COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 20 Settembre 2018, 20:45:10
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | Non solo UM... | Internet e Dintorni | Discussione: Emanuela Valentini e il Premio Urania Short «prec succ»
Pagine: [1] Rispondi
  Autore  Discussione: Emanuela Valentini e il Premio Urania Short  (letto 655 volte)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Emanuela Valentini e il Premio Urania Short
« data: 07 Luglio 2017, 13:37:39 »
Cita

Riporto il post inviperito, nonché amareggiato, della scrittrice Emanuela Valentini dopo l'esito della premiazione del concorso "Urania Short":
"Si chiama fantascienza ma non si muove. Non si evolve. Si chiama premio aperto a tutti ma non vince una donna da decenni. Ne faccio una questione di genere? Sono i fatti a parlare.
Negli ultimi due anni sono arrivati in finale 6 romanzi scritti da donne. Non uno. Non un paio. SEI.
E nessuno di questi SEI romanzi è risultato degno di sostare un mese nelle edicole italiane, in una collana che pubblica ristampe su ristampe sempre degli stessi scrittori ammuffiti americani morti. Come lo so? Semplice: colleziono Urania. Io e Lorenzo ne abbiamo a centinaia e dobbiamo vederci insultare da chi organizza le competizioni, sentirci dire che qui tutti scrivono ma nessuno legge gente ammuffita. Questo è grave perché significa chiudere gli occhi sul presente e sul futuro.
Qui il sottobosco pullula di nuove voci vibranti, di gente giovane con idee e voglia di fare, che ci prova e che ci crede ma che perde contro i morti e contro gli uomini. Perde una volta perché contemporanea quindi non meritevole di fiducia, due volte perché italiana e quindi merda a prescindere, e poi perde tre volte se è donna. Se è donna non ha scampo. Ne faccio una ragione di genere, dite?
OH SÌ.
È questa la realtà fantascientifica in cui credevo e nella quale volevo crescere?
Direi di no.
In un mondo dove sei romanzi scritti da donne su 10 totali arrivano in finale e nessuno di loro vince il suo mese in edicola io non ci voglio stare.
Con questo post ritiro ufficialmente il mio racconto "Caligine" dal Premio Urania Short e smetto di comprare gli albi. Protesta?
No. Delusione e voglia di passare oltre. Ci sono altre strade per le nostre penne e per i nostri sogni.
Adieu
."



Cosa ne pensate?
« Ultima modifica: 07 Luglio 2017, 13:38:04 di marco.kapp » Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
tehom


Collezionista

*

Offline  Msg:309



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita


Profilo
Re:Emanuela Valentini e il Premio Urania Short
« Rispondi #1 data: 07 Luglio 2017, 14:14:16 »
Cita


Io al posto suo farei così: sparirei per un po' dalla circolazione e dopo un certo lasso di tempo comincerei a mandare in giro materiale rigorosamente sotto pseudonimo maschile (molte scrittrici nella SF hanno iniziato così).
In caso di riscontro favorevole, uscire successivamente allo scoperto e togliersi tanti bei sassolini dalle scarpe
Loggato
ciccio

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Collezionista

*

Offline  Msg:2342



Siamo fatti di polvere di stelle sogni e speranze


Sta esplorando Kynvur
80.4 %
DUCHESSA
UM NCC 4445-A
Sta esplorando Kynvur


Profilo
Re:Emanuela Valentini e il Premio Urania Short
« Rispondi #2 data: 07 Luglio 2017, 14:31:34 »
Cita

Premesso che ognuno è libero di avere le sue opinioni e di fare le sue scelte (e di essere permaloso quanto vuole), però ritengo che le sue due prime motivazioni non reggano, in quanto parlava di finalisti a dei concorsi letterali, pertanto per definizione dovevano essere opere inedite di autori Italiani; sulla terza è possibile, anche se lo ritengo improbabile, però per poter almeno farsi un idea bisognerebbe andare  a ricostruire i dettagli dei premi e vedere contro chi si scontravano, comunque ritengo che se avessero voluto eliminare a prescindere le opere di scrittrici, ci sarebbe stata la possibilità di farlo nella fase di selezione, in quel caso per cosi dire non sarebbero rimaste prove; del resto ritengo che arrivare in finale sia già un risultato di un certo rilievo.
Riguardo poi a preferire gli autori "Stranieri" rispetto agli Italiani, è sicuramente vero ma credo che sia più un orientamento dei lettori (a cui gli editori si adeguano), che una vera politica delle case editrici; in fondo se gli autori nostrani incontrassero il favore del pubblico risparmierebbero parecchio sui diritti d'autore.
« Ultima modifica: 07 Luglio 2017, 15:16:48 di Lucky » Loggato
Vivi ogni giorno come se non ci fosse domani, impara  come se dovessi non morire mai!
spacetooth


Uraniofilo

*

Offline  Msg:33







Profilo
Re:Emanuela Valentini e il Premio Urania Short
« Rispondi #3 data: 11 Luglio 2017, 20:50:50 »
Cita


Citazione da: ciccio il 07 Luglio 2017, 14:31:34

Premesso che ognuno è libero di avere le sue opinioni e di fare le sue scelte (e di essere permaloso quanto vuole), però ritengo che le sue due prime motivazioni non reggano, in quanto parlava di finalisti a dei concorsi letterali, pertanto per definizione dovevano essere opere inedite di autori Italiani; sulla terza è possibile, anche se lo ritengo improbabile, però per poter almeno farsi un idea bisognerebbe andare  a ricostruire i dettagli dei premi e vedere contro chi si scontravano, comunque ritengo che se avessero voluto eliminare a prescindere le opere di scrittrici, ci sarebbe stata la possibilità di farlo nella fase di selezione, in quel caso per cosi dire non sarebbero rimaste prove; del resto ritengo che arrivare in finale sia già un risultato di un certo rilievo.
Riguardo poi a preferire gli autori "Stranieri" rispetto agli Italiani, è sicuramente vero ma credo che sia più un orientamento dei lettori (a cui gli editori si adeguano), che una vera politica delle case editrici; in fondo se gli autori nostrani incontrassero il favore del pubblico risparmierebbero parecchio sui diritti d'autore.

Da questo sfogo oserei dire che siamo ancora ai tempi del "Frankenstein", che la Shelley aveva pubblicato a nome del marito per sfida, così da riuscire a farlo leggere .... Mi chiedo dunque: "E se queste 6 donne si fossero presentate con uno pseudonimo maschile, sarebbero riuscite nel loro intento?  Temo di sì. .... Triste realtà!

Marco  
Loggato
Marco
galions


Collezionista

*

Offline  Msg:265



...è pieno di stelle!



Profilo
Re:Emanuela Valentini e il Premio Urania Short
« Rispondi #4 data: 11 Luglio 2017, 21:50:13 »
Cita


Citazione da: marco.kapp il 07 Luglio 2017, 13:37:39

Cosa ne pensate?


Penso che sia un argomento di cui si potrebbe discutere all'infinito come sul sesso degli angeli.
Stabilire se questa polemica è una polemica sul 'maschilismo del premio Urania o una polemica alimentata dalla frustrazione di una finalista che non ha vinto, è un'impresa impossibile.
Dieci persone diverse sosterrebbero dieci tesi diverse, se non opposte.
Non avendo letto nessuno dei romanzi direi che da un lato i numeri sembrerebbero sostenere la protesta della finalista, ma dall'altro chiunque si sente in diritto di contestare i verdetti delle giurie di un premio letterario, e queste ultime possono giustificarsi in mille modi diversi.
Loggato
ciccio

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

Collezionista

*

Offline  Msg:2342



Siamo fatti di polvere di stelle sogni e speranze


Sta esplorando Kynvur
80.4 %
DUCHESSA
UM NCC 4445-A
Sta esplorando Kynvur


Profilo
Re:Emanuela Valentini e il Premio Urania Short
« Rispondi #5 data: 12 Luglio 2017, 08:28:02 »
Cita


Citazione da: galions il 11 Luglio 2017, 21:50:13


Citazione da: marco.kapp il 07 Luglio 2017, 13:37:39

Cosa ne pensate?


Penso che sia un argomento di cui si potrebbe discutere all'infinito come sul sesso degli angeli.
Stabilire se questa polemica è una polemica sul 'maschilismo del premio Urania o una polemica alimentata dalla frustrazione di una finalista che non ha vinto, è un'impresa impossibile.
Dieci persone diverse sosterrebbero dieci tesi diverse, se non opposte.
Non avendo letto nessuno dei romanzi direi che da un lato i numeri sembrerebbero sostenere la protesta della finalista, ma dall'altro chiunque si sente in diritto di contestare i verdetti delle giurie di un premio letterario, e queste ultime possono giustificarsi in mille modi diversi.

Hai ragione bella sintesi.
Loggato
Vivi ogni giorno come se non ci fosse domani, impara  come se dovessi non morire mai!
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Emanuela Valentini e il Premio Urania Short
« Rispondi #6 data: 12 Luglio 2017, 13:15:07 »
Cita


Citazione da: galions il 11 Luglio 2017, 21:50:13


Citazione da: marco.kapp il 07 Luglio 2017, 13:37:39

Cosa ne pensate?


Penso che sia un argomento di cui si potrebbe discutere all'infinito come sul sesso degli angeli.
Stabilire se questa polemica è una polemica sul 'maschilismo del premio Urania o una polemica alimentata dalla frustrazione di una finalista che non ha vinto, è un'impresa impossibile.
Dieci persone diverse sosterrebbero dieci tesi diverse, se non opposte.
Non avendo letto nessuno dei romanzi direi che da un lato i numeri sembrerebbero sostenere la protesta della finalista, ma dall'altro chiunque si sente in diritto di contestare i verdetti delle giurie di un premio letterario, e queste ultime possono giustificarsi in mille modi diversi.



Condivido anch'io.
Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
galions


Collezionista

*

Offline  Msg:265



...è pieno di stelle!



Profilo
Re:Emanuela Valentini e il Premio Urania Short
« Rispondi #7 data: 12 Luglio 2017, 13:39:21 »
Cita

Il compromesso migliore è stato realizzato l'anno scorso da Delos Digital che ha pubblicato 'Necrospirante' di Clelia Farris, romanzo finalista battuto da 'Pulphagus' di Lukha Kremo.
A quel punto il pubblico potendoli leggere entrambi può decidere qual'è il migliore, ma ovviamente rimane il fatto che 'de gustibus...' etc. etc.
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:3120



Lettore di FS
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Mercurio
68.3 %
STAR QUEEN
UM NCC 1791-A
Sta viaggiando verso Mercurio


ProfiloWWW
Re:Emanuela Valentini e il Premio Urania Short
« Rispondi #8 data: 26 Luglio 2017, 13:54:56 »
Cita

Loggato
Sto leggendo "I costruttori di ponti" - Watson Edizioni  
Pagine: [1] Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | Non solo UM... | Internet e Dintorni | Discussione: Emanuela Valentini e il Premio Urania Short «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione