacci tua.
Copertina Preferita


Profilo E-Mail
Re:Fredric Brown
« Rispondi #12 data: 08 Marzo 2011, 16:28:03 »
Cita


Citazione da: marben il 08 Marzo 2011, 13:33:16


Citazione da: Arne Saknussemm il 08 Marzo 2011, 12:30:02

Come ho appena scritto in un'altra sezione, MARZIANI,ANDATE A CASA! è stato il primo Urania che ho letto.
L'ho trovato stupendo, uno stile gradevolissimo, leggero... apprendo adesso che ha scritto anche dei gialli, ed effettivamente in "Marziani..." c'è sempre quella suspance...quel qualcosa che ti lascia sempre la curiosità addosso e ti guida pagina dopo pagina.
Quindi semplicità unita ad uno stupendo intreccio narrativo.
Bellobello !!

Lo so, vi sembrerà strano... non ho ancora letto "Assurdo Universo" ...è in coda di lettura


Non ti devi perdere le raccolte di racconti di Brown; i due volumi di Cosmolinea oppure i due Massimi dedicati alla narrativa breve di Brown.


Valli a trovare però...
Loggato
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Fredric Brown
« Rispondi #13 data: 08 Marzo 2011, 16:28:22 »
Cita

E gia... "Gli strani suicidi..." è gia in cassaforte ed in coda di lettura (coda mooolto lunga), devo invece procurarmi i due "Cosmolinea" (ho letto un paio di racconti che mi sono piaciuti parecchio).

Grazie cmq dei consigli !!
Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:Fredric Brown
« Rispondi #14 data: 08 Marzo 2011, 17:46:22 »
Cita


Citazione da: PabloE il 08 Marzo 2011, 16:28:03


Citazione da: marben il 08 Marzo 2011, 13:33:16



Non ti devi perdere le raccolte di racconti di Brown; i due volumi di Cosmolinea oppure i due Massimi dedicati alla narrativa breve di Brown.


Valli a trovare però...


Vedi il vantaggio di essere nati prima? Uno i libri se li è comprati all'epoca in cui sono usciti...
Loggato
Pagine: [1] 2 Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Autori di Fantascienza | Discussione: Fredric Brown «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione