COMMUNITY di UraniaMania

Vai in fondo alla pagina
 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 24 Settembre 2018, 11:06:27
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Collezionisti e Appassionati | Discussione: A volte ritornano «prec succ»
Pagine: [1] Rispondi
  Autore  Discussione: A volte ritornano  (letto 706 volte)
doralys


Visitatore


 

E-Mail
A volte ritornano
« data: 10 Gennaio 2008, 12:34:09 »
Cita

Eh sì, le discussioni a volte vengono riproposte qui in forum. So bene che c'è stato un 'editto tombale' del Sommo Trifide due anni fa, ma sicuramente avrà dimenticato che aveva minacciato la cancellazione della collezione personale di chi avrebbe ripreso l'argomento.
L'occasione per riparlare della Anastatica di "Le sabbie di Marte" me la dĂ  il bel saggio del Custode che qui vi segnalo:



Collezionisti, leggete e meditate!

Nuovi iscritti, leggete e imparate a riconoscere il vero numero Uno!
Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideAspirante Ptertha

Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Spy Story
Libri->Gialli
Libri->Fantascienza
Visualizza collane curate
Offline  Msg:1280



Questi sono i miei fiumi (... o volevo dire fumi?)


Sta esplorando Iapetus
10.2 %
SMOKINGCLOUD
UM NCC 151-A
Sta esplorando Iapetus
(Sat. di Saturno)


Profilo E-Mail
Re:A volte ritornano
« Rispondi #1 data: 10 Gennaio 2008, 12:51:32 »
Cita

Dory...stupendo!!

Un lavoro fatto dal Custode degno della catalogatura delle tavole dei francobolli del Regno delle Due Sicilie, un esempio di tetrapilectomia applicata che avrebbe fatto andare in brodo di giuggiole Umberto Eco (...ma che schifo il brodo di giuggiole!! Come può essere assunto come esempio di pura e platonica libidine?), un lavoro che i tecnocrati della Corte di Bisanzio avrebbero trovato illustrativo seppur sintetico, se solo avessero cessato di dissertare su altre ponderose questioni loro proprie, un...

Ma ce l'hai fatta a leggerlo tuttissimo?

SSS Freesmo
Loggato
Felice chi è diverso
essendo egli diverso,
ma guai a chi è diverso
essendo egli comune.
          (Sandro Penna)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideGuru Eccelso del Sovrano ordine di Chtorr

Amministratore

*

Responsabile area:
Urania
Libri
Fumetti
Visualizza collane curate
Online  Msg:2493



W UraniaMania!!!
Copertina Preferita

Sta esplorando Saturno
8.0 %
GRIMI 1°
UM NCC 5-A
Sta esplorando Saturno


Profilo
Re:A volte ritornano
« Rispondi #2 data: 10 Gennaio 2008, 16:56:11 »
Cita

Senza dubbio un lavoro esauriente e fatto benissimo,
vecchi volponi come noi non nè avevano bisogno....ma per i principianti un saggio assolutamente da non perdere.
E comunque devo dire che anche se strasicuro di quale dei miei tre numero uno fosse l'anastatica non ho retto alla curiositĂ  e ho riverificato alla luce dell'articolo del Custode.....giusto per amore della veritĂ 
Loggato
Anagramma di BIBLIOTECARIO: beato coi libri


in lettura
Den Heb


Collezionista

*

Offline  Msg:2187



Ab Iove principium
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Plutone
69.1 %
ULTIMA SPES
UM NCC 203-A
Sta viaggiando verso Plutone


Profilo
Re:A volte ritornano
« Rispondi #3 data: 10 Gennaio 2008, 18:19:01 »
Cita

      Ho dato un’occhiata all’articolo dell’amico Custode. Confesso di non averlo letto tutto in modo attento… Devo prendere prima una settimana di ferie “da nonno” per farlo. Battute a parte i miei complimenti al Custode; il tutto mi sembra ben documentato e di piacevole lettura anche se non ho visto descrizioni di pur evidenti difformitĂ  relative all’ultima e soprattutto alla prima pagina di copertina, che pur ci sono. Inoltre credo ci sia soltanto un brevissimo cenno sulle prolungate dissertazioni di due anni fa, quelle di cui parlava Doralys. E’ anche vero che, da allora, nessuno su UM ha piĂą scritto di “anastatiche” e dintorni, in ottemperanza al decreto del Trifide…
      Ad ogni modo la mia copia è sicuramente“anastatica” per il semplice fatto di averla ricevuta a suo tempo a casa, per posta, dalla Mondadori in quanto abbonato. Dunque una copia certa, mai letta, mai sfogliata, da sempre al riparo dalla luce, in busta di plastica aerata e quant’altro. A guardarla sembra stampata e giunta sino a me questa mattina. Ho inoltre due numeri uno acquistati nei primissimi anni sessanta, uno dei quali, anch’esso ben custodito, ottimo allora e mai da me letto o sfogliato, anche se sono sempre passati 47 anni da allora… Dunque mi è abbastanza facile fare il raffronto tra i tre esemplari. A parte il colore molto diverso dei tre, piĂą chiaro, piĂą brillante e vivace dell’anastatica e a parte le differenze precise e inconfondibili bene evidenziate dal Custode, a me basta osservare la conformazione del terreno della prima di copertina, diversa nei tre esemplari o meglio diversa nei confronti dei due originali e nell’anastatica e la disposizione delle stelle, anch’essa abbastanza diversa.
      CordialitĂ ,

                            Den Heb
« Ultima modifica: 10 Gennaio 2008, 20:59:30 di Den Heb » Loggato
La distinzione fra passato, presente e futuro è solo un'illusione, anche se ostinata.
      Albert Einstein
ansible

Membro del Club: La Tana del TrifideGrande Accattone dei Cieli

Collezionista

*

Offline  Msg:874



Dum Vivimus Vivamus!


Sta esplorando Iapetus
0.0 %
FRANK ZAPPA
UM NCC 70-A
Sta esplorando Iapetus
(Sat. di Saturno)


Profilo E-Mail
Re:A volte ritornano
« Rispondi #4 data: 10 Gennaio 2008, 20:08:49 »
Cita

Ho letto l'interessantissimo articolo del Custode sulla rispampa anastatica, ho imparato davvero un sacco di cose sulla composizione di un volume.

Una piccola precisazione: la storiella citata nell'articolo apparve per la prima volta nel libro Concepts of Modern Mathematics del matematico Ian Stewart e dice così:

Si narra che un astronomo, un fisico e un matematico fossero in vacanza in Scozia. Guardando dal finestrino di un treno, scorsero una pecora nera in mezzo a un prato. <<Interessante>>, osservò l'astronomo, <<tutte le pecore scozzesi sono nere!>>.
A ciò il fisico replicò: <<no, no! Alcune pecore scozzesi sono nere!>>. Il matematico alzò gli occhi al cielo con espressione compassionevole e poi intonò: <<In Scozia esiste almeno un campo, che contiene almeno una pecora, un lato almeno della quale è nero>>.

Il grande matematico e filosofo Kurt Gödel  espresse il paradosso del mentitore di Epimenide di Creta citato nell'articolo in questa forma:
Questa affermazione non ammette alcuna dimostrazione


Un saluto a tutti da un matemagico ansible
Loggato
Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati o poeti, ma perché nessuno sia più schiavo (G.Rodari)
doralys


Visitatore


 

E-Mail
Re:A volte ritornano. la vendetta!
« Rispondi #5 data: 25 Gennaio 2008, 20:33:30 »
Cita

Ed ecco per la gioia dei cultori della tetrapilectomia applicata la seconda puntata dell'interessante saggio del Custode intitolato

URANIA 1 (originale)  VS. URANIA 1 (ristampa

anastatica)







Affascinante ed esaustivo meriterebbe una stampa su carta così diventerebbe un necessario vademecum per i collezionisti a caccia del Numero Uno.

« Ultima modifica: 25 Gennaio 2008, 21:07:55 di doralys » Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideAspirante Ptertha

Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Spy Story
Libri->Gialli
Libri->Fantascienza
Visualizza collane curate
Offline  Msg:1280



Questi sono i miei fiumi (... o volevo dire fumi?)


Sta esplorando Iapetus
10.2 %
SMOKINGCLOUD
UM NCC 151-A
Sta esplorando Iapetus
(Sat. di Saturno)


Profilo E-Mail
Re:A volte ritornano
« Rispondi #6 data: 26 Gennaio 2008, 15:26:17 »
Cita

...azz...e a questo punto ...riazz!

Come dice Den mi sa che anch'io dovrò prendermi non una settimana ma un mese di ferie per vedermi bene il tutto!

Tra i post del nostro WM e queste meraviglie che ci stai mandando, mi sono iscritto a un corso di "Lettura veloce e ipno acquisizione inconscia"  per cercare di rimanere in pari...ma so che è fatica vana!

Comunque grazie, Dory, e...è un piacere rivederti!!

Vuoi mica passare a trovarci in chat? Hai lasciato un buco nero, che più nero non si può!!...e sottolineo buco e, già che ci sono ... sottolineo anche nero!!

Tuorna, sta chat aspiett'a ttè,
tuorna che ggioia tte vedè!
Tuorna, tuorna, tuornaaaaa....

SSS Freesmo
Loggato
Felice chi è diverso
essendo egli diverso,
ma guai a chi è diverso
essendo egli comune.
          (Sandro Penna)
doralys


Visitatore


 

E-Mail
Re:A volte ritornano
« Rispondi #7 data: 27 Gennaio 2008, 10:49:10 »
Cita

Loggato
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideNetturbino delle Quattro Dimensioni

Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Gialli
Libri->Spy Story
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3152



Arciere di Corte.
Copertina Preferita

Sta esplorando Venere
62.5 %
GRENUILLE
UM NCC 1789-A
Sta esplorando Venere


Profilo
Re:A volte ritornano
« Rispondi #8 data: 10 Febbraio 2008, 13:54:52 »
Cita

Ho comperato stamattina la copia anastatica al prezzo di 3 euro. Confermo mancanza numerazione nelle pag.21 e 33.
Anche se non è l'originale è veramente un libro e al tocco la carta leggermente ruvida come i pochi primi numeri che possiedo.
Loggato
Non sto invecchiando, sto diventando vintage.
Den Heb


Collezionista

*

Offline  Msg:2187



Ab Iove principium
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Plutone
69.1 %
ULTIMA SPES
UM NCC 203-A
Sta viaggiando verso Plutone


Profilo
Re:A volte ritornano
« Rispondi #9 data: 10 Febbraio 2008, 17:11:16 »
Cita


Citazione da: gretana il 10 Febbraio 2008, 13:54:52

Ho comperato stamattina la copia anastatica al prezzo di 3 euro. Confermo mancanza numerazione nelle pag.21 e 33.
Anche se non è l'originale è veramente un libro e al tocco la carta leggermente ruvida come i pochi primi numeri che possiedo.


      Tre Euro? Vuoi dire che se hai pagato con una banconota (si fa per dire), da cinque Euro, te ne hanno dato due di resto? Per caso l'hai comprata sulla Grenuile? Te l'ha mica venduta il Trippolo? Voglio fare due chiacchiere con quello li...
      CordialitĂ  da riscontrare,
                  Den Heb                 
« Ultima modifica: 10 Febbraio 2008, 17:13:36 di Den Heb » Loggato
La distinzione fra passato, presente e futuro è solo un'illusione, anche se ostinata.
      Albert Einstein
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideNetturbino delle Quattro Dimensioni

Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Gialli
Libri->Spy Story
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3152



Arciere di Corte.
Copertina Preferita

Sta esplorando Venere
62.5 %
GRENUILLE
UM NCC 1789-A
Sta esplorando Venere


Profilo
Re:A volte ritornano
« Rispondi #10 data: 10 Febbraio 2008, 17:47:00 »
Cita

Con una banconota da dieci. Ne ho ricevuti uno di resto perchè ho preso anche due Oscar fantascienza, tutti a tre euro l'uno.
Non penso fosse il Trippolo, troppo freddo per lui stamattina a Vicenza.
Loggato
Non sto invecchiando, sto diventando vintage.
Den Heb


Collezionista

*

Offline  Msg:2187



Ab Iove principium
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Plutone
69.1 %
ULTIMA SPES
UM NCC 203-A
Sta viaggiando verso Plutone


Profilo
Re:A volte ritornano
« Rispondi #11 data: 10 Febbraio 2008, 19:00:57 »
Cita

Vabbe', vorrĂ  dire che verremo tutti e 1711 a comprare fantascienza a Vicenza...
CordialitĂ  affollate,
    Den Heb               
Loggato
La distinzione fra passato, presente e futuro è solo un'illusione, anche se ostinata.
      Albert Einstein
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideIl Grande Tiranno
Amministratore

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Horror

Tana del Trifide
Forum->Zona Reclusi

Visualizza collane curate
Offline  Msg:2709



Copiarci non è difficile, è inutile! Siamo forti!
Copertina Preferita

Sta viaggiando verso Turul
5.6 %
COTENNA DEI CIELI
UM NCC 4-A
Sta viaggiando verso Turul


ProfiloWWW
Re:A volte ritornano
« Rispondi #12 data: 11 Febbraio 2008, 09:38:31 »
Cita


Citazione da: gretana il 10 Febbraio 2008, 13:54:52

Ho comperato stamattina la copia anastatica al prezzo di 3 euro.


Capitano, il mio pensiero mattutino si può condensare in tre parole...

Mazza che culo!

GT
Loggato
Ognuno vale uno, ma chi non partecipa vale zero.
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifidePotente Jedy di Tecnocity
WebMaster

*

Responsabile area:
UraniaMania
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3529



UraniaMania per piccina che tu sia...
Copertina Preferita

Sta esplorando Enceladus
10.2 %
DISCOVERY
UM NCC 2-A
Sta esplorando Enceladus
(Sat. di Saturno)


ProfiloWWW
Re:A volte ritornano
« Rispondi #13 data: 11 Febbraio 2008, 11:40:58 »
Cita

a me però la carta della Anastatica risulta molto diversa da quella del N.1 originale... è più liscia e riflette di più la luce.

qui a FI, l'altro giorno ho mandato il bibliotecario, che gironzolava per il centro, a domandare informazioni in un negozietto che aveva messo in esposizione nella vetrina una ristampa anastatica del N.1.

il biblio mi ha poi raccontato che il negoziante stava cercando di spacciare quella ristampa per N.1 originale, e la voleva vendere a 50 euro. Immaginatevi la reazione del bibliotecario, alla fine è riuscito a far fare una telefonata dal negoziante al proprietario del libro, perchè i conti non tornavano: se era un N.1 originale (e non lo era) 50 euro erano un po' pochini visto poi che le condizioni perfette l'avrebbero fatto catalogare come un LEM 6+ ( o 7 come dicono alcuni) cioè condizioni come nuovo da edicola e anche meglio. Dato però che trattasi di anastatica 50 euro erano un pochettino troppi, senza contare poi che l'orgoglio collezionistico non può essere infranto da chi ti chiede 50 euro spacciandoti una anastatica per il N.1 originale.

alla fine della telefonata (che secondo il Bibliotecario era finta, cioè il negoziante avrebbe fatto finta di telefonare al proprietario del libro) la risposta è stata che per il proprietario quello è il N.1 originale e lo vuole vendere a non meno di 50euro.

quella anastatica spacciata per N.1 originale è rimasta lì, giace in quel negozietto da sabato scorso, a meno che in questi giorni qualche "inesperto" appassionato sia passato di lì e se la sia comprata come N.1 originale.

questa è la classica storia che ci fa capire quanto spesso veniamo infinocchiati da negozianti truffatori che ci propinano balle se non siamo attenti e non conosciamo bene ciò di cui si sta parlando. (a parte i libri di Urania, che ormai conosco abbastanza, mi viene da pensare a quante volte sono andato a comprare qualcosa che non conoscevo e mi sono fidato delle indicazioni del commerciante ritenendolo sincero e fidato)

Loggato
E quando ci domanderanno cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: "Noi ricordiamo".
(Ray Bradbury, gli Uomini-Libro in Fahrenheit 451)
Vedi il profilo utente

Membro del Club: La Tana del TrifideNetturbino delle Quattro Dimensioni

Responsabile Area DB

*

Responsabile area:
Libri->Fantascienza
Libri->Gialli
Libri->Spy Story
Visualizza collane curate
Offline  Msg:3152



Arciere di Corte.
Copertina Preferita

Sta esplorando Venere
62.5 %
GRENUILLE
UM NCC 1789-A
Sta esplorando Venere


Profilo
Re:A volte ritornano
« Rispondi #14 data: 11 Febbraio 2008, 12:39:26 »
Cita


Citazione da: Den Heb il 10 Febbraio 2008, 19:00:57

Vabbe', vorrĂ  dire che verremo tutti e 1711 a comprare fantascienza a Vicenza...
CordialitĂ  affollate,
    Den Heb               


Preparo la betoniera con la cioccolata calda, portatevi le tazze.

Al gentile bancarellaro ho detto " Quanto vuoi per l'anastatica?" SarĂ  stato il mio sguardo, o forse merito del mio sorriso, mi guarda e dice "Ma ti piace la fantascienza?" " Si, Si" " Allora dammi tre euro".
Confermo carta ruvidina al tatto. Bella creatura
Loggato
Non sto invecchiando, sto diventando vintage.
Pagine: [1] Page Top RispondiAbilita NotificaStampa
Home Forum | La Fantascienza e gli altri generi... | Collezionisti e Appassionati | Discussione: A volte ritornano «prec succ»
Vai in:


Login con username, password e durata della sessione