COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 21 Settembre 2018, 15:28:32
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Autori di Fantascienza | Discussione: Arthur C. Clarke ¬ęprec succ¬Ľ
Pagine: 1 2 [3] 4 5 Rispondi
  Autore  Discussione: Arthur C. Clarke  (letto 6335 volte)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4512



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:Arthur C. Clarke
« Rispondi #30 data: 21 Gennaio 2011, 13:48:09 »
Cita

Che peccato. Se Clarke potesse vedere cosa NON abbiamo scritto su di lui...
Eppure per me è stato lui, assieme a pochissimi altri tra i quali Brown, Simk, Heinlein ed Asimov ad aver "fondato" il genere. Un maestro che, come gli altri, non aveva bisogno di violenza, sesso ed effettacci per costruire storie indimenticabili che sapevano catturare l'attenzione, un maestro da cui molti autori contemporaei avrebbero certamente molto da imparare.
Il bello di Clarke è che quando scrive ti sa portare dove vuole e può scrivere di tutto: le sue storie partono da una idea ed hanno una trama ben delineata, ma sono anche incredibilmente "ricche", dense di colpi di scena e di emozioni creando un insieme di digressioni e sottotrame che lui riesce a gestire in modo esemplare, senza mai perdere il filo della narrazione.
Il suo capolavoro indiscusso è senza dubio il ciclo di "2001 odissea nello spazio" (di cui ho letto però solo i primi 2 libri), ma il mio preferito rimane sempre il bellissimo e poetico "Le fontane del paradiso", seguito a ruota da "Le sabbie di Marte". L'unica delusione è stata "Le guide del tramonto" che però dovrei rileggere.
Per quest'anno ho in programma diverse letture di suoi libri ed attualmente sto gustandomi "Polvere di Luna" per cui è probabile che ritorni spesso a scrivere in questo thread.
Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:Arthur C. Clarke
« Rispondi #31 data: 21 Gennaio 2011, 14:11:49 »
Cita

Grazie Max per aver riportato il topic in argomento. Sottoscrivo in pieno quando dici Un maestro che, come gli altri, non aveva bisogno di violenza, sesso ed effettacci per costruire storie indimenticabili che sapevano catturare l'attenzione Clarke era uno di quegli autori che non aveva bisogno di ricorrere a certi espedienti per farsi leggere. Ci sono autori contemporanei che si ispirano a Clarke, come Benford,Sheffield e Baxter ma, pur essendo autori dignitosi (soprattutto Benford), sono pi√Ļ degli epigoni che autori con una loro originalit√†.
Ti inviterei, quando trovi il tempo, a rileggerti Le guide del tramonto; è un romanzo un po' anomalo nella produzione di Clarke, scivolando quasi in una visione "mistico-trascendentale" (visione comunque sempre presente, sia pur sottotraccia, in molte opere, in primis 2001), che è per così dire "l'altra faccia di Sir Arthur". Purtroppo di questo libro non è mai stata pubblicata un'edizione integrale e con traduzione moderna. Questa è una grossa lacuna nell'editoria italiana di fs. Un'altro testo che consiglierei a tutti è il romanzo breve "Incontro con Medusa", dove, come già ricordava ansible, emerge un coinvolgimento emozionale dell'autore che altrove non sempre è presente.
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Arthur C. Clarke
« Rispondi #32 data: 21 Gennaio 2011, 15:22:08 »
Cita

Accidenti a me, che non trovo abbastanza tempo per entrare in queste interessantissime e arricchenti discussioni sui maggiori autori di FS.
Quoto in tutto l'intervento di Maxpullo, una volta tanto abbiamo gli stessi gusti .
"Le guide del tramonto" hanno in parte deluso anche me, perché letto ancora in fase quasi-adolescenziale, e quindi improntata alla ricerca di sense of wonder, astronavi, alieni & affini, al punto da non ricordarmi quasi nulla della trama.
Lo stesso dicasi per "Preludio allo spazio", forse perché il romanzo sentiva il peso degli anni.
Invece che ha lasciato un bellissimo ricordo in me sono state le gustose antologie "All'insegna del Cervo Bianco" (U. n¬į 884) e "Storie di terra e spazio" (U. n¬į 1039).
La prima, con storie a dir poco umoristiche, non manca comunque di originali trovate, mentre la seconda è ricca di racconti basati su solide teorie scientifiche ma non per questo meno divertenti, vedi ad es. "Un leggero caso di insolazione".

  
Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:Arthur C. Clarke
« Rispondi #33 data: 21 Gennaio 2011, 18:52:40 »
Cita

Benvenuto a marco.kapp, già assiduo frequentatore di altri topic su questo forum. Hai fatto molto bene a citare quelle antologie. Ci sono molte raccolte della narrativa breve di Clarke, alcune su Urania o altre riviste e altre in forma di libro vero e proprio.
In particolare queste due, che hanno anche una bella veste grafica. Purtroppo sono entrambe fuori commercio..


Nella prima, oltre al celebre racconto che ispirò "2001 Odissea nello spazio", è contenuto il già citato Incontro con Medusa e Canti della terra lontana, poetico romanzo breve che sarebbe poi stato ampliato a romanzo molti anni dopo. Nella seconda (Racconti del pianeta Terra) ci sono due bellissimi romanzi brevi quasi fantasy (gli unici nella produzione di Clarke), Il muro delle tenebre e Il leone di Comarre.

« Ultima modifica: 21 Gennaio 2011, 20:01:56 di marben » Loggato
John_Fischetti

Membro del Club: La Tana del TrifideAvido Risucchiatore Cosmico

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:295



Nudi alla meta, confidando in una meta


Sta esplorando Mercurio
61.9 %
UM NCC 3258-A
Sta esplorando Mercurio


Profilo E-Mail
Re:Arthur C. Clarke
« Rispondi #34 data: 21 Gennaio 2011, 19:54:41 »
Cita

Riprendo la bella descrizione di Max per comunicare che...

http://www.fantascienza.com/magazine/notizie/14328/morgan-freeman-realizzero-incontro-con-rama/

Mi sembra una buona notizia e va proprio nella direzione indicata. Vedremo come andrà a finire.

Bye.

Sagan


Citazione da: maxpullo il 21 Gennaio 2011, 13:48:09

Un maestro che, come gli altri, non aveva bisogno di violenza, sesso ed effettacci per costruire storie indimenticabili che sapevano catturare l'attenzione, un maestro da cui molti autori contemporaei avrebbero certamente molto da imparare.
Loggato
Gutta cavat lapidem
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:Arthur C. Clarke
« Rispondi #35 data: 21 Gennaio 2011, 20:00:40 »
Cita

Può essere una bella notizia oppure no, dipende da come lo faranno (se lo faranno..se ne era già parlato tanti anni fa e poi non se ne fece nulla). Un dubbio è espresso anche nell'articolo, dove dice:
"A questo potremmo aggiungere un altro aspetto: la moda dilagante consiste nel raccontare della distruzione del mondo, di alieni assassini, di virus, di fine dell'umanità e amenità del genere. Il pubblico è pronto per una narrazione così sofisticata e fuori dagli schemi come quella di Rama? O dovrebbero inserire qualche mostro alieno per attirare il pubblico?
Ci vorrebbe Kubrik per fare questo film..
Loggato
John_Fischetti

Membro del Club: La Tana del TrifideAvido Risucchiatore Cosmico

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:295



Nudi alla meta, confidando in una meta


Sta esplorando Mercurio
61.9 %
UM NCC 3258-A
Sta esplorando Mercurio


Profilo E-Mail
Re:Arthur C. Clarke
« Rispondi #36 data: 21 Gennaio 2011, 22:27:32 »
Cita

E' vero che c'è il rischio di un b-movie, ma Morgan Freeman può permettersi di scegliere e di solito fa cose di buon livello.

Inoltre il regista citato, David Fincher, ha fatto cose interessanti e fa ben sperare.

Alien 3 (1992)
Seven (Se7en) (1995)
The Game - Nessuna regola (The Game) (1997)
Fight Club (1999)
Panic Room (2002)
Zodiac (2007)
Il curioso caso di Benjamin Button (The Curious Case of Benjamin Button) (2008)
The Social Network (2010)

Kubrick non c'√® pi√Ļ, ma ci sono parecchi personaggi interessanti anche oggi.

Bye.

Sagan



Citazione da: marben il 21 Gennaio 2011, 20:00:40

Può essere una bella notizia oppure no, dipende da come lo faranno (se lo faranno..se ne era già parlato tanti anni fa e poi non se ne fece nulla). Un dubbio è espresso anche nell'articolo, dove dice:
"A questo potremmo aggiungere un altro aspetto: la moda dilagante consiste nel raccontare della distruzione del mondo, di alieni assassini, di virus, di fine dell'umanità e amenità del genere. Il pubblico è pronto per una narrazione così sofisticata e fuori dagli schemi come quella di Rama? O dovrebbero inserire qualche mostro alieno per attirare il pubblico?
Ci vorrebbe Kubrik per fare questo film..
Loggato
Gutta cavat lapidem
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Arthur C. Clarke
« Rispondi #37 data: 21 Marzo 2011, 17:03:37 »
Cita

Dato che avete citato alcune antologie, non ho potuto fare a meno di notare la mancanza di

"Spedizione di soccorso"

...dato che √® l'unica cosa di Clarke che io abbia letto !   ...shame on me !!


« Ultima modifica: 21 Marzo 2011, 17:05:04 di Arne Saknussemm » Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
marben


Visitatore


 

E-Mail
Re:Arthur C. Clarke
« Rispondi #38 data: 21 Marzo 2011, 18:01:33 »
Cita


Citazione da: Arne Saknussemm il 21 Marzo 2011, 17:03:37

Dato che avete citato alcune antologie, non ho potuto fare a meno di notare la mancanza di

"Spedizione di soccorso"

...dato che √® l'unica cosa di Clarke che io abbia letto !   ...shame on me !!





Avevo genericamte citato "antologie uscite su Urania" o qualcosa del genere. Tanto che ci sono aggiungo pure questa


Non ho idea di quanto sia quotata sul mercato "antiquario"..nonostante le apparenze io non sono un collezionista..
Loggato
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Arthur C. Clarke
« Rispondi #39 data: 11 Luglio 2011, 12:58:36 »
Cita

Non voglio esprimere un giudizio definitivo prima di aver finito la lettura del romanzo...
parlo de "Le fontane del paradiso", ... non so... c'è qualcosa nel romanzo che non mi convince proprio..., un po' è la scrittura di Clarke, un po' il modo in cui porta avanti la trama, per finire...la lunga attesa di qualcosa che non arriva mai !!

... mah... vi diro' meglio quando lo finisco, ma certo siamo lontanissimi da "Le guide del tramonto" !!
Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Arthur C. Clarke
« Rispondi #40 data: 14 Luglio 2011, 10:28:24 »
Cita

Ho finito "Le fontane del paradiso".

Grande grande delusione !!!
L'ho trovato sconclusionato, senza una trama, va avanti seguendo i contorni di un'idea: l'elevatore spaziale (torre orbitale) e la sua costruzione.
Poi è affollato di personaggi inutili, di inserti inutili (quelli storici e quelli realtivi a Stellaplano ed Stellisolani), inutile epilogo, con una inutile punta di ironia: "la torre di Kalidas".

Grande delusione !!!
Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
DarkHorseman


Visitatore


 

E-Mail
Re:Arthur C. Clarke
« Rispondi #41 data: 14 Luglio 2011, 10:58:02 »
Cita


Citazione da: Arne Saknussemm il 14 Luglio 2011, 10:28:24

Ho finito "Le fontane del paradiso".

Grande grande delusione !!!
L'ho trovato sconclusionato, senza una trama, va avanti seguendo i contorni di un'idea: l'elevatore spaziale (torre orbitale) e la sua costruzione.
Poi è affollato di personaggi inutili, di inserti inutili (quelli storici e quelli realtivi a Stellaplano ed Stellisolani), inutile epilogo, con una inutile punta di ironia: "la torre di Kalidas".

Grande delusione !!!


Te ne aspetta una ancora pi√Ļ grossa dal gioiellino che ti stai leggendo.....
« Ultima modifica: 14 Luglio 2011, 10:58:14 di DarkHorseman » Loggato
PabloE


Collezionista

*

Offline  Msg:1042



Mors mea tacci tua.
Copertina Preferita


Profilo E-Mail
Re:Arthur C. Clarke
« Rispondi #42 data: 14 Luglio 2011, 11:00:16 »
Cita


Citazione da: DarkHorseman il 14 Luglio 2011, 10:58:02


Citazione da: Arne Saknussemm il 14 Luglio 2011, 10:28:24

Ho finito "Le fontane del paradiso".

Grande grande delusione !!!
L'ho trovato sconclusionato, senza una trama, va avanti seguendo i contorni di un'idea: l'elevatore spaziale (torre orbitale) e la sua costruzione.
Poi è affollato di personaggi inutili, di inserti inutili (quelli storici e quelli realtivi a Stellaplano ed Stellisolani), inutile epilogo, con una inutile punta di ironia: "la torre di Kalidas".

Grande delusione !!!


Te ne aspetta una ancora pi√Ļ grossa dal gioiellino che ti stai leggendo.....


Concordo
Loggato
Vedi il profilo utente


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3440



A noble spirit embiggens the smallest man.
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Venere
99.5 %
UMMAGUMMA
UM NCC 3325-A
Sta viaggiando verso Venere


Profilo
Re:Arthur C. Clarke
« Rispondi #43 data: 14 Luglio 2011, 11:05:19 »
Cita


Citazione da: DarkHorseman il 14 Luglio 2011, 10:58:02


Citazione da: Arne Saknussemm il 14 Luglio 2011, 10:28:24

Ho finito "Le fontane del paradiso".

Grande delusione !!!


Te ne aspetta una ancora pi√Ļ grossa dal gioiellino che ti stai leggendo.....


Ma dai... !!!
Non mi dire cosi' !!
Sarebbe il terzo flop di fila che leggo !!! e no eh !!!
« Ultima modifica: 14 Luglio 2011, 11:06:14 di Arne Saknussemm » Loggato
******************************************************************************************
Sto leggendo e
AgenteD


Collezionista

*

Offline  Msg:358



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:Arthur C. Clarke
« Rispondi #44 data: 14 Luglio 2011, 12:16:58 »
Cita


Citazione da: Arne Saknussemm il 14 Luglio 2011, 10:28:24

Ho finito "Le fontane del paradiso".

Grande grande delusione !!!
L'ho trovato sconclusionato, senza una trama, va avanti seguendo i contorni di un'idea: l'elevatore spaziale (torre orbitale) e la sua costruzione.
Poi è affollato di personaggi inutili, di inserti inutili (quelli storici e quelli realtivi a Stellaplano ed Stellisolani), inutile epilogo, con una inutile punta di ironia: "la torre di Kalidas".

Grande delusione !!!


Oddio, Arne, leggendo gli altri commenti sembra che ovidio 80, marco.kapp e maxpullo hanno letto un altro libro!
Mi toccherà leggerlo per mio conto!
Loggato
Pagine: 1 2 [3] 4 5 Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Autori di Fantascienza | Discussione: Arthur C. Clarke ¬ęprec succ¬Ľ
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione