COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 20 Novembre 2018, 00:47:43
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | Non solo UM... | Internet e Dintorni | Discussione: Il corpo e il sangue di... «prec succ»
Pagine: [1] Rispondi
  Autore  Discussione: Il corpo e il sangue di...  (letto 406 volte)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePtertha Rosa anziano

WebMaster

*

Responsabile area:
Visualizza collane curate
Offline  Msg:4517



Papà mi dai libbo l'ulania?


Sta viaggiando verso Giove
14.3 %
GRIFONE1893
UM NCC 1983-A
Sta viaggiando verso Giove


Profilo E-Mail
Il corpo e il sangue di...
« data: 23 Febbraio 2012, 16:29:48 »
Cita

Ecco qui un'altra notizia che non ha mancato di suscitare reminiscenze "uraniose".

Nella chiesa del Santo Spirito di Campobasso è successo un fatto davvero curioso: mentre il sacerdote stava procedendo come sempre a celebrare la messa, i fedeli si sono scatenati in balia di visioni allucinate dopo avere ingerito l'ostia consacrata.
L'allucinazione collettiva è stata causata da una intossicazione cronica di origine alimentare provocata da farine di cereali contenenti gli sclerozi della segale cornuta, il principio di base dell'LSD.

Pubblicato il 23 Feb 2012

A tutta prima potrebbe sembrare solo una divertente curiosità, ma come non ricordare che la "segale cornuta" è la principale responsabile delle titaniche ed orripilanti visioni che sconvolgono la campagna francese nell'avventura di Eymerich narrata nel "Cherudek"? In quel caso le visioni sono provocate da biscotti a base di segale avariata, ma il principio è lo stesso.
Loggato
Sto e-leggendo
I figli della follia - J. SOHL

...

5,90 'era già' troppo...

...

Un tempo questo forum era tutta campagna...
Pagine: [1] Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | Non solo UM... | Internet e Dintorni | Discussione: Il corpo e il sangue di... «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione