COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 24 Settembre 2018, 02:15:47
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | UraniaMania Forum... | Collabora con UraniaMania | Discussione: MODALITA' VALUTAZIONE TESTI «prec succ»
Pagine: [1] Rispondi
  Autore  Discussione: MODALITA' VALUTAZIONE TESTI  (letto 771 volte)
tehom


Collezionista

*

Offline  Msg:309



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita


Profilo
MODALITA' VALUTAZIONE TESTI
« data: 12 Giugno 2015, 11:17:26 »
Cita


L'analisi del volume "Alba del domani" mi ha fornito lo spunto definitivo per avanzare la proposta di un nuovo metodo di valutazione delle nostre letture.
In buona sostanza, se i nostri commenti/recensioni devono fornire in prima battuta una guida per tutti quelli che non conoscono il testo in questione allora, con questo metodo, la segnalazione assumerebbe una valenza operativa immediata.
In pratica, piuttosto che esprimere un giudizio soltanto in termini numerici, si potrebbe accompagnare al voto una valutazione scomposta nelle seguenti componenti:

1) LEGGIBILITA' DEL TESTO
2) IMPORTANZA STORICA PER IL GENERE
3) GRADO DI INNOVAZIONE
4) VALORE LETTERARIO


Per ciascuna voce andrebbero assegnate delle stellette, da una a cinque.
Che ne pensate?
Loggato
zecca_2000


Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Horror
Libri->Gialli
Visualizza collane curate
Offline  Msg:684



W UraniaMania!!!



Profilo E-Mail
Re:MODALITA' VALUTAZIONE TESTI
« Rispondi #1 data: 12 Giugno 2015, 11:27:18 »
Cita

Non è una cattiva idea!!
Spesso si tende a recensire il volume considerando solo il romanzo in se'...

Ad esempio secondo me è sbagliato recensire nello stesso modo l'edizione originale e le ristampe.
Inoltre bisognerebbe valutare anche i racocnti in appendice, le traduzioni, le schede bibiliografiche, l'introduzione o postfazione, l'apparato "critico" insomma...

E poi si, inquadrare anche l'opera un minimo in una cornice storica..
Loggato
ciccio

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Collezionista

*

Offline  Msg:2342



Siamo fatti di polvere di stelle sogni e speranze


Sta esplorando Kynvur
80.4 %
DUCHESSA
UM NCC 4445-A
Sta esplorando Kynvur


Profilo
Re:MODALITA' VALUTAZIONE TESTI
« Rispondi #2 data: 15 Giugno 2015, 09:28:24 »
Cita

Sembra anche a me una buona idea anche se assegnerei un punteggio da 1 a 10 e andrebbero aggiunte almeno un altro paio di voci tipo:
valutazione dei contenuti,
indice di apprezzamento.

Loggato
Vivi ogni giorno come se non ci fosse domani, impara  come se dovessi non morire mai!
PabloE


Collezionista

*

Offline  Msg:1042



Mors mea tacci tua.
Copertina Preferita


Profilo E-Mail
Re:MODALITA' VALUTAZIONE TESTI
« Rispondi #3 data: 15 Giugno 2015, 10:38:41 »
Cita


Citazione da: tehom il 12 Giugno 2015, 11:17:26


L'analisi del volume "Alba del domani" mi ha fornito lo spunto definitivo per avanzare la proposta di un nuovo metodo di valutazione delle nostre letture.
In buona sostanza, se i nostri commenti/recensioni devono fornire in prima battuta una guida per tutti quelli che non conoscono il testo in questione allora, con questo metodo, la segnalazione assumerebbe una valenza operativa immediata.
In pratica, piuttosto che esprimere un giudizio soltanto in termini numerici, si potrebbe accompagnare al voto una valutazione scomposta nelle seguenti componenti:

1) LEGGIBILITA' DEL TESTO
2) IMPORTANZA STORICA PER IL GENERE
3) GRADO DI INNOVAZIONE
4) VALORE LETTERARIO


Per ciascuna voce andrebbero assegnate delle stellette, da una a cinque.
Che ne pensate?



Mi permetto di dissentire: chi sono io per giudicare il grado di innovazione o l'importanza storica di un testo? penso che sarebbe meglio se i commenti rimanessero personali, poi se uno vuol sottolineare l'importanza storica di un volume può farlo nel commento
Loggato
tehom


Collezionista

*

Offline  Msg:309



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita


Profilo
Re:MODALITA' VALUTAZIONE TESTI
« Rispondi #4 data: 15 Giugno 2015, 14:28:40 »
Cita


Citazione da: Andy Dufresne il 15 Giugno 2015, 10:38:41


Citazione da: tehom il 12 Giugno 2015, 11:17:26


L'analisi del volume "Alba del domani" mi ha fornito lo spunto definitivo per avanzare la proposta di un nuovo metodo di valutazione delle nostre letture.
In buona sostanza, se i nostri commenti/recensioni devono fornire in prima battuta una guida per tutti quelli che non conoscono il testo in questione allora, con questo metodo, la segnalazione assumerebbe una valenza operativa immediata.
In pratica, piuttosto che esprimere un giudizio soltanto in termini numerici, si potrebbe accompagnare al voto una valutazione scomposta nelle seguenti componenti:

1) LEGGIBILITA' DEL TESTO
2) IMPORTANZA STORICA PER IL GENERE
3) GRADO DI INNOVAZIONE
4) VALORE LETTERARIO


Per ciascuna voce andrebbero assegnate delle stellette, da una a cinque.
Che ne pensate?



Mi permetto di dissentire: chi sono io per giudicare il grado di innovazione o l'importanza storica di un testo? penso che sarebbe meglio se i commenti rimanessero personali, poi se uno vuol sottolineare l'importanza storica di un volume può farlo nel commento

Ovviamente i commenti e le valutazioni sono e restano comunque personali, ci mancherebbe.
L'idea di fondo della mia proposta sarebbe quella di evidenziare immediatamente e sinteticamente le caratteristiche salienti di un testo.
Altrettanto ovviamente se non ci sentisse in grado di esprimere un giudizio su una o più componenti semplicemente non lo si darebbe, d'altra parte la significatività di una voce aumenterebbe coll'aumentare dei contributi e delle stellette (o pallini, o numeri, o quello che volete ) attribuite mediamente dai lettori
Loggato
miky1

Membro del Club: La Tana del TrifideAspirante Ptertha

Collezionista

*

Offline  Msg:1715



I want to believe
Copertina Preferita


Profilo E-Mail
Re:MODALITA' VALUTAZIONE TESTI
« Rispondi #5 data: 15 Giugno 2015, 15:54:46 »
Cita


Citazione da: tehom il 12 Giugno 2015, 11:17:26


In pratica, piuttosto che esprimere un giudizio soltanto in termini numerici, si potrebbe accompagnare al voto una valutazione scomposta nelle seguenti componenti:

1) LEGGIBILITA' DEL TESTO
2) IMPORTANZA STORICA PER IL GENERE
3) GRADO DI INNOVAZIONE
4) VALORE LETTERARIO


Per ciascuna voce andrebbero assegnate delle stellette, da una a cinque.
Che ne pensate?


Secondo la mia opinione un qualsiasi  lettore normale, non arriverebbe a leggere la suddetta valutazione, perché: 1) a metà lettura sarebbe colto da uno stato di  leggera sonnolenza; 2) se arrivasse alla fine, la sonnolenza si trasformerebbe (a essere gentili) in  abbiocco pesante con successivo risveglio traumatico = rifiuto di acquistare/leggere il libro in questione   

Nell'affermare ciò mi sorge però un dubbio: e se invece mi sbagliassi e quello da te proposto non fosse sufficiente ... e allora ecco qui la mia proposta di aggiungere una relazione accurata sull'aura dell'autore al momento della realizzazione della sua opera. Il tutto rappresentato sempre da asterischi (da 1 a 10) con opportune spiegazioni (stato psico fisico perfetto/aura bianca cangiante/**********) .

Preso da entusiasmo mi rendo conto che, con un po' di buona volontà, potremmo  trovare almeno 35, 40 altri punti da aggiungere a questa breve valutazione delle letture.

E' però fondamentale, dando un dovuto connotato democratico al tutto, permettere l'inserimento di un giudizio sul giudizio.
Visto che la scheda di valutazione assomiglierebbe, con tutti gli asterischi inseriti, a una vera e propria Via Lattea, proporrei di adottare per questo giudizio sul giudizio l'uso delle palle. Ne basterebbero DUE per essere molto sintetici, con 3 gradi di dimensione : piccole = giudizio positivo; medie = giudizio negativo; enormi tipo mongolfiere = estremamente negativo.
Insisto nell'uso delle palle perché una simile raffigurazione colpirebbe sicuramente l'immaginario collettivo e sarebbe anche di grande attualità.
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Collezionista

*

Offline  Msg:732



se la vita è fatta a scale .... vorrei l'ascensore
Copertina Preferita

Sta esplorando Saturno
96.0 %
R. DANEEL OLIVAW
UM NCC 703-A
Sta esplorando Saturno


Profilo
Re:MODALITA' VALUTAZIONE TESTI
« Rispondi #6 data: 17 Giugno 2015, 09:36:17 »
Cita


Citazione da: miky1 il 15 Giugno 2015, 15:54:46


Insisto nell'uso delle palle perché una simile raffigurazione colpirebbe sicuramente l'immaginario collettivo e sarebbe anche di grande attualità.


  
Loggato
NEANCHE GLI DEI - THE GODS THEMSELVES (1972) - ISAAC ASIMOV

Contro la stupidità, neanche gli dei possono lottare   -    Friedrich von Schiller (1759/1805)
Pagine: [1] Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | UraniaMania Forum... | Collabora con UraniaMania | Discussione: MODALITA' VALUTAZIONE TESTI «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione