COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 14 Novembre 2018, 12:51:50
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | Non solo UM... | Non solo UM | Discussione: Quelli che parlano di politica ¬ęprec succ¬Ľ
Pagine: [1] 2 Rispondi
  Autore  Discussione: Quelli che parlano di politica  (letto 1953 volte)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4517



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Quelli che parlano di politica
« data: 06 Aprile 2010, 10:10:05 »
Cita

"In questo forum non si parla di politica".
E allora anzichè fare qualcosa di espressamente vietato (con le dovute eccezioni naturalmente) provo a parlare di altro: anzichè parlare di politica voglio parlarvi di "quelli che parlano di politica".
Quelli che parlano di politica (inclusi molti noti politici) non sanno neppure lontanamente cosa sia la politica.
La politica è fatta di idee, confronti, discussione, fatti e poi confronto sui risultati.
Qui nel forum, invece, come del resto in tutta l'Italia, la politica non √® pi√Ļ questo: √® diventata piuttosto un fatto "di fede": non ci sono pi√Ļ idee, n√® fatti, solo slogan stupidi, bandierine sventolate come allo stadio, canzoncine e bugie sempre pi√Ļ grosse, intervallate occasionalmente da insulti, insinuazioni e una buona dose di terrorismo.
Non c'è un confronto sulle idee, ma piuttosto sulle persone ed anzichè presentare idee si indugia sull'insulto, sullo screditare l'avversario oppure trincerandosi dietro un populismo da quattro soldi, scagliando la prima pietra contro tutto e contro tutti anche senza avere tutte le carte in regola per poterlo fare.
Il che naturalmente ingenera disprezzo non solo verso la politica stessa e l'intera classe dirigente, ma annulla ogni possibile velleità di confronto: come il tifoso della Juventus non ammetterà mai che un certo rigore era inesistente, così chi è di una certa sponda non ammetterà mai che quello dell'altra possa avere ragione, anche solo in parte.
La politica non esiste: √® rimasto il tifo, sono rimaste le bandierine che sventolano sui problemi del paese ed √® rimasta soprattutto una consistente fetta di Italiani (che potrebbe facilmente far pendere l'ago della bilancia politica da una parte o dall'altra) che osserva in silenzio, che preferisce andare al mare piuttosto che votare o che preferisce consegnare una scheda con insulti al premier piuttosto che esprimere una preferenza netta. Queste persone hanno sbagliato, ma ancora di pi√Ļ sbaglia chi interpreta gli ultimi risultati elettorali come un trionfo (Centro Destra) o peggio come un risultato interessante che indica una controtendenza (Centro Sinistra).
Leggere certe affermazioni nel thread del piego di libri √® avvilente non perch√® si parla di politica, ma proprio perch√® rende palese, al di l√† di ogni ragionevole dubbio, il fatto che nessuno ormai sappia pi√Ļ cosa sia la politica, da una parte e dall'altra.
Parlare male di Mister B. non è politica, come pure parlarne bene non è politica. E' stupido almeno quanto ascoltare ossessivamente la canzoncina "Menomale che Silvio c'è" oppure assistere rapiti ai deliranti monologhi di Luttazzi in un palcoscenico color rosso acceso.
Ma questo nessuno lo capisce.
Ora rimuovete pure questo post perchè anche quello che ho scritto è stupido.
« Ultima modifica: 06 Aprile 2010, 10:39:40 di maxpullo » Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGran Maestro Alieno di III Classe

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:24



Pan, Pars√Ļt, Figh e Lambr√Ļsch


Sta esplorando Umbriel
100.0 %
USS TRAVELER
UM NCC 208-A
Sta esplorando Umbriel
(Sat. di Urano)


Profilo
Re:Quelli che parlano di politica
« Rispondi #1 data: 06 Aprile 2010, 12:18:24 »
Cita

Quoto, quoto, QUOTO !!!
Sono pienamente d'accordo con quanto esposto da Maxpullo.
Quando il campionato di calcio diventa ostaggio di ultras e hooligan, vediamo purtroppo cosa succede...
Il clima politico è diventato così acceso perché nei partiti che si propongono per governare non ci sono Politici capaci, ma imbonitori e scaldapoltrone.

Scusate lo sfogo, ora torno agli indici.
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGran Rugginoso
Amministratore

*

Responsabile area:
Libri->Gialli

Offline  Msg:563



Klaatu Barada Nikto!
Copertina Preferita

Sta esplorando Plutone
15.2 %
UAV GORTSHIP 1
UM NCC 19-A
Sta esplorando Plutone


Profilo E-Mail
Re:Quelli che parlano di politica
« Rispondi #2 data: 06 Aprile 2010, 12:59:34 »
Cita


Citazione da: maxpullo il 06 Aprile 2010, 10:10:05


La politica non esiste: è rimasto il tifo...

.

Una verità difficilmente contestabile.

Gort
Loggato
Darkyo

Membro del Club: La Tana del TrifideNetturbino delle Quattro Dimensioni

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:520



L'uomo è condannato a essere libero.
Copertina Preferita

  
Profilo
Re:Quelli che parlano di politica
« Rispondi #3 data: 06 Aprile 2010, 13:24:25 »
Cita

Se è vero che la politica non esiste, è altrettanto vero che tutto è politica.
Anche due casalinghe che parlano dell'aumento del prezzo delle cicorie parlano di politica.

Per questo credo che sia futile cercare di tenere fuori la politica dalle discussioni del forum.
E se anche ci riuscissimo, cosa ci resterebbe? Forse soltanto gli auguri di compleanno...
Loggato
Sto leggendo Epix su Urania.

"Dio è ciò che la mente diviene quando arriva al di là della nostra comprensione."
Freeman Dyson
Den Heb


Collezionista

*

Offline  Msg:2190



Ab Iove principium
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Plutone
69.1 %
ULTIMA SPES
UM NCC 203-A
Sta viaggiando verso Plutone


Profilo
Re:Quelli che parlano di politica
« Rispondi #4 data: 06 Aprile 2010, 13:52:38 »
Cita

Credo che ciascuno degli UMmini che mi ha preceduto in questo thread abbia, dalla sua, una parte di ragione . Difficilmente la ragione è tutta da una parte e guai se lo fosse. Ma gran parte di verità credo stia in quello che ha detto Darkyo. Sappiamo tutti che la radice di "politica" è greca: polis=città. La politica è dunque l'arte di governare la città e per estensione il modo di essere un cittadino. Impossibile non occuparsi di politica.
    Cordialit√†,
  Den Heb
« Ultima modifica: 10 Aprile 2010, 10:03:52 di Den Heb » Loggato
La distinzione fra passato, presente e futuro è solo un'illusione, anche se ostinata.
      Albert Einstein
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Supervisore

*

Responsabile area:
Libri
Visualizza collane curate
Offline  Msg:749



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita

Sta esplorando Titano
57.6 %
ICARO
UM NCC 1041-A
Sta esplorando Titano
(Sat. di Saturno)


Profilo
Re:Quelli che parlano di politica
« Rispondi #5 data: 06 Aprile 2010, 13:55:15 »
Cita

Io sono d'accordo con Maxpullo: qui non deve entrarci la politica come da regolamento. Se qualcuno se l'è dimenticato se lo rilega.
Non sono d'accordo invece con quello che afferma Darkyo. Ci sono tanti altri argomenti non solo la politica. Se così fosse siamo messi proprio male.
Victory
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePotente Jedy di Tecnocity
WebMaster

*

Responsabile area:
UraniaMania
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3533



UraniaMania per piccina che tu sia...
Copertina Preferita

Sta esplorando Enceladus
14.3 %
DISCOVERY
UM NCC 2-A
Sta esplorando Enceladus
(Sat. di Saturno)


ProfiloWWW
Re:Quelli che parlano di politica
« Rispondi #6 data: 06 Aprile 2010, 13:57:09 »
Cita

è vero che molte cose in fondo possono essere considerate "politica", tuttavia continuo a pensare che sarebbe meglio evitare l'argomento "politico-puro" sul nostro forum, e cioè parlare dei governi, delle opposizioni, dei partiti, dei politici e di quant'altro viene considerato normalmente, anche dai mass-media, come politica nostrana o estera.

ognuno ha le sue idee, pi√Ļ o meno radicate, giuste o sbagliate che siano a seconda dei punti di vista, e per quanto riguarda UM: "non ce ne frega nulla di sapere da che parte stai".

e se proprio uno non ce la fa e vuole sfogarsi "politicamente" potrà trovare innumerevoli forum sparsi su internet in cui lasciare i propri commenti.

Loggato
E quando ci domanderanno cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: "Noi ricordiamo".
(Ray Bradbury, gli Uomini-Libro in Fahrenheit 451)
Den Heb


Collezionista

*

Offline  Msg:2190



Ab Iove principium
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Plutone
69.1 %
ULTIMA SPES
UM NCC 203-A
Sta viaggiando verso Plutone


Profilo
Re:Quelli che parlano di politica
« Rispondi #7 data: 06 Aprile 2010, 14:20:50 »
Cita


Dicevano i latini: "Est modus in rebus". Il detto vale oggi pi√Ļ che mai. Quando espongo le mie idee dovrei sempre tenere a mente che non possiedo verit√† assolute da rivelare ad altri. Dovrei rendermi conto, primo tra tutti, che posso sbagliarmi in quello che dico, e, soprattutto, considerare che altri possano credere, con altrettanta forza, in cose diverse dalle mie. Ad ogni modo concordo, e non da adesso, con chi sostiene che la "politica" nella sua comune accezione,  debba  star fuori da UM.
   Cordialit√†,
       Den Heb
Loggato
La distinzione fra passato, presente e futuro è solo un'illusione, anche se ostinata.
      Albert Einstein
Algernon


Supervisore

*

Responsabile area:
Libri->Fantastico - Varia

Visualizza collane curate
Offline  Msg:281




Copertina Preferita

Sta esplorando Astet
67.2 %
UM NCC 2498-A
Sta esplorando Astet


Profilo
Re:Quelli che parlano di politica
« Rispondi #8 data: 06 Aprile 2010, 19:17:57 »
Cita

"Quando un governo comincia a dire ai suoi cittadini: 'Questo non puoi leggerlo, questo non puoi vederlo, questo non puoi saperlo' il risultato finale è tirannia e oppressione, non importa quanto sacri siano i motivi"

E' un Santoro? E' un Travaglio? Nooo è un .......... vediamo chi indovina?
Loggato
Sto leggendo:
capitanklutz

Membro del Club: La Tana del TrifideBramino ramazzatore di bancarelle

Collezionista

*

Offline  Msg:160



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:Quelli che parlano di politica
« Rispondi #9 data: 06 Aprile 2010, 19:53:00 »
Cita

DAMON KNIGHT : " Qualcuno ti guarda", oppure " Ti vedo" , oppure " T'ho visto", leggere con attenzione, alla faccia di tutti quelli che hanno qualcosa da nascondere. Esempio pratico : il ciclista IVAN BASSO, coinvolto in una brutta storia di doping alcuni anni fa, a partire dal suo rientro pubblica sul blog della squadra tutti gli allenamenti ed i valori degli esami medici a cui viene sottoposto in continuazione dalla propria squadra. Conclusione : non vuoi che si sappia cosa dici o fai ? Hai qualcosa da nascondere !!!!!!!!! Mi vuoi convincere che se la mano destra √® un p√≤ birichina ( donne, droga, corruzioni, raccomandazioni, ecc. ecc. ), non √® detto che la sinistra  non possa essere irreprensibile ? Si e gli asini volano ...... o si √® galantuomini o si √® dei disonesti, PUNTO Personalmente sono orientato a Sinistra ( anche un p√≤ estrema ) ed il mio pi√Ļ caro amico √® orientato a Destra ( anche un p√≤ estrema ), discutiamo spesso confrontando le nostre opinioni e mai una volta abbiamo litigato : perch√® ? Perch√® siamo animati da un profondo spirito critico, io vedo le stupidaggini che commette la Sinistra e sono pronto a condannarle ed al contempo vedo le cose buone che fa la Destra e sono pronto a riconoscerle e parimenti, anche il mio amico ha la stessa impostazione. Questo √® l' essenziale : il rispetto delle altrui idee. Mi aspetterei che in un sito di persone accomunate da una stessa passione si potesse discutere di qualsiasi argomento, anche di politica, perch√® no ? Senza diventare stupidi od offensivi; possibile che viviamo in un clima in cui avere idee diverse equivale ormai ad odiarsi ? Ma come pu√≤ essere che persone di un certo livello culturale perdano di vista proprio il requisito principe del vivere comune, vale  a dire il confronto di idee ? Chiuder√≤ con una celebre frase di John F. Kennedy : " Voi potete anche non interessarvi di politica, tanto sar√† la politica ad interessarsi di voi ! "
Loggato
Algernon


Supervisore

*

Responsabile area:
Libri->Fantastico - Varia

Visualizza collane curate
Offline  Msg:281




Copertina Preferita

Sta esplorando Astet
67.2 %
UM NCC 2498-A
Sta esplorando Astet


Profilo
Re:Quelli che parlano di politica
« Rispondi #10 data: 06 Aprile 2010, 20:12:30 »
Cita

O capitano, mio capitano, sono d'accordo con te.
Già da molti anni ho dovuto rinunciare alla speranza che tutti gli amanti della fantascienza fossero di sinistra e mi contenterei se fossero "progressisti", ma che non sappiano accettare idee (ma sottolineo idee) diverse dalle proprie e discutere civilmente, questo sarebbe intollerabile!
Però non ho capito se Damon Knight è la risposta all'indovinello o un'altra citazione.
Comunque non è Knight.
Loggato
Sto leggendo:
capitanklutz

Membro del Club: La Tana del TrifideBramino ramazzatore di bancarelle

Collezionista

*

Offline  Msg:160



W UraniaMania!!!



Profilo
Re:Quelli che parlano di politica
« Rispondi #11 data: 06 Aprile 2010, 20:20:30 »
Cita

Damon Knight non √® la risposta all' indovinello. Si trattta solo di un racconto utopico molto bello e significativo, che in questo clima di :  non si pu√≤ sentire quello, non si pu√≤ vedere quell' altro e non si pu√≤ sapere neppure quell' altro ancora, illustra come cambierebbe il nostro modo di vivere in una societ√† in cui le informazioni smettessero finalmente d' essere nascoste !!!!!! Altro che privacy: la privacy di fare porcate nascosti agli occhi ed ai giudizi altrui.
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePotente Jedy di Tecnocity
WebMaster

*

Responsabile area:
UraniaMania
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3533



UraniaMania per piccina che tu sia...
Copertina Preferita

Sta esplorando Enceladus
14.3 %
DISCOVERY
UM NCC 2-A
Sta esplorando Enceladus
(Sat. di Saturno)


ProfiloWWW
Re:Quelli che parlano di politica
« Rispondi #12 data: 07 Aprile 2010, 08:30:00 »
Cita


Citazione da: Algernon il 06 Aprile 2010, 20:12:30

O capitano, mio capitano, sono d'accordo con te.
Già da molti anni ho dovuto rinunciare alla speranza che tutti gli amanti della fantascienza fossero di sinistra e mi contenterei se fossero "progressisti", ma che non sappiano accettare idee (ma sottolineo idee) diverse dalle proprie e discutere civilmente, questo sarebbe intollerabile!
Però non ho capito se Damon Knight è la risposta all'indovinello o un'altra citazione.
Comunque non è Knight.


ciascuno di noi vorrebbe che gli altri la pensassero come lui ma il mondo è bello proprio perchè non siamo tutti uguali, quindi accettare anche le opinioni degli altri significa vivere e costruire un mondo migliore, chi pensa di essere nella ragione e che gli altri sbaglino non sta costruendo nulla, anzi sta distruggendo o sta cercando di distruggere tutto ciò che a suo modo di vedere non fa parte della "ragione".

Loggato
E quando ci domanderanno cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: "Noi ricordiamo".
(Ray Bradbury, gli Uomini-Libro in Fahrenheit 451)
Algernon


Supervisore

*

Responsabile area:
Libri->Fantastico - Varia

Visualizza collane curate
Offline  Msg:281




Copertina Preferita

Sta esplorando Astet
67.2 %
UM NCC 2498-A
Sta esplorando Astet


Profilo
Re:Quelli che parlano di politica
« Rispondi #13 data: 10 Aprile 2010, 00:28:18 »
Cita


Citazione da: maxnaldo il 07 Aprile 2010, 08:30:00


Citazione da: Algernon il 06 Aprile 2010, 20:12:30

Già da molti anni ho dovuto rinunciare alla speranza che tutti gli amanti della fantascienza fossero di sinistra e mi contenterei se fossero "progressisti", ma che non sappiano accettare idee (ma sottolineo idee) diverse dalle proprie e discutere civilmente, questo sarebbe intollerabile!


ciascuno di noi vorrebbe che gli altri la pensassero come lui ma il mondo è bello proprio perchè non siamo tutti uguali, quindi accettare anche le opinioni degli altri significa vivere e costruire un mondo migliore, chi pensa di essere nella ragione e che gli altri sbaglino non sta costruendo nulla, anzi sta distruggendo o sta cercando di distruggere tutto ciò che a suo modo di vedere non fa parte della "ragione".




Non ho scritto che vorrei che tutti la pensassero come me.
Ho scritto che, idealmente, se condivido con qualcuno l'amore per qualcosa di importante, in questo caso la fantascienza, che per me è un po' una "visione del mondo", sarebbe bello trovare altri punti di accordo. Se non ci sono, pazienza. Comunque questa stessa visione del mondo mi impone di dialogare civilmente con questa persona.
Se d'altra parte condividessi con qualcuno la passione per il baccalà, mi dispiacerebbe meno se la pensasse in maniera anche molto diversa da me.
Non credo che per costruire un mondo migliore si debbano accettare le opinioni degli altri.
Si deve accettare che gli altri abbiano opinioni diverse, ma non c'è niente di male nel non accettarle o eventualmente pensare che non siano giuste.
Se questo fosse un preconcetto che non si è disposti a rimuovere con la dicussione, questo si sarebbe sbagliato.
Se si è capaci di dimostrare che l'opinione altrui è sbagliata non c'è niente di male nel farlo. Non si dovrebbe però cercare di dimostrarlo impedendo all'altro di parlare.
Questa estrema semplificazione penso si possa applicare alle nostre amichevoli (spero) discussioni da bar.
Loggato
Sto leggendo:
Algernon


Supervisore

*

Responsabile area:
Libri->Fantastico - Varia

Visualizza collane curate
Offline  Msg:281




Copertina Preferita

Sta esplorando Astet
67.2 %
UM NCC 2498-A
Sta esplorando Astet


Profilo
Re:Quelli che parlano di politica
« Rispondi #14 data: 10 Aprile 2010, 00:33:14 »
Cita


Comunque nessuno a provato a indovinare quale scrittore di SF ha scritto la frase che ho riportato qualche post fa.

La cito ancora:
"Quando un governo comincia a dire ai suoi cittadini: 'Questo non puoi leggerlo, questo non puoi vederlo, questo non puoi saperlo' il risultato finale è tirannia e oppressione, non importa quanto sacri siano i motivi"
Loggato
Sto leggendo:
Pagine: [1] 2 Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | Non solo UM... | Non solo UM | Discussione: Quelli che parlano di politica ¬ęprec succ¬Ľ
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione