COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 18 Novembre 2018, 09:59:34
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | Non solo UM... | Non solo UM | Discussione: Città galleggianti: la fantascienza è roba vecchia «prec succ»
Pagine: [1] Rispondi
  Autore  Discussione: Città galleggianti: la fantascienza è roba vecchia  (letto 664 volte)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideRastrellatore cosmico

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:512



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita

Sta esplorando Cerere
49.0 %
UM NCC 255-A
Sta esplorando Cerere
(Asteroide)


ProfiloWWW E-Mail
Città galleggianti: la fantascienza è roba vecchia
« data: 04 Luglio 2008, 14:55:46 »
Cita

Loggato
luciana


Collezionista

*

Offline  Msg:615



Robottina Stellare


Sta viaggiando verso la Luna
34.3 %
NCC 1704-L
UM NCC 2160-A
Sta viaggiando verso la Luna
(Sat. della Terra)


Profilo
Re:Città galleggianti: la fantascienza è roba vecchia
« Rispondi #1 data: 04 Luglio 2008, 20:16:15 »
Cita

Splendida come idea. Mi piacerebbe vederla realizzata, ma so che farò in tempo a morire e le case galleggianti saranno ancora solo un perogetto. Speriamo solo che la vita sull'acqua... come dire... non sia resa difficile da una convivenza in stile isolano. Insomma, se possono sorgere problemi di condominio nel grattacielo rotante, penso che qualche bega potrà venire fuori pure qua sopra... con l'aggravante che intorno c'è solo acqua... non è che i condomini se litigano si buttano a mare, eh?
Loggato
"Ci vuole molto più della consapevolezza di Dio per creare la pace. Bisogna decidere in che modo utilizzare questa informazione." (Il mondo di Spock - di Diane Douane)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3131



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
69.8 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Città galleggianti: la fantascienza è roba vecchia
« Rispondi #2 data: 17 Novembre 2010, 11:00:31 »
Cita

Nuclei da 10-50 mila abitanti costruiti intorno a torri interamente edificati sull'acqua. Autonomi per le risorse energetiche, in grado di riciclare tutti i rifiuti e "pulire" anche l'Oceano, difese da paratie. E' la città galleggiante pensata dalla società giapponese Shimizu che l'ha chiamata Green Float. E in futuro potrebbe divenire una Città-Stato...



Per leggere tutto l'articolo, sul sito "Repubblica.it":
http://www.repubblica.it/tecnologia/2010/11/16/news/citt_del_futuro-9129287/?ref=HREC2-6
Loggato
Sto leggendo "Il potere" di A. Vietti
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3131



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
69.8 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Città galleggianti: la fantascienza è roba vecchia
« Rispondi #3 data: 10 Marzo 2011, 14:28:30 »
Cita

Una gigantesca struttura galleggiante capace di ospitare al suo interno tutti gli abitanti di una cittadina come Lodi e così solida da resistere agli uragani più violenti: l'ha progettata un team di designer e architetti americani.
Il nome della città è NOAH (acronimo di New Orleans Arcology Habitat), e si tratta di un progetto ecosostenibile; l'energia necessaria al suo funzionamento è prodotta da turbine eoliche e idriche, mentre speciali depuratori si occupano del trattamento delle acque nere.



Per leggere tutto l'articolo e per vedere il suggestivo video, sul sito "Focus.it":
http://www.focus.it/Tecnologia/news/noah-l-arcologia-del-futuro-che-ci-salvera-dagli-uragani_10032011_2200.aspx
Loggato
Sto leggendo "Il potere" di A. Vietti
Pagine: [1] Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | Non solo UM... | Non solo UM | Discussione: Città galleggianti: la fantascienza è roba vecchia «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione