COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 12 Novembre 2018, 23:03:59
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Collezionisti e Appassionati | Discussione: Il Piego libri, questo sconosciuto ¬ęprec succ¬Ľ
Pagine: [1] 2 3 4 5 6 7 Rispondi
  Autore  Discussione: Il Piego libri, questo sconosciuto  (letto 7418 volte)
massimo

Membro del Club: La Tana del TrifideNetturbino delle Quattro Dimensioni

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:580



Force be with you!



Profilo E-Mail
Il Piego libri, questo sconosciuto
« data: 03 Aprile 2010, 09:43:49 »
Cita

Carissimi UMaci,

stamane, nello spedire un pacchetto con la solita (ed economica) formula del piego di libri,  l'impiegato delle PP.TT., tomo tomo, cacchio cacchio,mi ha gelato con l'espressione: "Dal 1 aprile una circolare ha abolito la possibilit√† del piego di libri" !!!!!!!!!!!

E mo????????????????

Poichè quanto precede è avvenuto in ufficio PP.TT. della Campania (notoriamente "pazziariella"), vi prego di dirmi/ci se anche da voi risulta esserci questa fantomatica "circolare"!!!!!!!

Nel frattempo, cordiali auguri di una felice Pasqua, nonostante il piego di libri................................

Massimo
Loggato
loacker


Collezionista

*

Offline  Msg:131



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita


Profilo
Re:Il Piego libri, questo sconosciuto
« Rispondi #1 data: 03 Aprile 2010, 09:58:19 »
Cita


Ho letto che la circolare c'e', abolisce le agevolazioni postali per gli editori, sinceramente non credevo
che si portasse dietro anche il Piego di Libri, certo sarebbe una tragedia per la nostre comunità
Ma il PdL non aveva vinto?
Loggato
Fafhrd


Uraniofilo

*

Offline  Msg:121




Copertina Preferita

  
ProfiloWWW
Re:Il Piego libri, questo sconosciuto
« Rispondi #2 data: 03 Aprile 2010, 09:59:32 »
Cita

Loggato
I libri italiani di Robert E. Howard
http://www.librihowardiani.altervista.org/
jashugan


Visitatore


 

E-Mail
Re:Il Piego libri, questo sconosciuto
« Rispondi #3 data: 03 Aprile 2010, 10:25:12 »
Cita

è finita la pacchia...Grazie Silvio,tu si che 6 lungimirante e pensi al futuro del paese e agli interessi dei cittadini...
sai che ridere quando aumenteranno l'abbonamento di urania...
W l'ammmmore....
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGran Maestro Alieno di III Classe

Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza

Offline  Msg:701



Ma siamo sicuri che la terra è tonda?
Copertina Preferita

Sta esplorando Janus
53.1 %
FUSION 2010
UM NCC 1141-A
Sta esplorando Janus
(Sat. di Saturno)


Profilo
Re:Il Piego libri, questo sconosciuto
« Rispondi #4 data: 03 Aprile 2010, 11:06:15 »
Cita





Che schifo!!!!!

Avranno bisogno di soldi per far diminuire le tasse oppure per fare il ponte sullo stretto?

e quì mi fermo perchè potrei diventare scurrile

Peccato veramente perchè i libri sono cultura ed una volta tanto che era stata fatta una cosa positiva.....

Sigh!!!
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Collezionista

*

Offline  Msg:810






Sta esplorando Marte
22.1 %
AQUILANTE
UM NCC 2185-A
Sta esplorando Marte


Profilo E-Mail
Re:Il Piego libri, questo sconosciuto
« Rispondi #5 data: 03 Aprile 2010, 12:36:32 »
Cita

alle poste hanno sempre rotto le scatole per il piego di libri.
alcune impiegate addirittura sostenendo che vigeva, per il piego di libri raccomandato, lo spessore massimo della raccomandata: ho passato ore a spiegare che se per il piego di libri il peso massimo erano 5kg (come di fatto è) era impossibile che ci fosse il limite di spessore di 5cm perchè mi trovassero un libro (ovviamente con larghezza e lunghezza normali) che riuscisse a pesare 5kg con uno spessore di 5cm... inutile...
poi trovavi anche delle impiegate menefreghiste (le migliori) che ti passavano tutto senza stare a fare troppe storie...
ma del resto personalmente, alle poste, mi sono sempre chiesto come facessero ad assumere certi impiegati: che magari avevano pure vinto un concorso!!! roba incredibile.
non mi stupisce questa nuova disposizione: è come togliere l'ici sulla prima casa (tutti i beoti piccoli proprietari felici) e poi mandare orde di vigili urbani a fare multe a manetta...
ma del resto ogni popolazione ha i governanti che si merita (dal momento che li vota il ragionamento è inoppugnabile). silvio & co. hanno dato la possibilità a tutti gli analfabeti e ignoranti e qualunquisti italici di avere un'opinione politica: troppo studio e troppa cultura è necessaria per avere opinioni politiche illuminate... mentre il concetto dell'analfabeta che si è fatto da solo piace a tutti quelli, ed in italia sono miriadi, che non sono in grado di confrontarsi a certi livelli di pensiero. e questo è un altro dato di fatto incontrovertibile...
e allora addio piego di libri: speriamo invece che con i soldi che ci ruberanno curino veramente il cancro!!! AHAHAH (ma dico ma quale popolo può votare uno che fa certi discorsi: sconfiggeremo il cancro in tre anni! sconfiggeremo la burocrazia!!! (quasi fosse un'entità aliena!!!) AHAHAH...)...
ridicoli...

slan
« Ultima modifica: 03 Aprile 2010, 12:37:59 di slan » Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideNetturbino delle Quattro Dimensioni

Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Gialli
Libri->Spy Story
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3152



Arciere di Corte.
Copertina Preferita

Sta esplorando Venere
62.5 %
GRENUILLE
UM NCC 1789-A
Sta esplorando Venere


Profilo
Re:Il Piego libri, questo sconosciuto
« Rispondi #6 data: 03 Aprile 2010, 12:41:57 »
Cita


Citazione da: npano il 03 Aprile 2010, 11:06:15





Che schifo!!!!!

Avranno bisogno di soldi per far diminuire le tasse oppure per fare il ponte sullo stretto?

e quì mi fermo perchè potrei diventare scurrile

Peccato veramente perchè i libri sono cultura ed una volta tanto che era stata fatta una cosa positiva.....

Sigh!!!


Il ponte sullo stretto. E in quanto a diminuire le tasse   
Loggato
Non sto invecchiando, sto diventando vintage.
jashugan


Visitatore


 

E-Mail
Re:Il Piego libri, questo sconosciuto
« Rispondi #7 data: 03 Aprile 2010, 13:01:00 »
Cita


Citazione da: slan il 03 Aprile 2010, 12:36:32

non mi stupisce questa nuova disposizione: è come togliere l'ici sulla prima casa (tutti i beoti piccoli proprietari felici) e poi mandare orde di vigili urbani a fare multe a manetta...


forse l'abolizione dell'ICI è stata l'unica cosa buona che ha fatto questo governo,se ben ricordi,se non 6 troppo giovane per farlo,l'ICI nacque come una "tantum" che ci mise poco a divenire una tassa regolare,come ogni cosa in ITALIA.basta pensare alle accise della benzina.
forse piuttosto che rubare soldi dovrebbero pensare a gestire meglio quelli che gli diamo e di esempi (soprattutto nel Lazio dove abito) ce ne sono da riempire un libro.

tornando al piego di libri trovo la cosa abbastanza scandalosa,ma tant'è...purtroppo assisteremo ad un calo di annunci e di vendite anche tra privati a causa di ciò...
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideArraffavolumi di Prima Classe

Curatore

*

Visualizza collane curate
Offline  Msg:653






Sta esplorando Gaspra
83.7 %
KOLOKNAVY
UM NCC 1827-A
Sta esplorando Gaspra
(Asteroide)


ProfiloWWW E-Mail
Re:Il Piego libri, questo sconosciuto
« Rispondi #8 data: 03 Aprile 2010, 13:01:11 »
Cita

Pesce d'aprile?!
Loggato
Il mio blog:
http://koloklife.blogspot.com/
Free Will


Collezionista

*

Offline  Msg:331



Faber est suae quisque fortunae



Profilo
Re:Il Piego libri, questo sconosciuto
« Rispondi #9 data: 03 Aprile 2010, 14:03:23 »
Cita


Ma volete finirla con i commenti politici da anno zero?
Facendo finta che non si tratti di faziosità, ma solo ignoranza, vorrei ricordare a certuni che Poste Italiane è una S.p.A. e che le tariffe non le fa il governo, ma derivano da semplici questioni di bilancio all'interno delle Poste e nulla hanno a che vedere con tasse e altre stupidaggini.
Che poi, dobbiamo approvare la decisione di abolire quella tariffa agevolata, è un'altra questione.

FW
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Amministratore

*

Responsabile area:
Urania
Libri
Fumetti
Visualizza collane curate
Offline  Msg:2560



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita

Sta esplorando Saturno
22.1 %
GRIMI 1¬į
UM NCC 5-A
Sta esplorando Saturno


Profilo
Re:Il Piego libri, questo sconosciuto
« Rispondi #10 data: 03 Aprile 2010, 14:22:39 »
Cita


Citazione da: Free Will il 03 Aprile 2010, 14:03:23


Ma volete finirla con i commenti politici da anno zero?
FW


Che c'√® ?  non ti piace Anno zero ?
Loggato
Anagramma di BIBLIOTECARIO: beato coi libri


in lettura
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGran Maestro Alieno di III Classe

Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza

Offline  Msg:701



Ma siamo sicuri che la terra è tonda?
Copertina Preferita

Sta esplorando Janus
53.1 %
FUSION 2010
UM NCC 1141-A
Sta esplorando Janus
(Sat. di Saturno)


Profilo
Re:Il Piego libri, questo sconosciuto
« Rispondi #11 data: 03 Aprile 2010, 14:52:54 »
Cita


Citazione:

Ma volete finirla con i commenti politici da anno zero?
Facendo finta che non si tratti di faziosità, ma solo ignoranza, vorrei ricordare a certuni che Poste Italiane è una S.p.A. e che le tariffe non le fa il governo, ma derivano da semplici questioni di bilancio all'interno delle Poste e nulla hanno a che vedere con tasse e altre stupidaggini.
Che poi, dobbiamo approvare la decisione di abolire quella tariffa agevolata, è un'altra questione.


http://www.poste.it/postali/prodottieditoria/decreto_30_marzo_2010.pdf


Quindi un decreto di legge √® una decisione tariffaria delle poste Italiane?  
Siamo quindi in un paese dove le decisioni politiche le prendono le aziende ?
Forse su questo hai anche ragione

Notato chi ha firmato il decreto con Scajola?  

Chissà perchè avere una propria opinione che abbia un minimo sentore politico di non concordanza con il nostro premier viene definito commento da anno zero
Come se la dialettica politica debba sempre essere ricondotta alla TV ( Anno zero e rai tre da una parte e TG4 dall'altra)
Siamo messi veramente male, la cultura in Italia è messa veramente male
(non è un caso che Sanremo venga vinto da partecipanti a ben note trasmissioni televisive)

Comunque anche in questo la SF avuto le sue belle intuizioni, mi viene in mente Farhenheit 451.

IO LEGGO
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Collezionista

*

Offline  Msg:810






Sta esplorando Marte
22.1 %
AQUILANTE
UM NCC 2185-A
Sta esplorando Marte


Profilo E-Mail
Re:Il Piego libri, questo sconosciuto
« Rispondi #12 data: 03 Aprile 2010, 15:31:17 »
Cita


Citazione da: Free Will il 03 Aprile 2010, 14:03:23


Ma volete finirla con i commenti politici da anno zero?
Facendo finta che non si tratti di faziosità, ma solo ignoranza, vorrei ricordare a certuni che Poste Italiane è una S.p.A. e che le tariffe non le fa il governo, ma derivano da semplici questioni di bilancio all'interno delle Poste e nulla hanno a che vedere con tasse e altre stupidaggini.
Che poi, dobbiamo approvare la decisione di abolire quella tariffa agevolata, è un'altra questione.

FW



non accendo la televisione dal 1992. le ultime due cose viste in televesione sono: beverly hills 90200 e non √® la rai (ovvio che dopo, da persona intelligente quale sono non l'ho pi√Ļ accesa).
e la televisione fa male al cervello, dimostrato.

ho il sacrosanto diritto di commentare politicamente una decisione politica. se questo è off-topic, rimuoveranno il commento gli amministratori preposti. personalmente non credo sia off-topic offendere una disposizione del governo facendo altri riferimenti offensivi al governo stesso che è di per sè un'offesa all'intelligenza.
questo governo qui, proprio: è UN'OFFESA ALL'INTELLIGENZA. ed è la dimostrazione lampante ed evidente del livello culturale di questo paese. e va offeso e osteggiato qualsiasi cosa fa in qualsiasi luogo possibile.
fortuna che è solo un forum...
hic sunt leones: fai ammodo.
slan
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Collezionista

*

Offline  Msg:810






Sta esplorando Marte
22.1 %
AQUILANTE
UM NCC 2185-A
Sta esplorando Marte


Profilo E-Mail
Re:Il Piego libri, questo sconosciuto
« Rispondi #13 data: 03 Aprile 2010, 15:34:25 »
Cita


Citazione da: jashugan il 03 Aprile 2010, 13:01:00


Citazione da: slan il 03 Aprile 2010, 12:36:32

non mi stupisce questa nuova disposizione: è come togliere l'ici sulla prima casa (tutti i beoti piccoli proprietari felici) e poi mandare orde di vigili urbani a fare multe a manetta...


forse l'abolizione dell'ICI è stata l'unica cosa buona che ha fatto questo governo,se ben ricordi,se non 6 troppo giovane per farlo,l'ICI nacque come una "tantum" che ci mise poco a divenire una tassa regolare,come ogni cosa in ITALIA.basta pensare alle accise della benzina.
forse piuttosto che rubare soldi dovrebbero pensare a gestire meglio quelli che gli diamo e di esempi (soprattutto nel Lazio dove abito) ce ne sono da riempire un libro.

tornando al piego di libri trovo la cosa abbastanza scandalosa,ma tant'è...purtroppo assisteremo ad un calo di annunci e di vendite anche tra privati a causa di ciò...



per antonomasia qualsiasi cosa fa berlusoni è sbagliata.
non occorre andare a scavare in nessunissimo meandro, basta leggere il vangelo: "dai loro frutti li riconoscerete".
berlusconi è marcio ed è dunque marcia qualsiasi cosa fa. vangelo.

slan
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Collezionista

*

Offline  Msg:810






Sta esplorando Marte
22.1 %
AQUILANTE
UM NCC 2185-A
Sta esplorando Marte


Profilo E-Mail
Re:Il Piego libri, questo sconosciuto
« Rispondi #14 data: 03 Aprile 2010, 15:36:26 »
Cita


Citazione da: npano il 03 Aprile 2010, 14:52:54


Citazione:

Ma volete finirla con i commenti politici da anno zero?
Facendo finta che non si tratti di faziosità, ma solo ignoranza, vorrei ricordare a certuni che Poste Italiane è una S.p.A. e che le tariffe non le fa il governo, ma derivano da semplici questioni di bilancio all'interno delle Poste e nulla hanno a che vedere con tasse e altre stupidaggini.
Che poi, dobbiamo approvare la decisione di abolire quella tariffa agevolata, è un'altra questione.


http://www.poste.it/postali/prodottieditoria/decreto_30_marzo_2010.pdf


Quindi un decreto di legge √® una decisione tariffaria delle poste Italiane?  
Siamo quindi in un paese dove le decisioni politiche le prendono le aziende ?
Forse su questo hai anche ragione

Notato chi ha firmato il decreto con Scajola?  

Chissà perchè avere una propria opinione che abbia un minimo sentore politico di non concordanza con il nostro premier viene definito commento da anno zero
Come se la dialettica politica debba sempre essere ricondotta alla TV ( Anno zero e rai tre da una parte e TG4 dall'altra)
Siamo messi veramente male, la cultura in Italia è messa veramente male
(non è un caso che Sanremo venga vinto da partecipanti a ben note trasmissioni televisive)

Comunque anche in questo la SF avuto le sue belle intuizioni, mi viene in mente Farhenheit 451.

IO LEGGO


da quando poi l'italia è diventata una Spa di proprietà di Silvio mi sembra inutile discutere: è tutto molto ovvio...

slan
Loggato
Pagine: [1] 2 3 4 5 6 7 Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Collezionisti e Appassionati | Discussione: Il Piego libri, questo sconosciuto ¬ęprec succ¬Ľ
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione