COMMUNITY di UraniaMania

 
 
Urania Mania - Torna alla HomePage Home di UraniaMania Benvenuto Visitatore. Per favore Login oppure Registrati. 17 Ottobre 2019, 22:51:21
Indice del ForumCercaLoginRegistrati
 1   La Fantascienza e gli altri generi... / Urania Mondadori / Re:Intervista a Francesca Cavallero, Premio Urania 2018  data: Oggi alle 21:57:55 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di Fantobelix
Mi sembra che Francesca abbia la sua penna (o forse matita?) come fedele compagna già da molto tempo e che fra loro ci sia una salda intesa che si è ben consolidata grazie alle letture ed agli interessi che insieme ci hanno virtualmente raccontato.

Ho avuto il piacere di partecipare con qualche domanda all'intervista che possiamo leggere qui e devo dire che sono rimasto davvero colpito per le sue risposte, generose, meditate, eleganti, ma allo stesso tempo naturali e sincere.
Credo vi si possa trovare molto di più di quello che ci racconta, peraltro molto interessante, proprio perché genuino: innanzitutto un assaggio delle sue capacità, nell'analisi delle sue letture e nel fluire della sua scrittura; una cultura artistica e letteraria già ricca e variegata, appassionata non solo di narrativa in quanto tale, ma frutto della ricerca di personaggi, atmosfere, emozioni, ambientazioni e luoghi anche dell'animo, in cui immergersi pienamente; ma soprattutto un approccio alla lettura (e immagino della scrittura) quasi materico, che consente di visualizzare le situazioni e immedesimarsi nei protagonisti, compiendo con loro un cammino, con i loro sogni da realizzare e le loro paure da fronteggiare e sconfiggere.
In questo mi sembra che una spiccata sensibilità artisitica sia complice e genitrice di immagini e materializzazioni che credo troveremo nel suo libro, con personaggi forti del loro vissuto e disposti a difendere con ogni mezzo i propri ideali. Almeno così mi viene da immaginare, pensando anche a quei taccuini scritti nel corso del tempo non per essere pubblicati, ma per fissare idee ed emozioni che cercavano comunque di prendere vita ed esprimersi, a prescindere da uno scopo preciso.
Mi vengono in mente i taccuini di Lovecraft, ma senza voler spaventare Francesca con confronti che metterebbero a disagio chiunque, piuttosto per sottolineare la genesi propulsiva che certe idee e immagini posseggono imprescindibili nel loro anelito ad esprimersi. Ed in questa forza spesso sta l'originalità e la personale sensibilità degli autori di grandi opere.
Insomma, premesse certamente promettenti e che ci incuriosiscono molto! Intanto nell'attesa mi piacerebbe sapere da lei se c'è un'opera artistica che possa rappresentare le tinte, i chiaroscuri o il sapore del suo libro. Dei suoni ci ha già parlato, ma c'è un quadro, una scultura o un'architettura o, perchè no, un piatto (arte anche quella!) che può farci "assaporare" le atmosfere di Morjegard?
Infine, ammetto che c'è un unico punto che mi sembra poco credibile: che Francesca sia solo "un'imbratta-pixel" e sarei molto curioso di sapere o meglio ancora vedere con che immagine o "vignetta" sdrammatizzerebbe quel "sottilissimo filo" di aspettative che stiamo contribuendo a creare grazie alla sua gentilissima disponibilità!  

Certamente non ci resta che ringraziarla per questa possibilità e per la gentilezza dimostrata verso di noi, in attesa di poterlo fare raccontando le nostre emozioni dopo la lettura del suo libro. A presto!  
 RispondiCitaAbilita Notifica

 2   Annunci... / Annunci Libri / Cerco Volumi Collana Narrativa Nord  data: Oggi alle 21:38:03 
Iniziata da Ser John Chip | Ultimo messaggio di Ser John Chip

Buongiorno.

Sto cercando i seguenti volumi della Casa Editrice Nord - Collana Narrativa:

180 - ???
193 - Il diario del professor Abraham Van Helsing (Allen Conrad Kupfer)
224 - Il principe Vlad. Le cronache degli immortali (Wolfgang Hohlbein)
245 - Il fascino dell'inganno (J. D. Robb)
249 - I Doni Ursula (K. Le Guin)
250 - Il mistero di rue des Saints-Pères (Claude Izner)
253 - La loggia assassina (Katherine Kurtz, Deborah Turner Harris)
255 - La profezia di Babilonia (Tim Lahaye, Bob Phillips)
256 - L'esilio del tiranno (Raymond E. Feist)
259 - Forse questa è la vita (Graham Joyce)

268 - Una voce lontana (Yamada Taichi)
270 - L'albero di ferro (Cecilia Dart-Thornton)
279 - Il raccoglitore d'anime (Alan Campbell)
286 - L'occhio del sole (Arthur C. Clarke, Stephen M. Baxter)
288 - I segreti di Cambridge (Susanna Gregory
293 - Gli inganni di Locke Lamora (Scott Lynch)
306 - Il pozzo delle lacrime (Cecilia Dart-Thornton)
308 - Blue moon (Laurell K. Hamilton)
311 - La follia dell'Imperatore (Anthony O'Neill)
316 - Il delitto di Montmartre (Claude Izner)

326 - La setta di Cambridge (Susanna Gregory)
327 - Le sei pietre sacre (Matthew Reilly)
331 - Il manoscritto di Dio (Michael Cordy)
335 - Il labirinto di Versailles (Christine Kerdellant, Éric Meyer)
341 - Il dio delle nebbie (Alan Campbell)
342 - Il ritorno delle furie (Richard K. Morgan)
348 - L'assassino del Marais (Claude Izner)
352 - Marked (P.C. Cast, Kristin Cast)
367 - Il Papiro Insanguinato (Elizabeth PETERS)
369 - Maximum Ride. Il Volo Finale (James PATTERSON)

408 - ???
411 - Untamed (Phyllis Christine CAST e Kristin CAST)
418 - Il Traditore di Versailles (Arnaud DELALANDE)
422 - Il Principe e il Peccato (Jacqueline CAREY)
423 - ???
425 - Cerulean Sins (Laurell K. HAMILTON)
439 - ???
449 - La Via d'Oro (James ROLLINS)
451 - Il Figlio del Vampiro (Heather BREWER)
456 - Lacrime di Tenebra (Laurell K. HAMILTON)

466 - ???
467 - Awakened (Phyllis Christine CAST e Kristin CAST)
469 - L'Apprendista Vampiro (Heather BREWER)
471 - Micah (Laurell K. HAMILTON)
473 - Se fosse per Sempre (Tara HUDSON)
474 - La Memoria del Peccato (Michael CORDY)
475 - Il Condottiero (Robyn YOUNG)

Cerco solo prime edizioni, nuovi o per lo meno in ottimo stato (copertine e sovracopertine integre, no pagine strappate)

Ringraziando per la cortese attenzione, porgo cordiali saluti.
 RispondiCitaAbilita Notifica

 3   La Fantascienza e gli altri generi... / Urania Mondadori / Re:Intervista a Francesca Cavallero, Premio Urania 2018  data: Oggi alle 21:33:36 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di Mr.Chicago
...e non è giusto!

Lo vogliamo sapere anche noiiiii!!!  
 RispondiCitaAbilita Notifica

 4   La Fantascienza e gli altri generi... / Urania Mondadori / Re:Intervista a Francesca Cavallero, Premio Urania 2018  data: Oggi alle 21:21:26 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di Lucky

Citazione da: bibliotecario il Oggi alle 20:39:19

Da poco più di un ora
Francesca è ufficialmente una Umina!
Vi dirà lei qual'è il suo Nickname.

Io intanto le posso dire:
La spilletta già ce l'hai, per cui ben atterrata da queste parti.
Prepara la penna che avrai da autografare parecchie copie

Il Nickname?
Io lo so giaaaaaa!!!!!!!
Gian
 RispondiCitaAbilita Notifica

 5   La Fantascienza e gli altri generi... / Urania Mondadori / Re:Intervista a Francesca Cavallero, Premio Urania 2018  data: Oggi alle 20:39:19 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di bibliotecario
Da poco più di un ora
Francesca è ufficialmente una Umina!
Vi dirà lei qual'è il suo Nickname.

Io intanto le posso dire:
La spilletta già ce l'hai, per cui ben atterrata da queste parti.
Prepara la penna che avrai da autografare parecchie copie
 RispondiCitaAbilita Notifica

 6   La Fantascienza e gli altri generi... / Urania Mondadori / Re:Intervista a Francesca Cavallero, Premio Urania 2018  data: Oggi alle 18:06:50 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di Phoenix
intervista molto ben condotta, esaustiva e interessante; non sempre è possibile conoscere in questo modo un autore/autrice prima di leggere il suo romanzo, quindi ringrazio
Francesca per averci dato tanto di sé in queste poche righe. Aspetto il postino con la mia copia di Le Ombre di Morjegrad che leggerò con interesse.
 RispondiCitaAbilita Notifica

 7   La Fantascienza e gli altri generi... / La Fantascienza in Generale / Re:Scienza e Fantascienza 2019  data: Oggi alle 17:51:09 
Iniziata da Lucky | Ultimo messaggio di Lucky

Citazione da: Lucky il 12 Ottobre 2019, 22:10:44

Scienza & Fantascienza 2019

“Cosa resta della Luna”








Dopo l'introduzione al primo incontro di quest'anno, in un'aula gremita di studenti dell'Insubria, il Prof. Musso ha brevemente ricordato il nostro Giuseppe Lippi; lo ha seguito nel ricordo Fabio Pagan, il primo relatore che ha poi riletto la storia del progetto Apollo, parlando dei personaggi e delle vicende che hanno caratterizzato questa avventura, con alcuni interessanti e a volte curiosi quanto sconosciuti retroscena.
Piero Benvenuti e Carla Monticelli hanno parlato delle conseguenze che il progetto Apollo ha avuto sul mondo e sulle loro vite in particolare ed infine Franco Malerba, in video-conferenza da Parigi, ha descritto i prossimi progetti delle agenzie spaziali:
Costruzione di nuove stazioni spaziali in orbita terrestre,
Costruzione di una stazione spaziale in orbita lunare,
Costruzione di una base permanente sulla Luna,
Progetto di una missione umana (o più probabilmente robotica) per l'esplorazione di Marte.

Tutto l'incontro è stato video-registrato; comunicheremo quando sarà possibile visionarlo.
Prossimo incontro mercoledì 30 ottobre

Ciccio e Gian

    
 RispondiCitaAbilita Notifica

 8   La Fantascienza e gli altri generi... / Urania Mondadori / Re:Intervista a Francesca Cavallero, Premio Urania 2018  data: Oggi alle 14:56:39 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di ciccio
Bella l'intervista, bella la scrittrice spero che il libro sia all'altezza.
 RispondiCitaAbilita Notifica

 9   La Fantascienza e gli altri generi... / Urania Mondadori / Re:Intervista a Francesca Cavallero, Premio Urania 2018  data: Oggi alle 14:27:25 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di Lupo dei Cieli (VinMar)alias Proff. Sassaroli
Lei mi è simpatica, l'intervista mi è piaciuta aspetto il libro
Il primo dell'abbonamento che toglierò dal celophan
 RispondiCitaAbilita Notifica

 10   La Fantascienza e gli altri generi... / Urania Mondadori / Re:Intervista a Francesca Cavallero, Premio Urania 2019  data: Oggi alle 13:23:30 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di bibliotecario

Citazione da: Mr.Chicago il Oggi alle 13:13:44


Citazione da: Lucky il Oggi alle 13:11:15

Ma insomma, nessuno dice che è anche una bellissima ragazza?
Devo dirlo io, che sono (quasi) il più vecchio?
Gian



Confermo!


Tutti confermiamo anche se non ve n'è bisogno,  ma qui ci preme che sia Bellissimo il 1672!   
 RispondiCitaAbilita Notifica

 11   La Fantascienza e gli altri generi... / Urania Mondadori / Re:Intervista a Francesca Cavallero, Premio Urania 2019  data: Oggi alle 13:13:44 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di Mr.Chicago

Citazione da: Lucky il Oggi alle 13:11:15

Ma insomma, nessuno dice che è anche una bellissima ragazza?
Devo dirlo io, che sono (quasi) il più vecchio?
Gian



Confermo!
 RispondiCitaAbilita Notifica

 12   La Fantascienza e gli altri generi... / Urania Mondadori / Re:Intervista a Francesca Cavallero, Premio Urania 2019  data: Oggi alle 13:11:15 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di Lucky
Ma insomma, nessuno dice che è anche una bellissima ragazza?
Devo dirlo io, che sono (quasi) il più vecchio?
Gian
 RispondiCitaAbilita Notifica

 13   La Fantascienza e gli altri generi... / Urania Mondadori / Re:Intervista a Francesca Cavallero, Premio Urania 2019  data: Oggi alle 12:59:00 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di FrancoBrambilla
Mi ha fatto molto piacere conoscere Francesca a Stranimondi, non sapevo ancora quale copertina fosse stata scelta dalla redazione ed ero un po' preoccupato ma mi ha detto che le sono piaciute molto entrambe. Per realizzare le due proposte Francesca mi ha inviato molto materiale, idee e parti del testo ma mi ha anche lasciato molto libero di interpretare. Il personaggio in copertina può essere una delle protagoniste ma anche solo un'idea del genere di personaggi femminili che il lettore incontrerà nel romanzo; insomma più che descrivere volevo trasmettere le sensazioni che ho provato leggendo il brief che Francesca mi aveva fornito... e quando a Stranimondi mi ha riferito che entrambe le cover erano adatte alla storia mi ha freso molto felice.
 RispondiCitaAbilita Notifica

 14   La Fantascienza e gli altri generi... / Urania Mondadori / Re:Intervista a Francesca Cavallero, Premio Urania 2019  data: Oggi alle 12:19:38 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di Mr.Chicago
Intervista molto interessante, credo che sicuramente leggerò il tuo libro!

Complimenti!
 RispondiCitaAbilita Notifica

 15   La Fantascienza e gli altri generi... / Urania Mondadori / Re:Intervista a Francesca Cavallero, Premio Urania 2019  data: Oggi alle 12:19:03 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di Sentinel
E' stata una piacevole esperienza Stranimondi arricchita dalla splendida chiaccherata con Francesca che con la sua spontanietà e simpatia ha condiviso la sua esperienza con Urania e con la scrittura di Fantascienza.

A tal proposito vorrei porre una domanda: Quale tema specifico affronteresti volentieri in un prossimo lavoro?

Un abbraccio affettuoso
 RispondiCitaAbilita Notifica

 16   La Fantascienza e gli altri generi... / Urania Mondadori / Re:Intervista a Francesca Cavallero, Premio Urania 2019  data: Oggi alle 11:21:43 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di waranza (ex wawawa)
E' stato un piacere conoscere Francesca a Stranimondi e sono sicuro sarà un piacere leggere il suo libro.
Ottimi gusti musicali .
 RispondiCitaAbilita Notifica

 17   La Fantascienza e gli altri generi... / Urania Mondadori / Intervista a Francesca Cavallero, Premio Urania 2018  data: Oggi alle 09:44:39 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di bibliotecario
Con piacere e emozione, postiamo oggi la prima intervista ufficiale di UM
Intervista a Francesca Cavallero, fresca vincitrice del Premio Urania 2018 col romanzo Le ombre di Morjegrad.
Ringrazio quindi Francesca per la sua gentilezza, disponibilità e simpatia che hanno permesso la realizzazione di quanto state per leggere:


UM: Raccontaci qualcosa di te. Dove sei nata, studi/lavori, quali letture ti appassionano, quali interessi hai?

Francesca:  Sono nata a Genova, ma sono cresciuta nell’entroterra savonese. Lavoro come grafico freelance, e cioè alle dipendenze del capo più dispotico che ci sia… la sottoscritta! E’ il punto d’arrivo di un percorso un po’ contorto, nato principalmente dall’amore per l’arte. Mi affascina molto ciò che si nasconde sotto la superficie di un’immagine (o di una scultura, di un brano musicale ecc.), perché in un’opera la comunicazione avviene su più livelli, ognuno con modi e tempi diversi: la tecnica, il colore, la composizione spaziale, il contenuto esplicito o implicito, la ritmica ecc. Un’opera racconta tanto sia dell’artista sia del fruitore: entrambi sono coinvolti in un dialogo silenzioso, attraverso il gioco delle proiezioni e dell’interpretazione personale. Penso che sia un processo che avviene anche con la letteratura, per questo mi sono definita una lettrice caotica: a volte si creano “risonanze” sorprendenti con libri che non pensavi avresti mai letto, e che invece finiscono per accompagnare intere fasi della tua vita.
Poi c’è il disegno (sono soprattutto un’imbratta-pixel), che mi diverte molto e mi consente inoltre di visualizzare concetti che voglio descrivere. Anche se la qualità non è eccelsa, disegnare mi aiuta parecchio anche nella scrittura, perché spesso alcune sequenze nascono da immagini che si affacciano nella mia mente, e ho bisogno di tirare qualche riga per ambientarmi. Mi piace anche disegnare vignette umoristiche su me stessa, amo sdrammatizzare. Che altro? La musica, grande fonte d’ispirazione: ascolto soprattutto hard rock e heavy metal, dove è possibile trovare una vasta gamma di sfumature, tanta tecnica, grande carica e potenza espressiva.

Franceca Cavallero a StraniMondi 2019
    

UM: A quando risale e come è nato il tuo interesse per la scrittura?

Francesca: Ho iniziato a scrivere quando ero bambina: si trattava per lo più di storielle horror o piccoli gialli, che poi battevo a macchina con la Lettera 32 di mio padre per darmi un tono!!! Mia madre la usava per scrivere poesie, quindi il tutto è iniziato per emularla. Solo che le mie storie erano veramente truci!

UM: Quanto sei legata alla città in cui vivi, ai luoghi o alle abitudini di vita della tua terra? Hanno influenzato la tua scrittura o sei più orientata verso luoghi o ambientazioni fantastiche?

Francesca:  Sono cresciuta in Val Bormida, una terra a cui sono molto legata ma che è anche afflitta dalle cicatrici del suo passato industriale, segnato dall’inquinamento. Il mio immaginario è stato profondamente influenzato da questi temi. E’ così facile e perverso sporcare qualcosa di bello, e sono convinta che l’uomo sarebbe capace di farlo su questo pianeta come su qualsiasi altro. Mi spaventano le conseguenze del processo di “reificazione”, nei confronti di ambiente e persone, a cui continuiamo ad assistere (e in una certa misura, di cui tutti siamo responsabili), la leggerezza dell’odio e la noncuranza con cui buttiamo via la nostra umanità, un pezzetto per volta, nel nostro piccolo. Rielaborare le mie angosce in chiave fantastica è un modo per esorcizzarle. Amo il trekking, stare all’aria aperta, fotografare la natura: penso che le atmosfere e le vicende claustrofobiche che descrivo, le situazioni cupe che popolano la mia immaginazione vadano collocate in una specie di rituale apotropaico.


UM: Quali sono gli elementi che ti coinvolgono di più e cosa cerchi in un libro?

Francesca: Mi piace leggere di personaggi a tutto tondo, mi piace conoscerli e vedere come sanno affrontare le vicende che li riguardano, sbirciando attraverso la lente delle loro emozioni. Inoltre, se mi permettete una metafora, direi che di un romanzo mi piace sentire la “texture”: quella granulosità fatta di dettagli, in grado di mettere in dialogo interiorità e ambientazione, psicologia del personaggio e fenomenologia del contesto in cui si muove.


UM: Come ti sei avvicinata alla Fantascienza e come è nata l'idea di scrivere un libro di Fantascienza?

Francesca: Penso che sia tutto iniziato a causa di un albo di Tex, “Il fiore della morte”, che lessi alle elementari. Mio padre ha ancora parecchi numeri degli anni ’70, e quella storia divenne la mia ossessione per qualche tempo: vegetali inquietanti, morti orribili, un misterioso cratere… Un cult! C’è stato un tempo in cui, giocando in giardino, fingevo di gestire una specie di bar spaziale (vogliamo citarne uno a caso?)… e lì potete immaginare, di storie “ne sentivo” parecchie!!! Un giorno poi accesi la TV e inciampai in “X-Files”. Ne rimasi ammaliata, perché in quella serie trovai tutto ciò che poi, crescendo, avrei continuato a cercare come lettrice: protagonisti non onnipotenti, ma “veri”, e poi complotti, misteri della mente e misteri del cosmo…

Ho scritto un libro di Fantascienza perché immaginare il futuro mi piace e mi spaventa allo stesso tempo: gettiamo oggi i semi di ciò che sarà, nel bene e nel male. Sviluppare ipotesi e immaginare conseguenze concede forse l’illusione di poter avere un minimo di controllo.
  
     Presentazione di Le ombre di Morjegrad, SM 2019
  

UM: Hai uno scrittore di Fantascienza preferito? o a cui ti ispiri nella scrittura dei tuoi libri?

Francesca: Trovare un solo autore preferito non è facile: posso azzardare una piccola costellazione di nomi. Amo i grandi affreschi dei mondi e dei personaggi di Dan Simmons (ho letteralmente divorato i Canti di Hyperion!), la fluida eleganza della sua scrittura, i suoi colori accesi; poi Orwell, la sua distopia asciutta, ma articolata e colta; Gibson, per le sue rarefatte allucinazioni; mi affascina Lovecraft, con i suoi universi schiaccianti e ineffabili, che trasudano la seduzione occulta del mito. Adesso sto finendo di leggere un volume di racconti di Bradbury, che conoscevo principalmente per “Fahrenheit 451”, “Cronache marziane” e “Il popolo dell’autunno”… mi fa impazzire! C’è un racconto, “La volpe e la foresta”, con uno degli incipit più belli che io abbia mai letto: un intero mondo racchiuso in poche righe. Poi, parlando di contaminazioni, ci sono due autori, Poe e Baudelaire, che mi hanno sempre ispirata: il primo per la fascinazione indotta dai misteri dell’animo umano, dal sontuoso delirio che traspare dai suoi racconti; il secondo per aver sdoganato le barriere sensoriali grazie alle sue “Corrispondenze”, al gioco della sinestesia e alle immagini ricche di simboli delle sue liriche. E’ vero, non si tratta di autori di Fantascienza, ma nelle mie letture ho sempre alternato i generi letterari, perché trovo stimolante la mescolanza fra temi e atmosfere diverse.


UM: Hai raccontato a StraniMondi che il tuo libro nasce da contaminazioni e da frammenti entrati in tempi diversi in un cassetto che ad un certo punto hai deciso di aprire. Erano cose già pensate per divenire un libro, coerenti fra loro, oppure è stato necessario un difficile lavoro per metterli insieme in una storia organica?

Francesca: Tutta colpa dei miei taccuini: ne ho sempre uno con me, abitudine che ho da quando ero ragazzina… di materiale ne ho prodotto parecchio: impressioni, descrizioni, bozze di trama, pezzi di dialogo che mi venivano in mente. Ho fatto la pendolare in treno per tanti anni e approfittavo dei tempi morti per scrivere, anche se in modo discontinuo e inquieto. Da questo “brodo primordiale” di appunti, sviluppato nel corso del tempo, sono emerse le mie protagoniste, ognuna con una propria voce, un proprio profilo emotivo, un proprio background, un particolare bisogno di esprimersi. Le mie eroine cambiavano (io stessa lo stavo facendo), ma per qualche motivo le atmosfere erano molto simili: ho deciso di creare un mondo più organico (non una semplice “quinta”) dove i personaggi potessero iniziare a muoversi liberamente. E’ stato difficilissimo, però, perché non volevo dare luogo a una mera giustapposizione di frammenti, ma fare in modo che ogni elemento si trovasse in armonia con gli altri, tentando una sorta di processo gestaltico: nelle mie intenzioni il tutto doveva essere più della sola somma delle parti.


UM: Cosa ha significato per te partecipare al premio Urania? come te ne è venuta l'idea?

Francesca: Il premio Urania per me è sempre stato uno di quei grandi miti che non osi guardare negli occhi. Mi metto sempre in discussione e, semplicemente, non ho mai partecipato perché non mi sentivo pronta. Essere arrivata in finale al concorso Stella Doppia, qualche anno fa, mi ha dato un po’ più di fiducia in me stessa, anche se devo confessare che se non fosse stato per Luca e per mia madre, che mi hanno quasi minacciata, non avrei tentato nemmeno questa volta. Per fortuna li ho ascoltati!

     Cover di Le ombre di Morjegrad, SM 2019



UM: Che emozioni ti regala il fatto di scrivere un libro e vederlo pubblicato per una collana cosi prestigiosa e piena di storia come Urania di Mondadori?

Francesca: Avrò bisogno di un po’ di tempo prima di essere in grado di descrivere che cosa ha significato per me vedere il mio nome scritto sopra quel cerchio rosso. Ha reso un sogno improvvisamente reale, anche perché sono un’esordiente e non potete immaginare quanto senta la responsabilità di questo viaggio. Sono felice di iniziarlo con i ragazzi finalisti del premio UraniaShort, non vedo l’ora di leggere i loro racconti! L’Urania-1672 sarà un po’ il nostro “Ariane”, e sono certa che lo ricorderemo per sempre.
Dirò una banalità, ma penso che un libro sia davvero come un figlio. Lo porti dentro di te per tanto tempo, lo vedi crescere una riga per volta, lo ami oltre ogni ragionevolezza. E’ tuo, ma se lo tieni troppo stretto diventi assurdamente geloso, non riesci a scorgerne con chiarezza pregi e difetti, perché ha bisogno di vedere la luce e di camminare sulle sue gambe per esistere davvero. E’ un errore che ho commesso per molto tempo, chiudendomi a poco a poco in me stessa, ritorta sulle mie storie, imboccando sentieri alla cieca. Mi fa un po’ specie pensare che tra pochi giorni il libro sarà là fuori, ma so anche che non sarà solo: ci sarà chi sognerà, chi farà il tifo, chi soffrirà o si arrabbierà con le mie Ombre, magari trattandole male, ma sarà anche questo a renderle vive.
    

UM: Le protagoniste del tuo libro sono tutte feminili: è perchè tutte rappresentano qualcosa di te o di autobiografico? Ci puoi parlare un po di loro?

Francesca: Per fortuna non riflettono nulla di autobiografico! Anche se alcune di loro hanno ovviamente qualcosa di me: per esempio, una certa forma di amore per l’arte, il fatto di subire il fascino del mare, il dolore provocato dal contatto con il passato e la paura di rimanerne intrappolata. Mi viene più naturale parlare di protagoniste femminili semplicemente perché mi piace mettere in gioco la mia sensibilità di donna, e declinarla in un contesto che magari può apparire “inusuale”. E’ vero che non mi sono posta il problema di usare protagoniste femminili, perché sono loro che hanno usato me, quindi… che altro potevo fare? Scherzi a parte, la disinvoltura di entrare e uscire da personaggi di cui “non conosci la pelle” è una dote che ammiro in tanti scrittori. Non è semplicissimo. Per esempio, stravedo per Irène Némirovsky, un’autrice con un’onestà e una lucidità tale, nel descrivere i personaggi (uomini, donne, vecchi, giovani ecc.), che ti sembra di stare seduto in mezzo a loro, di conoscerli da sempre. La loro potenza è nella semplicità di dettagli che nella vita reale non si colgono consciamente, ma la cui impronta è fondamentale per rendere “palpabili” situazioni narrative. Trovo che lei fosse magistrale in questo e spero, in futuro, di avvicinarmi anche un minimo al suo livello. Non mi piace l’idea di creare personaggi-marionetta.

Delle mie protagoniste non posso raccontarvi moltissimo, perché il rischio spoiler è dietro l’angolo… però ci provo! Ognuna ha una propria storia, legata a un quartiere diverso di Morjegrad, ognuna compie un percorso di consapevolezza che la porterà a influire, volente o nolente, sul destino della città. Ogni protagonista trova il proprio riflesso (distorto, accennato, rimescolato) nell’altra: le ombre sono labili proiezioni di forme che si sfiorano, ignorandosi ma influenzandosi a vicenda, confondendosi. E l’ombra più profonda di tutte è quella dei ricordi. Detto ciò, non aspettatevi una lagna contemplativa e dolente… le mie protagoniste non esitano a ricorrere alle armi per ottenere ciò che vogliono, per salvare se stesse o i propri cari. Mi diverto molto a scrivere sequenze d’azione e combattimenti. Sono donne che agiscono e reagiscono, sono guerriere, anche se a volte si trovano ad affrontare meccanismi fatali, connessi con il loro passato o il loro futuro… perché Morjegrad si innalza su un mare in tempesta, è carceriera e custode di memorie, madre e matrigna come il pianeta esausto su cui sorge. E non vedo l’ora di portarvici

  Francesca con Franco Brambilla e le due illustrazioni per la cover di Le ombre di Morjegrad, SM 2019
  

UM: Stai già lavorando ad un altro libro? di cosa parlerà?

Francesca: No comment


UM: Rispondi ad una domanda che vorresti ti venisse rivolta.

Francesca: Se dovessi immaginare una colonna sonora per Le Ombre di Morjegrad, che cosa suggeriresti?
Un folle connubio fra Rammstein, Philip Glass, Rob Zombie, Chopin… industrial metal e musica classica, contemporanea e non. Vi ho detto che mi piacciono le contaminazioni, no?  
 RispondiCitaAbilita Notifica

 18   La Fantascienza e gli altri generi... / Figlie, Collane e Collanine satelliti di Urania / Re:Il nuovo Urania Jumbo  data: 16 Ottobre 2019, 11:28:05 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di Lucky

Citazione da: bibliotecario il 16 Ottobre 2019, 10:57:18


Citazione da: J.J.Adams il 16 Ottobre 2019, 09:22:05

Sul Blog di Urania (in un'altra discussione) c'era anche questo ...   

Citazione:

Redazione
ottobre 15th, 2019 at 08:44

Ecco alcune news in anteprima rivelate da Franco Forte durante la conferenza di chiusura di Strani Mondi a Milano domenica 13 ottobre:
– Urania resta in edicola e anzi si potenzia, ma il suo brand sbarcherà anche in libreria;
– per esempio da gennaio 2020 nascerà la nuova collana Mondadori Oscar Urania Draghi, che vedrà comparire in libreria grandi classici del passato e autori del momento, che poi saranno pubblicati anche in un secondo tempo su Urania Jumbo;
– Urania Jumbo diventerà bimestrale, e si moltiplicheranno le operazioni in sinergia fra edicola e libreria (per es. come la trilogia “Luna” di Ian McDonald è partita da Jumbo per arrivare in edizione rilegata su Mondadori Oscar Fantastica, così la trilogia di “Binti” della Okorafor arriverà su Jumbo);
– ci sarà sempre più attenzione per gli autori italiani, dato il successo del recente Millemondi “Strani mondi”.
E per ora è tutto… Continuate a seguirci!


... http://blog.librimondadori.it/blogs/urania/2019/10/05/la-storia-di-urania/#comments ...

Bye ...


Che peccato, una mezzora in più e lo avremmo saputo in diretta dalla voce di Franco.
Purtroppo era veramente tardi e l'ultimo gruppo di Umini e ripartito ad inizio conferenza.
...

... tra questi, anch'io, e per dirla col Manzoni

... oh dolente per sempre colui che da lunge, dal labbro d'altrui, come un uomo straniero le udrà; che a' suoi figli narrandole un giorno dovrà dir sospirando: io non c'era...


Gian
 RispondiCitaAbilita Notifica

 19   La Fantascienza e gli altri generi... / Figlie, Collane e Collanine satelliti di Urania / Re:Il nuovo Urania Jumbo  data: 16 Ottobre 2019, 10:57:18 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di bibliotecario

Citazione da: J.J.Adams il 16 Ottobre 2019, 09:22:05

Sul Blog di Urania (in un'altra discussione) c'era anche questo ...   

Citazione:

Redazione
ottobre 15th, 2019 at 08:44

Ecco alcune news in anteprima rivelate da Franco Forte durante la conferenza di chiusura di Strani Mondi a Milano domenica 13 ottobre:
– Urania resta in edicola e anzi si potenzia, ma il suo brand sbarcherà anche in libreria;
– per esempio da gennaio 2020 nascerà la nuova collana Mondadori Oscar Urania Draghi, che vedrà comparire in libreria grandi classici del passato e autori del momento, che poi saranno pubblicati anche in un secondo tempo su Urania Jumbo;
– Urania Jumbo diventerà bimestrale, e si moltiplicheranno le operazioni in sinergia fra edicola e libreria (per es. come la trilogia “Luna” di Ian McDonald è partita da Jumbo per arrivare in edizione rilegata su Mondadori Oscar Fantastica, così la trilogia di “Binti” della Okorafor arriverà su Jumbo);
– ci sarà sempre più attenzione per gli autori italiani, dato il successo del recente Millemondi “Strani mondi”.
E per ora è tutto… Continuate a seguirci!


... http://blog.librimondadori.it/blogs/urania/2019/10/05/la-storia-di-urania/#comments ...

Bye ...


Che peccato, una mezzora in più e lo avremmo saputo in diretta dalla voce di Franco.
Purtroppo era veramente tardi e l'ultimo gruppo di Umini e ripartito ad inizio conferenza.

Notizie assolutamente ottime che smentiscano le dichiarazione delle tante cassandre che ultimamente giravano in rete.
Urania e sorelle godono di ottima salute, nonostante l'età
 RispondiCitaAbilita Notifica

 20   La Fantascienza e gli altri generi... / Figlie, Collane e Collanine satelliti di Urania / Re:Il nuovo Urania Jumbo  data: 16 Ottobre 2019, 09:22:05 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di J.J.Adams
Sul Blog di Urania (in un'altra discussione) c'era anche questo ...   

Citazione:

Redazione
ottobre 15th, 2019 at 08:44

Ecco alcune news in anteprima rivelate da Franco Forte durante la conferenza di chiusura di Strani Mondi a Milano domenica 13 ottobre:
– Urania resta in edicola e anzi si potenzia, ma il suo brand sbarcherà anche in libreria;
– per esempio da gennaio 2020 nascerà la nuova collana Mondadori Oscar Urania Draghi, che vedrà comparire in libreria grandi classici del passato e autori del momento, che poi saranno pubblicati anche in un secondo tempo su Urania Jumbo;
– Urania Jumbo diventerà bimestrale, e si moltiplicheranno le operazioni in sinergia fra edicola e libreria (per es. come la trilogia “Luna” di Ian McDonald è partita da Jumbo per arrivare in edizione rilegata su Mondadori Oscar Fantastica, così la trilogia di “Binti” della Okorafor arriverà su Jumbo);
– ci sarà sempre più attenzione per gli autori italiani, dato il successo del recente Millemondi “Strani mondi”.
E per ora è tutto… Continuate a seguirci!


... http://blog.librimondadori.it/blogs/urania/2019/10/05/la-storia-di-urania/#comments ...

Bye ...
 RispondiCitaAbilita Notifica

 21   UraniaMania Forum... / Eventi e Comunità / Re:Nuovo Logo e Nuovo Banner  data: 16 Ottobre 2019, 08:41:38 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di maxnaldo
bravissimi !

bello il logo e anche il banner, ora mi godo la nuova HP.

edit: ho notato solo adesso che cliccandoli compare l'immagine ingrandita

  
 RispondiCitaAbilita Notifica

 22   La Fantascienza e gli altri generi... / Collezionisti e Appassionati / Re:Margaret Atwood al Festival della letteratura di Mantova  data: 16 Ottobre 2019, 00:51:10 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di J.J.Adams
Margaret Atwood ... un prestigioso riconoscimento ...

Citazione:
Margaret Atwood and Bernardine Evaristo have been named the joint winners of the 2019 Booker Prize after the judges broke their rules by declaring a tie.
Atwood's The Testaments, the Canadian writer's follow-up to The Handmaid's Tale, was recognised alongside Londoner Evaristo's novel Girl, Woman, Other.
The pair will split the literary award's £50,000 prize money equally.
The Booker rules say the prize must not be divided, but the judges insisted they "couldn't separate" the two works.
Atwood, 79, is the oldest ever Booker winner, while Evaristo is the first black woman to win.


Fonte ... bbc.com ... https://www.bbc.com/news/entertainment-arts-50014906 ...

Bye ...  
 RispondiCitaAbilita Notifica

 23   UraniaMania Forum... / Eventi e Comunità / Re:Nuovo Logo e Nuovo Banner  data: 15 Ottobre 2019, 22:04:15 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di bibliotecario

Citazione da: waranza (ex wawawa) il 15 Ottobre 2019, 21:59:15

Ho sistemato um da telefonino, adesso abbiamo recuperato la parte destra perduta col nuovo logo


Si si grande Mario, si è un poco ristretto il Banner, ma siamo tornati alla larghezza a tutto schermo cellulare della Homepage.
 RispondiCitaAbilita Notifica

 24   La Fantascienza e gli altri generi... / Urania Mondadori / Re:Breaking News per tutti gli abbonati alle nostre Collane  data: 15 Ottobre 2019, 22:00:23 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di waranza (ex wawawa)
 RispondiCitaAbilita Notifica

 25   UraniaMania Forum... / Eventi e Comunità / Re:Nuovo Logo e Nuovo Banner  data: 15 Ottobre 2019, 21:59:15 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di waranza (ex wawawa)
Ho sistemato um da telefonino, adesso abbiamo recuperato la parte destra perduta col nuovo logo
 RispondiCitaAbilita Notifica

 26   La Fantascienza e gli altri generi... / Figlie, Collane e Collanine satelliti di Urania / Re:Il nuovo Urania Jumbo  data: 15 Ottobre 2019, 20:00:17 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di waranza (ex wawawa)
hum tra circa 23 anni arrivo pure io
 RispondiCitaAbilita Notifica

 27   La Fantascienza e gli altri generi... / Figlie, Collane e Collanine satelliti di Urania / Re:Il nuovo Urania Jumbo  data: 15 Ottobre 2019, 19:33:23 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di waferdi

Citazione da: J.J.Adams il 15 Ottobre 2019, 17:29:47

Mi sa tanto che qui di pensionati ce ne siano parecchi ... me compreso ...

Bye ...




io!!!!
 RispondiCitaAbilita Notifica

 28   La Fantascienza e gli altri generi... / Figlie, Collane e Collanine satelliti di Urania / Re:Il nuovo Urania Jumbo  data: 15 Ottobre 2019, 19:16:11 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di Lupo dei Cieli (VinMar)alias Proff. Sassaroli
Uno ero io
 RispondiCitaAbilita Notifica

 29   La Fantascienza e gli altri generi... / Figlie, Collane e Collanine satelliti di Urania / Re:Il nuovo Urania Jumbo  data: 15 Ottobre 2019, 18:06:36 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di Lucky

Citazione da: J.J.Adams il 15 Ottobre 2019, 17:29:47

Mi sa tanto che qui di pensionati ce ne siano parecchi ... me compreso ...

Bye ...

Parecchi forse no, ma due che ci raggiungeranno tra pochi mesi li ho incontrati a StraniMondi...
 RispondiCitaAbilita Notifica

 30   La Fantascienza e gli altri generi... / Figlie, Collane e Collanine satelliti di Urania / Re:Il nuovo Urania Jumbo  data: 15 Ottobre 2019, 17:59:39 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di waferdi

Citazione da: Lucky il 15 Ottobre 2019, 17:08:38


Citazione da: J.J.Adams il 15 Ottobre 2019, 16:53:52


Citazione da: Lucky il 15 Ottobre 2019, 15:12:44


Citazione da: J.J.Adams il 15 Ottobre 2019, 13:44:05


Citazione da: waranza (ex wawawa) il 15 Ottobre 2019, 13:28:01

Fra un po' ci ridanno Urania ogni 15 gg  


Fosse vero !!!

    

Senza contare le annunciate uscite in libreria, arriveremmo a spendere 340 € all'anno di Urania: non vi sembrano tanti?
Gian



Oltre che ingegnere ... anche  contabile ...

Bye ...  

... e pensionato ...

Gian



Almeno fossero tutti nuovi: basterebbe non acquistare più le ristampe in qualsiasi collana vengano pubblicate.
 RispondiCitaAbilita Notifica

 31   La Fantascienza e gli altri generi... / Figlie, Collane e Collanine satelliti di Urania / Re:Il nuovo Urania Jumbo  data: 15 Ottobre 2019, 17:29:47 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di J.J.Adams
Mi sa tanto che qui di pensionati ce ne siano parecchi ... me compreso ...

Bye ...
 RispondiCitaAbilita Notifica

 32   La Fantascienza e gli altri generi... / Figlie, Collane e Collanine satelliti di Urania / Re:Il nuovo Urania Jumbo  data: 15 Ottobre 2019, 17:08:38 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di Lucky

Citazione da: J.J.Adams il 15 Ottobre 2019, 16:53:52


Citazione da: Lucky il 15 Ottobre 2019, 15:12:44


Citazione da: J.J.Adams il 15 Ottobre 2019, 13:44:05


Citazione da: waranza (ex wawawa) il 15 Ottobre 2019, 13:28:01

Fra un po' ci ridanno Urania ogni 15 gg  


Fosse vero !!!

    

Senza contare le annunciate uscite in libreria, arriveremmo a spendere 340 € all'anno di Urania: non vi sembrano tanti?
Gian



Oltre che ingegnere ... anche  contabile ...

Bye ...  

... e pensionato ...

Gian
 RispondiCitaAbilita Notifica

 33   La Fantascienza e gli altri generi... / Figlie, Collane e Collanine satelliti di Urania / Re:Il nuovo Urania Jumbo  data: 15 Ottobre 2019, 16:53:52 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di J.J.Adams

Citazione da: Lucky il 15 Ottobre 2019, 15:12:44


Citazione da: J.J.Adams il 15 Ottobre 2019, 13:44:05


Citazione da: waranza (ex wawawa) il 15 Ottobre 2019, 13:28:01

Fra un po' ci ridanno Urania ogni 15 gg  


Fosse vero !!!

    

Senza contare le annunciate uscite in libreria, arriveremmo a spendere 340 € all'anno di Urania: non vi sembrano tanti?
Gian



Oltre che ingegnere ... anche  contabile ...

Bye ...  
 RispondiCitaAbilita Notifica

 34   La Fantascienza e gli altri generi... / Figlie, Collane e Collanine satelliti di Urania / Re:Il nuovo Urania Jumbo  data: 15 Ottobre 2019, 15:12:44 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di Lucky

Citazione da: J.J.Adams il 15 Ottobre 2019, 13:44:05


Citazione da: waranza (ex wawawa) il 15 Ottobre 2019, 13:28:01

Fra un po' ci ridanno Urania ogni 15 gg  


Fosse vero !!!

    

Senza contare le annunciate uscite in libreria, arriveremmo a spendere 340 € all'anno di Urania: non vi sembrano tanti?
Gian
 RispondiCitaAbilita Notifica

 35   La Fantascienza e gli altri generi... / Figlie, Collane e Collanine satelliti di Urania / Re:Il nuovo Urania Jumbo  data: 15 Ottobre 2019, 13:44:05 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di J.J.Adams

Citazione da: waranza (ex wawawa) il 15 Ottobre 2019, 13:28:01

Fra un po' ci ridanno Urania ogni 15 gg  


Fosse vero !!!

    
 RispondiCitaAbilita Notifica

 36   La Fantascienza e gli altri generi... / Figlie, Collane e Collanine satelliti di Urania / Re:Il nuovo Urania Jumbo  data: 15 Ottobre 2019, 13:28:01 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di waranza (ex wawawa)
Fra un po' ci ridanno Urania ogni 15 gg
 RispondiCitaAbilita Notifica

 37   La Fantascienza e gli altri generi... / Figlie, Collane e Collanine satelliti di Urania / Re:Il nuovo Urania Jumbo  data: 15 Ottobre 2019, 11:45:29 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di J.J.Adams

Citazione da: bibliotecario il 15 Ottobre 2019, 11:19:09


Citazione da: J.J.Adams il 15 Ottobre 2019, 09:13:42

Ultime dal Blog di Urania ...

Citazione:

Redazione
ottobre 15th, 2019 at 08:47

Ciao a tutti, ci sono buone notizie relative a Urania Jumbo, che dal prossimo anno diventerà bimestrale e vedrà operazioni in sinergia con la libreria (senza sparire dalle edicole), per cui sarà possibile trovare su Jumbo anche delle saghe pubblicate da Mondadori Oscar Fantastica, e viceversa.
Due esempi sono “Luna” di MacDonald che è passata in libreria e “Binti” di Okorafor che arriverà su Jumbo.
Gli autori che ci segnalate sono sempre sotto i riflettori di Urania, con tutte le problematiche relative all’acquisizione dei diritti, come noto.
Stay tuned!



... http://blog.librimondadori.it/blogs/urania/2019/10/10/news-la-trilogia-di-nancy-kress/#comments ...

Bye ...
  


e lo posti così sommessamente?


Trattasi di notizione bomba: Urania Jumbo bimestrale!!!
e con scambi anche verso i Jumbo di materiale pubblicato in Oscar Fantastica,
avrò Binti in Jumbo!

Biblio Felicissimo
portafoglio biblio un poco meno


La prossima volta vedrò di aggiungere i fuochi artificiali ... e, perché no, un pò di squilli di tromba ...

Bye ...  
 RispondiCitaAbilita Notifica

 38   La Fantascienza e gli altri generi... / Figlie, Collane e Collanine satelliti di Urania / Re:Il nuovo Urania Jumbo  data: 15 Ottobre 2019, 11:19:09 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di bibliotecario

Citazione da: J.J.Adams il 15 Ottobre 2019, 09:13:42

Ultime dal Blog di Urania ...

Citazione:

Redazione
ottobre 15th, 2019 at 08:47

Ciao a tutti, ci sono buone notizie relative a Urania Jumbo, che dal prossimo anno diventerà bimestrale e vedrà operazioni in sinergia con la libreria (senza sparire dalle edicole), per cui sarà possibile trovare su Jumbo anche delle saghe pubblicate da Mondadori Oscar Fantastica, e viceversa.
Due esempi sono “Luna” di MacDonald che è passata in libreria e “Binti” di Okorafor che arriverà su Jumbo.
Gli autori che ci segnalate sono sempre sotto i riflettori di Urania, con tutte le problematiche relative all’acquisizione dei diritti, come noto.
Stay tuned!


... http://blog.librimondadori.it/blogs/urania/2019/10/10/news-la-trilogia-di-nancy-kress/#comments ...

Bye ...  


e lo posti così sommessamente?
Trattasi di notizione bomba: Urania Jumbo bimestrale!!!
e con scambi anche verso i Jumbo di materiale pubblicato in Oscar Fantastica,
avrò Binti in Jumbo!
Biblio Felicissimo
portafoglio biblio un poco meno
 RispondiCitaAbilita Notifica

 39   La Fantascienza e gli altri generi... / Altra SF / Re:Oscar Draghi  data: 15 Ottobre 2019, 09:51:49 
Iniziata da Sentinel | Ultimo messaggio di Sentinel
  

Regalo di Halloween da parte di Oscar Vault per omaggiare Ray Bradbury:

La Sagra delle ombre

Illustrato da Joseph Mugnaini

A cura di Massimo Scorsone

Il meglio della narrativa weird di Bradbury

Il popolo dell'autunno
L'albero di HHalloween
Il cimitero
Ritornati dalla polvere

E decine di racconti da perderci il sonno
 RispondiCitaAbilita Notifica

 40   La Fantascienza e gli altri generi... / Figlie, Collane e Collanine satelliti di Urania / Re:Il nuovo Urania Jumbo  data: 15 Ottobre 2019, 09:13:42 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di J.J.Adams
Ultime dal Blog di Urania ...

Citazione:

Redazione
ottobre 15th, 2019 at 08:47

Ciao a tutti, ci sono buone notizie relative a Urania Jumbo, che dal prossimo anno diventerà bimestrale e vedrà operazioni in sinergia con la libreria (senza sparire dalle edicole), per cui sarà possibile trovare su Jumbo anche delle saghe pubblicate da Mondadori Oscar Fantastica, e viceversa.
Due esempi sono “Luna” di MacDonald che è passata in libreria e “Binti” di Okorafor che arriverà su Jumbo.
Gli autori che ci segnalate sono sempre sotto i riflettori di Urania, con tutte le problematiche relative all’acquisizione dei diritti, come noto.
Stay tuned!


... http://blog.librimondadori.it/blogs/urania/2019/10/10/news-la-trilogia-di-nancy-kress/#comments ...

Bye ...  
 RispondiCitaAbilita Notifica

 41   La Fantascienza e gli altri generi... / Collezionisti e Appassionati / Re:Strani Mondi 2019  data: 14 Ottobre 2019, 22:18:20 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di tea c. blanc

Citazione da: waferdi il 14 Ottobre 2019, 10:25:59

   Sentinel, Marco Kapp e ?


Il terzo non identificato è Roberto Azzara, redattore su altrimondi.org e autore di La fantascienza cinematografica > http://andromedasf.altervista.org/intervista-a-roberto-azzara-autore-de-la-fantascienza-cinematografica-la-seconda-et-delloro/
 RispondiCitaAbilita Notifica

 42   UraniaMania Forum... / Eventi e Comunità / Re:Nuovo Logo e Nuovo Banner  data: 14 Ottobre 2019, 22:03:37 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di tea c. blanc

Citazione da: bibliotecario il 14 Ottobre 2019, 16:45:48




A beneficio di Tea: da sinistra Fantobelix, Marco Kapp, Vinmar, Waferdi (davanti), Trifide (in fondo), Bibliotecario, Scubamanu (davanti), Victory (in fondo), Waranza, Phoenix, Sentinel e Sergente


Grazie!!!
 RispondiCitaAbilita Notifica

 43   La Fantascienza e gli altri generi... / Urania Mondadori / Breaking News per tutti gli abbonati alle nostre Collane  data: 14 Ottobre 2019, 19:29:32 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di bibliotecario
A Strani Mondi abbiamo fatto presente a Franco Forte l'annoso problema,
più volte dibattuto in questi lidi, dei numeri non arrivati agli abbonati e che il servizio abbonati Mondadori sostituisce allungando l'abbonamento ma non provvedendo ad inviare il numero smarrito.
Lasciando così il collezionista con un bel buco nella Sacra Collana.

Le parole in merito, assai gradite, di Franco Forte sono state queste:

"dite a tutti che nel caso di smarrimento di un numero di Urania o collane sorelle, per riavere il libro andato disperso, non va scritto al servizio abbonamenti ma va inviata mail alla redazione di Urania, indicando il numero smarrito da inviare e il numero di abbonamento. A chi sino ad ora ha fatto cosi la redazione ha sempre provveduto a inviare quanto andato perduto. e così continuerà a fare"

Umino avvisato mezzo salvato.
Speriamo di aver fatto un servizio utile alla comunità
 RispondiCitaAbilita Notifica

 44   UraniaMania Forum... / Eventi e Comunità / Re:Nuovo Logo e Nuovo Banner  data: 14 Ottobre 2019, 18:40:53 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di waferdi

Citazione da: Lucky il 14 Ottobre 2019, 16:58:20

Molto limitata: per ora solo due: Franco Brambilla (taglia M) e Marco Fantobelix (taglia XXL)
Gian



A Fantobelix mancava la terza 'X'
Infatti tirava un pò
w.
 RispondiCitaAbilita Notifica

 45   UraniaMania Forum... / Eventi e Comunità / Re:Nuovo Logo e Nuovo Banner  data: 14 Ottobre 2019, 16:58:20 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di Lucky
Molto limitata: per ora solo due: Franco Brambilla (taglia M) e Marco Fantobelix (taglia XXL)
Gian
 RispondiCitaAbilita Notifica

 46   UraniaMania Forum... / Eventi e Comunità / Re:Nuovo Logo e Nuovo Banner  data: 14 Ottobre 2019, 16:53:39 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di Fantobelix

Citazione da: bibliotecario il 14 Ottobre 2019, 16:45:48

In molti hanno già chiesto,
al momento la tiratura è limitatissima ma c'è già chi la porta con gran orgoglio


Con gran fierezza e con gran pienezza!
 RispondiCitaAbilita Notifica

 47   UraniaMania Forum... / Eventi e Comunità / Re:Nuovo Logo e Nuovo Banner  data: 14 Ottobre 2019, 16:45:48 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di bibliotecario
In molti hanno già chiesto,
al momento la tiratura è limitatissima ma c'è già chi la porta con gran orgoglio


A beneficio di Tea: da sinistra Fantobelix, Marco Kapp, Vinmar, Waferdi (davanti), Trifide (in fondo), Bibliotecario, Scubamanu (davanti), Victory (in fondo), Waranza, Phoenix, Sentinel e Sergente
 RispondiCitaAbilita Notifica

 48   La Fantascienza e gli altri generi... / Urania Mondadori / Re:Premio Urania 2018 - Urania Short 2019  data: 14 Ottobre 2019, 16:32:55 
Iniziata da Sentinel | Ultimo messaggio di bibliotecario
La felice vincitrice, posa insieme a Franco con il disegno scelto dalla redazione di Urania, quello a destra e quello alternativo a sinistra.
Entrambi presenti all'interno dell'ultimo I Mondi nel Cerchio, il numero 7

  
 RispondiCitaAbilita Notifica

 49   La Fantascienza e gli altri generi... / Collezionisti e Appassionati / Resoconto fotografico da StraniMondi 2019  data: 14 Ottobre 2019, 15:49:16 
Iniziata da bibliotecario | Ultimo messaggio di bibliotecario
Strani Mondi 2019 è stata senza ombra di dubbio l'edizione con la più massiccia presenza di Umini e Umine sino ad oggi.
In ordine sparso tra sabato e domenica il numero è variato tra 20 e 30.
Sono stati due giorni movimentati e divertenti con momenti importanti e interessanti, alcuni commoventi.

Il gruppo più nutrito di Umini, appena arrivato sabato mattina, ha fatto subito tappa al tavolo di "Franco Brambilla" per il nostro saluto all'artista di UM
Franco è stato subito omaggiato con i primi Gadget auto prodotti
Al fianco di Franco, l'altrettanto bravo Tiziano Cremonini, le cui opere hanno fatto ritorno a casa con molti umini

  

Nella due giorni c'è stato tempo per salutare molti amici scrittori e per lo sport preferito del Biblio, la gara all'autografo.
Vi posto qualche bel momento senza nomi, tanto li conoscete tutti



Le serata di sabato é stata allietata da una bellissima tavolata, e non c'era da dubitarne



Non sono mancate squisite colazioni etniche




Il gruppo si è sempre mosso compatto e agguerrito, ma come siamo belli!  



Ci sono state interessanti ed importanti discussioni sui "Massimi Sistemi" con la gente che conta (avremo modo di parlarne) che nel clima di Strani Mondi sono stati lieti di farsi immortalare



I Panel più frequentati dagli Umini sono stati senza dubbio quelli degli amici di Zona42 che hanno anticipato le prossime interessantissime uscite (vi illustrerò in un prossimo post) e in cui il Fanta ha pugnalato a tradimento il fido Biblio con un autografo rarissimo per il quale il Bilio avrebbe venduto un rene



La presentazione del premio Urania 2018 e dei tre finalisti del premio Urania Short 2019 di cui Sentinel ha già postato.
Forte ha grandi aspettative dal romanzo della vincitrice del Premio Urania, Francesca Cavallero, il cui romanzo dovrebbe arrivare anche in libreria.



Commovente l'ultimo Panel a cui abbiamo assistito.
Quello in omaggio al compianto Giuseppe Lippi di cui non c'è bisogno di foto.

Posto invece con piacere, per concludere, lo scatto di Tino Barletta, già da alcuni battezzato "The Warriors"
Sui volti tutta la soddisfazione e la stanchezza dei reduci da una Mission Impossible  

  
 RispondiCitaAbilita Notifica

 50   La Fantascienza e gli altri generi... / Urania Mondadori / Premio Urania 2018 - Urania Short 2019  data: 14 Ottobre 2019, 15:18:30 
Iniziata da Sentinel | Ultimo messaggio di Sentinel
Durante la manifestazione Stranimondi 2019 tenutasi a Milano il 12/13 Ottobre 2019 sono stati presentati il vincitore del Premio Urania 2018 Francesca Cavallero a cui è stato dedicato il numero di Novembre della Collana URANIA con il romanzo dal titolo "Le Ombre di Morjegrad" (e da cui a breve avremo un intervista solo per Uraniamania) ed i finalisti del Premio Urania Short 2019 che andranno votati attraverso la scheda che troverete allegata al numero di Novembre in appendice al racconto.

Comunicazione ufficiale di URANIA:

http://blog.librimondadori.it/blogs/urania/files/2019/04/Finalisti_Premio_Urania_Short_2019.jpg

  
 RispondiCitaAbilita Notifica

Torna all'indice del forum.


Login con username, password e durata della sessione