COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 24 Settembre 2018, 01:37:11
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | Non solo UM... | Non solo UM | Discussione: Guasto televisivo «prec succ»
Pagine: [1] Rispondi
  Autore  Discussione: Guasto televisivo  (letto 868 volte)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideNetturbino delle Quattro Dimensioni

Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Gialli
Libri->Spy Story
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3152



Arciere di Corte.
Copertina Preferita

Sta esplorando Venere
62.5 %
GRENUILLE
UM NCC 1789-A
Sta esplorando Venere


Profilo
Guasto televisivo
« data: 01 Febbraio 2013, 23:30:30 »
Cita

Oggi pomeriggio ho acceso la tv, niente, nessun alito di vita. Sullo schermo un rettangolo con su scritto "Nessun segnale". Telefono allo sposo e mi dice di provare a ravanare sui cavi. Tolgo i cavi, rimetto i cavi, li spolvero e spolvero anche dietro la tv, niente. Accendo e spengo, accendo una candela votiva, faccio baciare lo schermo al mio sasso preferito, niente....
Alle 7 presa dallo sconforto accendo la radio sperando la tv si vergogni di non funzionare ed intanto penso al costo di un nuovo televisore....mi raccapriccio da sola al pensiero.
Alle 21,30 torna lo sposo, accende il decoder.......
Loggato
Non sto invecchiando, sto diventando vintage.
wawawa

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:741



Sono il coccodrillo alieno - ";LA COLAAAAAZIONE";


Sta esplorando Nettuno
59.3 %
BELLEROFONTE
UM NCC 3295-A
Sta esplorando Nettuno


Profilo
Re:Guasto televisivo
« Rispondi #1 data: 02 Febbraio 2013, 08:16:58 »
Cita

Beh dai senza tv si leggono più libri , a casa mia si prende rai 1, 2, 3, 4 e poco altro, ogni anno mi dico che cambierò l'antenna ma alla fine non lo faccio mai
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideIl Grande Tiranno
Amministratore

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Horror

Tana del Trifide
Forum->Zona Reclusi

Visualizza collane curate
Offline  Msg:2709



Copiarci non è difficile, è inutile! Siamo forti!
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Turul
5.6 %
COTENNA DEI CIELI
UM NCC 4-A
Sta viaggiando verso Turul


ProfiloWWW
Re:Guasto televisivo
« Rispondi #2 data: 02 Febbraio 2013, 09:05:38 »
Cita


Citazione da: gretana il 01 Febbraio 2013, 23:30:30

Oggi pomeriggio ho acceso la tv, niente, nessun alito di vita. Sullo schermo un rettangolo con su scritto "Nessun segnale". Telefono allo sposo e mi dice di provare a ravanare sui cavi. Tolgo i cavi, rimetto i cavi, li spolvero e spolvero anche dietro la tv, niente. Accendo e spengo, accendo una candela votiva, faccio baciare lo schermo al mio sasso preferito, niente....
Alle 7 presa dallo sconforto accendo la radio sperando la tv si vergogni di non funzionare ed intanto penso al costo di un nuovo televisore....mi raccapriccio da sola al pensiero.
Alle 21,30 torna lo sposo, accende il decoder.......


Capa, noto delle inquietanti similitudini tra la tua conoscenza della tecnologia televisiva e quella della Trifidessa. Siete sorelle?

TW (Triffid's Woman) mescola i concetti di filo, cavo, antenna, digitale, segnale, scart e decoder e telecomando con inventiva e fantasia, nei tentativi di apprendimento mai una sola combinazione esce due volte uguale anche a distanza di mesi.

Oramai ho abbandonato l'idea di una seppur minima formazione tecnica e mi limito all'intervento risolutivo, per comodità ho riassunto in comandi pratici di intervento il linguaggio tecnico-sintomatologico della Trifidessa.

circa tre volte la settimana mi dice cose del genere:

"Amooore, non và più la TV, bisognerà mica prenderne un'altra eh?" (cavo corrente penzola avvilito dal muro)
"Amooore, non si sente più niente" (cane schiaccia pulsante audio sul telecomando restato sul divano)
"Amooree, si vede solo canale 5" (pesta i tasti con il telecomando della TV e non del decoder)
"Amooree, la TV è impazzita si accede da sola" (cane sogghigna seduto sul telecomando)
"Amoore, ho trovato questo filo per terra" (si presenta con il cavo dell'antenna senza lo spinotto)

A sua parziale difesa c'è da dire che la dotazione standard serale del tavolino è di 5 telecomandi tutti neri (TV, DVD , Decoder sky, Amplificatore per sentire meglio, telecomandino per le luci, spesso c'è pure il cordless e il cellulare).

Alle ore 21 la configurazione di livello 1 del divano è di un Trifide, una Trifidessa, una coperta, due cani, tre telecomandi( di cui due infilati nei cuscini che verranno ritrovati solo nei giorni seguenti), un cordless scarico, un cellulare per giocare a Ruzzle.

Io a differenza di waranza vedo tutto TRANNE Rai 1-2-3 perchè la RAI fa i dispetti a Sky e viceversa.

  
Loggato
Ognuno vale uno, ma chi non partecipa vale zero.
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4512



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:Guasto televisivo
« Rispondi #3 data: 02 Febbraio 2013, 10:14:34 »
Cita

Vera disavventura capitata al sottoscritto.
Rincasato dopo una giornata di lavoro mi trovo di fronte al dramma: la TV non si accende e la spia dello standby, dopo 5 anni di discreta luminosità rossa è totalmente assente.
- Hai toccato i cavi? - domando alla maxpulla.
- No - risponde lei.
Seguono indagini minuziose sulla ciabatta e sul cavo di alimentazione: rafinatissime tecniche di problem solving, sviluppate in anni e anni di esperienza nel troubleshooting di problemi elettrici nei vari CED dove ho lavorato, mi permettono quasi subito di escludere guasti alla presa della ciabatta, al cavo elettrico ed alla presa elettrica generale.
Test incrociati con i cavi del videroregistratore e del computer evidenziano senza ombra di dubbio che il televisore non si accende più.
- Ve lo avevo detto di non comprare un Philips - ci ricorda il suocero.
- Avete provato ad usare un altro cavo? - suggerisce mia mamma.
Lo portiamo all'assistenza.
Dopo 5gg di lavoro arriva un sms sul telefonino che ci informa che il nostro televisore è stato "riparato".
Lo vado a ritirare e il tecnico mi dice che non hanno dovuto fare nulla: la TV si è accesa subito e mi dimostra il fatto accendendola con il telecomando.
La spia dello standby rosseggia beffarda mentre il tecnico mi propina deliranti ipotesi sugli accumuli di polvere e su componenti che potrebbero essersi "sistemati" durante il trasporto e la stessa spia mi irride rossescamente mentre adempio al traumatico esborso di 70 euro per la chiamata.
Torno a casa.
Mi carico il televisore (32 pollici, ma io non sono molto forzuto) e, prima di rimetterlo al suo posto lo provo subito dopo averlo poggiato sul pavimento.
Non si accende.
Sudore freddo, ansia, ira.
Chiamo l'assistenza. Non sanno spiegare, non capiscono - avete provato ad usare un altro cavo? - suggerisce il tecnico.
Decido di riportarlo all'assistenza in preda alla più cupa disperazione, poi l'imprevisto.
Per sollevare il televisore la mano sinistra sfiora un bottone nero, con un disegno nero, affossato sullo chassis nero, un bottone che opportunamente illuminato da una lampadina tascabile, reca inequivocabile il simbolo universale di "power"...



... il resto della storia ve lo lascio intuire.
Ricostruzioni a posteriori della giornata del fattaccio hanno evidenziato che la maxpulla, con il pancione pieno delle maxpulline, nello sforzo di spegnere la ciabatta elettrica dietro il televisore, si è forse inavvertitamente poggiata sul bottone, causando lo spegnimento dell'apparato con il suo tasto di accensione (non sapevamo che lo avesse) anzichè con la consueta sequenza telecomando - ciabatta, consolidata da 5 anni di uso.
E' una di quelle storie che si devono raccontare esclusivamente per confortare un amico che ti confessa una storia simile.
Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
attiliosfunel


Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:919



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita


ProfiloWWW
Re:Guasto televisivo
« Rispondi #4 data: 02 Febbraio 2013, 10:49:18 »
Cita


Citazione da: maxpullo il 02 Febbraio 2013, 10:14:34

Vera disavventura capitata al sottoscritto.
Rincasato dopo una giornata di lavoro mi trovo di fronte al dramma: la TV non si accende e la spia dello standby, dopo 5 anni di discreta luminosità rossa è totalmente assente.
- Hai toccato i cavi? - domando alla maxpulla.
- No - risponde lei.
Seguono indagini minuziose sulla ciabatta e sul cavo di alimentazione: rafinatissime tecniche di problem solving, sviluppate in anni e anni di esperienza nel troubleshooting di problemi elettrici nei vari CED dove ho lavorato, mi permettono quasi subito di escludere guasti alla presa della ciabatta, al cavo elettrico ed alla presa elettrica generale.
Test incrociati con i cavi del videroregistratore e del computer evidenziano senza ombra di dubbio che il televisore non si accende più.
- Ve lo avevo detto di non comprare un Philips - ci ricorda il suocero.
- Avete provato ad usare un altro cavo? - suggerisce mia mamma.
Lo portiamo all'assistenza.
Dopo 5gg di lavoro arriva un sms sul telefonino che ci informa che il nostro televisore è stato "riparato".
Lo vado a ritirare e il tecnico mi dice che non hanno dovuto fare nulla: la TV si è accesa subito e mi dimostra il fatto accendendola con il telecomando.
La spia dello standby rosseggia beffarda mentre il tecnico mi propina deliranti ipotesi sugli accumuli di polvere e su componenti che potrebbero essersi "sistemati" durante il trasporto e la stessa spia mi irride rossescamente mentre adempio al traumatico esborso di 70 euro per la chiamata.
Torno a casa.
Mi carico il televisore (32 pollici, ma io non sono molto forzuto) e, prima di rimetterlo al suo posto lo provo subito dopo averlo poggiato sul pavimento.
Non si accende.
Sudore freddo, ansia, ira.
Chiamo l'assistenza. Non sanno spiegare, non capiscono - avete provato ad usare un altro cavo? - suggerisce il tecnico.
Decido di riportarlo all'assistenza in preda alla più cupa disperazione, poi l'imprevisto.
Per sollevare il televisore la mano sinistra sfiora un bottone nero, con un disegno nero, affossato sullo chassis nero, un bottone che opportunamente illuminato da una lampadina tascabile, reca inequivocabile il simbolo universale di "power"...



... il resto della storia ve lo lascio intuire.
Ricostruzioni a posteriori della giornata del fattaccio hanno evidenziato che la maxpulla, con il pancione pieno delle maxpulline, nello sforzo di spegnere la ciabatta elettrica dietro il televisore, si è forse inavvertitamente poggiata sul bottone, causando lo spegnimento dell'apparato con il suo tasto di accensione (non sapevamo che lo avesse) anzichè con la consueta sequenza telecomando - ciabatta, consolidata da 5 anni di uso.
E' una di quelle storie che si devono raccontare esclusivamente per confortare un amico che ti confessa una storia simile.


Con quei soldi potevi comprarci il libro delle copertine di Brambilla!!!!
Loggato
Sto leggendo:

oggy


Collezionista

*

Offline  Msg:70



W UraniaMania!!!



Profilo E-Mail
Re:Guasto televisivo
« Rispondi #5 data: 02 Febbraio 2013, 14:24:29 »
Cita


Just shoot at the TV  , h ha hah a
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideIl Grande Tiranno
Amministratore

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Horror

Tana del Trifide
Forum->Zona Reclusi

Visualizza collane curate
Offline  Msg:2709



Copiarci non è difficile, è inutile! Siamo forti!
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Turul
5.6 %
COTENNA DEI CIELI
UM NCC 4-A
Sta viaggiando verso Turul


ProfiloWWW
Re:Guasto televisivo
« Rispondi #6 data: 02 Febbraio 2013, 16:20:57 »
Cita


Citazione da: maxpullo il 02 Febbraio 2013, 10:14:34

Dopo 5gg di lavoro arriva un sms sul telefonino che ci informa che il nostro televisore è stato "riparato".
Lo vado a ritirare e il tecnico mi dice che non hanno dovuto fare nulla: la TV si è accesa subito e mi dimostra il fatto accendendola con il telecomando.
La spia dello standby rosseggia beffarda mentre il tecnico mi propina deliranti ipotesi sugli accumuli di polvere e su componenti che potrebbero essersi "sistemati" durante il trasporto e la stessa spia mi irride rossescamente mentre adempio al traumatico esborso di 70 euro per la chiamata.

Letto questa disavventura mi consolo di un fatto, che vivo in un posto dove non esiste la "chiamata", abbiamo pensionati e tuttofare che vengono, aggiustano e se ne ripartono per cifre astronomicamente basse, basta non nominare MAI la ricevuta o qualche cosa scritta di alcun tipo.
Un esempio di ieri mattina: acqua dal tetto, gocciolio dalle travi della terrazza e muro bagnato, chiamiamo di corsa Massimo "il muratore" tuttofare.
Arriva col furgoncino, sale su una scala telescopica a 13 metri di altezza (corde, imbragature, caschetto...il nulla), monta sul tetto, leva un po' di tegole, scende dalla scala risale con una bombola di gas (piccolina) sulle spalle, tira 4 sacramenti e ridiscende dopo 10 minuti, chiude la scala e si beve un caffè in cucina.

Sentenzia che si è crepata una guaina del camino e che adesso "ea xe a posto par dusento ani", chiedo quant'è, lui conteggia a mente e chiede un po' imbarazzato: "dàme vinti (20) euri".

Per quanto ne so io di tetti poteva chiedermi 1500 euro e restarci sopra mezza giornata a fare il nulla, gliene ho dati 30 alla faccia della spending review e non la finiva più di ringraziarmi, adoro vivere qui.


  
Loggato
Ognuno vale uno, ma chi non partecipa vale zero.
Free Will


Collezionista

*

Offline  Msg:331



Faber est suae quisque fortunae



Profilo
Re:Guasto televisivo
« Rispondi #7 data: 02 Febbraio 2013, 16:30:01 »
Cita


A Milano chi si comporta come te si chiama "bauscia", cioè quelli che fanno aumentare tutti i prezzi, a forza di dire "mica caro!".
Loggato
Free Will


Collezionista

*

Offline  Msg:331



Faber est suae quisque fortunae



Profilo
Re:Guasto televisivo
« Rispondi #8 data: 02 Febbraio 2013, 16:38:57 »
Cita


Mi spiego meglio: hai presente la pubblicità di quelli che vogliono acquistare un suv e dicono "ma noi vogliamo spendere molto di più"?
Senza contare chebisogna essere masochisti, anche perché chi non fa ricevute o scontrini, non paga le tasse e queste ricadono su quelli che le pagano.
Magari volevi fare solo una battuta, ma non fa ridere., fa solo incazzare.
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri
Visualizza collane curate
Offline  Msg:2935



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Proxima Centaury
1.0 %
VECCHIA N°1
UM NCC 91-A
Sta viaggiando verso Proxima Centaury

   vecchion1
ProfiloWWW
Re:Guasto televisivo
« Rispondi #9 data: 02 Febbraio 2013, 18:24:00 »
Cita


Citazione:
mentre adempio al traumatico esborso di 70 euro per la chiamata.E' una di quelle storie che si devono raccontare esclusivamente per confortare un amico che ti confessa una storia simile.


Un giorno dal lavandino della cucina non arrivava l'acqua calda! Chiamo l'idraulico, un amico in pensione, per prima cosa mi fa svuotare il sotto lavandino ahi la schiena!! poi mi manda a chiudere l'acqua. Apre l'acqua dei rubinetti per svuotare i tubi, mette un catino sotto ai flessibili (acqua calda e fredda) prende un cacciavite rimuove un bullone dal flessibile dell'acqua calda; tira fuori un cilindretto, gli da una spazzolata per rimuovere il calcare, lo asciuga con uno straccio e infine lo rimette a posto. Tutto sotto il mio sguardo attento, infatti sono un ottimo ladro . Vado ad aprire l'acqua, l'idraulico che ha fatto l'impianto di casa non ha messo un rubinetto generale per chiuderla .
Torno su e pago 20€ per 5 minuti di lavoro, perché sono un amico, se fosse stato un altro avrei dovuto pagare molto di più, Morale della favola mi è capitato un'altra volta e ho fatto tutto io, ho messo tutta la descrizione nel caso servisse a qualcun altro

Saluti vecchio47
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideIl Grande Tiranno
Amministratore

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Horror

Tana del Trifide
Forum->Zona Reclusi

Visualizza collane curate
Offline  Msg:2709



Copiarci non è difficile, è inutile! Siamo forti!
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Turul
5.6 %
COTENNA DEI CIELI
UM NCC 4-A
Sta viaggiando verso Turul


ProfiloWWW
Re:Guasto televisivo
« Rispondi #10 data: 02 Febbraio 2013, 19:35:07 »
Cita


Citazione da: Free Will il 02 Febbraio 2013, 16:38:57

Mi spiego meglio: hai presente la pubblicità di quelli che vogliono acquistare un suv e dicono "ma noi vogliamo spendere molto di più"?
Senza contare che bisogna essere masochisti, anche perché chi non fa ricevute o scontrini, non paga le tasse e queste ricadono su quelli che le pagano.
Magari volevi fare solo una battuta, ma non fa ridere., fa solo incazzare.


FW,
Io volevo fare un paragone tra il non-servizio ( ricevuto da max a Roma) e paragonarlo ai miei 20 euro+10 non per bausceria ma per riconoscenza  per una emergenza che per me era drammatica e che poteva costarmi carissima.
La prossima volta per non sentirmi disonesto-masochista-bauscia chiamerò un impresario di Milano iscritto all'albo dei truffatori che mi chiederà 1500 euro con IVA per un lavoro da 20 così mi sentirò anche io Free Will per un giorno, ma per il momento mi accontento di vivere da Trifide.
Se uno è in pensione e arrotonda come può perchè non ce la fa a vivere dignitosamente, deve aprire una partita IVA apposta per farti contento o gli mandi dei soldi tu?

Visto che a te fa incazzare di più sapere di uno che ti aggiusta il tetto per 20 euro in nero piuttosto di uno che ti sfila 70 euro raccontandoti balle per non aggiustarti un bel nulla, direi che il termine giusto è "mona..." che in Veneto non è un insulto bada bene.
Sono un milanese trapiantato in Veneto quindi ora tra un bauscia e un mona, 1-1 e palla al centro, possiamo finirla qui in letizia?
Tirèm innanz...

Buona Domenica a tutti...
Loggato
Ognuno vale uno, ma chi non partecipa vale zero.
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4512



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Re:Guasto televisivo
« Rispondi #11 data: 02 Febbraio 2013, 22:06:05 »
Cita

Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
John_Fischetti

Membro del Club: La Tana del TrifideAvido Risucchiatore Cosmico

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:295



Nudi alla meta, confidando in una meta


Sta esplorando Mercurio
61.9 %
UM NCC 3258-A
Sta esplorando Mercurio


Profilo E-Mail
Re:Guasto televisivo
« Rispondi #12 data: 03 Febbraio 2013, 03:37:20 »
Cita


Citazione da: TRIFIDE-GT il 02 Febbraio 2013, 19:35:07

direi che il termine giusto è "mona..." che in Veneto non è un insulto bada bene.


Infatti è risaputo che in Veneto per monarchia si intende il governo retto dalle donne...

Bye.

Sagan
Loggato
Gutta cavat lapidem
Pagine: [1] Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | Non solo UM... | Non solo UM | Discussione: Guasto televisivo «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione